Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Olimpiadi. Usa-Italia 7-6. Montenegro per il 7° posto. Finale Grecia-Serbia

Pallanuoto
images/00_foto_2021/large/small/small/large/20210806_GSca_OG17164.JPG

Il Settebello perde la semifinale per il quinto posto contro gli americani peraltro già battuti in rimonta 12-11 nel gruppo A. Domenica alle 2.30 italiane sfideranno il Montenegro nella finale per il settimo posto. Non basta l'ennesima rimonta del torneo, che vedeva gli azzurri sotto 5-2 a metà secondo tempo. Renzuto aveva ridato speranza con il 5-5 a otto minuti dalla fine. Poi Di Fulvio ha sbagliato il penalty (parata di Holland con la testa) del possibile 7-6 a 2 minuti dal termine. Invece il gol decisivo lo firma Hooper in superiorità a 1'35 dalla sirena. "E' la partita che rappresenta il nostro percorso - conclude laconico il cittì Campagna - Poco incisivi in attacco e qualche errore in difesa. Queste sono partite che si vincono con pochi gol. Bisogna stare attento dietro e davanti devi tirare con forza e determinazione. In generale non si è visto un gran gioco in questa Olimpiade, siamo tornati a 40 anni fa. Però sono importanti i solisti, gente cui non trema la mano. In questi fondamentali non abbiamo giocato bene". La fnale del torneo sarà tra i campioni uscenti della Serbia (10-9 alla Spagna, rete decisiva di Filipovic) e la Grecia che vi arriva per la prima volta (il miglior risultato era il quarto posto ad Atene 2004 con Campagna in panchina).

ITALIA-STATI UNITI 6-7
Italia: Del Lungo, F. Di Fulvio, S. Luongo, Figlioli 2, N. Presciutti 1, Velotto, Renzuto 2, Echenique, Figari, Bodegas 1, Aicardi, Dolce. All. Campagna.
Stati Uniti: Holland, Hooper 2, M. Vavic, Obert 1, Daube, Cupido, Hallock, Woodhead 1, Bowen 3 (1 rig.), Stevenson, Irving, Wolf. All. D. Udovicic.
Arbitri: Dervieux (Fra) e Buch (Spa)
Note: parziali 2-2, 1-3, 2-0, 1-2. Superiorità numeriche Italia 4/16 +1 rigore fallito da Di Fulvio (parato), Stati Uniti 3/10. Usciti per tre falli Irving, Woodhead, Bowen (U) nel quarto tempo.

CRONACA. Bodegas apre le marcaturre dal centro dopo due minuti (1-0). Figlioli fallisce due extraplayer, allora Obert, l'altro centro, pareggia per gli Usa a 2'40 dal termine (1-1). Prima Renzuto su azione e poi Bowen in superiorità griffano il pareggio del primo tempo (2-2).
Subito decisi gli americani nel secondo parziale; partono con un break di 3-0: Hooper in controfuga, Woodhead in extraman e Bowen (doppietta) su rigore per il 5-2 a 3' dal cambio campo. Il tempo si chiude con Figlioli che segna il superiorità numerica e riapre il match (3-5).
Proprio il capitano azzurro accorcia ulteriormente le distanze dopo un minuto (4-5). L'attacco statunitense diventa impreciso e allora ne approfitta Renzuto che griffa la doppietta in superiorità e a trenta secondi dal quarto periodo aggancia gli Usa sul 5-5.
Il californiano della Mladost Zagabria, Bowen, realizza la tripletta in apertura (6-5), ma Presciutti insaccca il terzo uomo in più (su dieci tentativi) e riequilibra il match. Si decide tutto nel finale concitato: Hooper commette fallo da rigore, ma Di Fulvio si fa parare il cinque metri del possibile vantaggio a 2'10 da giocare. Lo stesso numero due americano invece capitalizza l'undicesima superiorità numerica per la doppietta e il gol decisivo a 1'35 dal termine. A nulla valgono i tiri di Presciutti e Figlioli nel finale; si giocherà per il settimo posto.

Programma e risultati
orario italiano, a Tokyo +7 ore

Classifiche aggiornate
Girone A: Grecia 9, Italia 8, Ungheria 7, Stati Uniti  4, Giappone 2, Sud Africa 0
Girone B: Spagna 10, Croazia 6, Serbia 6, Montenegro 4, Australia 4, Kazakistan 0   

1^ giornata / Domenica 25 luglio  

Sud Africa-Italia (A) 2-21 (0-2, 2-8, 0-7, 0-4)
Ungheria-Grecia (A) 9-10 (3-2, 3-4, 2-3, 1-1)
Stati Uniti-Giappone (A) 15-13 (3-3, 4-5, 4-2, 4-3)
Australia-Montenegro (B) 10-15 (5-4, 2-2, 1-4, 2-5); ha arbitrato Severo
Serbia-Spagna (B) 12-13 (3-3, 3-5, 3-2, 3-3)
Croazia-Kazakistan (B) 23-7 (4-1, 6-3, 8-1, 5-2)

2^ giornata / Martedì 27 luglio 

Sud Africa-Usa (A) 3-20 (0-3, 1-9, 1-3, 1-5)
Montenegro-Spagna (B) 6-8 (2-3, 1-2, 2-2, 1-1)
Kazakistan-Serbia (B) 5-19 (2-4, 1-3, 2-6, 0-6)
Italia-Grecia (A) 6-6 (1-1, 1-1, 0-4, 4-0)
Giappone-Ungheria (A) 11-16 (3-4, 5-4, 2-5, 1-3)
Australia-Croazia (B) 11-8 (3-3, 2-0, 2-3, 4-2)

3^ giornata / Giovedì 29 luglio
Ungheria-Sud Africa (A) 23-1 (4-0, 5-0, 8-0, 6-1)
Spagna-Kazakistan (B) 16-4 (3-0, 3-0, 5-2, 4-2)
Stati Uniti-Italia (A) 11-12 (4-2, 3-3, 2-3, 2-4)
Croazia-Montenegro (B) 13-8 (1-1, 6-4, 4-3, 2-0)
Grecia-Giappone (A) 10-9 (1-1, 4-4, 2-1, 3-3)
Serbia-Australia (B) 14-8 (6-0, 4-1, 1-2, 3-5)

4^ giornata / Sabato 31 luglio
Montenegro-Kazakistan (B) 19-12 (5-3, 6-3, 3-3, 5-3)
Australia-Spagna (B) alle 5-16 (2-4, 1-4, 2-5, 0-3)
Stati Uniti-Ungheria (A) 8-11 (1-2, 3-3, 0-3, 4-3)
Croazia-Serbia (B) 14-12 (5-3, 1-1, 4-4, 4-4)
Italia-Giappone (A) 16-8 (5-0,3-3, 3-1, 5-4)
Sud Africa-Grecia (A) 5-28 (1-7, 2-5, 1-7, 1-9)

5^ giornata / Lunedì 2 agosto
Ungheria-Italia (A) 5-5 (2-1, 2-1, 1-1, 0-2)
Grecia-Stati Uniti (A) 14-5 (4-1, 2-2, 5-2, 3-0)
Serbia-Montenegro (B) 13-6 (6-1, 2-1, 3-2, 2-2); ha arbitrato Severo
Spagna-Croazia (B) 8-4 (2-1, 1-0, 4-2, 1-1)
Giappone-Sud Africa (A) 24-9 (5-4, 7-4, 6-1, 6-0)
Australia-Kazakistan (B) 15-7 (4-1, 3-0, 5-2, 3-4)

Quarti di finale / Mercoledì 4 agosto
34. 4A Stati Uniti-1B Spagna 8-12 (3-3, 3-3, 0-1, 2-5)
31. 1A Grecia-4B Montenegro 10-4 (1-0, 2-1, 3-1, 4-2) ha arbitrato Severo
32. 2A Italia-3B Serbia 6-10 (2-5, 1,-4, 1-0, 2-1)
33. 3A Ungheria-2B Croazia 15-11 (2-3, 5-2, 4-3, 4-3) 

Semifinali / Venerdì 6 agosto
per il 5° posto
Montenegro-Croazia 10-12 (0-1, 4-5, 3-3, 3-3)
Italia-Stati Uniti 6-7 (2-2, 1-3, 2-0, 1-2) 

per il 1° posto
Grecia-Ungheria 9-6 (2-1, 1-1, 2-2, 4-2)
Serbia-Spagna 10-9 (2-0, 2-5, 1-2, 5-2)
 
Domenica 8 agosto
Finale 7° posto alle 2:30
Montenegro-Italia
Finale 5° posto alle 4:00
Croazia-Usa
Finale 3° posto alle 6:40
Ungheria-Grecia
Finali 1° posto alle 9:30
Grecia-Serbia

L'arbitro Severo ha anche diretto Stati Uniti-Cina 12-7 (26/7), Stati Uniti-Russia 18-5 (30/7), Olanda-Canada 16-12 (1/8), Olanda-Ungheria (3/8) 11-14, Australia-Canada (5/8) 14-12 dtr del torneo femminile.

Vai ai risultati ufficiali

foto di Giorgio Scala - DBM / L'uso delle fotografie è consentito solo ed unicamente a testate registrate per fini editoriali. Obbligatorio menzionare i credit.