.

instagram

.

60° Settecolli IP. Dichiarazioni 1^ giornata

Nuoto
images/large/Nicolo_Martinenghi_of_Italy_DBMASZ_9714.JPG

Seguono i podi e le dichiarazioni degli atleti medagliati nella prima giornata  del 60esimoTrofeo Settecolli – Internazionali di Nuoto. 

100 dorso mas

1 - Ceccon Thomas

“Molto contento della prestazione ho spinto tutto sinceramente una gara che non mi aspettavo di fare sperando di fare un risultato buono con un buon risultato purtroppo mi ha penalizzato la forma fisica con numerosi infortuni durante la stagione nonostante un buon inizio anno”

2 - Lamberti Michele

“Bene le sensazioni erano buone, sapevo di poter fare una bella gara forse ho strappato un po’ all’inizio del primo 50, ho provato ad andare ne ho pagato un po’ alla fine e secondo c’è ancora qualcosina da poter migliorare. Adesso spero che questo tempo vada bene per l’olimpiade”

3 - Bacico Christian

“Bene adesso, meglio di stamattina, ho fatto un errore una virata troppo lunga che ha condizionato un po’ il risultato ma sono soddisfatto”

50 dorso fem

1 - Lauren Cox

"Mi sento molto bene e sono contenta per la vittoria. È sempre difficile nuotare all'esterno senza riferimenti. Mi piace molto Roma, è la terza volta che vengo qui, adoro questa piscina e il pubblico". 

2 - Maaike de Waard

“La piscina è fantastica, ho avuto buone sensazioni. Speravo di fare qualcosa di meno ma sono comunque contenta del mio tempo. Mi aspettano ancora i 100 dorso, ma sono sicuramente molto concentrata in vista delle Olimpiadi. L’allenamento sta andando bene, sono fiduciosa”.

3 - Louise Hansson

“Sono molto felice di questa gara perché ho fatto il record personale. E sempre un buon test per il 100 dorso, distanza che non ho mai fatto ad un campionato del mondo o alle Olimpiadi, ma che nuoterò a Parigi. È un buon test anche per il 100 delfino, che nuoterò domani insieme al 100 dorso”.

400 stile libero mas

1 - Costa Guilherme

"Sto molto bene oggi mi sentivo al top, sono contento è il mio secondo miglior tempo di quest'anno. Sono molto felice per questo. Grazie."

2 - Henveaux Lucas

“Mi sento molto bene, stamattina ero davvero stanco per recuperare stasera, mi sto allenando per le Olimpiadi, è stato davvero difficile alla fine ma sono molto felice del tempo, è stato un meeting fantastico e questo è stato il mio secondo miglior tempo”

3 - Oliveira De Moraes Eduar

“Nonostante il risultato sono molto felice data la qualificazione per le olimpiadi del mio brazile purtroppo ho usato una orribile strategia andando troppo veloce all’inizio che mi ha fatto sfinire arrivando a fatica alla fine, ma sono felice di rappresentare la mia nazione alle olimpiadi”

200 stile libero fem

1 - Siobhan Haughey

“Questa è il mio ultimo evento prima di Parigi, il carico di lavoro è alto ma spero di fare anche qualcosa di meno. Roma è sempre bellissima, questa  è una piscina abbastanza veloce, quindi ci si diverte molto a gareggiare.

2 - Freya Colbert
"Potevo nuotare anche un pochino più veloce ma sono soddisfatta, avevo una buona sensazione in acqua. Nuotare a Roma è sempre emozionante, amo questa piscina ed il pubblico è magnifico".

3 - Mary Sophie Harvey
“Sono soddisfatta della gara perché è il mio secondo miglior tempo quest’anno, e siamo in fase di carico di allenamento in vista delle Olimpiadi. Farò un collegiale in Europa, precisamente in Spagna per l’ultimo blocco di allenamenti, prima di partire per Parigi e raggiungere i miei compagni del team Canada”.

100 rana mas

1 - Martinenghi Nicolò

"Oggi volevo arrivare davanti anche per far felice il pubblico, non ho mai gareggiato così vicino a loro, mi sono sentito bene anche se non ero al 100%, il tempo è buono, volevo fare sotto i 59 ma va bene così."

2 - Corbeau Casper

"Mi sono sentito abbastanza bene. Questa sarà la mia ultima competizione prima di Parigi, quindi la sto usando come riscaldamento e per entrare nell'atmosfera della gara e eseguire bene la gara. Nel complesso, sono abbastanza soddisfatto. Va bene."

3 - Viberti Ludovico 

“È stata una gara pazzesca, un emozione gareggiare contro peaty, martinenghi, gli olandesi, non vedevo proprio l’ora di gareggiare me la sono goduta, l’obiettivo era arrivare davanti agli altri e in qualche modo ce l’ho fatta”

100 farfalla mas

1 - Korstanje Nyls

"Mi sono sentito molto bene tranne che per gli ultimi 5 metri, alla fine fa davvero male, ma alla fine è sempre un trining"

2 - Valsecchi Edoardo

“Sono triste, mi rifarò alla prossima gara”

3 - Sansone Gianmarco 

“C’era un po’ di ansia data le pressioni del passaggio per le olimpiadi che hanno sicuramente influenzato sul tempo, però c’era il pubblico di casa che mi ha motivato tanto grazie al loro tifo, continuiamo a lavorare giorno dopo giorno per raggiungere i nostri obiettivi”. 

100 rana fem

1 - Benedetta Pilato

“È un record per cui sto lavorando da tanto, mancava solo la conferma che finalmente è arrivato, mi manca forse solo un po’ di convinzione. Adesso arrivano gli impegni più importanti, e mi riferisco sia giochi i giochi olimpici sia all’università che ho iniziato quest’anno è che è un obiettivo che voglio portare avanti”.

2 - Angharad Evans

"È stata una bella gara e mi sento molto bene. Mi sto preparando al meglio in vista delle Olimpiadi. Essere a Roma è veramente bello, spero di poter tornare presto". 

3 - Martina Carraro

“È una gara particolare, questo sarà il mio ultimo 100 rana e sono felicissima di averlo nuotato qui. Ho dei bellissimi ricordi in questa piscina. Sono contenta di essere finita sul podio son Benedetta e soprattutto di averla finalmente vista fare questo record italiano. Ci vedremo domenica per i 200 rana”.

50 farfalla fem

1 - Sarah Sjostrom
“Sono soddisfatta e fiduciosa. Anche se questo non è un evento olimpico io sto lavorando duramente per tutto, questa è la mia distanza e mi prepara per i 50 stile. È bello essere qui perché sento molto il tifo italiano e questo è molto importante”.

2 - Ikee Rikako
“L’atmosfera qui in Italia è pazzesca, non sono mai stata in Italia a fare il settecolli, solo che fa molto caldo, come in Giappone. Al contrario l’acqua è molto fredda rispetto a come sono abituata in Giappone e quindi mi sentivo un po’ male in acqua. Sono sono contenta per il tempo, anche se avrei voluto scendere sotto il 25.5 ma avevo bisogno di riposarmi un po’ nonostante questo non è l’obiettivo principale della stagione. Non tornerò in Giappone per l’ultima parte della preparazione, andrò a Nanterre tra 10 giorni e poi ci sposteremo ad Amiens per l’ultimo ciclo di allenamenti prima di andare a Parigi”

3 - Viola Scotto di Carlo: "La gara è andata veramente bene, già sta mattina avevo buone sensazioni. Venivo da un periodo non semplicissimo a causa della mononucleosi. Sono molto contenta di aver registrato il mio personale. Gareggiare al fianco della Sjosstrom è sempre motivante. Non mi abituerò mai all'effetto di questo pubblico, nuotare qui è sempre fantastico". 

50 stile libero mas

1 - Proud Benjamin

"Molto bene. Sai, venire a Roma ogni anno per gareggiare al Sette Colli è una parte molto importante della nostra preparazione, e sì, è stato fantastico fare una buona gara, e Leonardo mi è stato davvero alle calcagna, quindi è stata una buona gara, un buon incontro, sì poi un pubblico meraviglioso"

2 - Deplano Leonardo

“Sensazioni molto positive nonostante non sono arrivato a questi sette colli molto preparato, ma avevo sensazioni positive al di là delle condizioni fisiche non ottimali, non me l’aspettavo per niente il mio obiettivo era scendere sotto i 22.0 magari 21 alto e alla fine questo è uno dei miei migliori tempi di sempre, mi sono divertito molto soprattutto gareggiando con Benjamin Proud”

3 - Santos Carib

“Mi sentivo molto bene in acqua, ero così entusiasta di essere qui a Roma perché era la mia prima volta qui, tutti erano fantastici”

1500 stile libero fem

1 - Simona Quadarella

"Sono molto contenta, è uno stimolo importante verso le Olimpiadi. Non sono ancora al top della forma ma questo è un valore aggiuntivo perché in acqua mi sentivo bene. Sentivo di essere un po' carica sulle spalle a causa dei carichi". 

2 - Isabel Gose

“Sono molto felice del tempo perché ho fatto il mio record personale di un secondo, ma sono comunque molto stanca perché siamo arrivati oggi dal collegiale che abbiamo fatto, e quindi sono molto soddisfatta

3 - Leonie Marteens

“ È stata una gara dura, specialmente nella seconda parte, ma sono contenta del mio tempo. Sono appena stata in Sierra Nevada per allenarmi in altura, siamo arrivato con la squadra ieri a Roma. Mi aspettano ancora gli 800 prima di tornare a casa”.