Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Mondiali. Cerruti settima nel tecnico

Sincro
images/joomlart/article/12d51fb0aaebd928b6bd2cec187bf120.jpg

Il nuoto sincronizzato cresce insieme a Linda Cerruti. La 21enne savonese si piazza al settimo posto ai campionati mondiali di Kazan nella routine tecnica del solo; dopo l'ottavo posto di Barcellona 2013 (89,200 punti) e il nono di Shanghai 2011 (88,300 punti), quando esordì ad appena 17 anni.
Sulle note di "O mar e tu" di Dulce Pontes - con la coreografia curata dalla pluricampionessa francese Virginie Dedieu insieme allo staff azzurro - l'allieva del cittì Patrizia Giallombardo ha totalizzato 86,2559 punti con 26,2 per l'esecuzione, 26,5 per l'impressione artistica e 33,5559 per la difficoltà.
Sul gradino più alto del podio la russa, campionessa uscente, Svetlana Romashina con 95,2680; insieme alla spagnola Ona Carbonel con 93,1284 punti e alla cinese Wenyan Sun con 91,5479. Fuori dal podio l'ucraina Anna Voloshyna con 90,8912.
"Sono soddisfatta dell'esercizio - racconta Cerruti, tesserata per Marina Militare e Carisa Savona - Purtroppo ho sbagliato l'esecuzione dell'ultimo elemento; da quando l'ho eseguito male una volta in gara prima di realizzarlo ci penso troppo. Rappresenta un po' il mio piccolo incubo. E' tutta una questione di testa. Sono comunque contenta perché è un settimo posto di prospettiva malgrado sappia che debbo ancora crescere sotto il profilo tecnico. Gli elementi obbligati li soffro un po'; nelle routine libere sono molto più spensierata e rendo di più".
Analisi condivisa dal cittì Patrizia Giallombardo: "Abbiamo compiuto un ulteriore passo avanti. L'esercizio nel complesso è stato buono grazie al miglioramento della posizione del corpo in acqua. Le figure sono apparse più pulite; peccato per l'ultimo elemento obbligato un po' incerto".
Rispetto ai campionati mondiali di Barcellona 2013 la Spagna ha guadagnato una posizione sulla Cina, scavalcandola al secondo posto, e l'Italia sulla Grecia, scavalcandola al settimo posto. Invariate le altre posizioni con la Russia prima, Ucraina, Giappone e Canada rispettivamente al quarto, quinto e sesto posto.

Podio e posizione di Linda Cerruti
1. Svetlana Romashina (Rus) 95,2680
2. Ona Carbonel (Esp) 93,1284
3. Wenyan Sun (Chn) 91,5479
7. Linda Cerruti (Ita) 86,2559

consulta i risultati ufficiali


foto deepbluemedia.eu