Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo
Giovedì, 16 Agosto 2018

Europei. Barelli: "Tutelare società e successi"

Carissimi/e,
  
i campionati europei di Glasgow, Loch Lomond e di Edimburgo hanno confermato che il lavoro paga senza scadenze e ad ogni età. Merito delle società, cui sono ascrivibili i successi dei nostri ragazzi del nuoto, del sincro, dei tuffi e del fondo.
Le squadre nazionali hanno esaltato le sfide intraprese con successo dalle società sportive nell'ambito dell'organizzazione centrale e periferica attraverso la passione, il sacrificio e la professionalità diffuse in ogni piscina del Paese. 
Hanno commosso e ripagato emozionalmente le famiglie che rendono possibile l'attività sportiva dei più giovani con sacrifici economici e personali. 
Hanno alimentato il desiderio di emulazione e confronto che spinge un movimento in continua attività, come dimostrano gli oltre duemila giovani nuotatori che stanno disputando i campionati di categoria di nuoto a Roma con l'aspirazione di diventare come i loro idoli, allenati da tecnici che desiderano crescere insieme a loro e portarli su palcoscenici internazionali. 
Hanno valorizzato un sistema di formazione e aggiornamento che assicura ciclicità e produce campioni dell'acqua e nella vita: sostenuto da investimenti tecnici ed economici nei centri federali, dalla diffusione capillare delle scuole nuoto federali, dalla profusione di corsi didattico-gestionali, dalla promozione della cultura per la salvaguardia della vita umana, attraverso la percezione del pericolo e l'insegnamento degli strumenti per prevenirlo e affrontarlo. 
Hanno portato nella casa degli italiani i volti sorridenti e felici di giovani campioni, dai 15 ai 30 anni, che rappresentano solo l'apice di una piramide che si fonda su 5.000.000 di praticanti e 1.500 società sportive che sono i veri artefici delle medaglie europee. 
Se vogliamo tutelare questi successi, se vogliamo continuare a vedere i nostri ragazzi salire sui podi internazionali, fasciati dal tricolore mentre cantano l'inno di Mameli; se vogliamo che proseguano ad essere veicoli di sani principi e valori per le generazioni future, esempio positivo per i più giovani, lo Stato deve pianificare un serio progetto di rifondazione sportiva, che metta al centro le infrastrutture e le società sportive che compiono sforzi enormi.
Nel nostro piccolo cerchiamo di farlo e, con fiducia reciproca, solidarietà e comunione di intenti tra federazione, società e famiglie, stiamo dimostrando che la strada percorsa è quella giusta. 
 
Grazie a tutti!
 
Paolo Barelli
 
SEGUONO TUTTE LE MEDAGLIE CONQUISTATE DALLA FEDERNUOTO AI CAMPIONATI EUROPEI
8 ORI, 12 ARGENTI E 19 BRONZI = 39 
   
ORO - 8
quadarella 1
N. Simona Quadarella negli 800 stile libero in 8'16"35 RI (4 agosto),
nei 1500 stile libero in 15'51"61 (7 agosto),
nei 400 stile libero in 4'03"35 (9 agosto)
  
miressi
N. Alessandro Miressi nei 100 stile libero in 48''01 (5 agosto)
   
codia 1
N. Piero Codia nei 100 farfalla in 50"65 RI e RC (9 agosto)
 
panziera 1 
N. Margherita Panziera nei 200 dorso in 2'06"18 RI e RC (9 agosto)
 
meda1000
T. Elena Bertocchi e Chiara Pellacani nel sincro trampolino 3m con 289.26 (12 agosto)
 
bridi
F. Arianna Bridi nella 25 chilometri in 5h19'34"6 (12 agosto)
  
ARGENTO - 12
 
min fla
S. Giorgio Minisini e Manila Flamini nel duo tecnico mixed con 88.6973 punti (3 agosto)
nel duo libero mixed con 90.7333 (7 agosto)
 
cusinato med
N. Ilaria Cusinato nei 400 misti in 4'35"05 (3 agosto)
nei 200 misti con 2'10"25 RI (8 agosto)
 
staffa
N. 4x100 stile libero maschile in  3'12"90
con Luca Dotto, Ivano Vendrame, Lorenzo Zazzeri, Alessandro Miressi (3 agosto)
 
combo
S. Libero Combinato con 92.6000 punti (5 agosto)
Beatrice Callegari, Domiziana Cavanna, Linda Cerruti, Francesca Deidda, Costanza Di Camillo, Costanza Ferro, Gemma Galli, Alessia Pezone, Enrica Piccoli e Federica Sala
   
cer arg
S. Linda Cerruti nel solo free con 92.500 punti (7 agosto)
bronzo nel solo Tech con 90.2282 (6 agosto)
 
tocci
T. Giovanni Tocci nel trampolino da 1 metro con 401.10 punti (7 agosto)
 
batki med 
T. Noemi Batki nella piattaforma da 10 metri con 315.00 punti (8 agosto)
 
2paltrinieri
N. Gregorio Paltrinieri argento negli 800 stile libero con 7'45"16 (8 agosto)
bronzo nei 1500 stile libero in 14'42''85 (5 agosto)
 
scozzoli med
N. Fabio Scozzoli nei 50 rana con 26"79 (8 agosto)
 
gabbri 
F. Giulia Gabbrielleschi nei 10000 in 1h 54'45"7 (9 agosto)
 
BRONZO - 19
 
bronzoduo
S. Linda Cerruti e Costanza Ferro nel duo tecnico con 89.7519 punti (3 agosto)
nel duo free con 92.1333 (7 agosto)
 
free
S. Team Free con 92.2333 punti (4 agosto)
con Beatrice Callegari, Linda Cerruti, Francesca Deidda, Costanza Di Camillo, Costanza Ferro, Gemma Galli, Alessia Pezone, Enrica Piccoli; riserve Domiziana Cavanna e Federica Sala
 
diliddo 
N. Elena Di Liddo nei 100 farfalla in 57"58 (4 agosto)
 
4castiglioni
N. Arianna Castiglioni nei 100 rana in 1'06''54 (5 agosto)
nei 50 rana in 30"41 (9 agosto) 
 
1burdisso 
N. Federico Burdisso nei 200 farfalla in 1'55''97 (5 agosto)
 
5staff
N. 4x200 stile libero maschile in 7'07''58 (5 agosto) 
con Alessio Proietti Colonna 1'48''20, Filippo Megli 1'45''44, Matteo Ciampi 1'46''49, Mattia Zuin 1'47''45
 
team 
S. Team Tech con 90.3553 (6 agosto)
con Beatrice Callegari, Domiziana Cavanna, Linda Cerruti, Francesca Deidda, Costanza Di Camillo, Costanza Ferro, Gemma Galli, Enrica Piccoli; riserve Alessia Pezone e Federica Sala
  
pizzini medaglia
N. Luca Pizzini 200 nei rana in 2'08"54 (6 agosto)
 
staffetta mista mixed medaglia 
N. 4x100 mista mixed con 3'44"85 RI (6 agosto)
con Margherita Panziera 1'00"11, Fabio Scozzoli 59"46, Elena Di Liddo 57"68, Alessandro Miressi 47"60
  
200zofkova
N. Carlotta Zofkova nei 100 dorso in 96"61 RI (7 agosto)
 
restivo med
N. Matteo Restivo nei 200 dorso in 1'56"29 RI (8 agosto)
 
bruni1000 
F. Rachele Bruni nei 5000 in 56'49"7 (8 agosto)
 
vergani 1
N. Andrea Vergani nei 50 stile libero in 21"68 (9 agosto)
 
bertocchi1000
T. Elena Bertocchi nel trampolino 1m (10 agosto)
  
furlan1000
F. Matteo Furlan nella 25 km in 4h57'55"8 (12 agosto)
 

Ultimi 4 articoli FEDERAZIONE