Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

A1 F. Semifinali scudetto. Vincono Roma e Padova. Si va a gara3

Pallanuoto

Concluse le partite di ritorno delle semifinali playoff del campionato di pallanuoto di serie A1 femminile 2020-2021, edizione numero 37. Subito "emozioni forti" al Polo Aquatico Frecciarossa di Ostia dove la Lifebrain SIS Roma batte 7-5 L'Ekipe Orizzonte e la porta a gara3 che sabato 22 maggio deciderà la finalista. Partita vivace, prima condotta da Catania e poi ribaltata da Roma. Entrambe finaliste nel 2019, conoscono pregi e difetti di ciascuna. Dopo il rigore fallito da Avegno a 5'16" del terzo tempo, sul risultato di 3-4, sembrava che L'Ekipe, scampato il pericolo, potesse tornare a comandare il gioco. Invece si è rivelato l'episiodio della svolta favorevole alla squadra giallorossa. Un minuto dopo, infatti Nardini pareggiava. Il terzo tempo tempo si chiude 5-5 (Tabani e Viacava a segno a distanza di 20 secondi). La partita, trasmessa in diretta su Waterpolo Channel, si infiamma nel quarto tempo. Roma acquista fiducia e vince nel segno di Cecilia Nardini; la mancina 22enne romana piazza la doppietta decisiva e con tre gol personali diventa la match winner. "E' merito della squadra - commenta la numero 9 -  Siamo un gruppo così bello ed unito che quasi non si può raccontare. Di segnare tre gol non me lo sarei mai immaginato e sono felice per questo. Oggi è toccato a me, domani toccherà ad un'altra, l'importante è il risultato. Ci abbiamo lavorato tanto e adesso abbiamo l'occasione di andare in finale".
In serata la Plebiscito Padova vince a Verona 13-9 e pareggia il conto (1-1). Alla squadra veneta, guidata dall'ex cittì del Setterosa Paolo Zizza, non riesce lìimpresa di bissare il successo dell'andata. Ci va vicino risalendo da 3-6 a 6-6 (pareggio di Borg in avvio di terzo tempo) ma Padova reagisce da grande squadra e piazza un 4-0 che rispedisce indietro le padrone di casa (doppiette di Queirolo e Ranalli). Nel quarto tempo Verona non ha più la forza per rientrare e la squadra di Posterivo gestisce agevolmente. Tutto rimandato a sabato 22 maggio alle 14 a Padova. La finale scudetto si giocherà al meglio delle cinque partite il 28 e 30 maggio e 4 giugno, eventuali 6 e 9 giugno.  

Semifinali scudetto - A1 F 

Venerdì 14 maggio
Padova - Piscina Plebiscito, Plebiscito Padova-CSS Verona 10-15
Diretta Waterpolo Channel
Catania - Piscina Scuderi, L'Ekipe Orizzonte-Lifebrain SIS Roma 11-7

Martedì 18 maggio
Ostia (Roma) - Polo Acquatico Frecciarossa, Lifebrain SIS Roma-L'Ekipe Orizzonte 7-5
Diretta Waterpolo Channel
Verona - Piscina Monte Bianco, CSS Verona-Plebiscito Padova 9-13

Sabato 22 maggio 
Padova - Piscina Plebiscito, ore 14.00 Plebiscito Padova-CSS Verona
Catania - Piscina Scuderi, ore 16.00 L'Ekipe Orizzonte-Lifebrain SIS Roma