Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Universiadi. Cerruti bis di bronzo

Sincro
images/joomlart/article/5ae24d0a94db2bee83949781cd36c30a.jpg

Cerruti bis di bronzo nel solo. Mercoledì torna in vasca la pallanuoto con Italia-Montenegro maschile e Italia-Russia femminile e si assegnano le prime medaglie nel nuoto.
Si chiudono con la seconda medaglia in due finali le Universiadi per il nuoto sincronizzato italiano a Kazan. Linda Cerruti ha bissato la medaglia di bronzo conquistata lunedì nel doppio con Costanza Ferro, ottenendo 88,790 punti nella finale del libero del solo. La 19enne savonese della Blu Shelf Carisa Savona è stata preceduta dalla russa Svetlana Romashina (98,020) e dalla giapponese Yukiko Inui (92,070), entrambe sul podio del doppio, e ha mantenuto il vantaggio sulla statunitense Mary Killman, ai piedi del podio (87,710).
Per quanto riguarda le altre Squadre Nazionali in gara. I tornei di pallanuoto osservano il turno di riposo. Si torna in vasca mercoledì. Gli Azzurri guidati da Maurizio Mirarchi affronteranno il Montenegro alle 16.30 italiane per la quarta giornata del girone B. Classifica: Italia 6, Serbia 4, Brasile, Stati Uniti e Montenegro 3, Belgio 0. Le azzurre del tecnico Marco Capanna giocheranno alle 18 italiane con le padrone di casa della Russia che sta dominando il girone A nell'ultima giornata della prima fase Classifica: Russia 4, Canada e Italia 2, Giappone 0.
Alle 7 italiane prende il via anche il nuoto. Sui blocchi 31 atleti dopo la rinuncia di Arianna Barbieri dovuta a motivi di salute sopravvenuti alla vigilia della partenza: Martina Caramignoli (Aurelia Nuoto), Elisa Celli (Pol. Comunale Riccione), Camilla Dal Rio (Imolanuoto), Giulia De Ascentis (CC Aniene), Martina De Memme (Esercito / Nuoto Livorno), Elena Di Liddo (CC Aniene), Silvia Di Pietro (Forestale / CC Aniene), Erika Ferraioli (Esercito / Forum), Elena Gemo (Forestale / CC Aniene), Laura Letrari (Esercito / Bolzano Nuoto), Chiara Masini Luccetti (Forestale / Esseci), Alice Nesti (Esercito / Nuotatori Pistoiesi), Aurora Ponselè (CC Aniene), Ilaria Scarcella (CC Aniene); Luca Baggio (Fiamme Azzurre / CC Napoli), Niccolò Bonacchi (Esercito / Nuotatori Pistoiesi), Filippo Barbacini (Uisp), Lorenzo Benatti (CC Aniene), Flavio Bizzarri (Forestale / Larus Nuoto), Federico Bocchia (Esercito NC Parma), Piero Codia (CC Aniene), Christopher Ciccarese (CC Aniene), Edoardo Giorgetti (CC Aniene), Riccardo Maestri (Gestisport), Gianluca Maglia (Fiamme Gialle), Matteo MIlli (CC Aniene), Stefano Mauro Pizzamiglio (Fiamme Oro), Luca Pizzini (Carabinieri / Bentegodi), Tommaso Romani (Fiamme Gialle/Fiorentinanuotoclub), Michele Santucci (Fiamme Azzurre / Larus Nuoto), Andrea Toniato (Fiamme Gialle / Plain Team Veneto). Lo staff è composto dal dirigente federale Stefano Rubaudo; dal tecnico federale Andrea Palloni; dai tecnici Fabrizio Antonelli, Alessandro Mencarelli, Massimiliano Lombardi e Alessandro D'Alessandro tecnici e dal fisoterapista Roberto Crisari. In palio subito le medaglie dei 400 stile libero maschili, dei 400 misti femminili e delle staffette 4x100 stile libero femminile e maschile. Le finali inizieranno alle 17 italiane. Le gare saranno trasmesse da Eurosport con telecronaca di Gianmario Bonzi e commento tecnico di Cristina Chiuso.

consulta i risultati