Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Eventi Nuoto

02
Apr
2019
Campionato Italiano Assoluto UnipolSai - (vasca 50m)





07
Apr
2019
Campionato Nazionale a Squadre - "Coppa Caduti di Brema" (finali) - (vasca 25m)





08
Giu
2019
Memorial "Alberto Castagnetti" - (vasca 50m)





09
Giu
2019
Campionato Nazionale a Squadre - Cat. Ragazzi - (vasca 50m)





Sabato, 14 Aprile 2018

UnipolSai. Ok Scozzoli, cadono due record

Ultimo di cinque giorni di gare a Riccione dei campionati assoluti primaverili di nuoto UnipolSai che qualificano ai campionati europei di Glasgow dal 3 al 9 agosto. In apertura le batterie dei 50 rana. La primatista italiana Arianna Castiglioni (Fiamme Gialle/Team Insubrika) è la più veloce in 30''67. La 21enne di Busto Arsizio - allenata dal tecnico federale Gianni Leoni e già vincitrice dei 100 rana - firma la quinta prestazione personale di sempre, precedendo di trentatrè centesimi Martina Carraro (Fiamme Azzurre/NC Azzurra 91) in 31''00; dietro alle due azzurre la talentuosa Benedetta Pilato. La 13enne di Taranto - già protagonista ai recenti Criteria in vasca corta, seguita da Vito D'Onghia e tesserata per Nuotatori Pugliesi -  nuota il record italiano ragazze  in 32''10, abbassando il 33''02 di Eleonora Clerici del 2013 e di oltre un secondo il primato personale (precedente 33''38). Tra i maschi comanda il recordman azzurro Fabio Scozzoli (Esercito/Imolanuoto). Il 30enne romagnolo - venticinque medaglie tra mondiali ed europei, già vincitore nei 100 con il primato personale (59''33) - stampa un 27''14 che vale la sesta prestazione personale all time. 
Davanti a tutte nei 400 stile libero Simona Quadarella. La 19enne di Fiamme Rosse e CC Aniene - bronzo iridato nei 1500 a Budapest 2017, seguita da Christian Minotti e già prima negli 800 e nei 1500  - tocca in 4'12''59, mettendosi alle spalle Linda Caponi (Carabinieri/Team Toscana Nuoto) in 4'13''82 e Diletta Carli (Fiamme Oro/Tirrenica Nuoto) in 4'14''10.
Nei 400 misti miglior tempo ex aequo per il capitano azzurro Federico Turrini - tesserato per Esercito e Nuoto Livorno, allenato dal tecnico federale Stefano Franceschi e bronzo continentale a Berlino 2014 e Londra 2016 - e per l'emiliano Mattia Bondavalli - tesserato per De Akker Team - in 4'22''73.
Prova d'autorità nei 200 dorso di Margherita Panziera, neo primatista nei 100 (59''96 nella prima frazione della staffetta 4x100 mista). La 22enne veneta di Montebelluna - tesserata per Fiamme Oro e CC Aniene e preparata da Gianluca Belfiore - nuota in 2'10''54; nono crono per la salentina Erika Gaetani - tesserata per Nuotatori Pugliesi, allenata da Giovanni Zippo - che stampa il record italiano ragazze in 2'15''91, togliendo otto centesimi al 2'15''99 di Veronica Montanari del 2016 e quasi tre secondi al primato personale (precedente 2'18''89).
In chiusura di programma i 50 farfalla. Elena Di Liddo (CC Aniene) è la più veloce in 26'52, a due centesimi dal personale. Secondo crono per la lombarda Karen Asprissi in 26''93. La 16enne di Gorla Maggiore - allenata da Gianni Leoni e tesserata per Team Insubrika - sigla il primato personale (precedente 27''27) e sale al nono posto tra le performer italiane. Si torna in acqua alle 17.30 per le finali in diretta su Rai Sport + HD e streaming sul sito di Rai Sport.

I migliori risultati delle batterie
Assoluti indoor - 5^ giornata

50 rana fem
1. Arianna Castiglioni (Fiamme Gialle/Team Insubrika) 30''67
2. Martina Carraro (Fiamme Azzurre/NC Azzurra 91) 31''00
3. Benedetta Pilato (Nuotatori Pugliesi) 32''10 RIR (precedente 33''02 di Eleonora Clerici del 12/04/2013 a Riccione)

50 rana mas
1. Fabio Scozzoli (Esercito/Imolanuoto) 27''14
2. Andrea Toniato (Fiamme Gialle/Team Veneto) 27''43
3. Luca Pizzini (Carabinieri/Fondazione Bentegodi) 27''75 pp (precedente 28''08 del 04/04/2017 a Riccione)

400 stile libero fem
1. Simona Quadarella (Fiamme Rosse/CC Aniene) 4'12''59
2. Linda Caponi (Carabinieri/Team Toscana Nuoto) 4'13''82
3. Diletta Carli (Fiamme Oro/Tirrenica Nuoto) 4'14''10

400 misti mas
1. Federico Turrini (Esercito/Nuoto Livorno) 4'22''73
1. Mattia Bondavalli (De Akker Team) 4'22''73
3. Pier Andrea Matteazzi (De Akker Team) 4'23''07

200 dorso fem
1. Margherita Panziera (Fiamme Oro/CC Aniene) 2'10''54
2. Giulia D'Innocenzo (Carabinieri) 2'13''13 pp (precedente 2'13''92 del 01/08/2017 a Roma)
3. Roberta Circi (Sergio De Gregorio) 2'14''30 pp (precedente 2'14''33 del 06/04/2017 a Riccione)
9. Erika Gaetani (Nuotatori Pugliesi) 2'15''91 RIR (precedente 2'15''99 di Veronica Montanari del 04/08/2016 a Roma)

50 farfalla fem
1. Elena Di Liddo (CC Aniene) 26''52
2. Karen Asprissi (Team Insubrika) 26''93 pp (precedente 27''27 del 02/07/2017 a Netanya)
3. Elena Gemo (Carabinieri/NC Azzurra 91) 27''04

Consulta i risultati ufficiali

Atleti qualificati agli Europei (30)

Simone Sabbioni nei 50 dorso in 25''17
Simona Quadarella negli 800 stile libero in 8'25''82 e nei 1500 stile libero in 15'57''66
Domenico Acerenza nei 400 stile libero in 3'46''27
Arianna Castiglioni nei 100 rana in 1'06''91
Martina Carraro nei 100 rana in 1'07''80
Federico Burdisso nei 200 farfalla in 1'57''23
Ilaria Cusinato nei 400 misti in 4'37''14 , nei 200 misti in 2'11''26 e nei 200 farfalla in 2'08''78
Carlotta Toni nei 400 misti in 4'39''27
Alessia Polieri nei 400 misti in 4'40''84 e nei 200 farfalla in 2'08''15
Andrea Vergani nei 50 stile libero in 21''70 e nei 50 farfalla in 23''63
Luca Dotto nei 50 stile libero in 22''06, nei 100 stile libero in 48''56 e con la 4x100 sl
Silvia Scalia nei 50 dorso in 28''30
Ilaria Bianchi nei 100 farfalla in 57''70 e nei 200 farfalla in 2'08''33
Elena Di Liddo nei 100 farfalla in 57''75
Thomas Ceccon nei 100 dorso in 53''94 e nei 200 misti in 2'00''43
Francesca Fangio nei 200 rana in 2'26''72
Fabio Scozzoli nei 100 rana in 59''33
Stefania Pirozzi nei 200 stile libero in 1'59''71
Gregorio Paltrinieri negli 800 stile libero in 7'45''53
Federica Pellegrini nei 100 stile libero in 54''42 e nei 100 dorso in 1'00''03
Alessandro Miressi nei 100 stile libero in 48''36 e con la 4x100 sl
Ivano Vendrame con la 4x100 sl
Lorenzo Zazzeri con la 4x100 sl
Matteo Rivolta nei 100 farfalla in 51''89
Piero Codia nei 100 farfalla in 51''90
Margherita Panziera nei 100 dorso in 1'00''54
Matteo Restivo nei 200 dorso in 1'56''93
Luca Pizzini nei 200 rana in 2'09''91
Lucrezia Raco nei 50 stile libero in 25''33
Filippo Megli nei 200 stile libero in 1'47''78

CAMPIONATI EUROPEI CRITERI SELEZIONE.Saranno selezionati per gli Europei di Glasgow (3-9 agosto) i campiGli atleti che abbiano concorso a qualificare le staffette a stile libero saranno qualificati di diritto anche nominalmente. Un'eventuale integrazione potrà essere considerata a fronte di tempo inferiori a 54"70 (F) e 48"90 (M) nei 100 stile libero e di 1'59"00 (F) e 1'48"00 (M) nei 200 stile libero, fermo restando la discrezionalità del direttore tecnico Cesare Butini.
Una eventuale integrazione della squadra, per prestazioni di particolare rilievo tecnico, sarà poi valutata dal Consiglio Federale, su proposta discrezionale del Direttore Tecnico Cesare Butini, tenendo conto delle graduatorie internazionali, dei tempi conseguiti durante i Giochi del Mediterraneo (Tarragona 23-25 giugno), il 55^ Trofeo Sette Colli (29 giugno-1 luglio) e di eventuali prestazioni di eccezionale valore tecnico realizzate durante i campionati europei juniores (Helsinki 4-8 luglio).

Foto Andrea Staccioli / deepbluemedia.eu

Ultimi 4 articoli NUOTO