Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Gli Eurojrs dei record Russia leader, Italia seconda

News Sincro precedenti
images/joomlart/article/63000a7a3cd73403b30ac9c00932feef.jpg

Iniziati a Loano i Campionati continentali di categoria di nuoto sincronizzato. Russia al comando, seguono azzurre e spagnole. Tommasi-Flamini seconde nel duo. Domani il solo

LOANO (SV)
Mai così tante. E così brave. L'undicesima edizione del Campionato Europeo Juniores, apertosi oggi a Loano (SV), vede la partecipazione records di 24 nazioni europee con 190 atlete.
Oggi l'esordio con il duo, nella mattinata, e con la squadra, nel pomeriggio.
Alle finali di sabato e domenica accedono i migliori dodici punteggi combinati (50% obbligatori+50% liberi).
Nel duo la Russia ha presentato il filiforme duo composto dalle gemelle Antonina e Sofya Volkova (p.94.200). Bravissime, come tutti si aspettavano, ma non hanno ancora raggiunto la maturazione dimostrata dalle connazionali presentate nel corso dei campionati precedenti.
La porta per altre concorrenti è quindi semiaperta. Se le coppie italiana e greca mettessero a segno la "gara della vita", potrebbero avere qualche chance in finale.
Tutto però è legato agli obbligatori di giovedì. Per ora le coppie Flamini-Tommasi (nella foto Deppblueye.com-Scala), seconde con 92.500, e Antoupolou-Solomou, terze con 90.400 punti, possono solo andare al massimo e sperare.
L'Italia deve tra l'altro confermare l'eccellente prestazione dello scorso anno ad Oswiecim (POL), quando conquistò quattro medaglie d'argento, migliore prestazione di sempre.
Anche oggi la squadra azzurra ha chiuso seconda, dietro alla Russia e davanti alle agguerritissime ispaniche.
Domani mattina eliminatorie del Solo. Le finali sabato e domenica.
 
Risultati completi cliccando qui.




Giorgio Scala