Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Italfondo a Cervinia. Report del collegiale

Fondo
images/00_foto_2021/large/09f23626-3291-4ec8-a5d6-a6080f508d14.jpg

Olimpiadi, Europei ma anche Swim World Series Fina. Due gruppi di azzurri affineranno in montagna le proprie armi in vista della superaffollata stagione agonistica in una location inedita e affascinante. In attesa di Rachele Bruni e Mario Sanzullo (qualificati a Tokyo insieme a Paltrinieri), che sono a Roma agli ordini di Emanuele Sacchi, l'olimpionico dei 1500 sl Gregorio Paltrinieri infatti guida la truppa sopra i duemila metri della suggestiva Cervinia, nota località valdostana. Nato per esigenze di preparazione e organizzato in sinergia con il Club De sport di Valtournenche, il gruppo si impegna agli ordini del tecnico federale Fabrizio Antonelli: "Stiamo svolgendo un periodo di lavoro molto impegnativo cercando di unire quantità e qualità approfittando delle ottime condizioni logistiche che sapevamo di trovare qui - spiega il quarantenne allenatore romano, che guidò la Bruni all'argento olimpico di Rio. I ragazzi svolgono 10 sedute in acqua settimanali, 3 in palestra più 2 sessioni di esercizi specifici di mobilità con il fisio Alessandro Del Piero. La sicurezza è garantita dall’utilizzo esclusivo dell’impianto natatorio e dall’isolamento in hotel dove consumiamo i pasti in una sala riservata. Tutti sono molto attenti alla sicurezza e si stanno dando molto da fare, c’è entusiasmo e voglia di lavorare anche grazie alla presenza concomitante degli altri gruppi di lavoro presenti a Cervinia. Il confronto è sempre fonte di ispirazione sia per gli atleti che per noi tecnici che laddove possibile stiamo cercando di unire le forze. Un grazie speciale alla Federazione che con grande sforzo ci sta mettendo sempre nelle condizione di proseguire la preparazione nel migliore dei modi". 

I CONVOCATI DI CERVINIA. Dal 10 febbraio al 7 marzo i fondisti azzurri Gregorio Paltrinieri (Fiamme Oro/Coopernuoto), Domenico Acerenza (Fiamme Oro/CC Napoli - fino al 3 marzo), Dario Verani (Esercito/Livorno Aquatics), Arianna Bridi (Esercito/Trento Nuoto) e Barbara Pozzobon (Fiamme Oro/Hydros) sono convocati a Cervinia per un allenamento collegiale in altura. Con loro il coordinatore tecnico logistico del settore fondo Stefano Rubaudo, il tecnico federale Fabrizio Antonelli, il fisioterapista Alessandro Del Piero e Roberto Baldassarre del Centro Studi. 

COLLEGIALE A ROMA La vicecampionessa olimpica Rachele Bruni (Esercito/Aurelia Nuoto), e Mario Sanzullo (Fiamme Oro/CC Napoli), entrambi in preparazione per le Olimpiadi di Tokyo, proseguono il collegiale a Roma dal 28 febbraio al 10 marzo, presso il Centro di preparazione olimpica Giulio Onesti. Con loro il Cooordinatore tecnico Stefano Rubaudo, il tecnico federale Emanuele Sacchi e la fisioterapista Valentina Sacchi.