Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo
Venerdì, 13 Maggio 2016

Acquamica fa tappa a Firenze con Rosolino

Giunto alla terza edizione "Arena Acquamica", il progetto nazionale scolastico di avvio all'acquaticità, primo del suo genere, ha portato gli alunni delle classi primarie in piscina. Il progetto, sviluppato da arena Italia in collaborazione con Federazione Italiana Nuoto (FIN) e Kinder+Sport, è rivolto ai bambini di età compresa tra i 6 e gli 8 anni. L’edizione 2015/2016 ha dato appuntamento per la terza tappa a San Casciano in Val di Pesa, dove hanno giocato con i piccoli Massimiliano Rosolino, che ha raccontato la sua esperienza di sportivo pluri-medagliato a livello internazionale.
Con i bambini e Massimiliano Rosolino, per la prima volta, c'è stato un ospite d'eccezione: Feo, componente della squadra del nuto per salvamento, Unità Cinofili di Grosseto, che d'estate offre il suo aiuto nelle spiagge italiane. I bambini hanno accolto con calore l'amico a quattro zampe ed hanno assistito a un'esibizione dedicata al nuoto per salvamento,  una delle novità di "Arena Acquamica" 2015/2016. Con Feo, tra giochi e divertimento, i bambini hanno provato delle discipline federali e capito come il vero giubetto salvataggio funzioni così da poter aiutare chi rischia di annegare. 
Massimiliano Rosolino, sessanta medaglie conquistate tra Olimpiadi, Mondiali ed Europei: "Essere l'ambasciatore di questo progetto, per il terzo anno consecutivo, è per me un onore. I bambini di Arena Acquamica, come le mie figlie, capiscono quanto sia importante stare in acqua in modo divertente e sicuro, grazie a questa esperienza. Questo sarà per loro solo un inizio e magari tra questi piccoli si nasconde un campione".

Arenaquamica1305201642

Anche quest'anno "arena Acquamica" ha coinvolto con grande successo ben 275 scuole e più di 25.000 bambini. A partire dal mese di settembre 2015, 1.000 classi hanno ricevuto un kit di partecipazione contenente, oltre alle cuffie arena per tutti gli alunni, del materiale educativo come la guida "arena Acquamica", che spiega l'importanza dell'educazione in acqua. A tutti gli iscritti del progetto è stata quindi richiesta la produzione di elaborati sulla base di temi e tracce, legati al mondo acquatico:
- "La nostra festa dell'acqua", la descrizione di una giornata all'insegna del divertimento in acqua;
- "Avventura in acqua", il racconto di una storia avvincente in acqua;
- "Bagnino per un giorno", la descrizione di un ruolo di responsabilità.

Gli elaborati più creativi, realizzati con differenti tecniche - dal disegno al fumetto, dalla scrittura al video - sono stati selezionati da una giuria che ha premiato le classi più meritevoli. I lavori dei vincitori possono essere visualizzati al link: http://www.arenawaterinstinct.com/it_it/acquamica/.

A Firenze le classi della 1°A e della 1°C della scuola primaria "Giosuè Carducci" di Fucecchio e la 1°A scuola primaria Giromini - istituto comprensivo "G. Talierico" di Marina di Carrara, vincitrici del progetto hanno partecipato alla terza "Festa dell'acqua". I bambini hanno avuto la possibilità di divertirsi insieme agli istruttori Fin, imparando alcuni segreti per stare in acqua, al mare come in piscina, in maniera divertente, sicura e salutare. 
Dopo Napoli, Ostia e Firenze, le feste dell'acqua proseguiranno toccando le tappe di Trieste (24 maggio) e Milano (26 maggio).

Ultimi 4 articoli FEDERAZIONE