Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo
Articoli filtrati per data: Giugno 2018 - FIN - Federazione Italiana Nuoto

E' d'argento il colore della medaglia della Nazionale sconfitta di misura dalle padrone di casa della Spagna nella finale, la prima per la pallanuoto femminile, dei Giochi del Mediterraneo, in svolgimento fino a domenica a Tarragona. 
Qualche rimpianto per il Setterosa di Fabio Conti - argento olimpico a Rio 2016 - che dopo un buon avvio, accusa un decisivo passaggio a vuoto a metà del terzo tempo. Le iberiche infatti scappano con due mini break: Leiton Arrones e Bach Pascual fissano il 6-3 e successivamente Ortiz Munoz ed Espar Llaquet il determinante 8-4. Bella comunque la reazione delle azzurre che ricuciono fino al 9-8 di Emmolo a un minuto dalla conclusione, nel quale però le spagnole riescono a mantenere il gol di vantaggio. 

Settebello quinto. Tutto secondo pronostico. La Nazionale di Alessandro Campagna - bronzo olimpico a Rio 2016 - supera agevolmente la Francia e chiude al quinto posto i Giochi del Mediterraneo in svolgimento a Tarragona. Azzurri sempre padroni del match e avanti 7-1 a metà gara e 12-1 dopo tre tempi. Domani la finale per il primo posto Serbia-Grecia che sarà diretta dall'arbitro italiano Fabio Collantoni .

consulta la presentazione

consulta il sito ufficiale

foto deepbluemedia.eu

Spagna-Italia 9-8
Spagna: Ester Ramos, Bach Pascual 1, Espar Llaquet 3, Ortiz Munoz 1, Ortiz Reyes 1, Lloret Gomez, Espar Llaquet, Pena Carrasco, Forca Ariza 1, Gual Rovirosa, Garcia Godoy, Leiton Arrones 2, Sanchez Gonzalez. All. Oca
Italia: Gorlero, Tabani 1, Garibotti 2, Avegno 1, Queirolo, Aiello, Picozzi, Bianconi 1, Emmolo 3, Palmieri, Cotti, Dario, Lavi. All. Conti
Arbitri: Blanchard (Fra) e Daskalopoulou (Gre)
Note: parziali 2-2, 2-0, 4-3, 1-3. Uscite per limite di falli Bach Pascual (Spagna) e Garibotti (Italia) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Spagna 7/10 e Italia 5/8

Italia-Francia 15-2
Italia: Del Lungo, Di Fulvio 2, Molina Rios, Figlioli 1, Fondelli 3, Velotto 1, Renzuto Iodice 2, Gallo 3, Presciutti, Bodegas 1, Echenique 1 (1 rig.), Bertoli 1, Nicosia. All. Campagna
Francia: Garsau, Saudadier, Cannone, Piot 1, Khasz, Vernoux, Crousillat, Izdinsky, Mustur, Dino, Vanpeperstraete 1, Lepoint, Fontani. All. Kovacevic
Arbitri: Jaumandreu (Esp) e Turkkan (Tur) 
Note: parziali 4-1, 3-0, 5-0, 3-1. Nessun giocatore uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: Italia 6/12 + un rigore e Francia 0/14.

Mercoledì 27 giugno
(D) Italia-Francia 11-3
(D) Spagna-Grecia 9-8
(U) Francia-Portogallo 13-8
(U) Grecia-Italia 10-11 dtr (7-7)
(U) Serbia-Montenegro 6-5
(U) Spagna-Turchia 20-5
  
Giovedì 28 giugno 
(D) Italia-Turchia 30-3
(D) Spagna-Portogallo 27-6
(U) Serbia-Francia 14-4
(U) Montenegro-Portogallo 25-0
(U) Italia-Turchia 23-3
(U) Grecia-Spagna 4-3
 
Venerdì 29 giugno
(D) Grecia-Portogallo 29-0
(D) Francia-Turchia 13-6
(U) Serbia-Portogallo 21-1
(U) Montenegro-Francia 11-6
(U) Grecia-Turchia 21-2
(U) Italia-Spagna 6-7
 
Sabato 30 giugno
5°-6° D / Portogallo-Turchia 16-8
posto U / Portogallo-Turchia 4-6
5°-6° posto U / Italia-Francia 15-2
3°-4° posto D / Grecia-Francia 15-5
1°-2° posto D / Spagna-Italia 9-8
 
Domenica 1 luglio
9:30 3°-4° posto U / Montenegro-Spagna
12:10 1°-2° posto U / Serbia-Grecia
 
Pubblicato in News Pallanuoto

Niente da fare per il Settebello che, superato 7-6 dalla Spagna, chiude al terzo posto il grupp A e sabato, con inizio ore 14.30, incontrerà nella finale per il quinto posto la Francia. La Nazionale di Alessandro Campagna - bronzo olimpico a Rio 2016 - sotto di tre (6-3) dopo venti minuti e in apertura di quarta frazione (7-4), rientra fino al meno uno (7-6) ma la rimonta nel finale non riesce, complice anche il 2/10 in superiorità numerica. Domani torna in acqua per l'oro il Setterosa di Fabio Conti che affronta la Spagna alle 19.30.

consulta la presentazione

consulta il sito ufficiale

foto deepbluemedia.eu

Italia-Spagna 6-7
Italia: Del Lungo, Di Fulvio 3, Molina Rios, Figlioli, Fondelli, Velotto 1, Renzuto Iodice 1, Gallo, Presciutti, Bodegas 1, Echenique, Bertoli, Nicosia. All. Campagna
Spagna: Lopez, Munnariz 2, Granados 1, De Toro, Barroso, Larumbe, Fernandez, Espanol, Tahull 2, Perrone, Mallarach, Busto, Lorrio. All. Hernandez
Arbitri: Katsonis (Gre) e Abramovic (Mne)
Note: parziali 1-3,  2-2, 1-2, 2-0. Nessun giocatore uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: Italia 2/10 e Spagna 3/10.

Calendari e risultati

Mercoledì 27 giugno
(D) Italia-Francia 11-3
(D) Spagna-Grecia 9-8
(U) Francia-Portogallo 13-8
(U) Grecia-Italia 10-11 dtr (7-7)
(U) Serbia-Montenegro 6-5
(U) Spagna-Turchia 20-5
  
Giovedì 28 giugno 
(D) Italia-Turchia 30-3
(D) Spagna-Portogallo 27-6
(U) Serbia-Francia 14-4
(U) Montenegro-Portogallo 25-0
(U) Italia-Turchia 23-3
(U) Grecia-Spagna 4-3
Venerdì 29 giugno
(D) Grecia-Portogallo 29-0
(D) Francia-Turchia 13-6
(U) Serbia-Portogallo 21-1
(U) Montenegro-Francia 11-6
(U) Grecia-Turchia 21-2
(U) Italia-Spagna 6-7
Sabato 30 giugno
9:30 5°-6° D / Portogallo-Turchia
12:20 7°-8° posto U / Portogallo-Turchia
14:30 5°-6° posto U / Francia-Italia
17:20 3°-4° posto D / Grecia-Francia
19:30 1°-2° posto D / Spagna-Italia
Domenica 1 luglio
9:30 3°-4° posto U / Montenegro-Spagna
12:10 1°-2° posto U / Serbia-Grecia
Pubblicato in News Pallanuoto
Giovedì, 28 Giugno 2018

A2 fem. Verona in A1, Ancona ko

La CSS Verona supera fuori casa 10-8 la Vela Nuoto Ancona e conquista una storica promozione in serie A1. La squadra veneta, guidata da Giovanni Zaccaria, raggiunge per la prima volta la massima serie. Le due partite si erano concluse con le vittorie interne per 6-2 e 6-3. 

Con la promozione di Ancona si concludono i playoff promozione della serie A2 e quindi si completano le griglie della prossime serie A1. Con la promozione di Ancona si concludono i playoff promozione della serie A2 e quindi si completano le griglie della prossime serie A1. 
Serie A1 maschile 2018/2019: Pro Recco, AN Brescia, Sport Management, CC Ortigia, CC Napoli,  RN Savona, RN Florentia, CN Posillipo, Seleco Nuoto Catania, Pallanuoto Trieste, SS Lazio Nuoto, Bogliasco Bene, Roma Nuoto, SC Quinto.
Serie A1 femminile 2018/2019: Plebiscito Padova, L'Ekipe Orizzonte Catania, Rapallo Pallanuoto, Bogliasco Bene, SIS Roma, NC Milano, RN Florentia, Cosenza Pallanuoto, F&D H2O, CSS Verona.

Vela Nuoto Ancona-CSS Verona 8-10 (serie 1-2)

VELA NUOTO ANCONA: Borghetti, Strappato, Pomeri 4 (1 rig.), Santandrea, Ferretti 1, Bersacchia, Di Martino, Ciampichetti, Stevelli, De Matteis, Altamura 1, Quattrini 1, Andreoni. All. Pace.
CSS VERONA: C. Mattioni, Castagnini, Cressoni 1, Russo 1, Borg 4, Peroni 1, Braga 1, Frizzarin, Nicolis, Prandini, Carotenuto, S. Mattioni, Bosello 2. All. Zaccaria.
Arbitri: Calabrò e Rotondano. 
Note: parziali 2-2, 1-3, 3-2, 2-3. Uscita per limite di falli Peroni (Verona) nel terzo tempo e Carotenuto (Verona) nel quarto tempo.

Pubblicato in News Pallanuoto

L'Italia si aggiudica il doppio confronto con la Turchia. Nella seconda giornata le azzurre di Fabio Conti vincono 30-3 e gli azzurri di Alessandro Campagna si impongono 23-3.Tutto facile per il Setterosa che, dopo aver battuto 11-3 la Francia al debutto, travolge la Turchia nel secondo impegno della fase a gironi dei Giochi del Mediterraneo, in svolgimento al Campclar Aquatic Centre di Tarragona, e accede alla finale per l'oro dove incontrerà la Spagna prima classificata del girone B. Per la Nazionale di Fabio Conti, argento olmpico a Rio 2016 e avanti 14-2 a metà gara, quaterne di Garibotti, Avegno, Queirolo, Aiello e Palmieri.
Successivamente il Settebello batte la Turchia 23-3 con quaterne di Gallo e Echenique; il primo gol dei turchi lo realizza Turan dopo dodici minuti di gioco, sul risultato di 8-0. Venerdì 29 giugno l'ultimo e decisivo impegno della fase preliminare alle 20.50 con la Spagna. 

Vai al report della 1^ giornata

consulta la presentazione

consulta il sito ufficiale

foto deepbluemedia.eu

Italia-Turchia 30-3
Italia: Gorlero, Tabani, Garibotti 4, Avegno 4 (1 rig.), Queirolo 4, Aiello 4, Picozzi 1, Bianconi 2, Emmolo 3, Palmieri 4, Cotti 2, Dario 2, Lavi. All. Conti.
Turchia:  Aydinuk, Visha, Cengiz, Cavlak, Soylemez, Elma, Kose, Kus 3 (1 rig.), Duz, Baki- All. Sahbaz
Arbitri: Katsonis (Gre) e Santos (Por). 
Note: parziali 6-1, 8-1, 8-0, 8-1. Uscita per limite di falli Kose (T) nel secondo tempo. Superiorità numeriche: Italia 3/5 + un rigore e Turchia 2/5 + un rigore

Italia-Turchia 23-3
Italia: Del Lungo, Di Fulvio 3, Molina Rios, Figlioli 1, Fondelli 3, Velotto, Renzuto Iodice 2, Gallo 4, Presciutti 2, Bodegas 3, Echenique 4, Bertoli 1, Nicosia. All. Campagna
Turchia: Kil, Caner, Senemoglu 1, Kahraman, Bijrk, Selim Gulenç, Ergin, Turan 1, Sonmez, Yilmaz 1, Ozdemir. All. Turunç
Arbitri: Blanchard (FRA) e Golijanin (SRB)
Note: Turchia con 11 giocatori a referto. Parziali 7-0, 5-1, 4-1, 7-1. Uscito per limite di falli Yilmaz nel terzo tempo.

Calendari e risultati

Mercoledì 27 giugno
(D) Italia-Francia 11-3
(D) Spagna-Grecia 9-8
(U) Francia-Portogallo 13-8
(U) Grecia-Italia 10-11 dtr (7-7)
(U) Serbia-Montenegro 6-5
(U) Spagna-Turchia 20-5
  
Giovedì 28 giugno 
(D) Italia-Turchia 30-3
(D) Spagna-Portogallo 27-6
(U) Serbia-Francia 14-4
(U) Montenegro-Portogallo 25-0
(U) Italia-Turchia 23-3
(U) Grecia-Spagna 4-3
 
Venerdì 29 giugno 
9:30 (D) Grecia-Portogallo
11:40 (D) Francia-Turchia
14:20 (U) Serbia-Portogallo
16:30 (U) Montenegro-Francia
18:40 (U) Grecia-Turchia
20:50 (U) Italia-Spagna
 
Sabato 30 giugno 
9:30 5°-6° D / 3A vs 3B
12:20 7°-8° posto U / 4A vs 4B
14:30 5°-6° posto U / 3A vs 3B
17:20 3°-4° posto D / 2A vs 2B
19:30 1°-2° posto D / Italia-Spagna
 
Domenica 1 luglio
9:30 3°-4° posto U / 2A vs 2B
12:10 1°-2° posto U / 1A vs 1B
 
Pubblicato in News Pallanuoto
Mercoledì, 27 Giugno 2018

A2 mas. Quinto promossa in A1

La Genova Quinto B&B Ass. batte 9-8 la Campolongo RN Salerno e conquista la promozione in A1, chiudendo la serie della finale playoff 2-1. La squadra ligure, allenata da Luccianti, torna nella massima serie a distanza di un anno, dopo la retrocessione nella stagione 2016/2017. 
Le due partite della serie si erano concluse con le vittorie esterne dopo i tiri di rigore per 11-9 e 11-10.

Con la promozione della SC Quinto si concludono i playoff promozione della serie A2 maschile e quindi il completamento della griglia della prossima serie A1. Per determinare l'A1 femminile 2018/2019 bisognerà attendere gara tre dei playoff Vela Nuoto Ancona-CSS Verona

Serie A1 maschile: Pro Recco, AN Brescia, Sport Management, CC Ortigia, CC Napoli,  RN Savona, RN Florentia, CN Posillipo, Seleco Nuoto Catania, Pallanuoto Trieste, SS Lazio Nuoto, Bogliasco Bene, Roma Nuoto, SC Quinto
Serie A1 femminile: Plebiscito Padova, L'Ekipe Orizzonte Catania, Rapallo Pallanuoto, Bogliasco Bene, SIS Roma, NC Milano, RN Florentia, Cosenza Pallanuoto, F&D H2O, Vela Nuoto Ancona/CSS Verona.

Genova Quinto B&B Ass.-Campolongo RN Salerno 9-8
Genova Salerno
GENOVA QUINTO B&B ASSICURAZIONI: Pellegrini, Percoco, Villa, Mugnaini 1, Brambilla Di Civesio, Bianchi 1, Gavazzi 2, Palmieri, Boero 1, Bittarello, Gitto 4, Amelio, Baldineti. All. Luccianti.
CAMPOLONGO HOSPITAL RN SALERNO: Santini, Luongo 2, Agostini 1, Polifemo, Scotti Galletta, Gallozzi 3, Fortunato, Cupic, Saviano, Parrilli 2, Spatuzzo, Pica, Lauria. All. Citro.
Arbitri: Navarra e Petronilli.
Note: parziali 1-2, 2-2, 3-2, 3-2. Nessuno uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: Genova 4/13, Salerno 3/12 . Spettatori: 1100. Espulsi nel quarto tempo Fortunato (S) e Bianchi (G) per gioco scorretto.
Cronaca. Il Genova Quinto vince la terza e decisiva partita dei play off battendo 9-8 la Campolongo RN Salerno. Partita equilibrata, a decidere la promozione un solo gol di scarto. Primo tempo in vantaggio 2-1 gli ospiti con le reti di Agostini e Luongo, poi il 2-2 del secondo parziale lascia inalterata la distanza tra le due squadre. Il recupero dei padroni di casa si completa al cambio di campo, con il gol di Boero e la doppietta di Gitto che permettono ai liguri di giocarsi il tutto per tutto alla pari nell’ultima frazione. Nel quarto tempo l’incontro si sviluppa anche sul piano fisico, con due espulsioni definitive per gioco scorretto, ma il parziale di 3-2 (Mugnaini e bis di Gavazzi) premia i ragazzi di Luccianti.

 

Pubblicato in News Pallanuoto

Setterosa e Settebello debuttano con due vittorie ai Giochi del Mediterraneo, al Campclar Aquatic Centre di Tarragona. Apre il programma la squadra di Fabio Conti battendo la Francia 11-3 e proseguono i ragazzi di Alessandro Campagna vincendo 11-10 con la Grecia dopo i tiri di rigore. Per il Setterosa prova autorevole dopo una leggera flessione che ha consentito alle transalpine di rientrare sul 3-3 a metà secondo tempo. Da allora solo azzurro, con 8 gol consecutivi. In evidenza Bianconi, autrice di quattro reti.
Il Settebello gioca punto a punto con gli ellenici e chiude i tempi regolamentari 7-7;  Italia avanti 4-1 dopo 13'20", break greco (4-0) e sorpasso in apertura di terzo tempo, controbreak italiano (5-6 e 6-7) e pareggio definitivo di Kolomvos a 31 secondi dalla sirena. Dai cinque metri azzurri a segno con Renzuto, Di Fulvio, Echenique e Gallo. Per la Grecia segnano Kapotsis, Genidounias e Vlachopoulos, poi Fountoulis tira fuori e Del Lungo para la conclusione di Gounas. Il numero uno azzurro è protagonista anche nel primo tempo, quando para il rigore di Fountoulis. Ai fini della classifica, il regolamento prevede l'assegnazione di 3 punti per la vittoria al termine dei 4 tempi regolamentari, 2 punti per la vittoria ai rigori e 1 punto per la sconfitta ai rigori. Giovedì si torna in vasca: il Setterosa alle 9.30 con la Turchia e il Settebello alle 18.40 con la Turchia.   

consulta la presentazione

consulta il sito ufficiale

foto deepbluemedia.eu

Italia-Francia 11-3
Italia: Gorlero, Tabani, Garibotti 1, Avegno, Queirolo 1, Aiello, Picozzi 2, Bianconi 4, Emmolo 1, Palmieri, Cotti 1, Dario, Lavi 1. All. Conti.
Francia: Counil, Millot 1, Bachelier, Sacre, Guillet, Mahieu, Valverde 1, Battu, Deschampt, Bacquet, Paillat, Daule 1, Chabrier. All. Bruzzo.
Arbitri: Daskalopoulou (Gre) e Turkkan (Tur). 
Note: parziali 3-0, 2-3, 3-0, 3-0. Uscita per limite di falli Mahieu (F). Superiorità numeriche: Italia 4/10 e Francia 0/7

Grecia-Italia 10-11 dtr (7-7)
Grecia: Flegkas, Genidounias, Skoumpakis, Nikoladis, Fountoulis 1, Kapotsis 1, Dervisis, Argyropoulis Kanakiakis 1, Mourikis 1, Kolomvos, Gounas 3, Vlachopoulos, Zerdevas. All. Vlachos
Italia: Del Lungo, Di Fulvio 2, Molina Rios, Figlioli 2, Fondelli, Velotto 1, Renzuto Iodice, Gallo 2, Presciutti, Bodegas, Echenique, Bertoli, Nicosia. All. Campagna
Arbitri: Avramovic (SRB) e David (ISR)
Note: parziali 0-2, 3-2, 2-0, 2-3. Nessuno è uscito per limite di falli. Nel primo tempo Del Lungo para un rigore a Fountolis. La serie dei rigori: Kapotsis gol, Renzuto gol, Genidounias gol, Di Fulvio gol, Fountoulis fuori, Echenique gol, Vlachopoulos gol, Gallo gol, Gounas parato. 

Calendari e risultati

Mercoledì 27 giugno
(D) Italia-Francia 11-3
(D) Spagna-Grecia 9.8
(U) Francia-Portogallo 13-8
(U) Grecia-Italia 10-11 dtr (7-7)
(U) Serbia-Montenegro 6-5
20:50 (U) Spagna-Turchia
  
Giovedì 28 giugno 
9:30 (D) Italia-Turchia
11:40 (D) Spagna-Portogallo
14:20 (U) Serbia-Francia
16:30 (U) Montenegro-Portogallo
18:40 (U) Italia-Turchia
20:50 (U) Grecia-Spagna
 
Venerdì 29 giugno 
9:30 (D) Grecia-Portogallo
11:40 (D) Francia-Turchia
14:20 (U) Serbia-Portogallo
16:30 (U) Montenegro-Francia
18:40 (U) Grecia-Turchia
20:50 (U) Italia-Spagna
 
Sabato 30 giugno 
9:30 5°-6° D / 3A vs 3B
12:20 7°-8° posto U / 4A vs 4B
14:30 5°-6° posto U / 3A vs 3B
17:20 3°-4° posto D / 2A vs 2B
19:30 1°-2° posto D / 1A vs 1B
 
Domenica 1 luglio
9:30 3°-4° posto U / 2A vs 2B
12:10 1°-2° posto U / 1A vs 1B
 
Pubblicato in News Pallanuoto
Dal 27 giugno all'1 luglio Settebello e Setterosa, rispettivamente bronzo e argento olimpico, parteciperanno ai diciottesimi Giochi del Mediterraneo in programma a Tarragona (Spagna). Si gioca al Campclar Aquatic Centre. Novità per il torneo femminile alla prima edizione; sempre presente il maschile con l'italia che è salita quattordici volte sul podio (6-6-2), l'ultima volta a Pescara nel 2009 quando nella finale per il bronzo superò 10-9 la Croazia. Doppio esordio mercoledì 27 giugno. Il Setterosa giocherà alle 9.30 con la Francia; il Settebello alle 16.30 con la Grecia. 
 
Torneo maschile, 18esima edizione. Girone A con Serbia, Montenegro, Francia, Portogallo. Girone B con Italia, Spagna, Grecia, Turchia.
   
Rosa maschile: Zeno Bertoli (AN Brescia), Michael Alexandre Bodegas (Pro Recco), Marco Del Lungo (AN Brescia), Francesco Di Fulvio (Pro Recco), Gonzalo Oscar Echenique (Pro Recco), Pietro Figlioli Banco BPM Sport Management), Andrea Fondelli (Banco BPM Sport Management), Valentino Gallo (Banco BPM Sport Management), Guillermo Molina Rios (Pro Recco), Gianmarco Nicosia (Banco BPM Sport Management), Nicholas Presciutti (AN Brescia), Vincenzo Renzuto Iodice (Jug Dubrovnik), Alessandro Velotto (CC Napoli).
  
Staff: commissario tecnico Alessandro Campagna, assistente tecnico Amedeo Pomilio, team manager Alessandro Duspiva, medico Vincenzo Ciaccio, fisioterapista Luca Mamprin, psicologa Bruna Rossi, videoanalista Francesco Scannicchio.
  
Albo d'oro Settebello (6-6-2)
ori (6): Barcellona 1955, Napoli 1963, Algeri 1975, Latakia 1987, Atene 1991, Linguadoca-Rossiglione 1993
argento (6): Beirut 1959, Tunisi 1967, Smirne 1971, Spalato 1979, Tunisi 2001, Almeria 2005
bronzo (2): Casablanca 1983, Pescara 2009
Medagliere complessivo parziale: Italia 14 (6-6-2), Jugoslavia 9 (6-3-0), Spagna 13 (3-4-6), Croazia 3 (1-2-0), Serbia 1 (1-0-0)
Podio ultima edizione, Mersin 2013: 1^ Croazia, 2^ Spagna, 3^ Grecia
 
Torneo femminile, 1^ edizione. Girone A con Spagna, Grecia, Portogallo. Girone B con Italia, Francia, Turchia.  
  
Rosa femminile: Rosaria Aiello (Fiamme Oro / Ekipe Orizzonte), Silvia Avegno (Rapallo), Roberta Bianconi (Fiamme Oro / Ekipe Orizzonte), Aleksandra Cotti (RN Florentia), Sara Dario (Plebiscito Padova), Giulia Enrica Emmolo (Olympiacos), Arianna Garibotti (Fiamme Oro / Ekipe Orizzonte), Giulia Gorlero (Cosenza), Federica Eugenia Lavi (Rapallo), Valeria Mariagrazia Palmieri (Ekipe Orizzonte), Domitilla Picozzi (SIS Roma), Elisa Queirolo (Plebiscito Padova), Chiara Tabani (SIS Roma).
 
Staff: commissario tecnico Fabio Conti, assistenti tecnici Paolo Zizza e Marco Manzetti, team manager Barbara Bufardeci, medico Matteo Catananti, preparatore atletico Simone Cotini, fisioterapista Simona Tozzetti, videoanalista Marco Russo. 
 
Arbitri aggregati Fabio Collantoni e Alessia Ferrari.     
Calendari

 
Mercoledì 27 giugno
9:30 (D) Italia-Francia
11:40 (D) Spagna-Grecia
14:20 (U) Francia-Portogallo
16:30 (U) Grecia-Italia
18:40 (U) Serbia-Montenegro
20:50 (U) Spagna-Turchia
  
Giovedì 28 giugno 
9:30 (D) Italia-Turchia
11:40 (D) Spagna-Portogallo
14:20 (U) Serbia-Francia
16:30 (U) Montenegro-Portogallo
18:40 (U) Italia-Turchia
20:50 (U) Grecia-Spagna
 
Venerdì 29 giugno 
9:30 (D) Grecia-Portogallo
11:40 (D) Francia-Turchia
14:20 (U) Serbia-Portogallo
16:30 (U) Montenegro-Francia
18:40 (U) Grecia-Turchia
20:50 (U) Italia-Spagna
 
Sabato 30 giugno
9:30 5°-6° D / 3A vs 3B
12:20 7°-8° posto U / 4A vs 4B
14:30 5°-6° posto U / 3A vs 3B
17:20 3°-4° posto D / 2A vs 2B
19:30 1°-2° posto D / 1A vs 1B
 
Domenica 1 luglio
9:30 3°-4° posto U / 2A vs 2B
12:10 1°-2° posto U / 1A vs 1B
 
Pubblicato in News Pallanuoto

Concluse le partite di ritorno delle finali playoff del campionato di serie A2 maschile di pallanuoto. La Roma Nuoto è la prima ad approdare in serie A1. A Bologna batte 11-9  la President e chiude la serie sul 2-0 (7-5 a Roma sette giorni fa). A Salerno la partita tra Campolongo Hospital e Genova Quinto B&B Assicurazioni si decide di nuovo ai tiri di rigore (6-6 dopo il risultato al termine dei quattro tempi regolamentari), ma questa volta vincono i liguri che si impongono 11-10 e portano la serie allo spareggio. In gara 1 la Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno aveva vinto 11-9 a Genova, sempre ai rigori (7-7 i regolamentari). La terza partita si giocherà mercoledì 27 giugno a Genova Albaro alle ore 21.

FINALI PLAY OFF GARA 2

PRESIDENT BOLOGNA-ROMA NUOTO 9-11 (serie 0-2)
BolognaRoma23 06

PRESIDENT BOLOGNA: Mugelli, Martelli, Gadignani, Baldinelli 3, Moscardino, Dello Margio, Marciano 1, Belfiori 1, Pasotti, Pozzi, Cocchi 2, Tonkovic 2, Bonora. All. Risso,
ROMA NUOTO: De Michelis, De Santis, Faraglia, Moroni 1, De Robertis 2, Navarra, Camilleri 4 (2 rig.), Innocenzi 1, Lapenna 1, Calcaterra 1, Africano 1, Narciso, Pinci. All. Gatto.
Arbitri: Bianco e Colombo.
Note: parziali 2-1, 2-2, 4-4, 1-4. Espulso Pasotti (B) per proteste nel quarto tempo. Mugelli (B) para un rigore ad Innocenzi (R) nel terzo tempo. Superiorità numeriche: President Bologna 5/8, Roma Nuoto 5/10 + 3 rigori. Spettatori 500 circa.
Cronaca. La Roma Nuoto raggiunge la serie A1 vincendo con molta fatica in casa della President Bologna, in vantaggio per 3/4 della sfida. I padroni di casa segnano la prima rete del match con Baldinelli, De Robertis pareggia ma Tonkovic realizza il  2-1 dei ragazzi di Risso a fine primo tempo. La seconda frazione termina in parità (2-2): Moroni realizza il momentaneo pareggio, Tonkovic e Baldinelli portano gli emiliani avanti di due lunghezze ma Innocenzi, a pochi secondi dalla fine, accorcia di nuovo le distanze e si va al cambio campo sul 4-3. Si conclude in totale equilibrio anche il terzo periodo (4-4) e ad otto minuti dalla fine il punteggio è 8-7 per i bolognesi che vedono gara3. Gli ospiti però ribaltano tutto nell'ultima e decisiva parte di gara (4-1 il parziale) grazie ai centri di De Robertis, La Penna e con la doppietta di Camilleri; per gli avversari trova la via del gol soltanto Cocchi.

CAMPOLONGO HOSPITAL RN SALERNO-GENOVA QUINTO B&B ASS 10-11 dtr (serie 1-1)
salerno 2

CAMPOLONGO HOSPITAL RN SALERNO: Santini, Luongo 1, Agostini, Polifemo, Scotti Galletta, Gallozzi 2, Fortunato, Cupic 2, Saviano, Parrilli, Spatuzzo, Pica 1, Gregori. All. Citro
GENOVA QUINTO B&B ASSICURAZIONI: Pellegrini, Percoco, Villa, Mugnaini, Brambilla Di Civesio 1, Bianchi, Gavazzi 1, Palmieri 1, Boero 1, Bittarello, Gitto, Amelio 2 (1 rig.), Baldineti. All. Luccianti
Arbitri: Lo Dico e Paoletti
Note: parziali 2-1, 3-3, 1-2. Risultato finale: 10-11 dtr. Usciti per limite di falli Amelio (G) e Gitto (G) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Campolongo Hospital RN Salerno 4/10, Genova Quinto 0/10 + un rig. Spettatori 1000 circa. 
Cronaca. A Salerno, il Genova Quinto espugna la piscina Simone Vitale, davanti a circa mille spettatori, e raggiunge gara tre. Anche questa volta, come all'andata, decidono i tiri dai cinque metri. Avvio di partita equilibrato con Brambilla Di Civesio che replica alla rete iniziale di Cupic. Poi di nuovo Cupic va a segno e insieme a Gallozzi porta i compagni sul 3-1. Gavazzi accorcia, ma Luongo sigla il nuovo +2. Gli ospiti non si scompongono e raggiungono il 4-4 con Amelio e Boero. In extremis Gallozzi consente alla propria squadra di andare sopra di una rete prima della fine del secondo tempo. Nel terzo la formazione ligure, costretta sempre ad inseguire, riesce a rimanere aggrappata agli avversari, il tabellone segna 6-6 al termine del periodo. Negli ultimi otto minuti nessuna delle due formazioni va a referto; il punteggio rimane invariato e si va ai  rigori. Ai ragazzi di Citro risulta fatale l'errore di Parrilli, al terzo tiro, mentre i tiratori di coach Luccianti vanno tutti a bersaglio.


Tabellini e playblyplay di gara 1



   

Pubblicato in News Pallanuoto
Mercoledì, 20 Giugno 2018

Setterosa a Prato. Italia-Cina 15-4

Il Setterosa vince anche la seconda delle tre amichevoli con la Cina, con un punteggio decisamente più ampio rispetto all'8-7 del primo match a Firenze. Tra le azzurre triplette di Emmolo e Palmieri. Per la nazionale giovedì 21 il trasferimento a Milano e il 22 alla "Cozzi" la terza ed utlima partita. Due giorni di riposo e lunedì 25 giugno la squadra si ritroverà al Centro Federale di Ostia e l'indomani partità per Tarragona, dove parteciperà ai Giochi del Mediterraneo (27 giugno-1 luglio). 


ITALIA-CINA 15-4
ITALIA: Gorlero, Tabani, Garibotti 1, Avegno 2, Queirolo 1, Aiello 1, Picozzi 2, Bianconi 1, Emmolo 3, Palmieri 3, Cotti, Gragnolati, Lavi, Galardi 1, Chiappini All. Conti
CINA: Peng, Zhai, X. Wang, Bi, Niu, Guo, Nong, H. Wang, D. Zhang 1,Chen, J. Zhang 2,  Shen, J. Lu, N. Lu. All. Gong Dali
Arbitri: D. Bianco e Piano
Note: parziali 3-0, 1-2, 5-0, 6-2. Uscita per limite di falli H. Wang (C) nel terzo tempo

Le 17 convocate per il common training: Elisa Quierolo, Sara Dario e Izabella Chiappini (Plebiscito PD), Aleksandra Cotti (RN Florentia), Giulia Enrica Emmolo (Olympiacos), Rosaria Aiello, Arianna Garibotti, Roberta Bianconi e Valeria Palmieri (L'Ekipe Orizzonte), Arianna Gragnolati, Silvia Avegno e Federica Eugenia Lavi (Rapallo Pallanuoto), Chiara Tabani, Giuditta Galardi, Domitilla Picozzi, Fabiana Sparano (SIS Roma) e Giulia Gorlero (Cosenza Pallanuoto). Completano lo staff gli assistenti tecnici Paolo Zizza e Marco Manzetti, il medico federale Matteo Catananti, la psicologa Flavia Sferragatta, la fisioterapista Simona Tozzetti, il preparatore atletico Simone Cotini e la team manager Barbara Bufardeci.

Pubblicato in News Pallanuoto

Il Setterosa vince 8-7 la prima delle tre amichevoli con la Cina. Asiatiche 7-6 a 4'20 dalla fine, azzurre in rimonta con Bianconi che firma il pareggio e Picozzi che a 2'22 dalla sirena decide la partita. Di rientro da Atene la Nazionale femminile di Fabio Conti - argento olimpico a Rio 2016 - è in common training itinerante con la Cina. Alla "Nannini" di Firenze la prima tappa con gli allenamenti che proseguono fino a martedì 19 giugno; il 20 giugno alle ore 20.00 è prevista la seconda partita amcihevole nella piscina comunale di Prato, giovedì 21 il trasferiemnto a Milano e il 22 alla "Cozzi" la terza ed utlima partita. Due giorni di riposo e lunedì 25 giugno la squadra si ritroverà al Centro Federale di Ostia e l'indomani partità per Tarragona, dove parteciperà ai Giochi del Mediterraneo (27 giugno-1 luglio).

ITALIA-CINA 8-7
ITALIA: Gorlero, Tabani 1, Garibotti 1, Avegno, Queirolo 1, Aiello 1, Picozzi 2, Bianconi 1, Emmolo 1, Palmieri, Cotti, Gragnolati, Sparano, Galardi. All. Conti
CINA: Peng, Zhai 1, X. Wang, Bi, Niu 1, Guo, Nong 1, H. Wang, D. Zhang 1 (rig.), Chen 1, J. Zhang 1, Shen, Lu. All. Gong Dali
Arbitri: Bensaia e Collantoni
Note: parziali 2-2, 2-3, 1-1, 3-1. Nessuna giocatrice uscita per limite di falli.

Le 17 convocate per il common training: Elisa Quierolo, Sara Dario e Izabella Chiappini (Plebiscito PD), Aleksandra Cotti (RN Florentia), Giulia Enrica Emmolo (Olympiacos), Rosaria Aiello, Arianna Garibotti, Roberta Bianconi e Valeria Palmieri (L'Ekipe Orizzonte), Arianna Gragnolati, Silvia Avegno e Federica Eugenia Lavi (Rapallo Pallanuoto), Chiara Tabani, Giuditta Galardi, Domitilla Picozzi, Fabiana Sparano (SIS Roma) e Giulia Gorlero (Cosenza Pallanuoto). Completano lo staff gli assistenti tecnici Paolo Zizza e Marco Manzetti, il medico federale Matteo Catananti, la psicologa Flavia Sferragatta, la fisioterapista Simona Tozzetti, il preparatore atletico Simone Cotini e la team manager Barbara Bufardeci.

Pubblicato in News Pallanuoto
Pagina 1 di 2

Ultimi 4 articoli PALLANUOTO