Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Gianni De Magistris, 70 anni di successi. Auguri!

Pallanuoto
images/large/Gianni_DeMagistris70anni03122020800x450.jpg

Gianni De Magistris compie 70 anni. Mito sportivo di Firenze e della pallanuoto mondiale, il presidente della Federnuoto Paolo Barelli, il presidente onorario Lorenzo Ravina, il segretario generale Antonello Panza, il presidente del GUG ed ex fischietto internazionale Roberto Petronilli - che lo arbitra proprio al debutto insieme a Mario Maggio attribuendogli due falli gravi nel primo tempo e sentendosi dire: "ma quello che vo' fa' carriera?" - le squadre nazionali coi cittì Alessandro Campagna e Paolo Zizza, il consiglio federale con il presidente della RN Florentia Andrea Pieri,  il presidente del CR Toscana Roberto Bresci, gli uffici federali e l'intero movimento natatorio gli formulano i più sentiti auguri.
Premiato col Pallone d'Oro in occasione dei festeggiamenti per i 100 anni del campionato di pallanuoto come "più grande goleador di tutti i tempi", De Magistris è stato l'unico pallanotista italiano ad aver disputato cinque edizioni dei Giochi Olimpici fino a Stefano Tempesti, che lo ha raggiunto a Rio de Janeiro 2016, peraltro toscano come lui, cresciuto alla Futura Prato della sua città ed esploso alla Rari Nantes Florentia.
De Magistris è stato sedici volte capocannoniere del campionato di serie A tra il 1969 e il 1985. L'8 giugno 1974 segnò 14 gol in Fiamme Oro-Sturla 21-7, partita valida per il campionato di serie B. Due volte campione d'Italia con la Rari Nantes Florentia nel 1976, anno in cui ha vinto anche la coppa Italia, e 1980. Campione del mondo a Berlino Ovest 1978 e vice campione olimpico a Montreal nel 1976 con in panchina il cittì Gianni Lonzi, altro orgoglio di Firenze, olimpionico a Roma 1960, responsabile tecnico delle commissioni internazionali per decenni e testimonial della pallanuoto. In bacheca anche un bronzo iridato a Cali 1975 - quando il nuoto italiano conquistò la prima medaglia mondiale maschile con la 4x100 stile libero in cui nuotava il presidente Paolo Barelli - ed europeo a Jönköping 1977. Campione d'Italia e d'Europa nel 2007 come allenatore della Fiorentina femminile.
Con la calottina del Settebello ha giocato 388 partite, legando la sua carriera alla RN Florentia (1965-1973, 1975-1985), alle Fiamme Oro 1974 per adempiere agli obblighi di leva, alla RN Bologna 1986 e alla RN Camogli 1987. Secondo le statistiche De Magistris avrebbe segnato oltre 1500 gol in campionato e 2600 in carriera. Di certo è stato protagonista di giocate straordinarie coniugando estro, velocità, proprietà tecnica e un pizzico di irriverenza. Si ricordano un gol contro la RN Camogli realizzato dopo aver dribblato tutta la squadra avversaria per poi tirare a porta vuota e un altro in nazionale, contro l'Ungheria, segnato di testa dopo aver saltato difensore e portiere.
In giovane età, prima di dedicarsi alla pallanuoto, vinse un titolo italiano nei 1500 e collezionò 8 presenze nella nazionale di nuoto. Chapeau!