.

instagram

.

Settebello a lavoro. Il programma verso le Olimpiadi

Pallanuoto
images/large/20240104_PMes_1LM17011.jpg

Missione olimpica. Il Settebello torna a lavoro a ranghi completi. La squadra nazionale, guidata dal commissario tecnico Alessandro Campagna, si radunerà a Ostia il 14 giugno presso il Centro Federale - Polo Acquatico Frecciarossa per cominciare la prima fase di preparazione che la vedrà arrivare fino all'esordio olimpico a Parigi il 28 luglio contro gli Stati Uniti. Previsti due common training e test event. Dal 20 al 22 giugno con la Francia, quindi l'amichevole di venerdì 21 giugno alle 21.00 allo Stadio del Nuoto come prologo della prima giornata del 60° Settecolli, con ingresso gratuito. Dal 24 al 27 giugno con la Romania: mercoledì 26 giugno 2024 il test event alle 20.00 alla Piscina Nannini di Firenze, in occasione dei festeggiamenti per i 120 anni della Rari Nantes Florentia. Poi dal 4 al 6 luglio trasferimento ad Alghero dove è in programma la tradizionale Sardinia Cup, per ultimare la seconda parte di preparazione.

Il CT Campagna alla vigilia della sua quarta Olimpiade da allenatore del Settebello, indica la via per arrivare al top verso i Giochi di Parigi: "In questo primo blocco di preparazione faremo qualche richiamo fisico perché dobbiamo rimettere in forma alcuni giocatori che non hanno avuto una perfetta condizione fisica nel finale del campionato. Dobbiamo valutare chi ha giocato tanto e quindi ha bisogno di un lavoro differenziato. Quindi sicuramente monitoreremo i ragazzi dal punto di vista fisico e poi, al tempo stesso, iniziamo a dare i nostri principi di gioco con i due common training e partite con la Francia e la Romania al termine di questa prima fase di preparazione. Dopodiché si andrà ad Alghero e lì ci sarà il primo torneo forte dove trarremo delle utili indicazioni. Ora ci concentreremo su questi primi 12-13 giorni dove dovremo lavorare bene soprattutto. Ci deve essere qualità in tutto, nel lavoro, nel riposo, nell'alimentazione, nella cura fisica e psichica. Presteremo attenzione ad ogni minimo particolare. Quindi sicuramente saranno tutti motivati perché è un'estate meravigliosa che tutti i giocatori vogliono vivere, l'estate che porta alle Olimpiadi".

I CONVOCATI: Jacopo Alesiani, Vincenzo Dolce, Tommaso Gianazza e Vincenzo Renzuto Iodice (AN Brescia), Alessandro Velotto (CN Marsiglia), Francesco Cassia (Ortigia 1928), Luca Marziali (Pallanuoto Trieste), Lorenzo Bruni e Gianmarco Nicosia (RN Savona), Francesco De Michelis (Novi Beograd), Giacomo Cannella, Francesco Condemi, Marco Del Lungo, Francesco Di Fulvio, Gonzalo Echenique, Andrea Fondelli, Matteo Iocchi Gratta e Nicholas Presciutti (Pro Recco), Luca Damonte e Edoardo Di Somma (Ferencvaros). Nello staff, con il CT Campagna, l'assistente tecnico Amedeo Pomilio, il preparatore atletico Alessandro Amato, il preparatore dei portieri Goran Volarevic, i medici Andrea Maioli e Luca Damato, i fisioterapisti Riccardo Cipolat, Marco Ciacci e Michele Mannarini e la psicologa Bruna Rossi.

Foto Pasquale Mesiano / DBM