Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo
Articoli filtrati per data: Agosto 2018 - FIN - Federazione Italiana Nuoto
Carissimi/e,
  
i campionati europei di Glasgow, Loch Lomond e di Edimburgo hanno confermato che il lavoro paga senza scadenze e ad ogni età. Merito delle società, cui sono ascrivibili i successi dei nostri ragazzi del nuoto, del sincro, dei tuffi e del fondo.
Le squadre nazionali hanno esaltato le sfide intraprese con successo dalle società sportive nell'ambito dell'organizzazione centrale e periferica attraverso la passione, il sacrificio e la professionalità diffuse in ogni piscina del Paese. 
Hanno commosso e ripagato emozionalmente le famiglie che rendono possibile l'attività sportiva dei più giovani con sacrifici economici e personali. 
Hanno alimentato il desiderio di emulazione e confronto che spinge un movimento in continua attività, come dimostrano gli oltre duemila giovani nuotatori che stanno disputando i campionati di categoria di nuoto a Roma con l'aspirazione di diventare come i loro idoli, allenati da tecnici che desiderano crescere insieme a loro e portarli su palcoscenici internazionali. 
Hanno valorizzato un sistema di formazione e aggiornamento che assicura ciclicità e produce campioni dell'acqua e nella vita: sostenuto da investimenti tecnici ed economici nei centri federali, dalla diffusione capillare delle scuole nuoto federali, dalla profusione di corsi didattico-gestionali, dalla promozione della cultura per la salvaguardia della vita umana, attraverso la percezione del pericolo e l'insegnamento degli strumenti per prevenirlo e affrontarlo. 
Hanno portato nella casa degli italiani i volti sorridenti e felici di giovani campioni, dai 15 ai 30 anni, che rappresentano solo l'apice di una piramide che si fonda su 5.000.000 di praticanti e 1.500 società sportive che sono i veri artefici delle medaglie europee. 
Se vogliamo tutelare questi successi, se vogliamo continuare a vedere i nostri ragazzi salire sui podi internazionali, fasciati dal tricolore mentre cantano l'inno di Mameli; se vogliamo che proseguano ad essere veicoli di sani principi e valori per le generazioni future, esempio positivo per i più giovani, lo Stato deve pianificare un serio progetto di rifondazione sportiva, che metta al centro le infrastrutture e le società sportive che compiono sforzi enormi.
Nel nostro piccolo cerchiamo di farlo e, con fiducia reciproca, solidarietà e comunione di intenti tra federazione, società e famiglie, stiamo dimostrando che la strada percorsa è quella giusta. 
 
Grazie a tutti!
 
Paolo Barelli
 
SEGUONO TUTTE LE MEDAGLIE CONQUISTATE DALLA FEDERNUOTO AI CAMPIONATI EUROPEI
8 ORI, 12 ARGENTI E 19 BRONZI = 39 
   
ORO - 8
quadarella 1
N. Simona Quadarella negli 800 stile libero in 8'16"35 RI (4 agosto),
nei 1500 stile libero in 15'51"61 (7 agosto),
nei 400 stile libero in 4'03"35 (9 agosto)
  
miressi
N. Alessandro Miressi nei 100 stile libero in 48''01 (5 agosto)
   
codia 1
N. Piero Codia nei 100 farfalla in 50"65 RI e RC (9 agosto)
 
panziera 1 
N. Margherita Panziera nei 200 dorso in 2'06"18 RI e RC (9 agosto)
 
meda1000
T. Elena Bertocchi e Chiara Pellacani nel sincro trampolino 3m con 289.26 (12 agosto)
 
bridi
F. Arianna Bridi nella 25 chilometri in 5h19'34"6 (12 agosto)
  
ARGENTO - 12
 
min fla
S. Giorgio Minisini e Manila Flamini nel duo tecnico mixed con 88.6973 punti (3 agosto)
nel duo libero mixed con 90.7333 (7 agosto)
 
cusinato med
N. Ilaria Cusinato nei 400 misti in 4'35"05 (3 agosto)
nei 200 misti con 2'10"25 RI (8 agosto)
 
staffa
N. 4x100 stile libero maschile in  3'12"90
con Luca Dotto, Ivano Vendrame, Lorenzo Zazzeri, Alessandro Miressi (3 agosto)
 
combo
S. Libero Combinato con 92.6000 punti (5 agosto)
Beatrice Callegari, Domiziana Cavanna, Linda Cerruti, Francesca Deidda, Costanza Di Camillo, Costanza Ferro, Gemma Galli, Alessia Pezone, Enrica Piccoli e Federica Sala
   
cer arg
S. Linda Cerruti nel solo free con 92.500 punti (7 agosto)
bronzo nel solo Tech con 90.2282 (6 agosto)
 
tocci
T. Giovanni Tocci nel trampolino da 1 metro con 401.10 punti (7 agosto)
 
batki med 
T. Noemi Batki nella piattaforma da 10 metri con 315.00 punti (8 agosto)
 
2paltrinieri
N. Gregorio Paltrinieri argento negli 800 stile libero con 7'45"16 (8 agosto)
bronzo nei 1500 stile libero in 14'42''85 (5 agosto)
 
scozzoli med
N. Fabio Scozzoli nei 50 rana con 26"79 (8 agosto)
 
gabbri 
F. Giulia Gabbrielleschi nei 10000 in 1h 54'45"7 (9 agosto)
 
BRONZO - 19
 
bronzoduo
S. Linda Cerruti e Costanza Ferro nel duo tecnico con 89.7519 punti (3 agosto)
nel duo free con 92.1333 (7 agosto)
 
free
S. Team Free con 92.2333 punti (4 agosto)
con Beatrice Callegari, Linda Cerruti, Francesca Deidda, Costanza Di Camillo, Costanza Ferro, Gemma Galli, Alessia Pezone, Enrica Piccoli; riserve Domiziana Cavanna e Federica Sala
 
diliddo 
N. Elena Di Liddo nei 100 farfalla in 57"58 (4 agosto)
 
4castiglioni
N. Arianna Castiglioni nei 100 rana in 1'06''54 (5 agosto)
nei 50 rana in 30"41 (9 agosto) 
 
1burdisso 
N. Federico Burdisso nei 200 farfalla in 1'55''97 (5 agosto)
 
5staff
N. 4x200 stile libero maschile in 7'07''58 (5 agosto) 
con Alessio Proietti Colonna 1'48''20, Filippo Megli 1'45''44, Matteo Ciampi 1'46''49, Mattia Zuin 1'47''45
 
team 
S. Team Tech con 90.3553 (6 agosto)
con Beatrice Callegari, Domiziana Cavanna, Linda Cerruti, Francesca Deidda, Costanza Di Camillo, Costanza Ferro, Gemma Galli, Enrica Piccoli; riserve Alessia Pezone e Federica Sala
  
pizzini medaglia
N. Luca Pizzini 200 nei rana in 2'08"54 (6 agosto)
 
staffetta mista mixed medaglia 
N. 4x100 mista mixed con 3'44"85 RI (6 agosto)
con Margherita Panziera 1'00"11, Fabio Scozzoli 59"46, Elena Di Liddo 57"68, Alessandro Miressi 47"60
  
200zofkova
N. Carlotta Zofkova nei 100 dorso in 96"61 RI (7 agosto)
 
restivo med
N. Matteo Restivo nei 200 dorso in 1'56"29 RI (8 agosto)
 
bruni1000 
F. Rachele Bruni nei 5000 in 56'49"7 (8 agosto)
 
vergani 1
N. Andrea Vergani nei 50 stile libero in 21"68 (9 agosto)
 
bertocchi1000
T. Elena Bertocchi nel trampolino 1m (10 agosto)
  
furlan1000
F. Matteo Furlan nella 25 km in 4h57'55"8 (12 agosto)
 
Pubblicato in News Federazione
Domenica, 12 Agosto 2018

Europei. Medagliere italiano

Il medagliere dell'Italia ai XXXIV campionati europei di nuoto, nuoto sincronizzato, nuoto in acque libere e tuffi, che sono in svolgimento dal 3 al 12 agosto a Glasgow e a Edimburgo. Otto ori, 12 argenti e 19 bronzi per 39 medaglie totali. 
 
ORO - 8

N. Simona Quadarella negli 800 stile libero in 8'16"35 RI (4 agosto)
 
N. Alessandro Miressi nei 100 stile libero in 48''01 (5 agosto)
 
N. Simona Quadarella nei 1500 stile libero in 15'51"61 (7 agosto) 

N. Piero Codia nei 100 farfalla in 50"65 RI e RC (9 agosto)

N. Margherita Panziera nei 200 dorso in 2'06"18 RI e RC (9 agosto)

N. Simona Quadarella nei 400 stile libero in 4'03"35 (9 agosto)
 
T. Elena Bertocchi e Chiara Pellacani nel sincro trampolino con 289.26 (12 agosto)
 
F. Arianna Bridi nella 25 km in 5h19'34"6 (12 agosto)
 
ARGENTO - 12
 
S. Giorgio Minisini e Manila Flamini nel duo tecnico mixed con 88.6973 punti (3 agosto)
 
N. Ilaria Cusinato nei 400 misti in 4'35"05 (3 agosto)
 
N. 4x100 stile libero maschile in  3'12"90
con Luca Dotto, Ivano Vendrame, Lorenzo Zazzeri, Alessandro Miressi (3 agosto)
 
S. Libero Combinato con 92.6000 punti (5 agosto)
Beatrice Callegari, Domiziana Cavanna, Linda Cerruti, Francesca Deidda, Costanza Di Camillo, Costanza Ferro, Gemma Galli, Alessia Pezone, Enrica Piccoli e Federica Sala

S. Giorgio Minisini e Manila Flamini nel duo libero mixed con 90.7333 (7 agosto)

S. Linda Cerruti nel solo free con 92.500 punti (7 agosto)

T. Giovanni Tocci nel trampolino da 1 metro con 401.10 punti (7 agosto)

T. Noemi Batki nella piattaforma da 10 metri con 315.00 punti (8 agosto)

N. Gregorio Paltrinieri negli 800 stile libero con 7'45"16 (8 agosto)

N. Fabio Scozzoli nei 50 rana con 26"79 (8 agosto)

N. Ilaria Cusinato nei 200 misti con 2'10"25 RI (8 agosto)

F. Giulia Gabbrielleschi nei 10000 in 1h 54'45"7 (9 agosto)
 
BRONZO - 19

S. Linda Cerruti e Costanza Ferro nel duo tecnico con 89.7519 punti (3 agosto)

S. Team Free con 92.2333 punti (4 agosto)
con Beatrice Callegari, Linda Cerruti, Francesca Deidda, Costanza Di Camillo, Costanza Ferro, Gemma Galli, Alessia Pezone, Enrica Piccoli; riserve Domiziana Cavanna e Federica Sala

N. Elena Di Liddo nei 100 farfalla in 57"58 (4 agosto)
 
N. Gregorio Paltrinieri nei 1500 stile libero in 14'42''85 (5 agosto) 
 
N. Arianna Castiglioni nei 100 rana in 1'06''54 (5 agosto)
 
N. Federico Burdisso nei 200 farfalla in 1'55''97 (5 agosto)
 
N. 4x200 stile libero maschile in 7'07''58 (5 agosto) 
con Alessio Proietti Colonna 1'48''20, Filippo Megli 1'45''44, Matteo Ciampi 1'46''49, Mattia Zuin 1'47''45
 
S. Linda Cerruti nel solo Tech con 90.2282 (6 agosto)
 
S. Team Tech con 90.3553 (6 agosto)
con Beatrice Callegari, Domiziana Cavanna, Linda Cerruti, Francesca Deidda, Costanza Di Camillo, Costanza Ferro, Gemma Galli, Enrica Piccoli; riserve Alessia Pezone e Federica Sala

N. Luca Pizzini 200 nei rana in 2'08"54 (6 agosto)

N. 4x100 mista mixed con 3'44"85 RI (6 agosto)
con Margherita Panziera 1'00"11, Fabio Scozzoli 59"46, Elena Di Liddo 57"68, Alessandro Miressi 47"60

S. Linda Cerruti e Costanza Ferro nel duo free con 92.1333 (7 agosto)

N. Carlotta Zofkova nei 100 dorso in 96"61 RI (7 agosto)
 
N. Matteo Restivo nei 200 dorso in 1'56"29 RI (8 agosto)

F. Rachele Bruni nei 5000 in 56'49"7 (8 agosto)

N. Andrea Vergani nei 50 stile libero in 21"68 (9 agosto)

N. Arianna Castiglioni nei 50 rana in 30"41 (9 agosto) 
 
T. Elena Bertocchi nel trampolino 1m (10 agosto)
 
F. Matteo Furlan nella 25 km in 4h57'55"8 (12 agosto)

Vai ai Mediabook
 
Vai ai risultati completi

Foto Andrea Staccioli/Deepbluemedia.eu
Pubblicato in News Federazione

Dal 3 al 12 agosto si sono svolti a Glasgow, a Loch Lomond e ad Edimburgo i 34esimi campionati europei di nuoto, sincronizzato, nuoto in acque libere e tuffi. Di seguito il medagliere dell'Italia per disciplina: 115 ori, 117 argenti, 163 bronzi per 392 medaglie. 

NUOTO - 58 ORI - 69 ARGENTI- 85 BRONZI = 212
 
50 stile libero (0-2-3) - 5
ARGENTO Lorenzo Vismara (Istanbul 1999)
ARGENTO Lorenzo Vismara (Berlino 2002)
BRONZO Lorenzo Vismara (Helsinki 2000)
BRONZO Lorenzo Vismara (Madrid 2004)
BRONZO Andrea Vergani (Glasgow 2018)
 
100 stile libero mas (7-0-5) - 12
ORO Paolo Pucci (Budapest 1958)
ORO Giorgio Lamberti (Bonn 1989)
ORO Filippo Magnini (Madrid 2004)
ORO Filippo Magnini (Budapest 2006)
ORO Filippo Magnini (Debrecen 2012)
ORO Luca Dotto (Londra 2016)
ORO Alessandro Miressi (Glasgow 2018)
BRONZO Marcello Guarducci (Jönköping 1977)
BRONZO Giorgio Lamberti (Atene 1991)
BRONZO Christian Galenda (Madrid 2004)
BRONZO Filippo Magnini (Eindhoven 2008) 
BRONZO Luca Leonardi (Berlino 2014) 

200 stile libero mas (2-5-8) - 15
ORO Giorgio Lamberti (Bonn 1989)
ORO Massimiliano Rosolino (Helsinki 2000)
ARGENTO Giorgio Lamberti (Strasburgo 1987)
ARGENTO Giorgio Lamberti (Atene 1991)
ARGENTO Massimiliano Rosolino (Siviglia 1997)
ARGENTO Emiliano Brembilla (Berlino 2002)
ARGENTO Massimiliano Rosolino (Budapest 2006)
BRONZO Marcello Guarducci (Jönköping 1977)
BRONZO Roberto Gleria (Atene 1991)
BRONZO Massimiliano Rosolino (Siviglia 1999)
BRONZO Massimiliano Rosolino (Berlino 2002)
BRONZO Massimiliano Rosolino (Madrid 2004))
BRONZO Filippo Magnini (Madrid 2004)
BRONZO Filippo Magnini (Budapest 2006)
BRONZO Massimiliano Rosolino (Eindhoven 2008)
 
400 stile libero mas (5-8-5) - 18
ORO Emiliano Brembilla (Siviglia 1997)
ORO Emiliano Bremiblla (Helsinki 2000)
ORO Emiliano Brembilla (Berlino 2002)
ORO Emiliano Brembilla (Madrid 2004)
ORO Gabriele Detti (Londra 2016)
ARGENTO Paolo Costoli (Magdeburgo 1934)
ARGENTO Angelo Romani (Torino 1954)
ARGENTO Massimiliano Rosolino (Siviglia 1997)
ARGENTO Emiliano Brembilla (Istanbul 1999)
ARGENTO Massimiliano Rosolino (Berlino 2002)
ARGENTO Massimiliano Rosolino (Budapest 2006)
ARGENTO Massimiliano Rosolino (Eindhoven 2008)
ARGENTO Andrea Mitchell D'Arrigo (Berlino 2014)
BRONZO Paolo Costoli (Parigi 1931)
BRONZO Giacomo Signori (Magdeburgo 1934)
BRONZO Paolo Galletti (Budapest 1958)
BRONZO Giorgio Lamberti (Atene 1991)
BRONZO Samuel Pizzetti (Debrecen 2012)
 
800 stile libero mas (2-3-2) - 7
ORO Gregorio Paltrinieri (Berlino 2014)
ORO Gregorio Paltrinieri (Londra 2016)
ARGENTO Gregorio Paltrinieri (Debrecen 2012)
ARGENTO Gabriele Detti (Londra 2016)
ARGENTO Gregorio Paltrinieri (Glasgow 2018)
BRONZO Samuel Pizzetti (Budapest 2010)
BRONZO Gabriele Detti (Berlino 2014)
 
1500 stile libero mas (4-7-4) - 15
ORO Emiliano Brembilla (Siviglia 1997)
ORO Gregorio Paltrinieri (Debrecen 2012)
ORO Gregorio Paltrinieri (Berlino 2014)
ORO Gregorio Paltrinieri (Londra 2016)
ARGENTO Giuseppe Perentin (Bologna 1927)
ARGENTO Giuseppe Perentin (Parigi 1931)
ARGENTO Paolo Costoli (Magdeburgo 1934)
ARGENTO Emiliano Brembilla (Helsinki 2000)
ARGENTO Christian Minotti (Berlino 2002)
ARGENTO Samuel Pizzetti (Eindhoven 2008)
ARGENTO Gabriele Detti (Londra 2016)
BRONZO Paolo Costoli (Parigi 1931)
BRONZO Samuel Pizzetti (Budapest 2010)
BRONZO Gabriele Detti (Berlino 2014)
BRONZO Gregorio Paltrinieri (Glasgow 2018)
 
4x100 stile libero mas (2-5-2) - 9
ORO Vismara, Galenda, Vassanelli, Magnini (Madrid 2004)
ORO Calvi, Galenda, Vismara, Magnini (Budapest 2006)
ARGENTO Rosolino, Calvi, Galenda, Magnini (Eindhoven 2008)
ARGENTO Pangaro, Revelli, Sinigaglia, Guarducci (Jönköping 1977)
ARGENTO Rolla, Orsi, Santucci, Magnini (Debrecen 2012)
ARGENTO Dotto, Leonardi, Boffa, Magnini (Londra 2016)
ARGENTO Dotto, Vendrame, Zazzeri, Miressi (Glasgow 2018)
BRONZO Vismara, Galenda, Scarica, Cercato (Berlino 2002)
BRONZO Dotto. Orsi, Leonardi, Magnini (Berlino 2014)
 
4x200 stile libero mas (6-4-6) - 16
ORO Trevisan, Gleria, Lamberti, Battistelli (Bonn 1989)
ORO Rosolino, Pelliciari, Cercato, Brembilla (Helsinki 2000)
ORO Brembilla, Pellicciari, Cappellazzo, Rosolino (Berlino 2002)
ORO Brembilla, Pellicciari, Rosolino, Magnini (Madrid 2004)
ORO Rosolino, Berbotto, Cassio, Magnini (Budapest 2006)
ORO Brembilla, Rosolino, Cassio, Magnini (Eindhoven 2008)
ARGENTO Dennerlein, Galletti, Romani, Pucci (Budapest 1958)
ARGENTO Idini, Gleria, Battistelli, Lamberti (Atene 1991)
ARGENTO Striani, Vianini, Parise, Goffi (Helsinki 2000)
ARGENTO Maglia, Maestri, Pizzetti, Magnini (Debrecen 2012)
BRONZO Conelli, Banchelli, Baldo, Costoli (Parigi 1931)
BRONZO Costa, Giunta, Costoli Signori (Magdeburgo 1934)
BRONZO Revelli, Guarducci, Franceschi, Rampazzo (Roma 1983)
BRONZO Rosolino, Siciliano, Merisi, Idini (Vienna 1995)
BRONZO D'Arrigo, Magnini, Dotto, Detti (Londra 2016)
BRONZO Proietti Colonna, Megli, Ciampi, Zuin (Glasgow 2018)
 
50 dorso mas (0-1-0) - 1
ARGENTO Mirco Di Tora (Debrecen 2012)
 
100 dorso mas (0-0-1) - 1
BRONZO Simone Sabbioni (Londra 2016)
 
200 dorso mas (1-2-3) - 6
ORO Stefano Battistelli (Bonn 1989)
ARGENTO Emanuele Merisi (Siviglia 1997)
ARGENTO Emanuele Merisi (Helsinki 2000)
BRONZO Emanuele Merisi (Sheffield 1993)
BRONZO Emanuele Merisi (Istanbul 1999)
BRONZO Matteo Restivo (Glasgow 2018)
 
50 rana mas (2-2-1) - 5
ORO Alessandro Terrin (Budapest 2006)
ORO Fabio Scozzoli (Budapest 2010)
ARGENTO Fabio Scozzoli (Debrecen 2012)
BRONZO Alessandro Terrin (Eindhoven 2008)
ARGENTO Fabio Scozzoli (Glasgow 2018)
 
100 rana mas (3-1-4) - 8
ORO Domenico Fioravanti (Istanbul 1999)
ORO Domenico Fioravanti (Helsinki 2000)
ORO Fabio Scozzoli (Debrecen 2012)
ARGENTO Giorgio Lalle (Jönköping 1977)
BRONZO Gianni Minervini (Strasburgo 1987)
BRONZO Gianni Minervini (Atene 1991)
BRONZO Fabio Scozzoli (Budapest 2010)
BRONZO Mattia Pesce (Debrecen 2012)
 
200 rana mas (2-3-2) - 7
ORO Davide Rummolo (Berlino 2002)
ORO Paolo Bossini (Madrid 2004)
ARGENTO Roberto Lazzari (Budapest 1958)
ARGENTO Domenico Fioravanti (Helsinki 2000)
ARGENTO Paolo Bossini (Budapest 2006)
BRONZO Luca Pizzini (Londra 2016)
BRONZO Luca Pizzini (Glasgow 2018)
 
100 farfalla mas (1-0-1) - 2
ORO Piero Codia (Glasgow 2018)
BRONZO Matteo Rivolta (Debrecen 2012)
 
200 farfalla mas (0-0-2) - 2
BRONZO Paolo Revelli (Roma 1983)
BRONZO Federico Burdisso (Glasgow 2018)
 
200 misti mas (2-4-2) - 8
ORO Giovanni Franceschi (Roma 1983)
ORO Massimiliano Rosolino (Helsinki 2000)
ARGENTO Giovanni Franceschi (Spalato 1981)
ARGENTO Massimiliano Rosolino (Istanbul 1999)
ARGENTO Alessio Boggiatto (Berlino 2002)
ARGENTO Alessio Boggiatto (Budapest 2006)
BRONZO Luca Sacchi (Atene 1991)
BRONZO Massimiliano Rosolino (Madrid 2004)
 
400 misti mas (3-3-7) - 13
ORO Giovanni Franceschi (Roma 1983)
ORO Luca Sacchi (Atene 1991)
ORO Alessio Boggiatto (Berlino 2002)
ARGENTO Luca Marin (Madrid 2004)
ARGENTO Luca Marin (Budapest 2006)
ARGENTO Luca Marin (Eindhoven 2008)
BRONZO Giovanni Franceschi (Spalato 1981)
BRONZO Stefano Battistelli (Bonn 1989)
BRONZO Luca Sacchi (Vienna 1995)
BRONZO Alessio Boggiatto (Madrid 2004)
BRONZO Alessio Boggiatto (Budapest 2006)
BRONZO Federico Turrini (Berlino 2014)
BRONZO Federico Turrini (Londra 2016)
 
4x100 mista mas (1-0-3) - 4
ORO Di Tora, Scozzoli, Rivolta, Magnini (Debrecen 2012)
BRONZO Elsa, Lazzari, Dennerlein, Pucci (Budapest 1958)
BRONZO Battiselli, Minervini, Braida, Lamberti (Bonn 1989)
BRONZO Marini, Minervini, Rampazzo, Ceccarini (Sofia 1985)
 
200 stile libero fem (4-0-0) - 4
ORO Federica Pellegrini (Budapest 2010)
ORO Federica Pellegrini (Debrecen 2012)
ORO Federica Pellegrini (Berlino 2014)
ORO Federica Pellegrini (Londra 2016)
 
400 stile libero fem (2-0-3) - 5
ORO Federica Pellegrini (Eindhoven 2008)
ORO Simona Quadarella (Glasgow 2018)
BRONZO Novella Calligaris (Vienna 1974)
BRONZO Manuela Melchiorri (Bonn 1989)
BRONZO Cristina Sossi (Atene 1991)
 
800 stile libero fem (2-1-3) - 6
ORO Alessia Filippi (Eindhoven 2008)
ORO Simona Quadarella (Glasgow 2018)
ARGENTO Novella Calligaris (Vienna 1974)
BRONZO Novella Calligaris (Barcellona 1970) 
BRONZO Cristina Sossi (Atene 1991)
BRONZO Federica Pellegrini (Budapest 2010)
 
1500 stile libero fem (1-0-1) - 2
ORO Simona Quadarella (Glasgow 2018)
BRONZO Martina Rita Caramignoli (Berlino 2014)
 
4x100 stile libero fem (0-3-2) - 5
ARGENTO Striani, Parise, Vianini, Chiuso, (Helsinki 2000)
ARGENTO Ferraioli, Pellegrini, Simonetto, Chiuso (Eindhoven 2008)
ARGENTO Di Pietro, Ferraioli, Pezzato, Pellegrini (Londra 2016)
BRONZO Mizzau, Pellegrini, Buratto, Ferraioli (Debrecen 2012)
BRONZO Mizzau, Ferraioli, Galizi, Pellegrini (Berlino 2014)
 
4x200 stile libero fem (2-0-2) - 4
ORO Mizzau, Nesti, Carli, Pellegrini (Debrecen 2012)
ORO Mizzau, Pirozzi, Masini Luccetti, Pellegrini (Berlino 2014)
BRONZO Vannini, Patron, Persi, Melchiorri (Bonn 1989)
BRONZO Carpanese, Pellegrini, Filippi, Spagnolo (Eindhoven 2008)
 
50 dorso fem (0-1-1) - 2
ARGENTO Arianna Barbieri (Debrecen 2012)
BRONZO Alessandra Cappa (Madrid 2004)
 
100 dorso fem (0-1-1) - 2
ARGENTO Arianna Barbieri (Debrecen 2012)
BRONZO Carlotta Zofkova (Glasgow 2018)
 
200 dorso fem (1-1-0) - 2
ORO Margherita Panziera (Glasgow 2018)
ARGENTO Lorenza Vigarani (Sheffield 1993)
 
50 rana fem (0-0-1)
BRONZO Arianna Castiglioni (Glasgow 2018)
 
100 rana fem (0-1-3) - 4
ARGENTO Manuela Dalla Valle (Strasburgo 1987)
BRONZO Manuela Dalla Valle (Bonn 1989)
BRONZO Arianna Castiglioni (Berlino 2014)
BRONZO Arianna Castiglioni (Glasgow 2018)
 
100 farfalla fem (0-1-4) - 5 
ARGENTO Ilaria Tocchini (Vienna 1995)
BRONZO Cinzia Savi Scarponi (Roma 1983)
BRONZO Ilaria Bianchi (Berlino 2014)
BRONZO Ilaria Bianchi (Londra 2016)
BRONZO Elena Di Liddo (Glasgow 2018)
 
200 farfalla fem (0-2-1) - 3
ARGENTO Paola Cavallino (Madrid 2004)
ARGENTO Francesca Segat (Budapest 2006)
BRONZO Caterina Giacchetti (Budapest 2006)
 
200 misti fem (0-1-1) - 1
 
ARGENTO Ilaria Cusinato (Glasgow 2018)
BRONZO Alessia Filippi (Budapest 2006)
 
400 misti fem (2-1-0) - 3
ORO Alessia Filippi (Budapest 2006)
ORO Alessia Filippi (Eindhoven 2008)
ARGENTO Ilaria Cusinato (Glasgow 2018)
 
4x100 mista fem (0-4-0) - 4
ARGENTO Vigarani, Dalla Valle, Tocchini, Persi (Strasburgo 1987)
ARGENTO Vigarani, Dalla Valle, Carosi, Persi (Bonn 1989)
ARGENTO Barbieri, Boggiatto, Bianchi, Mizzau (Debrecen 2012)
ARGENTO Zofkova, Carraro, Bianchi, Ferraioli (Londra 2016)
 
4x100 stile libero mixed (1-1-0) - 2
ORO Dotto, Leonardi, Ferraioli, Galizi (Berlino 2014)
ARGENTO Magnini, Dotto, Ferraioli, Pellegrini (Londra 2016)
 
4x100 mixed mista (0-1-1) - 2 
ARGENTO Sabbioni, Carraro, Codia, Pellegrini (Londra 2016)
BRONZO Panziera, Scozzoli, Di Liddo, Miressi (Glasgow 2018)
 
NUOTO IN ACQUE LIBERE - 26 ORO - 17 ARGENTO - 24 BRONZO = 67
 
Maschi 
 
5 km (7-5-8) - 20
ORO Stefano Rubaudo (Terracina 1991)
ORO Marco Formentini (Slapy Dam 1993)
ORO Luca Baldini (Helsinki 2000)
ORO Luca Baldini (Berlino 2002)
ORO Fabio Venturini (Madrid 2004)
ORO Luca Ferretti (Budapest 2010)
ORO Simone Ercoli (Eilat 2011)
ARGENTO Davide Giacchino (Terracina 1991)
ARGENTO Claudio Gargaro (Slapy Dam 1993)
ARGENTO Fabio Venturini (Helsinki 2000)
ARGENTO Simone Ercoli (Budapest 2010)
ARGENTO Federico Vanelli (Hoorn 2016)
BRONZO Samuele Pampana (Vienna 1995)
BRONZO Luca Baldini (Siviglia 1997)
BRONZO Samuele Pampana (Istanbul 1999)
BRONZO Stefano Rubaudo (Berlino 2002)
BRONZO Stefano Rubaudo (Madrid 2004)
BRONZO Simone Ercoli (Budapest 2006)
BRONZO Simone Ruffini (Budapest 2010)
BRONZO Luca Ferretti (Piombino 2012)
 
10 km (0-2-2) - 4
ARGENTO Massimiliano Parla (Madrid 2004)
ARGENTO Valerio Cleri (Budapest 2010)
BRONZO Luca Baldini (Berlino 2002)
BRONZO Nicola Bolzonello (Piombino 2012)
 
25 km (3-2-4) - 9
ORO Dario Taraboi (Slapy Dam 1993)
ORO Valerio Cleri (Ragusa - Croazia 2008)
ORO Valerio Cleri (Budapest 2010)
ARGENTO Sergio Chiarandini (Terracina 1991)
ARGENTO Matteo Furlan (Hoorn 2016)
BRONZO Fabio Fusi (Helsinki 2000)
BRONZO Edoardo Stochino (Berlino 2014)
BRONZO Edoardo Stochino (Hoorn 2016)
BRONZO Matteo Furlan (Glasgow 2018)
 
Femmine
 
5 km (4-2-4) - 10
ORO Viola Valli (Berlino 2002)
ORO Rachele Bruni (Ragusa Croazia 2008)
ORO Rachele Bruni (Eilat 2011)
ORO Rachele Bruni (Piombino 2012)
ARGENTO Valeria Casprini (Siviglia 1997)
ARGENTO Viola Valli (Istanbul 1999)
BRONZO Marta Data (Terracina 1991)
BRONZO Valeria Casprini (Vienna 1995)
BRONZO Alice Franco (Ragusa Croazia 2008)
BRONZO Rachele Bruni (Glasgow 2018)
  
10 km (3-4-3) - 10
ORO Martina Grimaldi (Eilat 2011)
ORO Martina Grimaldi (Piombino 2012)
ORO Rachele Bruni (Hoorn 2016)
ARGENTO Martina Grimaldi (Ragusa Croazia 2008)
ARGENTO Giorgia Consiglio (Budapest 2010)
ARGENTO Rachele Bruni (Eilat 2011)
ARGENTO Giulia Gabbrielleschi (Glasgow 2018)
BRONZO Alice Franco (Ragusa Croazia 2008)
BRONZO Aurora Ponselè (Berlino 2014)
BRONZO Arianna Bridi (Hoorn 2016)
 
25 km (5-1-3) - 9
ORO Alice Franco (Eilat 2011)
ORO Alice Franco (Piombino 2012)
ORO Martina Grimaldi (Berlino 2014)
ORO Martina Grimaldi (Hoorn 2016)
ORO Arianna Bridi (Glasgow 2018)
ARGENTO Valeria Casprini (Siviglia 1997
BRONZO Valeria Casprini (Helsinki 2000)
BRONZO Martina Grimaldi (Budapest 2010)
BRONZO Martina Grimaldi (Piombino 2012)
 
Mixed
 
5 km a squadre (4-1-0) - 5
ORO Rachele Bruni-Andrea Volpini-Luca Ferretti (Ragusa Croazia 2008)
ORO Rachele Bruni-Simone Ercoli-Luca Ferretti (Eilat 2011)
ORO Rachele Bruni-Simone Ercoli-Luca Ferretti (Piombino 2012)
ORO Rachele Bruni-Simone Ruffini-Federico Vanelli (Hoorn 2016)
ARGENTO Simone Ercoli-Simone Ruffini-Rachele Bruni (Budapest 2010)

SINCRONIZZATO - 12 ARGENTO - 29 BRONZO = 41
 
Squadra tech+free (0-2-10) - 12
ARGENTO Italia (Helsinki 2000)
ARGENTO Italia (Eindhoven 2008)
BRONZO Italia (Atene 1991)
BRONZO Italia (Sheffield 1993)
BRONZO Italia (Vienna 1995)
BRONZO Italia (Siviglia 1997)
BRONZO Italia (Istanbul 1999)
BRONZO Italia (Berlino 2002)
BRONZO Italia (Madrid 2004)
BRONZO Italia (Budapest 2006)
BRONZO Italia (Eindhoven 2012)
BRONZO Italia (Berlino 2014)
 
Squadra tech (0-0-2) - 2
BRONZO Italia (Londra 2016)
BRONZO Italia (Glasgow 2018)
 
Squadra free (0-1-1) - 2
ARGENTO Italia (Londra 2016)
BRONZO Italia (Glasgow 2018)
 
Totale squadra (0-3-13) - 16
 
Duo tech+free (0-1-3) - 4
ARGENTO Beatrice Adelizzi-Giulia Lapi (Eindhoven 2008)
BRONZO Giovanna Burlando-Manuela Carnini (Vienna 1995)
BRONZO Giada Ballan-Serena Bianchi (Siviglia 1997)
BRONZO Giovanna Burlando-Maurizia Cecconi (Istanbul 1999)
 
Duo tech (0-0-2) - 2
BRONZO Linda Cerruti-Costanza Ferro (Londra 2016)
BRONZO LInda Cerruti-Costanza Ferro (Glasgow 2018)
 
Duo free (0-0-2) - 2
BRONZO Linda Cerruti-Costanza Ferro (Londra 2016)
BRONZO Linda Cerruti-Costanza Ferro (Glasgow 2018)
 
Totale Duo (0-1-6) - 7
 
Solo tech+free (0-0-3) - 3
BRONZO Giovanna Burlando (Siviglia 1997)
BRONZO Giovanna Burlando (Istanbul 1999)
BRONZO Beatrice Adelizzi (Eindhoven 2008)
 
Solo tech (0-0-2) - 2
BRONZO Linda Cerruti (Londra 2016)
BRONZO Linda Cerruti (Glasgow 2018) 
Solo free (0-1-1) - 2
ARGENTO Linda Cerruti (Glasgow 2018)
BRONZO Linda Cerruti (Londra 2016)
 
Totale solo (0-1-6) - 7
 
Libero combinato (0-3-3) - 6
ARGENTO Italia (Madrid 2004)
ARGENTO Italia (Eindhoven 2008)
ARGENTO Italia (Glasgow 2018)
BRONZO Italia (Budapest 2006)
BRONZO Italia (Eindhoven 2012)
BRONZO Italia (Londra 2016)
 
Mixed tech (0-2-0) - 2
ARGENTO Manila Flamini-Giorgio Minisini (Londra 2016)
ARGENTO Manila Flamini-Giorgio Minisini (Glasgow 2018)
 
Mixed free (0-2-0) - 2
ARGENTO Giorgio Minsini-Mariangela Perrupato (Londra 2016)
ARGENTO Giorgio Minisini-Manila Flamini (Glasgow 2018)

TUFFI - ORO 31 - ARGENTO 19 - BRONZO 25 = 75

Maschi
 
Trampolino 1 metro (1-4-2) - 7
ORO Nicola Marconi (Berlino 2002)
ARGENTO Nicola Marconi (Madrid 2004)
ARGENTO Christopher Sacchin (Torino 2009)
ARGENTO Giovanni Tocci (Londra 2016)
ARGENTO Giovanni Tocci (Glasgow 2018)
BRONZO Christopher Sacchin (Budapest 2006)
BRONZO Christopher Sacchin (Eindhoven 2008)
 
Trampolino 3 metri (2-3-4) - 9
ORO Giorgio Cagnotto (Barcellona 1970)
ORO Klaus Dibiasi (Vienna 1974)
ARGENTO Klaus Dibiasi (Barcellona 1970)
ARGENTO Giorgio Cagnotto (Vienna 1974)
ARGENTO Giorgio Cagnotto (Jonkoping 1977)
BRONZO Luciano Cozzi (Bologna 1927)
BRONZO Giorgio Cagnotto (Utrecht 1966)
BRONZO Davide Lorenzini (Atene 1991)
BRONZO Michele Benedetti (Torino 2009)
 
Trampolino 3 metri sincro (2-0-4) - 6
ORO Nicola Marconi-Donald Miranda (Istanbul 1999)
ORO Nicola Marconi-Tommaso Marconi (Madrid 2004)
BRONZO Nicola Marconi-Donald Miranda (Siviglia 1997)
BRONZO Nicola Marconi-Tommaso Marconi (Berlino 2002)
BRONZO Nicola Marconi-Tommaso Marconi (Budapest 2006)
BRONZO Nicola Marconi-Tommaso Marconi (Torino 2009)
 
Piattaforma (2-1-4) - 7
ORO Klaus Dibiasi (Utrecht 1966)
ORO Klaus Dibiasi (Vienna 1974)
ARGENTO Klaus Dibiasi (Barcellona 1970)
BRONZO Ezio Selva (Bologna 1927)
BRONZO Giorgio Cagnotto (Barcellona 1970)
BRONZO Domenico Rinaldi (Sofia 1985)
BRONZO Francesco Dell'Uomo (Eindhoven 2008)
 
Piattaforma sincro (0-0-1) - 1
BRONZO Michele Benedetti-Francesco Dell'Uomo (Budapest 2006)
 
Femmine
 
Trampolino 1 metro (8-3-3) - 14
ORO Tania Cagnotto (Torino 2009)
ORO Tania Cagnotto (Budapest 2010)
ORO Tania Cagnotto (Torino 2011)
ORO Tania Cagnotto (Rostock 2013)
ORO Tania Cagnotto (Berlino 2014)
ORO Tania Cagnotto (Rostock 2015)
ORO Tania Cagnotto (Londra 2016)
ORO Elena Bertocchi (Kiev 2017)
ARGENTO Maria Marconi (Torino 2009)
ARGENTO Tania Cagnotto (Eindhoven 2012)
ARGENTO Elena Bertocchi (Londra 2016)
BRONZO Tania Cagnotto (Madrid 2004)
BRONZO Maria Marconi (Budapest 2006)
BRONZO Elena Bertocchi (Glasgow 2018)
 
Trampolino 3 metri (3-2-1) - 6
ORO Tania Cagnotto (Torino 2009)
ORO Tania Cagnotto (Rostock 2015)
ORO Tania Cagnotto (Londra 2016)
ARGENTO Tania Cagnotto (Rostock 2013)
ARGENTO Tania Cagnotto (Berlino 2014)
BRONZO Tania Cagnotto (Torino 2011)
 
Trampolino 3 metri sincro (9-0-1) - 10
ORO Tania Cagnotto-Francesca Dallapè (Torino 2009)
ORO Tania Cagnotto-Francesca Dallapè (Budapest 2010)
ORO Tania Cagnotto-Francesca Dallapè (Torino 2011)
ORO Tania Cagnotto-Francesca Dallapè (Eindhoven 2012)
ORO Tania Cagnotto-Francesca Dallapè (Rostock 2013)
ORO Tania Cagnotto-Francesca Dallapè (Berlino 2014)
ORO Tania Cagnotto-Francesca Dallapè (Rostock 2015)
ORO Tania Cagnotto-Francesca Dallapè (Londra 2016)
ORO Elena Bertocchi-Chiara Pellacani (Glasgow 2018)
BRONZO Tania Cagnotto-Maria Marconi (Berlino 2002)
 
Piattaforma (3-5-2) - 10
ORO Tania Cagnotto (Madrid 2004)
ORO Tania Cagnotto (Eindhoven 2008)
ORO Noemi Batki (Torino 2011)
ARGENTO Tania Cagnotto (Berlino 2002)
ARGENTO Noemi Batki (Budapest 2010)
ARGENTO Noemi Batki (Eindhoven 2012)
ARGENTO Noemi Batki (Berlino 2014)
ARGENTO Noemi Batki (Glasgow 2018)
BRONZO Valentina Marocchi (Madrid 2004)
BRONZO Noemi Batki (Rostock 2015)
 
Piattaforma sincro (0-0-2) - 2
BRONZO Brenda Spanziani-Valentina Marocchi (Madrid 2004)
BRONZO Noemi Batki-Tania Cagnotto (Eindhoven 2008)
 
Mixed
 
Trampolino 3 metri sincro (1-1-0) - 2
ORO Elena Bertocchi-Maicol Verzotto (Kiev 2017)
ARGENTO Tania Cagnotto-Maicol Verzotto (Londra 2016)
 
Piattaforma sincro (0-0-1) - 1
BRONZO Noemi Batki-Maicol Verzotto (Kiev 2017)
Pubblicato in News Federazione

Il Presidente della Federazione Italiana Nuoto, Paolo Barelli, ha ricevuto questa mattina la telefonata del Presidente del CONI, Giovanni Malagò, che gli ha esteso i complimenti da parte del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, per i risultati conseguiti ai campionati europei.

Pubblicato in News Federazione

Subito tre assi sul tavolo degli Europei numero 34 di nuoto, sincro, acque libere e tuffi, in programma a Glasgow e Edimburgo dal 3 al 12 agosto. Alla Championships Media Hub, in centro città, un tris di campioni del nuoto moderno inaugura la prima edzione dell'europeo multidisciplinare, che insieme agli sport acquatici abbraccia il ciclismo, l'atletica leggera (a Berlino), il golf, il canottaggio, il triathlon e la ginnastca artistica. Il presidente della LEN e della FIN Paolo Barelli, 22 titoli italiani, prima medaglia mondiale della storia del nuoto maschile azzurro con la staffetta 4x100 stile libero a Cali 1975 (Roberto Pangaro, Paolo Barelli, Claudio Zei, Marcello Guarducci) è accompagnato dal campione olimpico, bimondiale e tricontinentale dei 1500 stile libero Gregorio Paltrinieri e dall'ungherese David Verraszto, doppio oro europeo e doppio argento mondiale nei 400 misti. Con loro, a porgere il saluto di benvenuto a tutte le delegazioni, l'ex nuotarice e allenatrice, segretario degenerale della Federazione danese di nuoto Pia Holmen e il presidente della Federazione norvegese di nuoto Per Rune Eknes, entrambi membri del Bureau della LEN. 

Le parole di Paolo Barelli. "Il meglio del nuoto, ad eccezione di Gabriele Detti, del fondo, dei tuffi e del sincro è presente tra Glasgow ed Edimburgo. Ci sono quindi tutti i presupposti per vivere nove giorni di gare d'altissimo livello tecnico e agonistico. L' European Championship, è un format che, per l'imponente copertura mediatica (45 le televisioni presenti da tutto il mondo), porterà indubbiamente benefici a tutti gli sport della LEN che saranno visibili a quasi un miliardo di spettatori. Voglio inoltre ringraziare il comitato organizzatore, i suoi collaboratri e l'intera città fin qui impeccabili".

Le parole di Gregorio Paltrinieri. "E' un campionato europeo molto importante per avere quelle conferme che mi aspetto a metà del percorso che porta a Tokyo 2020. Ripetersi non è mai semplice perchè gli avversari aumentano e diventano sempre più difficili da battere: manca Detti ma c'è Romanchuk e non solo".

Foto Andrea Staccioli/Deepbluemedia.eu

Pubblicato in News Federazione

Presentati oggi al Corinthians Club di Glasgow gli European Championships che si terranno dal 2 al 12 agosto tra la città scozzese, la capitale Edimburgo (sede dei tuffi) e Berlino che ospiterà l'atletica leggera. Il Presidente della Ligue Europeenne de Natation e della Federazione Italiana Nuoto Paolo Barelli, nel salutare le delegazioni e gli ospiti presenti, ha sottolienato "la grande novità che rappresenta una manifestazione multisportiva continentale che coinvolge sette federazioni e quindici discipline. E' prevista una grande copertura mediatica e sono stimati oltre un miliardo di spettatori in tutto il mondo; e sono sicuro che questo format porterà benefici a tutti gli sport della LEN". "I campionati europei - prosegue Barelli - costituiscono l'appuntamento principe di tutta la stagione e giungono a metà del quadriennio olimpico, verso Tokyo 2020". Sono intervenuti tra gli altri il Direttore dell'Eurovision Stefan Kuerten e il Presidente dell'European Athletic Association Arne Hansen. In sala anche la mascotte Bonnie a il suo amico Clyde.
Marterdi 2 agosto alle 12 presso la Media Confernce Room alla Championships Media Hub - 30 John Street City Chambers East - è prevista la presentazione ufficiale degli Europei di nuoto. Con il Presidente Barelli interverranno il campione olimpico, bimondiale e tricontinentale dei 1500 stile libero Gregorio Paltrinieri e l'ungherese David Verraszto, doppio oro europeo e doppio argento mondiale nei 400 misti.

Foto Andrea Staccioli/Deepbluemedia.eu
   

Pubblicato in News Federazione

Ultimi 4 articoli FEDERAZIONE