Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Master. Spettacolo tra Mondello e Addaura

Master

Un vero e proprio spettacolo in mare tra Addaura e Mondello per il nuoto in acque libere che a Palermo ha aperto i campionati italiani master. Un'edizione record che coinvolge, nell'arco di 20 giorni, ben tre discipline per quasi tremila partecipanti: nuoto in acque libere, per proseguire con il nuoto in vasca e concludere con la pallanuoto. Si è aperto con il fondo (6-8 luglio) e si gareggia nelle meravigliose e rinomate acque prospicenti il circolo Telimar. Si stanno confrontando ben 721 atleti,  oltre il 50% in più di tutte le altre edizioni, per un totale di 1.523 presenze gara, in rappresentanza di 160 società.
Si sono già disputate le 10km, le 5km, il miglio e la 3 chilometri
Da martedì spazio al nuoto in vasca (10-15 luglio). Sui blocchi 2.473 atleti per 307 club, con una crescita della presenza femminile (oltre il 36%). Da segnalare l'incremento degli atleti stranieri che quest’anno, cogliendo la opportunità di visitare Palermo e la Sicilia, sono arrivati a quota 29, provenienti da Russia, Polonia, Finlandia, Slovacchia e Spagna. Anche nelle gare in vasca la presenza degli atleti siciliani è preponderante con 874 master e 25 società. Dopo le prime tre squadre siciliane (Nadir con 284 atleti, Collage Waterpolo Palermo con 267 master e Mimmo Ferrito con 112 partecipanti) figurano due team laziali: il Forum Sport Center ed il Flaminio con 65 e 54 atleti iscritti. Rimane rilevante, come consuetudine, la presenza degli atleti laziali e lombardi che insieme rappresentano il 31% dei partecipanti.
Chiuderà le tre settimane, in cui si articolano i campionati italiani, il torneo di pallanuoto (19-22 luglio) che usufruirà di ben 4 campi di gioco allestiti nelle due vasche della piscina comunale di viale del Fante: 35 squadre si incontreranno in ben 85 partite da giovedi pomeriggio a domenica 22 luglio. Anche nel torneo di pallanuoto il riscontro siciliano è stato significativo con la presenza di 4 formazioni.
ALTRO SUCCESSO DOPO DIECI ANNI. Quelli trascorsi dall'ultima volta che i campionati italiani sono atterrati in terra di Trinacria. L'edizione palermitana del 2008 fu una manifestazione particolarmente riuscita; rimasta impressa nei ricordi dei molti atleti che vi parteciparono. La Federazione ne ha inteso onorare il decennale organizzando a Palermo un'altra edizione record.