Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Romaquatica 2004 Dedieu da incanto

News Sincro precedenti
images/joomlart/article/large/e665dbaf7133a8c414d42abdeca4fe58.jpg

La campionessa del mondo e d'Europa guida la Francia in testa alla prova del Duo dopo le eliminatorie. Aurelia quarta e prima delle società italiane. Domani la finale senza l'Italia per il forfait della Zaffalon

ROMA
Lorena Zaffalon stringe i denti a bordo vasca per il mal di schiena mentre Virginie Dedieu domina l'acqua dello Stadio del Nuoto. Peccato non poter assistere al confronto tra il Duo italiano e quello francese nel corso della seconda giornata del 22esimo Roma Sincro, terza tappa del Romaquatica. Sarebbe stato uno spettacolo straordinario che avrebbe consentito di testare meglio anche la preparazione della Cina in vista delle Olimpiadi di Atene. Purtroppo il mal di schiena ha avuto la meglio di Lorena Zaffalon, ieri campionessa nel Solo, costretta al forfait con Beatrice Spaziani (quarte agli Europei di Madrid). Così gli applausi sono stati tutti per la campionessa del mondo e d'Europa e bronzo olimpico Dedieu, che ha trascinato al primo posto dopo le eliminatorie la compagna Laure Thibaud.
Le transalpine, bronzo a Madrid, hanno riproposto gli esercizi degli Europei e, nonostante un errore evidente sia nel tecnico sia nel libero, sono state preferite alle cinesi Jiang Wenwen e Jiang Tinting, apparentemente più sincronizzate.
Col terzo punteggio provvisorio, le kazake Aliya Karimova e Arna Toktagan hanno preceduto Federica Tommasi, Benedetta Re e Mariangela Perrupato dell'Aurelia, quarte e prime tra le società italiane in lizza per il titolo.
La Tommasi, argento agli Europei juniores di poche settimane fa, è il cardine attorno al quale ruota il Duo dell'Aurelia composto dalla Perrupato (libero) e dalla Re (tecnico).
La società capitolina, alcova del sincro italiano, ha presentato due esercizi molto ritmati, con in evidenza posizioni e altezze. Quinte Cristina Zarfati e Marta Guidalotti della All Swim; none Elisa Bozzo e Chiara Reviglio della Pro Recco.
Domani è in programma la finale, alle 16. Prima e dopo il programma tecnico e il libero della squadra ai quali l'Italia parteciperà senza la Zaffalon. Domenica ultima giornata di gare con la finale a squadre e il libero combinato.
  
Segue il programma delle gare e la copertura di Rai Sport Satellite:
sabato 5 giugno (diff. Rai Sat 19.25-21):
Squadra programma tecnico alle 9
Duo finale alle 16
Squadra programma libero alle 19
   
domenica 6 giugno (dir. Rai Sat 15.50-16.30):
Squadra finale alle 10
Libero combinato alle 16
 
per i risultati completi clicca qui