Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Europei. Il team event è quinto

Tuffi
images/joomlart/article/ba09c41060e01693e716c0e751db5d3d.jpg

Dopo il nuoto ha preso il via anche l’Europeo di tuffi. Alla Schwimm-und Sprungalle, l’impianto che ha appena ospitato il sincronizzato e che nel 2002 fu il teatro degli Europei di nuoto. L’Italia comincia con il quinto posto nel team event, otto squadre miste e 6 salti da dividersi in due. Noemi Batki e Michele Benedetti sono un duo affiatato, anche se gareggiano insieme da poco tempo. Oggi hanno totalizzato 369.60 putni. “Siamo stati abbastanza regolari, con qualche sbavatura – dice Noemi Batki – ma è stata un’esperienza utile come introduzione alle nostre gare”. “Il terzo posto era alla nostra portata – continua Michele Benedetti – ma nei due tuffi centrali abbiamo perso 20 punti in due. Questa è una gara difficile, dove contano gli ultimi due salti. Io potevo fare meglio il triplo e mezzo rovesciato”. Hanno vinto i russi Victor Minibaev e Nadezhda Bazhina con 416.90, seguiti da ucraini e tedeschi. "E' la mia prima medaglia d'oro agli Europei - commenta Minibaev - e vincerla non è stato facile, abbiamo dovuto battere l'Ucraina".
Sei tuffi per squadra. I due atleti si alternano dal trampolino da tre metri o dalla piattaforma da 10. I tre tuffi individuali devono coprire entrambe le altezze. Alla fine si sommano i punti.
La coppia azzurra è composta da Michele Benedetti e Noemi Batki che insieme hanno già partecipato agli Europei di Eindhoven 2012 e di recente al Quattro Nazioni di Kazan 2014, dove si sono classificati al secondo posto con 404.55 punti. 


L’ordine dei tuffi dell’Italia e i punti ricevuti

 

Noemi Batki 201B 42 punti

capofitto indietro carpiato da 3 metri

Michele Benedetti 612B 48 punti

verticale con salto mortale avanti carpiato da 10 metri

Noemi Batki 107B 63 punti

triplo e mezzo in avanti carpiato da 10 metri

Michele Benedetti 307C 63 punti

triplo e mezzo rovesciato raggruppato da 3 metri

Noemi Batki 407C 72 punti

triplo e mezzo ritornato raggruppato da 10 metri

Michele Benedetti 5154B 81.60 punti

doppio e mezzo avanti con doppio avvitamento carpiato da 3 metri

 

Classifica finale

 

1. Russia 416.90

2. Ucraina 409.75

3. Germania 390.95 

4. Francia 374.85

5. Italia 369.60

6. Bielorussia 335.50

7. Romania 332.60 

8. Olanda 264.30


Sito ufficiale e risultati completi

Foto di A.Staccioli e G.Scala/Deepbluemedia.eu