Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo
Articoli filtrati per data: Luglio 2018 - FIN - Federazione Italiana Nuoto

La delegazione italiana che parteciperà ai 34esimi campionati europei di nuoto in programma a Glasgow, Edimburgo e al Lago Loch Lomond dal 3 al 12 agosto è composta da 82 atleti.

NUOTO SINCRONIZZATO (3-7 agosto allo Scotstoun Sports Campus)

Beatrice Callegari (Marina Militare/Montebelluna Nuoto)
Domiziana Cavanna (Fiamme Oro/RN Savona)
Linda Cerruti (Marina Militare/RN Savona)
Francesca Deidda (Fiamme Oro/Promogest)
Costanza Di Camillo (Marina Militare/RN Savona)
Costanza Ferro (Marina Militare/RN Savona)
Manila Flamini (Fiamme Oro/Unicusano Aurelia Nuoto)
Gemma Galli (Marina Militare/Busto Nuoto)
Giorgio Minisini (Fiamme Oro/Unicusano Aurelia Nuoto)
Marta Murru (RN Savona)
Alessia Pezone (Fiamme Oro/Unicusano Aurelia Nuoto)
Enrica Piccoli (Montebelluna Nuoto)
Federica Sala (RN Savona)
Francesca Zunino (RN Savona)

Lo staff è composto dal direttore tecnico Patrizia Giallombardo, dai tecnici federali Roberta Farinelli, Giovanna Burlando, Yumiko Tomomatsu e Rossella Pibiri, dal medico Gianfranco Colombo, dalla fisioterapista Sara Lupo; giudici aggregati Paolo Soro e Rita Stradella.

NUOTO (3-9 agosto al Tollcross International Swimming Centre)

Domenico Acerenza (CC Napoli) 400, 800 e 1500 stile libero
Filippo Berlincioni (CC Aniene) 200 farfalla
Federico Burdisso (Tiro a Volo Nuoto) 100 e 200 farfalla
Thomas Ceccon (Fiamme Oro/Leosport) 50 e 100 dorso
Matteo Ciampi (Esercito/Nuoto Livorno) 200 stile libero
Piero Codia (Esercito/CC Aniene) 50 e 100 farfalla
Stefano Di Cola (Fiamme Gialle) 200 stile libero
Luca Dotto (Carabinieri/Larus Nuoto) 50 e 100 stile libero
Filippo Megli (Carabinieri/FlorentiaNC) 200 stile libero
Luca Mencarini (Fiamme Oro/CC Aniene) 200 dorso
Alessandro Miressi (Fiamme Oro/CN Torino) 50 e 100 stile libero
Gregorio Paltrinieri (Fiamme Oro/Coopernuoto) 800 e 1500 stile libero
Alessandro Pinzuti (Cortona Nuoto) 50 e 100 rana
Luca Pizzini (Carabinieri/Fondazione Bentegodi) 50, 100 e 200 rana
Alessio Proietti Colonna (Marina Militare/Unicusano Aurelia Nuoto)
Matteo Restivo (Carabinieri/FlorentiaNC) 200 dorso
Matteo Rivolta (Fiamme Oro) 50 e 100 farfalla
Simone Sabbioni (Esercito/Swim Pro SS9) 50 e 100 dorso
Fabio Scozzoli (Esercito/Imolanuoto) 50 e 100 rana
Federico Turrini (Esercito/Nuoto Livorno) 200 e 400 misti
Ivano Vendrame (Esercito/Larus Nuoto) 100 stile libero
Andrea Vergani (Can. Vittorino da Feltre) 50 stile libero e 50 farfalla
Lorenzo Zazzeri (Esercito/FlorentiaNC) 50 e 100 stile libero
Mattia Zuin (Fiamme Oro/Nottoli Nuoto 74) 200 stile libero
Ilaria Bianchi (Fiamme Azzurre/NC Azzurra 91) 50, 100 e 200 farfalla
Martina Carraro (Fiamme Azzurre/NC Azzurra 91)  50 e 100 rana
Arianna Castiglioni (Fiamme Gialle/Team Insubrika) 50 e 100 rana
Ilaria Cusinato (Fiamme Oro/Team Veneto) 200 farfalla, 200 e 400 misti
Elena Di Liddo (CC Aniene) 50 e 100 farfalla
Francesca Fangio (SMGM Team Lombardia) 200 rana
Erika Ferraioli (Esercito/CC Aniene)  50 e 100 stile libero
Sara Franceschi (Fiamme Gialle/Nuoto Livorno) 200 misti
Giada Galizi (Fiamme Oro/Unicusano Aurelia Nuoto) 100 stile libero
Laura Letrari (Esercito/Bolzano Nuoto) 100 stile libero
Margherita Panziera (Fiamme Oro/CC Aniene) 100 e 200 dorso
Federica Pellegrini (CC Aniene) 100 stile libero
Anna Pirovano (SMGM Team Lombardia) 200 rana e 200 misti
Stefania Pirozzi (Fiamme Oro/CC Napoli) 200 e 400 stile libero
Alessia Polieri (Fiamme Gialle/Imolanuoto) 200 farfalla e 400 misti
Simona Quadarella (Fiamme Rosse/CC Aniene) 400, 800 e 1500 stile libero
Lucrezia Raco (CC Aniene) 50 stile libero
Silvia Scalia (CC Aniene) 50 e 100 dorso
Claudia Tarzia (Esercito/Genova Nuoto) 100 farfalla
Carlotta Toni (Esercito/RN Florentia) 200 dorso, 200 e 400 misti
Carlotta Zofkova (Marina Militare/Unicusano Aurelia Nuoto) 50 e 100 dorso

Lo staff è formato dal direttore tecnico Cesare Butini, dai tecnici federali Fabrizio Bastelli, Stefano Franceschi, Matteo Giunta, Gianni Leoni, Stefano Morini e Claudio Rossetto, dai tecnici Gianluca Belfiore, Cesare Casella, Christian Minotti e Antonio Satta, dal medico federale Lorenzo Marugo, dai fisioterapisti Stefano Amirante, Marco Morelli, Paola Moreschi e Maurizio Solaroli, dal responsabile tecnico video analista Ivo Ferretti; giudici aggregati Silvia Atzori e Barbara Gasperini.

TUFFI (6-12 agosto (alla Royal Commonwealth Pool di Edimburgo)

Vladimir Barbu (Carabinieri/Bonzano Nuoto)
Andrea Chiarabini (Fiamme Oro Roma/CC Aniene)
Lorenzo Marsaglia (Marina Militare/CC Aniene)
Mattia Placidi (Fiamme Rosse/Carlo Dibiasi)
Giovanni Tocci (Esercito/Cosenza Nuoto)
Maicol Verzotto (Fiamme Oro Roma/Bolzano Nuoto)
Noemi Batki (Esercito/Triestina Nuoto)
Elena Bertocchi (Esercito/Canottieri Milano)
Laura Bilotta (Fiamme Oro Roma/Cosenza Nuoto)
Chiara Pellacani (MR Sport F.lli Marconi)

Lo staff è composto dal direttore tecnico Oscar Bertone, dal responsabile tecnico delle squadre giovanili Domenico Rinaldi, dal coordinatore del settore tuffi Giorgio Cagnotto, dai tecnici federali Dario Scola e Lyuba Barsukova, dal tecnico Benedetta Molaioli, dal medico di settore Gianluca Camillieri e dal fisioterapista Valentina Tisci.

NUOTO IN ACQUE LIBERE (8-12 agosto al Loch Lomond)

Matteo Furlan (Marina Militare/Team Veneto)
Marcello Guidi (RN Cagliari)
Andrea Manzi (Fiamme Oro/CC Napoli)
Alessio Occhipinti (CC Aniene)
Simone Ruffini (Fiamme Oro/CC Aniene)
Mario Sanzullo (Fiamme Oro/CC Napoli)
Pasquale Sanzullo (CC Aniene)
Arianna Bridi (Esercito/RN Trento)
Rachele Bruni (Esercito/Unicusano Aurelia Nuoto)
Martina De Memme (Esercito/Nuoto Livorno)
Giulia Gabbrielleschi (Fiamme Oro/Nuotatori Pistoiesi)
Martina Grimaldi (Fiamme Oro/Uisp Bologna)
Aurora Ponselè (Fiamme Oro/CC Aniene)

Lo staff è composto dal direttore tecnico Massimo Giuliani, dal vice direttore tecnico Valerio Fusco, dal responsabile tecnico del settore fondo Stefano Rubaudo, dai tecnici federali Fabrizio Antonelli ed Emanuele Sacchi, dal tecnico Massimiliano Lombardi, dal medico Sergio Crescenzi e dal fisioterapista Umberto Girelli.

La staff federale: presidente Paolo Barelli, segretario generale Antonello Panza, capo delegazione nonché coordinatore dei settori agonistici Marco Bonifazi, consiglieri federali Roberto Del Bianco e Antonio De Pascale, coordinatore fondo Stefano Rubaudo, responsabile delle relazioni esterne Laura del Sette, responsabile dell'ufficio stampa Francesco Passariello, addetti stampa Massimo Cicerchia e Luca Sansonetti, coordinatore amministrativo Massimo Rella.

Pubblicato in News Federazione

La Federazione Italiana Nuoto e la Federazione Italiana Canoa Kayak hanno firmato a Roma, presso la sede della FIN, una convenzione della durata di sei anni per la promozione e organizzazione di corsi per il conseguimento del Brevetto di Assistente Bagnanti a condizioni riservate ai tesserati FICK. Il protocollo, stipulato dal Presidente Paolo Barelli e dal Presidente della FICK Luciano Bonfiglio, stabilisce che le due federazioni, inoltre, si impegnino a collaborare in occasione delle manifestazioni della Federcanoa e della Federnuoto, prevedendo l'installazione di campi gara con le caratteristiche necessarie a svolgere le competizioni sportive; a collaborare per sviluppare con le istituzioni, gli enti locali e gli istituti scolastici iniziative congiunte per la promozione della salvaguardia della vita umana in acqua e degli aspetti culturali legati all'importanza dell'uso di natanti a remi: e a prevedere attività in sinergia tra i rispettivi ruoli tecnici della FICK e della FIN per il reciproco scambio di esperienze e alla ricerca di sinergie nell'attività sportiva nazionale e internazionale organizzata dalle due federazioni.
La Federazione Italiana Nuoto, altresì, su richiesta della Federazione Italiana Canoa Kayak promuoverà e organizzerà per i tesserati FICK corsi per il conseguimento del brevetto di assistente bagnanti IP (acque interne), alle medesime condizioni agevolate per i tesserati FIN e annualmente stabilite dalla circolare normativa del settore salvamento; e metterà a disposizione le aule, i docenti, il materiale didattico, gli spazi acqua e le attrezzature necessarie per la realizzazione dei corsi.
La FICK, inoltre , si impegnerà per la formazione dei propri tesserati per il conseguimento dei brevetto professionale di assistente bagnanti ad avvalersi esclusivamente della FIN.
Le parti, infine, organizzeranno almeno due manifestazioni all'anno, per ognuna delle federazioni, realizzando l'allestimento dei campi gara con le caratteristiche necessarie per consentire lo svolgimento i competizioni sia della FICK che per le discipline del nuoto in acque libere e nuoto salvamento della FIN.

Pubblicato in News Federazione

La Federazione Italiana Nuoto è lieta di comunicare che è stato siglato un protocollo d'intesa con l'Azienda di Promozione e Sviluppo Turistico di Livigno, finalizzato alla costituzione di un Centro Federale destinato alle attività di allenamento in altura degli atleti di alto livello, presso la struttura Aquagranda (vasca da 25 metri) ed altre strutture sportive della località valtellinese. L'accordo riconosce, inoltre, alla FIN la priorità nella individuazione di date e orari per l'utilizzo delle medesime strutture. Questa delibera non fa altro che rafforzare il rapporto di collaborazione tra FIN e Livigno, avviato nel 2015 e che attualmente ospita in collegiale un gruppo di atleti della Nazionale fino al 21 luglio.
 
Le dichiarazioni del presidente della FIN Paolo Barelli. "La Federazione utilizza la piscina di Livigno per gli allenamenti in altura già da diversi anni e la proficua collaborazione con l'Azienda di Promozione e Sviluppo Turistico ci consente di preparare i nostri nuotatori in condizioni eccellenti. Questo accordo rappresenta anche un impegno finalizzato a sostenere la costruzione di una vasca da 50 metri che renderebbe la struttura Aquagranda ancora più funzionale per la preparazione degli atleti. Colgo l'occasione per ringraziare il presidente della APT di Livigno Luca Moretti per la sua disponibilità e augurare a tutti, atleti, tecnici e dirigenti, un sinergico buon lavoro". 

Le dichiarazioni del direttore tecnico della Nazionale Cesare Butini. "Si tratta di un accordo importante, oserei direi fondamentale, per molti aspetti e per tutta la Federazione. Infatti apre al presupposto di poter avere nel brevissimo tempo una vasca da 50 metri nella stessa località lombarda. E ciò ci consentirebbe di non andare a cercare delle località in altura in Europa o addirittura fuori dall'Europa".
 
La dichiarazione del Presidente dell’Azienda di Promozione e Sviluppo Turisti di Livigno – Luca Moretti. “Siamo orgogliosi di intensificare la nostra collaborazione con la Federazione Italiana Nuoto. Qui a Livigno, oltre a trovare le condizioni ideali per completare la loro preparazione agonistica in altura, in questi anni gli atleti della nazionale hanno trovato una casa accogliente dove tornare in estate e in inverno ad allenarsi in tutta tranquillità, con strutture d’eccellenza e in un contesto alpino di grande fascino. La firma di questo accordo darà una spinta ulteriore verso la concretizzazione di un progetto che ci sta molto a cuore, la realizzazione di una vasca da 50 metri all’interno del centro sportivo e di benessere Aquagranda; l’Azienda di Promozione e Sviluppo Turistico di Livigno dà alla FIN la propria totale disponibilità e collaborazione per fare sì che si traduca al più presto in una realtà per i suoi nuotatori”.

Pubblicato in News Federazione

Ultimi 4 articoli FEDERAZIONE