Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Mondiali juniores. Duo e Squadra quarti

Sincro
images/large/4299c0e5-c028-451d-9fe5-cd8011a08956.jpg

Ultima giornata di gare della prima edizone dei mondiali juniores di nuoto sincronizzato, in programma a Samorin (Slovacchia) dal 28 agosto al 1 settembre. Partecipano 330 giovani atleti provenienti da 35 paesi per un evento aperto agli atleti di età compresa tra 13 e 15 anni, nati tra il 2004 e il 2006. Altri due quarti posti nell'ultima giornata con il Duo e la Squadra (scalate due posizioni) che chiudono un'incoraggiante prima edizione dove l'Italia si è piazzata sempre ai piedi del podio (Solo, Duo, Duo Misto e Squadra) e una volta quinta solo con il Libero Combinato. "Abbiamo piazzato tutti gli esercizi al quarto posto tranne che nel Combinato e con alcune routine molto vicini al podio. Sono molto soddisfatta del lavoro svolto che vede un'Italia in crescita anche a livello giovanile questo fa ben pensare per il futuro, dopo un mondiale dei big storico con tre medaglie d'argento conquistate. Un grazie a tutto lo staff e alle società che hanno permesso questo meraviglioso risultato e soprattutto bravi ai ragazzi" chiude così il Cittì Patrizia Giallombardo. 
Si chiude con la Squadra dove brilla ancora la Russia che vince con 168.9158 (free routine 87.9332, figure 80.9826). Grande balzo delle azzurre (Arianna Dl Lecce, Benedetta Gianazza, Alessia Macchi, Vittoria Meucci, Matilde Neri, Susanna Pedotti, Beatrice Petta, Aurora Puccianti) che da seste scalano la classifica e sono quarte con 158.2755 punti (82.9000 free routine +2 rispetto ai preliminari e 75.3755 le figure). Spagna, terza  lontano di due lunghezze e mezzo.
Ancora le iberiche davanti nel Duo. Peccato per la coppia azzurra formata da Vittoria Meucci e Susanna Pedotti, che aveva chiuso i preliminari sul podio con 80.0668. Le quindicenni di RN Savona e Busto Nuoto purtroppo vengono scavalcate dalle spagnole Mercedes Diaz e Alba Garcia di circa un punto e mezzo (159.3244), e sono quarte con 157.9332 punti (free routine 81.8332, figure 76.1000) a dieci punti dalla coppia russa Violetta Evenko e Diana Mirgazizova (167.9686) ; seconde le ucraine Sofiia Sereda e Anastasiia Soldatenkova, (163.0325 punti). 

CONVOCATE. Alessia Austranti (Uisp), Giorgia Caprasecca (Aurelia Nuoto), Arianna Di Lecce (All Round Sport & Wellness), Benedetta Dori (Aurelia Nuoto), Viola Gamberini (Uisp), Benedetta Gianazza e Alessia Macchi (Busto Nuoto), Giorgia Macino e Vittoria Meucci (RN Savona), Gabriele Minak (Uisp), Matilde Maria Neri (Pol. Bondeno), Susanna Pedotti (Busto Nuoto), Beatrice Petta (RN Savona), Aurora Pucciani (Aurelia Nuoto), Completano lo staff il Responsabile Tecnico Patrizia Giallombardo, i tecnici Carolina Camardella e Sabrina Camino.

Vai ai risultati completi

Vai alla presentazione