Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Orange Cup. 19 medaglie in avvio. Sette d'oro

Salvamento
images/large/ORANGE_CUP_2021_SALVAMENTO_800x450.jpg

Riparte la stagione agonistica del nuoto per salvamento. Le più importante degli ultimi anni, che culminerà con i campionati del mondo Lifesaving e Surf Lifesaving che si svolgeranno a Riccione dal 21 settembre al 2 ottobre 2022 e che insieme agli Europei di Riccione 2019 rappresentano gli eventi di maggior prestigio ospitati in Italia della nobile disciplina sportiva che abbina l'agonismo al servizio civico e sociale. Come ogni anno ad aprire il calendario degli appuntamenti internazionali è l'Orange Cup, in programma ad Amersfoort sabato e domenica.
Nella prima giornata gli atleti della squadra Nazionale conquistano diciannove medaglie. D'oro quelle di Giulia Vetrano nei 200 ostacoli Junior con 2'07"63 e Silvia Meschiari nei 200 ostacoli Senior con 2'09"83, Masha Giordano nei 100 manichino pinne e torpedo Junior con 1'01"23 e Federica Volpini nei 100 manichino pinne e torpedo Senior con 58"93, Mattia D'Ippolito nei 100 percorso misto Junior con 1'03"29 e Helene Giovanelli e Mattina Ponziani nei 100 percorso misto dei Senior rispettivamente con 1'11"54 e 1'00"15.

Gli azzurri convocati in Olanda sono Lucrezia Napoletano (Netium), Lucrezia Fabretti e Francesca Pasquino (In Sport Rane Rosse), Federica Volpini, Silvia Meschiari e Zoe Fogliuzzi (Fiamme Oro), Helene Giovanelli (Amici Nuoto Riva), Paola Lanzillotti e Francesca Cristetti (RN Torino), Cristina Leanza (Aquatica Torino), Giulia Vetrano (CN Nichelino), Masha Giordano (Athena SC Bracciano); Mattia Ponziani, Mattia D'Ippolito, Davide Marchese e Simone Locchi (In Sport Rane Rosse), Fabio Pezzotti, Andrea Niciarelli e Federico Gilardi (Fiamme Oro), Davide Timonec e Francesco Ippolito (Gorizia Nuoto), Mauro Ferro (Sporting Club Noale).
Nello staff, insieme al presidente della Sezione Salvamento Giorgio Quintavalle, il commissario tecnico Antonello Cano, il tecnico responsabile della Nazionale Massimiliano Tramontana e il tecnico Stefano Foggetti.

Le medaglie degli azzurri ad Amersfoort

Oro - 7
Giulia Vetrano 200 ostacoli Junior 2'07"63
Silvia Meschiari 200 ostacoli Senior 2'09"83
Masha Giordano 100 manichino pinne e torpedo Open 1'01"23
Mattia D'Ippolito 100 percorso Junior 1'03"29
Helene Giovanelli 100 percorso misto Senior 1'11"54
Mattia Ponziani 100 percorso misto Senior 1'00"15
Federica Volpini 100 manichino pinne e torpedo Senior 58"93

Argento - 6
4x50 ostacoli Open F 1'51"80
Meschiari, Vetrano, Fogliuzzi, Leanza
4x50 ostacoli 2006 & Older M 1'39"12
Ippolito, Ferro, Locchi, Gilardi
Simone Locchi 100 percorso misto Junior 1'03"38
Francesca Cristetti 100 percorso misto Senior 1'12"24
Mauro Ferro 100 percorso misto Senior 1'01"25

Bronzo - 6
4x50 ostacoli Open F 1'51"94
Fabretti, Pasquino, Giovanelli, Napoletano
4x25 manichino Open F 1'25"17
Fabretti, Volpini, Pasquino, Giovannelli
4x25 manichino Open M 1'08"37
Ippolito, Ferro, Locchi, Gilardi
Zoe Fogluzzi 200 ostacoli Senior 2'11"01
Davide Tominec 100 percorso misto Senior 1'04"10
Zoe Fogliuzzi 100 manichino pinne e torpedo Senior 59"81

Programma gare, start list, risultati