Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

World Series. Il 20 maggio alle Seychelles

Fondo

Domenica 20 maggio, per la prima volta alle Seychelles, è in programma la seconda tappa della FINA Marathon 2018 di nuoto in acque libere. Alla 10 chilometri nell'Oceano Indiano sono stati convocati gli azzurri Arianna Bridi (Esercito/RN Trento), Rachele Bruni (Esercito/Aurelia Nuoto), Martina De Memme (Esercito/Nuoto Livorno), Giulia Gabbrielleschi (Fiamme Oro/Nuotatori Pistoiesi), Matteo Furlan (Marina Militare/Team Veneto), Andrea Manzi (Fiamme Oro/CC Napoli), Simone Ruffini (Fiamme Oro/CC Aniene) e Mario Sanzullo (Fiamme Oro/CC Napoli). Nello staff, insieme al direttore tecnico Massimo Giuliani, i tecnici federali Emanuele Sacchi e Fabrizio Antonelli, il tecnico Massimiliano Lombardi e la fisioterapista Federica Dionisi. La squadra parte, divisa in due gruppi, il 12 e il 16 maggio.
Nella prima tappa, a Doha il 17 marzo, vittorie degli olandesi Ferry Weertman in 1h 52'41"60 e Sharon Van Rouwendaal in 2h 02'24"4o. Per l'Italia terzo Simone Ruffini con 1h 52'42"70, quinto Gregorio Paltrinieri con 1h 52'43"10, sesto Matteo Furlan con 1h 52'44"00 e diciannovesimo Mario Sanzullo con 1h 53'12"00; quinta Martina De Memme con 2h 02'26"90, settima Arianna Bridi con 2h 02'28"30, nona Rachele Bruni con 2h 02'31"40 e decima Giulia Gabbrielleschi con 2h 2'32"00.
Le prossime tappe delle World Series 2018 sono previste a Setubal il 9 giugno, Balaton il 16 giugno, Lac St. Jean il 26 giugno e Lac Magantic l'11 agosto (Canada), Cun'An in Cina il 16 settembre e Abu Dhabi negli Emirati Arabi il 24 novembre.