instagram

Новости Новости Беларусь Любовь и семья Общество Люди и события Красота и здоровье Дети Диета Кулинария Полезные советы Шоу-бизнес Огород Гороскопы Авто Интерьер Домашние животные Технологии Идеи для творчества на каждый день

Campionato A1 M. Recco e Brescia allungano, Posillipo risale

Pallanuoto
images/large/Filippo_Ferrero_foto_di_Maria_Angela_Cinardo_-_Mfsport.net.jpg

Si gioca di mercoledì. Per la seconda volta. Il dodicesimo turno della serie A1 maschile si apre con la vittoria della Telimar Palermo 10-8 a Ostia con i neroverdi della Distretti Ecologici Roma. Confronto equilibrato, 5-5 a metà gara, con lo strappo degli ospiti soltanto nel finale e il gol decisivo di Del Basso. Tre rigori falliti, due dai siciliani e l'altro da Tartaro per la Roma che poteva valere il -1. La partita trasmessa in diretta da Waterpolo Channel è quella di Anzio allo Stadio del Nuoto in cui il Posillipo batte 12-9 la Waterpolis Anzio e la raggiunge a quota otto in classifica. Botta e risposta per due tempi e mezzo, fino al 6-6 di Briganti, poi il rigore realizzato da Stevenson da il via al break napoletano (3-0) completato da Abramson in chiusura di terzo e Briganti in avvio di quarto tempo. Nell'ultimo periodo ritmi più bassi, un po' di nervosismo e il un gol di Mattiello direttamente dalla sua linea difensiva, con la porta avversaria vuota, mentre il portiere dell'Anzio Santini rientra dopo essersi spinto in attacco.   
I campioni d'Italia e d'Europa della Pro Recco, detentori della Coppa Italia e Supercoppa europea, capoclassifica con 36 punti, superano 15-8 la matricola De Akker Team e ottengono la dodicesima vittoria consecutiva. La squadra di Sukno è trascinata dalla cinquina di Di Fulvio e dalla tripletta di Fondelli, che firma il gol conclusivo. Alla Nesima di Catania i vicecampioni d'Italia del Brescia, scudettati nel 2021, battono 12-7 l'Ortigia 1928, terza forza del campionato e reduce dai 20 gol segnati all'Anzio, confermando il secondo posto e il rulo di "anti Recco". Doppio vantaggio dell'Ortigia in avvio, poi Brescia piazza il break di 7-0 tra la fine del primo e l'inizio del terzo periodo; apre Renzuto e chiude Giannazza per il vantaggio di 5 gol che i siracusani non riescono a ridurre. Affianca al terzo posto l'Ortigia la Pallanuoto Trieste che domina 15-6 la Nuoto Catania. Giuliani trascinati da un super Razzi autore di una quaterna.
Alla Zanelli la Rari Nantes Savona si aggiugica il derby con il Netafim Bogliasco 20-12; sei gol ciascuno per Patchaliev nel Savona e Radojevic nel Bogliasco. In coda anche il Check Up Salerno compie un passo in avanti importante in classifica battendo alla Scandone di Napoli la Iren Genova Quinto 10-6 e approfittando delle sconfitte di Roma e De Akker per staccarle di tre punti. Poker di Barroso e triplette di Gallo per Salerno e Molina Rios per il Quinto.

Programma della 12^ giornata - 18 gennaio

Distretti Ecologici Roma-Telimar 8-10
Arbitri Calabrò e Frauenfelder
CC Ortigia 1928-AN Brescia 7-12
Arbitri Colombo e Brasiliano
Recco Ferro - Pro Recco-De Akker Team 15-8
Arbitri Paoletti e Guarracino
RN Savona-Netafim Bogliasco 1951 20-12
Arbitri Castagnola e Nicolai
Waterpolis Anzio-CN Posillipo 9-12
Arbitri Ferrari e D. Bianco
Check Up RN Salerno-Iren Genova Quinto 10-6
Arbitri Severo e Scappini
Pallanuoto Trieste-Nuoto Catania 15-6
Arbitri Rovida e L. Bianco

In classifica Recco 36, Brescia 33, Ortigia e Pallanuoto Trieste 27, Savona 25, Telimar 24, Quinto 18, Salerno 13, Roma e De Akker 10, Anzio e Posillipo 8, Bogliasco e Catania 4.

Foto CC Ortigia - Maria Angela Cinardo - Mfsport.net