Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

I programmi di Rosolino Il 2 parte per Melbourne L'8 arriverà Castagnetti

News Nuoto precedenti
images/joomlart/article/large/be6fdae85dd43e9f68cd211aaf3a1de3.jpg

Ultimi allenamenti a Napoli per il campione olimpico. A gennaio il rientro in Australia, l'8 arriva il C.T. Il 27 a Flagstaff con gli azzurri fino al 23 febbraio. I trials a Sydney a marzo prima del ritorno definitivo in Italia e degli Europei di Madrid

ROMA
Ultimi giorni di lavoro in Italia nel 2003 per Massimiliano Rosolino. Il campione olimpico, di ritorno dai Campionati Europei di Dublino e dai Campionati Italiani di Camogli, sta trascorrendo qualche giorno di riposo attivo a Napoli e subito dopo Natale si trasferirà per alcuni giorni in montagna in Abruzzo, continuando ad allenarsi presso il Centro Federale di Avezzano.
Sarà un 2004 molto intenso per l’atleta della Larus Roma. Il 2 gennaio infatti è prevista la partenza da Roma Fiumicino per il rientro a Melbourne. In questo ritorno sarà accompagnato dal Consigliere Federale, Rosario Cammarota. Successivamente l’8 gennaio arriverà in Australia anche il Commissario Tecnico della Nazionale Italiana di Nuoto, Alberto Castagnetti. Il C.T. azzurro dovrà parlare con l’allenatore australiano Ian Pope e con lo stesso Rosolino per definire i dettagli della preparazione del mese di gennaio, visto che a fine mese, e precisamente il 27 gennaio, Rosolino lascerà Pope e si trasferirà negli Stati Uniti, a Flagstaff (Arizona) dove si congiungerà alla Nazionale Italiana per un periodo di ossigenazione in montagna e di allenamenti sotto il controllo di Castagnetti.
In Arizona, Rosolino e gli azzurri resteranno dal 27 gennaio al 15 febbraio. Da Flagstaff gli atleti azzurri, guidati da Castagnetti, si sposteranno in Florida, a Fort Lauderdale, per otto giorni di allenamento (fino al 23) al livello del mare. Il 23 febbraio Rosolino rientrerà in Australia e gli azzurri con Castagnetti faranno ritorno in Italia per preparare i Campionati Italiani Primaverili di Livorno. E’ molto probabile, ma non ancora sicuro, che Rosolino parteciperà invece ai Trials australiani (27 marzo-3 aprile) a Sydney, nella stessa piscina dei Giochi Olimpici. In tal caso, verrebbe seguito ancora una volta di persona dal C.T. Alberto Castagnetti.
A fine aprile, infine, Rosolino dovrebbe fare il suo definitivo rientro in Italia per aggregarsi alla squadra in modo da partecipare ai Campionati Europei di Madrid (inizio 10 maggio, ma partenza dall’Italia per l’acclimatazione il 3 maggio) e successivamente dare inizio alla preparazione per i Giochi di Atene 2004.