Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

ISL a Napoli. Cocconcelli super record. La 2^ giornata del decimo match

Nuoto
images/large/LEN20191207STAAS5_6827.JPG

Seconda giornata del decimo match della International Swimming League alla Scandone di Napoli. Strepitosa Costanza Cocconcelli che timbra il record italiano nei 100 misti, vinti dalla polacca Alicja Tchorz in 58''43. La 19enne bolognese - tesserata per Fiamme Gialle ed Nc Azzurra 91 e seguita dal tecnico federale Fabrizio Bastelli - è seconda in 58''45 (26''64), cancellando il 58’’84 stampato lo scorso 25 aprile ai Campionati Italiani su base regionale, quando polverizzò il 59’’46 che siglò per il settimo posto ai campionati europei di Glasgow 2019.
Parlano azzurro i 100 stile libero. Davanti a tutti c'è il primatista italiano (45''90) Alessandro Miressi - tesserato per Fiamme Oro e CN Torino, allenato da Antonio Satta, alle olimpiadi argento con la 4x100 stile libero e bronzo con la 4x100 mista, in vasca lunga argento agli Europei di Budapest 2021 e in corta vice campione continentale a Glasgow 2019 - in 46''31. Alle sue spalle, con la terza prestazione personale di sempre, Thomas Ceccon - tesserato per Fiamme Oro e Leosport, seguito da Alberto Burlina ed altro moschettiere della 4x100 sl e della 4x100 mista olimpiche - in 46''62.
Nei 100 dorso successo del romeno Robert Glinta in 49''60, ma con lui sul podio ci sono Matteo Rivolta e Lorenzo Mora. Il 30enne meneghino - tesserato per Fiamme Oro e CC Aniene - nuota in primato personale in 50''29, cancellando il 50''76 siglato un anno fa a Budapest; il 23enne emiliano - tesserato per Fiamme Rosse ed Amici Nuoto VVFF Modena, preparato dal tecnico federale Fabrizio Bastelli - tocca in 50''58. Rivolta che successivamente è terzo con il personale nei 50 farfalla in 22''63 (prec. 22''77).
Doppietta azzurra anche nei 100 misti vinti dal primatista italiano (51''03) Marco Orsi in 51''51, seguito dallo stakanovista Ceccon in 51''84.
Dominio azzurro nei 100 rana. Li vince Arianna Castiglioni (Fiamme Gialle/Team Insubrika) in 1'04''09. Subito alle spalle della 24enne lombarda di Fiamme Gialle e Team Insubrika - allieva del tecnico federale Gianni Leoni e vice campionessa europea in vasca lunga nella doppia distanza - c'è la ligure Martina Carraro (Fiamme Azzurre/NC Azzurra 91) in 1'04''52; nella prova maschile, vinta dall'olandese Arno Kamminga in 56''46, Nicolò Martinenghi (CC Aniene) è terzo in 56''99.
La vincitrice di tutto Federica Pellegrini (CC Aniene) è seconda nei suoi 200 stile libero in 1'53''82; davanti alla Divina c'è Barbora Seemanova in 1'53''31.
Terzo con il primato personale nei 200 stile libero maschili Matteo Ciampi. Il 24enne di Roma - tesserato per Esercito e Livorno Aquatics, allenato dal tecnico federale Stefano Franceschi, quinto ai Giochi di Tokyo con la 4x200 stile libero, e bronzo continentale sempre con la 4x200 in Ungheria lo scorso maggio - nuota in 1'43''28 e toglie quartaquattro centesimi all'1'43''72  di due anni fa.

Seconda giornata - decimo match

100 stile libero fem
1. Ranomi Kromowidjojo (Iro) 51''99
2. Barbora Seemanova (Iro) 52''31
3. Marila Kamenieva (Aqc) 52''43

100 stile libero mas
1. Alessandro Miressi (Aqc) 46''31
2. Thomas Ceccon (Aqc) 46''62
3. Stan Pijnenburg (Nyb) 46''85

200 farfalla fem
1. Svetlana Chimrova (Nyb) 2'04''65
2. Alys Thomas (Iro) 2'04''85
3. Maria Ugolkova (Iro) 2'07''25

200 farfalla mas
1. Svetlana Chimrova (Nyb) 2'04''65
2. Alys Thomas (Iro) 2'04''85
3. Maria Ugolkova (Iro) 2'07''25

100 dorso fem
1. Paulina Peda (Nyb) 57''40
2. Ingeborg Loyning (Iro) 57''42
3. Catie Deloof (Tok) 57''71

100 dorso mas
1. Robert Glinta (Iro) 49''60
2. Matteo Rivolta (Aqc) 50''29 pp
3. Lorenzo Mora (Iro) 50''58

100 misti fem
1. Alicja Tchorz (Nyb) 58''43
2. Costanza Cocconcelli (Iro) 58''45 RI (precedente 58''46 di Costanza Cocconcelli del 25 aprile 2021 a Bologna)
3. Chihiro Igarashi (Tok) 58''62

100 misti mas
1. Marco Orsi (Iro) 51''51
2. Thomas Ceccon (Aqc) 51''84
3. Vladimir Morozov (Tok) 52''08

100 rana fem
1. Arianna Castiglioni (Aqc) 1'04''09
2. Martina Carraro (Aqc) 1'04''52
3. Miranda Tucker (Tok) 1'05''31

100 rana mas
1. Arno Kamminga (Aqc) 56''46
2. Yasuhiro Koseki (Tok) 56''66
3. Nicolò Martinenghi (Aqc) 56''99

50 farfalla fem
1. Holly Barratt (Aqc) 25''28
2. Ranomi Kromowidjojo (Iro) 25''30
3. Melanie Henique (Iro) 25''37
4. Elena Di Liddo (Aqc) 25''69

50 farfalla mas
1. Nicholas Santos (Iro) 21''83
2. Szesbasztian Szabo (Aqc) 22''41
3. Matteo Rivolta (Aqc) 22''63 pp (precedente 22''77 del 02/11/2020 a Budapest)

200 stile libero fem
1. Barbora Seemanova (Iro) 1'53''31
2. Federica Pellegrini (Aqc) 1'53''82
3. Marrit Steenbergen (Nyb) 1'55''31

200 stile libero mas
1. Joe Litchfield (Nyb) 1'43''04
2. Matt Richards (Iro) 1'43''11
3. Matteo Ciampi (Aqc) 1'43''28 pp (precedente 1'43''72 del 08/11/2019 a Genova)

4x100 mista mixed
1. Aqua Centurions 3'35''96
2. Iron 3'36''00
3. Aqua Centurions 3'37''25

400 misti fem
1. Yui Ohashi (Tok) 4'28''33
2. Abbie Wood (Nyb) 4'29''63
3. Maria Ugolkova (Iro) 4'36''31

400 misti mas
1. Daiya Seto (Tok) 3'58''65
2. Ilia Borodin (Aqc) 4'00''74
3. Chase Kalisz (Aqc) 4'03''99