Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Europei, countdown Domani apre il sincro

News Sincro precedenti
images/joomlart/article/large/8236ee9caa3cd2fc85e4e3fb0d226683.jpg

Lorena Zaffalon sarà la prima azzurra in vasca: alle 11 si esibirà nel libero del solo, alle 16.30 nel tecnico. Intanto la Nazionale di nuoto ha svolto il primo allenamento in una Madrid finalmente soleggiata

MADRID
Obiettivo: "Confermare il quarto posto europeo ottenuto ai Campionati Mondiali di Barcellona". Mancano poche ore al via degli Europei di nuoto, sincronizzato, tuffi e fondo di Madrid. Domani, alle 11, il libero del Solo aprirà la rassegna continentale, in programma sino al 16 maggio presso la piscina M-86 costruita in occasione dei Mondiali.
La prima atleta azzurra in acqua sarà Lorena Zaffalon. "Una responsabilità che mi pesa un po' ", sottolinea la milanese dell'Aurelia, 23 anni il prossimo 10 agosto. La sincronetta, medaglia di bronzo con la squadra, e sesta nel solo e nel duo agli Europei di Berlino 2002, si esibirà in un tango acquatico. Sfortunato il sorteggio: nel libero sarà seconda, nel tecnico (alle 16.30), dove invece nuoterà seguendo le note musiche in stile arabo tratte dallo spettacolo del Cirque Du Soleil, sarà settima in ordine di apparizione. "Ormai siamo abituate - sorride la Zaffalon - Dopo essere state sorteggiate prime nell'esercizio a squadra alle Qualificazioni Olimpiche di Atene nulla più ci spaventa. Certo, è una bella responsabilità: sarò il parametro di riferimento per le altre".
Apparentemente irraggiungibili la campionessa del mondo, la francese Virginie Dedieu, e le altete spagnole e russe, la Zaffalon punta chiaramente al quarto posto. "Sarebbe il miglior risultato della carriera. Siamo in collegiale da settembre, ma solo dopo aver ottenuto il pass olimpico nel duo e nella squadra ho ripreso gli allenamenti per l'esercizio del solo", lo stesso che la Zaffalon ha portato ai Mondiali di Barcellona con leggere correzioni. "Sì - spiega - per comprendere meglio i passi e le posizioni artistiche della ballerina di tango, l'inverno scorso ho seguito delle lezioni specifiche. Sono molto contenta del livello dell'esercizio: spero che piaccia alla giuria". Così come la prova tecnica che dura 2 minuti anzichè i 3 del libero. "Generalmente preferisco il libero - racconta la Zaffalon - rispetto al tecnico lascia spazio alla fantasia: non sono una ragazza schematica e nel libero riesco ad esprimere meglio la mia personalità. I punteggi che mi assegnano però sono molto simili: vuol dire che ho raggiunto un buon equilibrio".
Dopo aver lavorato costantemente per 8-10 ore al giorno, quel quarto posto sarebbe ampiamente meritato. "Lo spero; ma soprattutto mi auguro di ricevere i complimenti per il lavoro di squadra come è avvenuto ad Atene", continua l'azzurra, alla quale piacciono molto le coreografie della piscina ma non conosce ancora la citta´. "Continuiamo a lavorare molto anche qui: le Olimpiadi sono alle porte. E' dall'inverno scorso che ci alleniamo 8-10 ore al giorno; ci resta poco per studiare e coltivare hobbies. Visiterò Madrid al termine delle gare di sincro (domenica 9 maggio, ndr): resterò in città altri due giorni".
Intanto stamattina la Nazionale di nuoto ha svolto il primo allenamento a Madrid. Due ore (dalle 9 alle 11) presso la piscina del Real Canoe; nel pomeriggio secondo test, coi ragazzi divisi in due gruppi tra le 16.30 e le 19.30. Eseguiti anche i primi controlli a sorpresa della Wada, che ha raggiunto gli azzurri in albergo. Domani è previsto l'arrivo di Massimiliano Rosolino e delle squadre di tuffi e fondo. Ormai è tempo di medaglie: anche il sole sembra essersene ricordato con i primi raggi caldi dopo due giorni di vento e pioggia.


PROGRAMMA SINCRONIZZATO
ESITO SORTEGGIO
Domani SOLO - Zaffalon libero
alle 11 (seconda apparizione)
tecnico alle 16.30
(settima)
Giovedi' DUO - Spaziani e
Zaffalon
libero alle 11 (16esime)
tecnico alle 16.30 (prime)

Venerdi' SQUADRA
libero alle 11 (terze)
tecnico alle 16.30 (none)

Sabato
SOLO FINALE alle 11
SQUADRA FINALE alle 16.30

Domenica
DUO FINALE alle 11
LIBERO COMBINATO FINALE alle
16.30 (quinte)

La squadra:
Monica Cirulli, Costanza Fiorentini,
Francesca Gangemi, Joey
Paccagnella,
Elisa Plaisant, Sara Savoia,
Beatrice Spaziani, Federica
Stefanelli, Laura Zanazza,
Lorena Zaffalon


Francesco Passariello
Nostro inviato