Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo
Sabato, 19 Novembre 2016

Sollevatore "Bluone" a Trieste

Il Centro Federale di Trieste "Bruno Bianchi" ha in dotazione il nuovo sollevatore "Bluone"della Digiproject di Pegognaga (Mantova), che ha instaurato una convenzione con la FIN dallo scorso anno. Alla presentazione sono intervenuti, in rappresentanza del Comune l’assessore allo Sport del Comune di Trieste, Giorgio Rossi. Per la FIN, hanno portato un saluto il responsabile dei Centri Federali Paolo Borroni, il responsabile del Centro Federale di Trieste Franco Del Campo. Madrina d'eccezione l'azzurra Noemi Batki accompagnata dalla madre, nonchè tecnico federale, Iby Nagy.
“E’ con grande piacere – dichiara l’assessore Rossi alla piccola folla presente - che ho partecipato a questa consegna che qualifica ulteriormente un impianto bellissimo ed importante come la piscina Bianchi, che molte città ci invidiano, e che viene gestito al meglio dalla Federazione Italiana Nuoto grazie a una convenzione con il Comune di Trieste. Con questa iniziativa –ha aggiunto- siamo riusciti a dare un po’ di felicità a giovani atleti impegnati nelle discipline del nuoto tra i diversamente abili”. Il sollevatore consentirà alle persone carrozzate senza o con ridotta mobilità di poter accedere in piscina. Dopo Ostia e Pietralata, e Verona, il Centro Federale giuliano è il quarto ad essere dotato del macchinario della Digi leader in Italia nel settore sollevamento per disabili o persone in fase di riabilitazione.

Ultimi 4 articoli FEDERAZIONE