Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Qualificazione olimpica Il Duo azzurro ai Giochi

News Sincro precedenti

Mariangela Perrupato e Giulia Lapi sono quinte anche nel libero e staccano il pass per Londra. Prima la Russia, davanti alla Spagna e Ucraina. Domani ci prova la Squadra.

LONDRA
Il Duo azzurro è olimpico. Giulia Lapi (Fiamme Oro/RN Savona) e Mariangela Perrupato (Fiamme Oro/Aurelia Unicusano) hanno chiuso al quinto posto il programma libero per complessivi 181.470 punti, confermando la posizione dopo il tecnico di mercoledì. Le azzurre hanno danzato sulle note del film "Frida" totalizzando 91.270 punti. Prima la coppia russa Natalia Ischenko e Svetlana Romashina con 195.950 punti, 98.150 nel libero; seguite dalle spagnole Andrea Fuentes e Ona Carbonell con 193.110 (96.910), dalle ucraine Iushko e Sydorenko con 184.890 punti (92.890) e dalle giapponesi Chisa Kobayashi and Mariko Sakai con 184.320 (92.120).
Per la Perrupato, due argenti e due bronzi europei con la suadra e il combo, è la prima partecipazione alle Olimpiadi, mentre Giualia Lapi, due argenti europei nel duo e combo, aveva nuotato a Pechino 2008 in coppia con Beatrice Adelizzi chiudendo al settimo posto. I duo che parteciperanno alle Olimpiadi di Londra saranno 24. Si qualificavano gli otto relativi alle Squadre Nazionali (al momento qualificate Gran Bretagna, Canada, Cina, Egitto ed Australia) più i migliori sedici.
Soddisfatta la coordinatrice della Nazionale Patrizia Giallombardo: "Fino ad ora le atlete hanno dato il massimo  tenendo conto di tutte le indicazioni date dagli allenatori. Sono stata sorpresa positivamente dall' entusiasmo e dalla determinazione e l'impegno di tutte le ragazze. Sapevamo che qualificarci per il Duo fosse più semplice che per la Squadra che domani ce la metterà tutta. Ci abbiamo creduto e provato fino alla fine senza lasciare nulla al caso. Grande merito di questo risultato è dello staff che ha saputo lavorare molto bene coeso e soprattutto far ritrovare l"entusiasmo alle atlete. Abbiamo costruito uno staff che lavora determinato verso un obbiettivo comune".
DOMANI LA SQUADRA. Più arduo sembra il compito della Squadra che domani alle 15, col programma libero, si giocherà tutte le chances di qualificazione tentando di risalire dal quinto al terzo posto ultimo utile per accedere a Londra 2012. Cinque su otto le Squadre Nazionali già qualificate: Gran Bretagna (Europa / Paese Organizzatore), Canada (Americhe), Cina (Asia), Egitto (Africa), Australia (Oceania). 
 
consulta la locandina dell'esercizio
 
Vai ai risultati completi
 
consulta la presentazione ufficiale