Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Giro d'Europa a nuoto<br>La prima di Cimmino

News Master precedenti
images/joomlart/article/210f5223990869d1441a60d593927af6.jpg

La traversata dello Stretto di Messina ha dato il via alla nuova sfida del 45enne diversamente abile di Torre Annunziata. 15 chilometri in poco più di tre ore. Dal 22 al 30 maggio la seconda tappa a Gibilterra

ROMA
E' scattato il Giro d'Europa a nuoto "per un mondo senza barriere e frontiere" di Salvatore Cimmino, 45 anni, napoletano di nascita e romano di adozione, master diversamente abile, già protagonista del Giro d'Italia.
Domenica 3 maggio c'è stata la prima tappa del suo Giro d'Europa da Messina a Scilla con arrivo alle 12.55 sulla spiaggia di Marina Grande. E' partito alle 9.50 da Messina, nello specchio d'acqua antistante la Lega Navale, ha costeggiato Capo Pelorio, ha fruttato le correnti favorevoli e ha attraversato lo Stretto dirigendosi verso Marina Grande. Circa ottanta bracciate al minuto, assistito in barca da uno staff tecnico e sanitario, quindici chilometri nuotati in 3 ore e 5 minuti. Ad accoglierlo all'arrivo, insieme al pubblico e ai supporters, il Sindaco di Scilla Gaetano Ciccone.
La prossima tappa è prevista dal 22 al 30 maggio con la traversata dello Stretto di Gibilterra.
 
La cronoca della gara
 
L'articolo di presentazione