Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo
Sabato, 07 Maggio 2016

Barelli apre gli europei di Londra

Tutto pronto per le gare al "London Aquatics Centre" nel "Queen Elizabeth Olympic Park". Il presidente della Ligue Europeenne de Natation, nonché della Federnuoto, Paolo Barelli ha presentato a Londra i campionati europei al via lunedì. Insieme a lui anche Tania Cagnotto, Giorgio Minisini, Mariangela Perrupato e Manila Flamini, tra gli atleti più attesi della prima settimana che precede le gare di nuoto, in programma dal 16 al 22 maggio, il Chairman della British Swimming Maurice Watkins, il manager della LEN Marco Birri, il tuffatore britannico Chris Mears e la sincronette Olivia Federici.
"Siamo molto felici di tornare a Londra e ringraziamo la federazione britannica per l'ospitalità e la realizzazione dell'evento al parco olimpico"", dichiara il presidente Paolo Barelli nel corso della conferenza stampa di apertura della 33esima edizione dei campionati europei di nuoto, sincro e tuffi. "Memori della splendida Olimpiade di quattro anni fa, non abbiamo avuto dubbi quando il comitato promotore ci ha illustrato il progetto volto all'organizzazione dei campionati europei. Sarà sicuramente un'edizione fantastica. L'Europa è il continente che nell'ultimo quadriennio ha ottenuto i risultati più importanti in ambito internazionale, pertanto le premesse di assistere a gare eccellenti ci sono tutte. Permettetemi di citare solo alcuni dei protagonisti più attesi nella prima settimana come le sincronette russe Natalia Ishchenko e Svetlana Romashina, la tuffatrice italiana Tania Cagnotto, il tedesco Patrick Hausding, l'idolo di casa Tom Daley e il russo Ilya Zakharov. Sono garanzia di spettacolo a poche settimane dalle Olimpiadi di Rio de Janeiro".
La manifestazione sarà seguita da 43 televisioni, tra cui broadcaster del Giappone e del Messico a testimonianza dell'interesse internazionale generato. Rai Sport trasmetterà tutto in diretta sui due canali tematici.
"Molto probabilmente questo sarà il mio ultimo anno di attività - ha sottolineato la campionessa del mondo e d'Europa Tania Cagnotto - Purtroppo non ho bei ricordi dell'Olimpiade di Londra, dove ho perso la medaglia di bronzo sia nel sincro sia nel trampolino per pochissimo. Ma è inutile tediarsi con i brutti ricordi. Sono qui per ottenere il massimo. Parteciperò a quattro eventi e non alcuna pressione. Penserò esclusivamente a divertirmi e a godermi ogni singolo salto".
Per la prima volta il duo misto di nuoto sincronizzato esordirà nel programma dei campionati europei. "E 'davvero incredibile l'interesse generato dal duo misto ai campionati mondiali di Kazan. Spero che anche qui saremo seguiti con pari entusiasmo", racconta Giorgio Minisini, medaglia di bronzo iridata sia nel tecnico con Manila Flamini sia nel libero con Mariangela Perrupato che rispettivamente dichiarano: "Speriamo di scalare un posto in classifica"; "il duo misto ha dato enorme impulso a questo sport, abbiamo guadagnato più attenzione".
La LEN celebra i campionati europei con il lancio del nuovo sito istituzionale. Intanto domenica è in programma il congresso elettivo all' East Wintergarden. Candidati alla presidenza Paolo Barelli e l'olandese Erik van Heijningen.

foto di Giorgio Scala / deepbluemedia.eu

Ultimi 4 articoli FEDERAZIONE