Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Convegno Nazionale Allenatori Nuoto

News SIT precedenti

il Presidente Barelli ha aperto i lavori alla convention di Lignano

Lignano Sabbiadoro 17 - 19 novembre

Il week-end ha visto lo svolgimento a Lignano Sabbiadoro della annuale convention degli allenatori di nuoto, organizzata dal Settore Istruzione Tecnica di Federnuoto. I lavori sono stati aperti dal Presidente, Senatore Paolo Barelli, il quale ha ripercorso la stagione agonistica 2006 manifestando la fiera consapevolezza della "consistenza" del movimento natatorio italiano e riconoscendo i meriti di un trend ormai consolidato e più che positivo, tanto ai vertici ed alle squadre dei centri maggiori quanto alla cosiddetta periferia, fondamenta essenziale del movimento. La presenza del Vice – Presidente Salvatore Montella, dei Consiglieri Federali Dario Cortese, Roberto Del Bianco e Cosimo D’Ambrosio ha nobilitato ancora di più il convegno.

La tre giorni friulana (17-19 novembre) è il tradizionale appuntamento in cui i tecnici italiani si riuniscono per confrontarsi, ripercorrere la stagione e dibattere sulle tematiche metodologiche, tecniche ed esperenziali di quello che è ormai lo sport più praticato in Italia (6 milioni circa di frequentatori regolari delle piscine).

Il Commissario Tecnico Alberto Castagnetti ha tracciato le linee della stagione e delineato programmi ed obiettivi futuri di fronte ad una platea di 250 allenatori in rappresentanza delle oltre 1500 società sportive affiliate a Federnuoto.

Consolidato l'altissimo profilo di tutte le comunicazioni, altri apprezzati interventi sono stati quelli del CT della Nazionali di Nuoto in acque libere Massimo Giuliani e del responsabile tecnico della squadre giovanili Cesare Butini. Altrettanto è stata brillante in omaggio ad una interessante ed intelligente consuetudine, la comunicazione di un esperto di una disciplina diversa da quella del Nuoto. In questo caso è stata la volta di Antonio La Torre , allenatore di cinque atleti olimpionici e da ultimo dell’oro di Atene nella 20 km di marcia Ivano Brugnetti, che ha proposto un intervento con stimolanti associazioni tra la sua disciplina ed il nuoto.

Fiori all’occhiello del convegno sono state le presenze di Luca Baldini, il più grande atleta maschio nella storia del nuoto in acque libere italiano, con due titoli mondiali (2001 e 2002) ed altrettanti titoli europei vinti in carriera e della diciannovenne “sirenetta” Alessia Filippi, esordiente olimpica ad Atene 2004 a 17 anni, due volte oro ai Giochi del Mediterraneo di Almeria l’anno seguente ed esplosa nel 2006 con l’argento ai Mondiali in vasca corta sui 400 misti ma soprattutto con il titolo europeo ai Campionati Continentali di Budapest sui 400 misti, corredati dall’altro podio nei 200 misti (bronzo). Alessia è stata spontanea, fresca, accattivante e sorridente, con la sua semplicità e lucida determinazione di chi, come sogno ed obiettivo, ha traguardi ancora più nobili da raggiungere.

A tutti i presenti accreditati sarà inviato gratuitamente il DVD audio e video del convegno






Walter Bolognani