Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Mondiali U20 M. Argentina-Italia 8-15, ottavi contro Sudafrica

Pallanuoto
images/00_foto_2021/small/small/large/RUS-ITA_BAL9740-12-scaled.jpg

L'Italia chiude il girone A al secondo posto e pesca il Sudafrica agli ottavi di finale, nel match che si giocherà giovedì 2 settembre alle 12.00 a Praga. Contro i sudamericani, gli azzurri soffrono per la prima metà gara chiusa sul 6-5, e poi dilagano nella seconda metà con la quaterna del triestino Mladossich miglior marcatore della partita. In gol anche Ferrero, Patchaliev, Francesco Condemi e Occhione (2 reti), Tartaro, Iocchi Gratta e Gianazza (1 rete). Nell'altro incontro la Croazia domina 13-5 la Russia e avanza direttamente ai quarti di finale. Vai al tabellino della partita. Vanno direttamente ai quarti di finale insieme alla Croazia, la Spagna, l'Ugnheria e il Montenegro.

Regolamento. Partecipano diciotto squadre divise in due gironi da cinque (A e B) e due da quattro squadre (C e D).  Le prime classificate accedono direttamente ai quarti (3 settembre);  le seconde e le terze si incrociano agli ottavi di finale (2 settembre); le quarte e le quinte si sfideranno per le posizioni che vanno dalla 13esima alla 18esima. Semifinali il 4 settembre e finali il giorno successivo.

Prima fase

Girone A: Italia, Croazia, Uzbekistan, Russia, Argentina
Girone B: Spagna, Serbia, Usa, Slovacchia, Repubblica Ceca
Girone C: Brasile, Ungheria, Germania, Egitto
Girone D: Grecia, Sud Africa, Montenegro, Kazakistan

Le partite del girone A

28 agosto
Uzbekistan-Russia 1-38
Croazia-Argentina 20-7

29 agosto
Argentina-Uzbekistan 30-7
Italia-Croazia 12-13 (2-3, 3-2, 5-2, 2-6)

30 agosto
Russia-Argentina 12-5
Uzbekistan-Italia 1-40 (0-9, 0-7, 1-13, 0-13)

31 agosto
Italia-Russia 9-9 (1-2, 2-4, 4-0, 2-3)
Croazia-Uzbekistan 31-1

1 settembre
Russia-Croazia 5-13
Argentina-Italia 8-15 (2-4, 3-2, 1-5, 2-4)

Classifica: Croazia 8, Italia e Russia 5*, Argentina 2, Uzbekistan 0.
*azzurri secondi per miglior differenzale contro la prima

2 settembre - Ottavi di finale
ore 12.00 Italia-Sudafrica (45)
ore 13.30 Serbia-Brasile (46)
ore 15.00 Russia-Grecia (47)
ore 16.30 Stati Uniti-Germania (48)

3 settembre - Quarti di finale
ore 15.30 Croazia-vincente 46 
ore 17.00 Spagna-vincente 45
ore 18.30 Ungheria-vincente 47 
ore 20.00 Montenegro-vincente 48

CONVOCATI AZZURRI. Tommaso Gianazza (AN Brescia), Francesco Cassia, Francesco Condemi, Andrea Condemi, Filippo Ferrero, Lorenzo Giribaldi (CC Ortigia), Jacopo Parrella e Roberto Spinelli (CN Posillipo), Andrea Mladossich (Pallanuoto Trieste), Alessio Caldieri, Nicolò Darold, Matteo Iocchi Gratta e Andrea Patchaliev (RN Savona), Andrea Tartaro (Roma Nuoto) e Davide Occhione (Sport Telimar). Completano lo staff gli assistenti tecnici Alessandro Calcaterra e Daniele Cianfriglia, il fisioterapista Angelo Carbone e il medico Vincenzo Ciaccio.

Vai al sito ufficiale della FINA