Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Il sincro azzurro ospite d'onore in Senato

Sincro
images/joomlart/article/64268e8be2c02981cef12578533b27ad.jpg

E’ la Giornata delle Eccellenze, la giornata dedicata ai ragazzi che si sono distinti nelle Olimpiadi e nelle competizioni nazionali e internazionali dedicate alle discipline scolastiche. L’iniziativa, giunta alla terza edizione, si è tenuta oggi nell’Aula del Senato della Repubblica, a Palazzo Madama, Sala Koch. E’ stata promossa dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca - Direzione Generale per gli Ordinamenti scolastici e la valutazione del sistema nazionale dell’Istruzione .
E’ intervenuto il Presidente del Senato Pietro Grasso e tra gli ospiti sono intervenuti gli azzurri del nuoto sincronizzato Giorgio Minisini, Manila Flamini e Mariangela Perrupato, che hanno conquistato le storiche medaglie di bronzo ai campionati del mondo di Kazan 2015 nel doppio tecnico e libero, accompagnati dal commissario tecnico della Nazionale Patrizia Giallombardo. Giorgio, Manila e Mariangela hanno condiviso con i ragazzi le loro “eccellenti" testimonianze di vita e di sport. Manila Flamini è stata chiamata a parlare della propria esperienza di atleta. Il capitano della Nazionale di sincronizzato ha ribadito il ruolo dello sport nella scuola e ha auspicato a nome di tutti gli atleti una maggiore elasticità delle istituzioni scolastiche verso chi pratica lo sport agonistico.
Protagonisti della cerimonia 81 ragazzi di tutta Italia che si sono classificati nelle maggiori competizioni nazionali e internazionali (dalle più tradizionali come quelle di Informatica, filosofia, fisica e matematica, alle più recenti come quelle di italiano, lingue e civiltà classiche), ma anche nelle gare degli istituti tecnici e professionali, organizzate in collaborazione con gli albi professionali per le discipline tecnico-pratiche. Competizioni che sono riconosciute nel programma annuale di promozione delle Eccellenze.
Al termine della manifestazione, il commissario tecnico Patrizia Giallombardo e il funzionario e quadro federale Paolo Borroni hanno consegnato al Presidente del Senato Pietro Grasso un gagliardetto firmato dai tre atleti e una targa della FIN a nome del Presidente Paolo Barelli.