Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo
Mercoledì, 07 Dicembre 2016

Mondiali. Batterie seconda giornata

 Vola subito in finale la staffetta 4x50 mista femminile che ha aperto la seconda giornata ai mondiali in corta di Windsor. Silvia Scalia (27"13), Martina Carraro (30"30), Silvia Di Pietro (25"16) e Aglaia Pezzato (24"51) nuotano in prima batteria e chiudono quarte in 1'47"10. Comanda il Canada in 1'45"49 davanti agli Stati Uniti (1'45"69). Poi c'è Federica Pellegrini che non forza e centra la semifinale dei 100 stile libero con il quinto tempo in 53"05 (stacco 0.69, passaggio ai 50 in 25"69). Per lei si tratta di un inseguimento al podio della specialità regina: "Il risveglio è stato dolce, le mie gare non finiscono qui - racconta la primatista italiana in 52"17 fatto quest'anno ad aprile in Coppa Brema. Mi sento bene e ho ancora voglia di lottare". Fede era reduce da una notte meravigliosa nella quale oltre al primo titolo iridato in vasca corta nei 100 sl ha abbinato un favoloso argento (miglior risultato azzurro di una staffetta in questa rassegna) con la 4x100 sl. Della quale fa parte anche Erika Ferraioli, qualificata col 12° tempo dalla gara individuale in 53"67 (25"52). "non sono contenta del tempo - racconta la velocista romana allenata da Mirko Nozzolillo - stasera devo trovare i giusti meccanismi". Davanti a tutte il fenomeno sedicenne canadese campionessa olimpica della distanza, Penny Oleksiak, che tocca in 52"36. 

Esce con il nono crono dalla finale dei 200 stile libero, Luca Dotto. Il velocista veneto, che si allena a Roma con Claudio Rossetto, chiude però col personale di 1'44"27 (dieci centesimi meglio del precedente) dando una bella sensazione in acqua, soprattutto in vista delle prossime gare a partire dai 50 stile libero di domani. "Peccato esser fuori per soli 7 centesimi - aggiunge l'atleta di Forestale e Larus, un argento e un bronzo iridato in corta sempre in staffetta - sarebbe stata una bella finale. Però questo tempo mi dà fiducia per il prosieguo, perchè non pensavo di star così bene". Fuori dalle semifinali anche Giacomo Carini che è 25esimo nelle batterie dei 100 farfalla, però col personale di 52"43 (limato mezzo secondo dal precedente). Tutto fieno in cascina e tanta esperienza da giocarsi in futuro per il debuttante piacentino allenato da Giovanni Pozzanibbio.
Questa sera tra i finalisti, torna sullo scenario mondiale dopo due anni di assenza Fabio Scozzoli, che nei 100 rana tenterà l'assalto alle prime posizioni, lui che nel 2012 ad Istanbul vinse il primo oro in assoluto della spedizione azzurra in questa manifestazione.

Mercoledì 7 dicembre
Ore 15.30 italiane - batterie
4x50 mista F
RI 1'45"73 (Gemo, Carraro, Di Pitero, Ferraioli) 6/12/2015 agli europei di Netanya
4. Italia 1'47"10 qual. alla finale
Scalia 27"13, Carraro 30"30, Di Pietro 25"16, Pezzato 24"51

200 sl M
RI 1'41"65 di Filippo Magnini il 13/12/2009 agli europei di Istanbul
prec. primato italiano in tessuto 1'42"54 di Filippo Magnini del 2006
9. Luca Dotto 1'44"27 pp / eliminato

100 sl F
RI 52"17 di Federica Pellegrini il 24/4/2016 a Riccione
5. Federica Pellegrini 53"05 qual. alla semifinale
12. Erika Ferraioli 53"67 qual. alla semifinale 

100 farfalla M
RI 49"55 di Matteo Rivolta il 2/12/2015 agli europei di Natanya
25. Giacomo Carini 52"43 eliminato / pp 

200 farfalla F
nessuna italiana n gara

4x50 sl Mixed
nessun italiano in gara

800 sl F - serie lente
nessuna italiana in gara

Giovedì 8 dicembre
Ore 00.30 - semifinali e FINALI
4x50 MISTA F
RI 1'45"73 (Gemo, Carraro, Di Pitero, Ferraioli) 6/12/2015 agli europei di Netanya
Italia 

100 DORSO M
nessun italiano in gara

200 FARFALLA F
nessuna italiana in gara

100 RANA M
RI 56"49 di Fabio Scozzoli l'8/8/2013 in coppa del mondo, a Eindhoven
Fabio Scozzoli in finale

50 RANA F
nessuna italiana in gara

200 STILE LIBERO M

100 stile libero F
RI 52"17 di Federica Pellegrini il 24/4/2016 a Riccione
con Erika Ferraioli (pp 52"58 del 2015) e Federica Pellegrini

100 farfalla M
nessun italiano in gara

100 DORSO F
nessun italiano in gara

4x50 MISTA SL
nessun Italiano in gara

Vai ai risultati

vai al sito ufficiale