Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

RomAquatica Italia di bronzo

News Sincro precedenti
images/joomlart/article/90276f30ff8a3005c3039d5dae1cd2b7.jpg

Prima medaglia azzurra al XXIII Roma Sincro. La squadra è terza dietro Giappone e Spagna. De Renzis: "Per adesso va bene così". Quarto il Santa Clara del sirenetto Smith. Domani chiusura con il combinato

ROMA
L'Italia sale sul podio del XXIII Roma Sincro. La squadra azzurra ottiene il terzo posto con 92.834 punti. Delle otto ragazze in vasca, i volti nuovi rispetto alle Olimpiadi sono quelli di Francesca Gangemi, Sara Sgarzi e Giulia Lapi, quest'ultima tornata ad altissimi livelli dopo l'intervento alla spalla di due ani fa. A completare la squadra le olimpiche Zaffalon, Zanazza, Paccagnella, Plaisant e Fiorentini. La gara è stata vinta dal Giapppone con 96.833. Seconda la Spagna con 96.334. 
L'esercizio complessivamente è piaciuto al Ct della Nazionale che però non nasconde gli errori. "Meglio di questa mattina - spiega Laura De Renzis - anche se all'inizio abbiamo sbagliato una spinta. Senza quell'errore e qualche altra piccola imperfezione avremmo ottenuto un punteggio maggiore. Battere qui la Spagna era difficile e considerando il periodo sono soddisfatta. Per adesso va bene così. Stiamo lavorando per i Mondiali". "L'esercizio che abbiamo presentato a Roma è lo stesso che proporremo a Montreal - continua l'allenatrice. Rispetto ad Atene abbiamo aggiunto due pezzi di gambe, cambiato la coreografia e la parte del vento".
Laura De Renzis ha seguito con attenzione anche le prove delle altre squadre, Spagna e Giappone su tutte. "Anche la Spagna ha eseguito il pezzo dell'anno scorso con alcune modifiche e anche lei ha commesso qualche errore, soprattutto nella parte finale. Il Giappone invece ha una squadra nuova. La sua caratteristica è la velocità. Sono molto attente nella cura dei particolari ma perdono un po' nella fase acrobatica".
Dietro all'Italia, al quarto posto con 90.917, si è classificato il Santa Clara. Un risultato che è stato accolto con soddisfazione dal team californiano, nel quale spicca il volto maschile di Kenyon Smith. L'allievo di Bill May, che per la prima volta ha partecipato a una gara internazionale gareggiando al fianco della sorella Layla, è diventato subito il divo del XXIII Roma Sincro. 

RISULTATI DELLA 3^ GIORNATA
CLASSIFICA COMBINATA SQUADRA

1) GIAPPONE 96.833
2) SPAGNA 96.334
3) ITALIA 92.834
Adelizzi, Zaffalon, Zanazza, Paccagnella
Plaisant, Fiorentini, Sgarzi,
Gangemi, Lapi
4) SANTA CLARA 90.917

CLASSIFICA COMBINATA SQUADRA
Club italiani

1) AURELIA NUOTO 87.167
D'Alessio, De Libertis, Flamini, Lotito,
Masciocchi, Rapino, Re, Tommasi, Cogliandro,
Iori, Ranieri, M. e R. Santangelo
2) RN SAVONA 83.334
3) AS ALL SWIM 83.084