instagram

Assoluti Invernali. Al Busto il Duo, Minisini e Ruggiero mix show

Sincro
images/00_foto_2021/large/medium/small/large/MP4_3989.jpg

Riccione for sincro. Lo stadio del nuoto accende le luci su paillettes e barracuda con 48 società e 350 atlete. Dopo gli obbligatori del mattino si tuffano le quattordici coppie nel duo libero femminile. Cuffia bianco nera e colonna sonora sulla base del film Crudelia della Dysney (ispirato al personaggio Crudelia Demon della carica dei 101) vincono impressionando per atleticità e gioco di coppia, dopo il terzo posto dello scorso anno, Alessia Macchi e Susanna Pedotti; entrambe classe 2004 del Busto Nuoto, si affermano dopo le eliminatorie (85.5000) anche nella routine finale con 86.6333 (esecuzione 25.6000, impressione 34.93333, difficoltà 26.1000); subito dietro il sorpasso delle sammarinesi Jasmine Varbena e Jasmine Zonzini (Sport Village di Pesaro) con 85.5333 che si migliorano di oltre due punti rispetto a venerdì e passano al secondo gradino del podio sulle liguri Aurora Savi e Carmen Rocchino (RS Savona) con 83.1667.
Chiude il programma lo show nel mixed della coppia della nazionale Giorgio Minisini e Lucrezia Ruggiero (Fiamme Oro/Aurelia Nuoto) che nuotano e danzano sulla luna facendo il vuoto dietro a loro. Gli azzurri svolgono una routine scintillante sulle note di Beggin dei Maneskin. Un ritmo incessante e una coreografia travolgente e anticonformista disegnata su misura dall'olimpionica Anastasia Ermakova. La coppia allenata da Mariangela Perrupato e dal CT Patrizia Giallombardo (qui assente), trascina il pubblico e gli spettatori nel metaverso la dove tutto è più fluido ed emozionante: 91.8667 (27.6000 per l'esecuzione, 36.6667 per l'impressione artistica e 27.6000 per la difficoltà); seguono staccati Nicolò Ogliari e Sofia Mastroianni (RN Savona) con 85.6000 che si migliorano di due punti rispetto alle eliminatorie, e i romani Edoardo Fanton ed Elisa Cicchetti (Flaminio SC) con 80.3667 (anche loro netto balzo dopo il 77.4333 dei preliminari). Curiosità domani la finale del singolo maschile. Sono otto gli atleti iscritti; insieme a Giorgio Minisini (Fiamme Oro/Aurelia Nuoto), quinto in ordine di apparizione e favorito per la vittoria finale, sono presenti Edoardo Fanton (Flaminio Sporting Club), Francesco Cosentino (Molinella Nuoto), Filippo Pelati (Uisp Bologna), Claudio Bongiovanni (Syncro Med Muri Antichi), Nicolò Ogliari (RN Savona), Luca Baralli (Forum SC) e Luca Flamini (All Round Sport & Wellnes), fratello di Manila, ex capitano della Nazionale e campionessa del mondo in coppia con Giorgio Minisini a Budapest 2017. Fino all'anno scorso i ragazzi potevano gareggiare nel solo insieme alle ragazze, da quest'anno invece hanno una loro sessione riservata.

DA DISPUTARE
(in diretta streaming da Raiweb e in differita da Rai Sport + HD rispettivamente domenica dalle 8:00 e martedì dalle 12:00)

domenica 20 marzo
ore 09.15 Finale squadra
ore 11.45 Finali solo e solo maschile

Risultati completi

foto P. Mesiano DBM