Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Eventi Nuoto

10
Nov
2017
XLIV Trofeo Nico Sapio (v.25)





18
Nov
2017
XLI Trofeo Mussi - Lombardi - Femiano (v.25)





01
Dic
2017
Campionato Italiano Open in vasca corta





13
Dic
2017
XIX Campionato Europeo in vasca corta





Giovedì, 21 Settembre 2017

Coppa del mondo. Si riparte con Detti

Dopo la pausa estiva torna il grande nuoto. La stagione riprende con le tappe asiatiche del circuito mondiale in vasca corta. Per l'Italia al via il campione del mondo negli 800 stile libero e bronzo nei 400 a Budapest 2017, bronzo olimpico nei 400 e nei 1500 stile libero a Rio 2016, Gabriele Detti che sarà ad Honk Kong (30 settembre-1 ottobre) e Doha (4-5 ottobre) per la quarta e la quinta tappa del circuito FINA. L'atleta azzurro, allenato al Centro Federale di Ostia dallo zio e tecnico federale Stefano Morini, si è già imposto all'interno della competizione nei 1500 stile libero (14'18"33) nella seconda tappa di Berlino il 6 agosto scorso (seconda prestazione personale di sempre, a 33 centesimi dal miglior crono nuotato il 4 dicembre 2015 a Netanya in occasione degli europei in vasca corta, quando conquistò l'argento dietro al record mondiale di Paltrinieri in 14'08"06); inoltre ha terminato al secondo posto i 400 stile libero nella prima tappa di Mosca in 3'39"03 (terza prestazione all time, dopo il record italiano e il 3'38"12 dello scorso aprile al campionato nazionale a squadre a Riccione) e nei 1500 stile libero della terza tappa di Eindhoven in 14'28"43; terzo posto invece nei 400 stile libero sempre ad Eindhoven con il tempo di 3'38"85.
Le altre prestazioni importanti del nuoto azzurro nell'edizione 2017 della World Cup portano la firme della campionessa mondiale Federica Pellegrini - oro iridato a Budapest nei 200 stile libero e per sette volte consecutive sul podio mondiale in vasca lunga - che vince i 400 stile libero nella prima tappa a Mosca con 3'57"80, ottenendo la seconda prestazione di sempre. Nella tappa di Berlino la vincitrice di tutto chiude al secondo posto i 200 stile libero con il tempo di 52"05, segnando la quinta prestazione all time a 88 centesimi dal record italiano. Stessa posizione, sempre nei 200, nella terza tappa ad Eindhoven dove fissa il record italiano in tessuto in 1'51"63.
Nuovi podi azzurri sono arrivati nella seconda tappa di Berlino con il secondo posto di Fabio Scozzoli nei 50 rana in 25"77 (a 5 centesimi dal suo record europeo), Ilaria Bianchi nei 100 farfalla in 56"42 (terza prestazione all time) e Federico Turrini nei 400 misti (terza prestazione di sempre, a 4 secondi dal record italiano di Luca Marin realizzato ad Helsinki in 4'01"71). A completare il quadro attuale, i terzi posti di Marco Orsi nella terza tappa di Eindhoven nei 50 stile libero in 21"29 e nei 100 in 46"70 e lo splendido record italiano nei 100 farfalla di Matteo Rivolta che ha migliorato il suo precedente di Netanya del 2 Dicembre 2015. 

Vai ai risultati ufficiali

Foto deepbluemedia.eu

Ultimi 4 articoli NUOTO