Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Salvamento: Un record del mondo e 4 primati europei ai categoria a Brescia

Salvamento

Un record mondiale e quattro primati europei per gli atleti azzurri ai campionati nazionali di categoria di nuoto per salvamento che si sono disputati a Brescia la settimana scorsa.
Record del mondo e d'Europa per la staffetta 4 x 25 trasporto manichino del Gruppo Sportivo Vigili del Fuoco Salza di Torino con il tempo di 1'12"47 (Mauro Leonardo, Diego Guglar, Stefano Foggetti e Marcello Onadi). Il record mondiale è stato stabilito il 7 marzo e si attende l'omologazione formale della ILS. 
Record europei juniores per Jacopo Tempo (NC Torino) nei 200 metri super lifesaver con 2'25"30 (stabilito il 7 marzo); Claudia Bianco (Pol. Nadir) nei 100 metri percorso misto con 1'20"21 (6 marzo); Tommaso Cardellini (Fiamme Oro Roma) nei 50 metri trasporto manichino con 33"41 (5 marzo).
Soddisfatto il coordinatore nazionale del settore salvamento, Giovambattista Crisci, per i risultati conseguiti "che sono il frutto dell'impegno messo in atto dalla FIN soprattutto in questi ultimi tre anni".
I campionati nazionali assoluti di salvamento, invece, sono in programma dal 7 al 10 aprile a Livorno.