Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Olimpiadi. Cerruti-Ferro seste. Il futuro è loro

Sincro
images/joomlart/article/1f7fea6de9a12062e26b368a8a39393f.jpg

Dal Maria Lenk Aquatics Centre di Rio arrivano un sesto posto e tante emozioni dal sincro. Linda Cerruti e Costanza Ferro nella finale del duo confermano la posizione del preliminare del libero e del tecnico. Le azzurre nella routine libera ottengono 92.3667 punti (27.6000 di esecuzione, 37.0667 di impressione artistica, 27.7000 di difficoltà) che sommati ai 90.4412 del tecnico sono 182.8079; dietro restano le canadesi Jacqueline Simoneau e Karine Thomas, settime con 179.8916 punti; a meno di quattro punti il quinto posto occupato dalle spagnole Gemma Mengual e Ona Carbonell che totalizzano 186.6357 punti.  Linda e Costanza eguagliano il miglior piazzamento del duo italiano alle Olimpiadi, il sesto posto di Maurizia Cecconi e Alessia Lucchini a Sydney 2000 (95.387 punti).
Sul gradino più alto del podio si confermano le dominitraci assolute della disciplina, campionesse olimpiche in carica da Pechino 2008, le russe Natalia Ischenko e Svetlana Romashina con 194.9910 punti, che precedono le cinesi Xuechen Huang e Wenyan Sun con 192.3688 punti e le giapponesi Yukiko Inui e Risako Mitsui con 188.0547 punti; ai piedi del podio le ucraine Lolita Ananasova e Anna Voloshyna con 187.1358 punti.


ESIBIZIONE DEL LIBERO FINALE. Linda e Costanza nascondono a fatica la tensione, il loro sorriso stenta ad aprirsi ma in acqua sono sicure, morbide e affascinanti come non mai. "Sweet dreams" degli Eurythmics con la coreografia di Maximova esalta l'eleganza, la femminilità e la sinuosità delle azzurre. Apre, come sempre, la spinta di Linda per Costanza. Poi tante apnee con i giochi di gambe, le verticali, la cura dei movimenti e la velocità di esecuzione. Apprezza il pubblico di Rio ma soprattutto, ed è ciò che più conta, la giuria: i 92.3667 migliorano, infatti, il 91.1333 del turno preliminare. Le canadesi ormai sono alle spalle. Il futuro è loro.


ESORDIO OLIMPICO DI CERRUTI E FERRO. Per il doppio è l'ottava edizione olimpica. Per Linda Cerruti e Costanza Ferro, ventitre anni da compiere il 7 ottobre Linda e ventitre compiuti il 5 luglio Costanza, savonese la prima e genovese la seconda, entrambe tesserate con Marina Militare e Rari Nantes Savona, è la prima assoluta. Al Maria Lenk Aquatics Centre di Rio de Janeiro, invece, è la seconda volta a distanza di cinque mesi; il 3 marzo avevano ottenuto la qualificazione nel preolimpico classificandosi seconde con 176.0000 (85.9000 tecnico e 90.1000 libero). Oggi come allora nuotano sulle note di "Sweet dreams" degli Eurythmics e con la coreografa di Maximova. Nel frattempo, in questi cinque mesi, sono cresciute ancora e agli europei di maggio a Londra hanno conquistato 6 medaglie Linda (un argento con il libero di squadra e 5 bronzi con combo, duo tecnico e libero, solo tecnico e libero) e 4 Costanza (tutte di bronzo con combo, squadra tecnica, duo tecnico e libero). Nel 2015 ai mondiali di Kazan (ma non da esordienti, perchè hanno partecipato anche a Barcellona 2013) si classificarono seste nel libero e settime nel tecnico. 


IL DUO AZZURRO AI GIOCHI. Il nuoto sincronizzato nel 1952 viene inserito a scopo dimostrativo a Helsinki, mentre le prime medaglie sono messe in palio a Los Angeles 1984, con una gara individuale (solo) ed una a coppie (duo). Questo programma resta invariato fino ad Atlanta 1996, dove le atlete gareggiano in un’unica prova a squadre. A partire da Sydney 2000 si raggiunge l’assetto attuale, con una gara a coppie e una a squadre. Nel duo, vinto dalle russe Olga Brusnikina e Marija Kiselëva, le azzurre Maurizia Cecconi e Alessia Lucchini si classificano al sesto posto con 95.387 punti e questo rappresenta finora il miglior risultato italiano raggiunto ai Giochi Olimpici nella specialità. Gli altri risultati del duo italiano alle Olimpiadi di nuoto sincronizzato: Barcellona 1992 Paola Celli-Giovanna Burlando eliminate nei preliminari, Atene 2004 Beatrice Spaziani-Lorena Zaffalon ottave con 93.250, Pechino 2008 Beatrice Adelizzi-Giulia Lapi settime con 93.833, Londra 2012 Giulia Lapi-Mariangela Perrupato settime con 181.420.


La squadra Nazionale di nuoto sincronizzato è arrivata a Rio de Janeiro lunedì scorso. Lo staff è composto dal commissario tecnico Patrizia Giallombardo, dai tecnici Roberta Farinelli e Yumiko Tomomatsu, dal consigliere federale Antonio De Pescale e dal giudice Paolo Soro.


Le azzurre
Elisa Bozzo (Marina Militare/Unicusano Aurelia Nuoto) squadra
Beatrice Callegari (Marina Militare/Montebelluna Nuoto) squadra
Camilla Cattaneo (Fiamme Oro Roma/Carisa RN Savona) squadra
Linda Cerruti (Marina Militare/Carisa RN Savona) duo e squadra
Francesca Deidda (Fiamme Oro Roma/Promogest) squadra
Costanza Ferro (Marina Militare/Carisa RN Savona) duo e squadra
Manila Flamini (Fiamme Oro Roma/Unicusano Aurelia Nuoto) squadra
Marinagela Perrupato (Fiamme Oro Roma/Unicusano Aurelia Nuoto) squadra
Sara Sgarzi (Fiamme Oro Roma/Uisp Bologna) squadra


Programma e risultati del nuoto sincronizzato (ora locale, in Italia +5)


1^ giornata  - domenica 14 agosto 
Preliminare esercizio libero duo
1. Ishchenko-Romashina (RUS) 98.0667
6. Linda Cerruti e Costanza Ferro 91.1333
musica "Sweet dreams" - Eurythmics; coreografa Maximova


2^ giornata - lunedì 15 agosto
Esercizio tecnico duo
1. Ischenko-Romashina 96.4577
6. Linda Cerruti e Costanza Ferro 90.4412
musica Antonio Vivaldi - L'Estate; coreografia Maximova


3^ giornata - martedì 16 agosto
Finale duo
1. Ischenko-Romashina (RUS) 194.9910
2. Huang-Sun (CHN) 192.3688
3. Inui-Mitsui (JPN) 188.0547
6. Linda Cerruti e Costanza Ferro (ITA) 182.8079


4^ giovedì 18 agosto
Esercizio tecnico squadra alle 13
ITALIA
musica "The Interstellar Synchro" di Michele Braga; coreografia Burlando, Farinelli, Tomomatsu, Giallombardo


5^ giornata - venerd' 19 agosto
Libero squadra finale alle 12
ITALIA
musica "The season on earth" di Michele Braga; coreografa Ermakova


Regolamento: il punteggio della routine tecnica si sommerà a quello della routine libera per il risultato finale. Nel duo produrrà una prima selezione e poi si sommerà alla routine del libero in finale. 


La scheda di Linda Cerruti


La scheda di Costanza Ferro


Risultati completi


Foto A.Staccioli/Deepbluemedia.eu
Diritti riservati/Riproduzione vietata