Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Europei. Via al sincro coi campioni del mondo

Sincro
images/joomlart/article/large/b49d6719846fc231b278ef93127dfcdb.jpg

Al Scotstoun Sports Campus, a sei chilometri dal centro di Glasgow, scattano i campionati europei di nuoto sincronizzato. Venerdì 3 agosto si assegnano già la prime medaglie, quelle del duo tecnico femminile e del duo tecnico mixed. L'Italia si presenta subito con la coppia campione del mondo di Budapest 2017 composta da Giorgio Minisini e Manila Flamini, che ripropone l'ormai conosciutissimo Urlo da Lampedusa, l'esercizio con il quale gli azzurri hanno vinto la medaglia d'oro, la prima nella storia del sincro italiano, il 17 luglio dello scorso anno ai campionati del mondo ungheresi. In quell'occasione Giorgio e Manila furono premiati con 90.2979, chiudendo davanti alla Russia e agli Stati Uniti di Bill May. Con l'esercizio curato da Michele Braga e la coreografia di Anastasia Ermakova, sono i più accreditati insieme alla coppia russa Maya Gurbanberdieva e Alexandr Maltsev. L'altra coppia da medaglia è quella femminile formata da Linda Cerruti e Costanza Ferro che a Budapest 2017 si sono classificate al sesto posto (terze delle europee) con 89.2463 punti. La prima gara in programma, però, è il preliminare di squadra alle 9.00 locali, le 10 italiane. Diretta su RaiSport dalle 10.00 fino alle 13.00 e dalle 13.30.

Azzurri in gara venerdì 3 agosto - ora locale (+1 in Italia) 

Squadra libero/preliminari alle 9.00
con Callegari, Cerruti, Deidda, Di Camillo, Ferro, Galli, Pezone, Piccoli.
(musica "An Experiment whit Time" Michele Braga e Mariona Casanovas - coreografia di Anna Tarres)

Duo tecnico/finale alle 13.00
con Linda Cerruti e Costanza Ferro
(musica "Concerto for Violin Strings & Basso"  di Leonard Bernstein - coreografia di Gana Maximova)

Mixed tecnico/finale 14.42
con Manila Flamini e Giorgio Minisini
(musica "A scream from Lampedusa" di Michele Braga - coreografia Anastasija Ermakova) 

Foto di Pasquale Mesiano/Deepbluemedia.eu