Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo
Articoli filtrati per data: Ottobre 2016 - FIN - Federazione Italiana Nuoto

Dopo la Champions, l'Euro Cup. Nella settimana europea delle squadre di club, si iscrivono al turno successivo il CN Posillipo e la Canottieri Napoli impegnate nella seconda fase di Euro Cup. A Zagabria i rossoverdi dominano il girone battendo anche i padroni di casa del Mladost Zagreb per 8-6 chiudendo a punteggio pieno il gruppo. Alla Scndone la Canottieri Napoli, già con la qualificazione in tasca, cede 10-7 al Ferencvaros dopo esser stata in gara per tre tempi. Poi nell'ultimo quarto Daniel Varga & co prendono il largo con un perentorio 4-1. Il secondo turno di Euro Cup prevede due gironi e si qualificano ai quarti di finale le prime due squadre classificate.

SECONDA GIORNATA. Altre due vittorie per le due napoletane oggi pomeriggio: a Zagabria il Posillipo si impone 13-7 sul Posk Spalato (3 gol di Cuccovillo) e alla Scandone di Napoli la Canottieri supera 7-4 il Terrassa (3 gol di Borrelli). Domenica ultima giornata con Posillipo-Mladost e Canottieri Napoli-Ferencvaros alle ore 12. Venerdì sera il Posillipo aveva vinto con il Vasutas 12-8 (5 gol di Subotic) e la Canottieri Napoli aveva vinto 13-11 con il Pays D'Aix (3 gol di Velotto). 

Girone E a Zagabria
POSILLIPO (Ita) 9*
VASUTAS (Hun) 6

MLADOST (Cro) 1
POSK SPALATO (Cro) 1

*in neretto le squadre classificate

1^ giornata - 28 ottobre
CN Posillipo-Vasutas 12-8 (3-1, 2-3, 3-1, 4-3)
Mladost-Posk 8-8
2^ giornata - 29 ottobre
Posk-CN Posillipo 7-13 (2-2, 0-3, 1-6, 4-2)
Mladost-Vasutas 6-10
3^giornata
Vasutas-Slpit 13-11
CN Posillipo-Mladost 8-6 (3-2, 2-0, 1-4, 2-0)

Arbitri: Mercier (Fra), Obradovic (Mne), Haentschel (Ger), Gerzanich (Ger)

Girone F a Napoli
FERENCVAROS (Hun) 9*
CANOTTIERI NAPOLI (Ita) 6
TERRASSA (Esp) 3
PAYS D’AIX (Fra) 0

*in neretto le squadre classificate

1^ giornata - 28 ottobre
Ferencvaros-Terrassa 8-6
CC Napoli-Pays D'Aix 13-11 (3-1, 3-3, 4-2, 3-5)
2^ giornata - 29 ottobre
Pays D'Aix-Ferencvaros 10-16
CC Napoli-Terrassa 7-4 (0-1, 4-0, 1-3, 2-0)
3^ giornata
Terrassa-Pais D'Aix 9-3
CC Napoli-Ferencvaros 7-10 (3-3, 2-2, 1-1,  1-4)

Arbitri: Vlasic (Cro), Schapers (Ned), Toygarli (Tur), Chatzianastasiou (Gre)

Live e tabellini sul sito LEN

Mercoledì 26 ottobre si sono giocate le partite di andata del terzo turno ad eliminazione diretta della Champions League. A Budapest la Bmp Sport Management è stata sconfitta 10-6 dall'OSC Budapest. Partita in bilico due tempi (4-3 a metà gara) poi i padroni di casa hanno preso il largo nel terzo tempo con la doppietta di Zalanki e la rete di Drasko Brguljan. Miglior marcatore Mirarchi con una tripletta, mentre dall'altra parte Nikic ha due reti insieme a Zalanki. A Brescia larga vittoria della AN Brescia che ha ipotecato la qualificazione battendo nettamente lo Jadran Herceg Novi per 14-5. Quattro gol di Randelovic e Paskovic per i lombardi. Ritorno il 9 novembre. Le squadre eliminate passeranno in Euro Cup.

PRIMORJE (Cro)-EGER (Hun) 6-12

ORVOSI (Hun)-SPORT MANAGEMENT (Ita) 10-6 (tabellino)

AN BRESCIA (Ita)-JADRAN HERCEG NOVI (Mne) 14-5 (tabellino)

WASPO HANNOVER (Ger)-ORADEA (Rom) 12-7

Pubblicato in News Pallanuoto

La SIS Roma batte 8-6 il Rapallo Pallanuoto e dopo tre giornate guida solitaria la classifica del campionato femminile di serie A1. Non capita spesso di trovare una neopromossa al comando. Oggi al Foro Italico è festa grande e gli applausi alla squadra del presidente Flavio Giustolisi sono più che meritati. Roma sempre avanti, Rapallo sempre in scia: 4-4 all'inizio del terzo periodo, 7-6 a 4'40" dalla fine della partita e gol decisivo di Goivannangeli a 3'12" dal fischio della sirena. Ancora fermo a zero punti il Rapallo, che l'anno scorso si è classificato quarto nella final six scudetto. Waterpolo Messina e L'Ekipe Orizzonte pareggiano 10-10 nel derby della "Cappuccini" al termine di una partita piena di emozioni e di capovolgimenti di fronte; Catania avanti 9-8 a fine terzo tempo, poi controsorpasso di Messina con Bosurgi e Chiappini e rete decisiva del centroboa azzurro Palmieri a 1'07" dalla sirena. Finisce in parità, 7-7, anche tra Bogliasco Bene e NC Milano con la squadra di casa che raggiunge il risultato su rigore (gol di Dufour) e ospiti con la vicecampionessa olimpica Gorlero e la russa Pustynnikova migliori in acqua (tre gol per il centrovasca ex Imperia). Torna al successo il Plebiscito Padova campione d'Italia che supera 19-1 la Rari Nantes Bologna (5 gol Queirolo e 4 Barzon) e primi tre punti per la Cosenza Pallanuoto che vince 16-12 a Pescara (4 gol Citino per Cosenza e 6 gol Ranalli per Pescara).  
Nella serie A1 maschile c'è un terzetto in testa a punteggio pieno: i campioni d'Italia della Pro Recco che dominano 14-7 il derby contro Bogliasco Bene (per gli uomini di Vujasinovic tripletta di Sukno), la Bpm Sport Management che alla Manara supera 15-5 la Roma Vis Nova (per i veneti quaterna di Petkovic) e i vicecampioni d'Italia della AN Brescia che vincono 14-7 a Napoli con la Carpisa Yamamay Acquachiara di mister Giuseppe Porzio (best scored del match Lanzoni dell'Acquachiara con 4 gol). Alle loro spalle a sei punti la CC Ortigia e la Pallanuoto Trieste: siciliani corsari 9-6 al Foro Italico contro la Lazio Nuoto; i giuliani, invece, dominano 11-7 alla Bianchi la Genova Quinto B&B Ass. Tre punti importanti, infine, per la Rari Nantes Savona che passa 7-4 in casa della Reale Mutua Torino '81 Iren, nella partita trasmessa in diretta streaming su Waterpolo Channel: per i ragazzi di Angelini si tratta della prima vittoria in campionato, dopo il pareggio contro il Bogliasco al debutto e la sconfitta interna contro il Recco. 
per completare la terza giornata manca il derby tra CN Posillipo e CC Napoli (rimandato al 23 novembre) che fino a domenica sono impegnate nel secondo turno di Euro Cup. Sempre in A1 maschile è previsto il turno infrasettimanale mercoledì 2 novembre (in fondo il programma e gli arbitri designati) con l'altro debry CC Napoli-Carpsia Yamamay Acquachiara che sarà trasmesso in diretta streaming. 

Campionato serie A1 femminile

3^ Giornata – sabato 29 ottobre

PESCARA N e PN – COSENZA PALLANUOTO 12-16
SIS ROMA – RAPALLO PALLANUOTO 8-6
BOGLIASCO BENE – NC MILANO 7-7
PLEBISCITO PADOVA – RN BOLOGNA 19-1
WATERPOLO MESSINA – L’EKIPE ORIZZONTE 10-10

Tabellini e classifica

Campionato serie A1 maschile

3^ Giornata – sabato 29 ottobre 

PALLANUOTO TRIESTE – SC QUINTO 11-7
SPORT MANAGEMENT – ROMA VIS NOVA PN 15-5
SS LAZIO NUOTO – CC ORTIGIA 6-9
REALE MUTUA TORINO 81 IREN – RN SAVONA 4-7
PRO RECCO N e PN – BOGLIASCO BENE 14-7
CARPISA YAMAMAY ACQUACHIARA – AN BRESCIA 7-14

3^ Giornata – mercoledì 23 novembre 2016
Napoli, ore 18:00, Piscina “F. Scandone”
C.N. POSILLIPO – C.C. NAPOLI
Delegato: M. De Chiara
Arbitri: D. Bianco e S. Pinato

Tabellini e classifica

Campionato A1 M. Arbitri del prossimo turno

4^ Giornata – mercoledì 2 novembre 2016

Siracusa, ore 15:00, Piscina “P. Caldarella”
C.C. ORTIGIA – C.N. POSILLIPO
Delegato: C. Marchisello
Arbitri: L. Bianco e F. Ricciotti

Savona, ore 15:00, Piscina Comunale “C. Zanelli”
R.N. SAVONA – S.S. LAZIO NUOTO
Delegato: C. Salino
Arbitri: S. Alfi e G. Centineo

Brescia, ore 19:30, Piscina di Mompiano
A.N. BRESCIA – PALLANUOTO TRIESTE
Delegato: D. Saeli
Arbitri: B. Navarra e S. Riccitelli

Bogliasco, ore 19:30, Piscina Comunale “G. Vassallo”
BOGLIASCO BENE – REALE MUTUA TORINO 81 IREN
Delegato: E. Costa
Arbitri: L. Ceccarelli e A. Pascucci

Roma, ore 19:30, Foro Italico Piscina dei “Mosaici”
ROMA VIS NOVA PN – PRO RECCO N e PN
Delegato: M. Bianchi
Arbitri: G. Lo Dico e A. Zedda

Napoli, ore 19:30, Piscina “F. Scandone”
DIRETTA STREAMING
C.C. NAPOLI – CARPISA YAMAMAY ACQUACHIARA
Delegato: G. Taormina
Arbitri: M. Piano e A. Rovida

Sori, ore 20:00, Piscina Comunale
GENOVA QUINTO B&B ASS. – BPM PN SPORT MANAGEMENT
Delegato: R. Vitiello
Arbitri: F. Collantoni e F. Romolini

Foto Jovetic by L'Ekipe Orizzonte
Foto Kuzina e Aiello by Waterpolo Messina
Foto Mandic by Pro Recco

Pubblicato in News Pallanuoto

Settebello Anni '90. Non è la nuova serie televisiva, ma la meglio gioventù che si radunerà in collegiale a Centro federale di Ostia dal 3 al 9 novembre prossimi. La nazionale maschile di pallanuoto, bronzo alle recenti Olimpiadi di Rio de Janeiro, riparte da ventitrè atleti di cui venti sono nati dopo il 1993, tra cui Mezzarobba e Di Martire nati nel 2000, recente medaglia d'argento agli europei giovanili di Alphen. "Ripartiamo con grande entusiasmo tutti insieme - dichiara il Cittì Sandro Campagna - le basi sono sempre le stesse: ci vuole umiltà, sacrificio e voglia di crescere per arrivare al top. Inizia un nuovo quadrienno e un nuovo Settebello che terrà le porte aperte a tutti. Giovani ed esperti, che non devono cullarsi sui titoli acquisiti. Il primo collegiale sarà incentrato sopratutto sui giovani (età media 20.69 ndr) ai quali voglio iniziare a far assaporare le alte vette agonistiche. In seguito per i più giovani farò dei collegiali mirati e focalizzati a maggiori carichi d'allenamento, per abituarli al sacrificio e fargli capire la mentalità applicata a questi livelli".

CONVOCATI.  Tommaso Busilacchi (DVSE Debrecen), Gianmarco Nicosia e Giacomo Gianni (Roma Vis Nova), Giacomo Casasola (CC Ortigia), Edoardo Manzi e Nicholas Presciutti (AN Brescia), Francesco De Michelis (Roma Nuoto), Giacomo Cannella (Lazio), Michele Mezzarobba (Trieste), Francesco Massaro (Chiavari), Vincenzo Dolce, Alessandro Velotto, Umberto Esposito, Antonio Maccioni e Massimo Di Martire (Canottieri Napoli), Luca Marziali, Vincenzo Renzuto Iodice, Nicola Cuccovillo (Posillipo), Roberto Ravina (Savona), Francesco Di Fulvio, Jacopo Alesiani, Edoardo Di Somma, Andrea Fondelli (Pro Recco).
Lo staff è composto oltre che dal CT Campagna, dal vice Amedeo Pomilio, dal team manager Alessandro Duspiva, dalla psicologa Bruna Rossi, dal preparatore atletico Alessandro Amato, dal fisioterapista Luca Mamprin e dal medico Dante Vittozzi.

Foto Deepblueemdia.eu
Diritti riservati e riproduzione vietata

Pubblicato in News Pallanuoto

Si torna in acqua per la seconda giornata dei campionati di serie A1 di pallanuoto. Il torneo maschile si apre con una vittoria netta della CC Ortigia 16-8 contro Reale Mutua Torino '81 Iren: la quaterna del maltese Steven Camilleri regala ai siciliani tre punti d'oro per la salvezza. I campioni d'Italia della Pro Recco sbancano Savona dopo aver sofferto due tempi alla Zanelli contro la RN Savona. L'11-6 finale porta le firme di Sukno, Di Somma e Pietro Figlioli che realizzano tre doppiette. Colpo esterno e prima vittoria in campionato per la Carpisa Yamamay Acquachiara che si porta sul 6-3 già a metà gara grazie alla doppietta del giovane napoletano classe '98, Gianluca Confuorto. Il Genova Quinto prova a rientrare con le doppiette di Aksentijevic e Primorac, ma la tripletta nel quarto tempo del croato Krapic spegne ogni speranza ligure e regala il successo all'Acquachiara per 11-8. L'AN Brescia vince e convince contro il CN Posillipo: l'ex di turno Zeno Bertoli trascina i lombardi con una quaterna che dà sicurezza ai padroni di casa, sempre avanti nel punteggio, e alla fine vincitori per 12-7. Alla Scandone il CC Napoli di Paolo Zizza domina la Lazio Nuoto vincendo 11-4. Per i giallorossi stavolta il protagonista non è Giorgetti (doppietta), ma il salernitano Dolce autore di quattro gol. L'attacco napoletano funziona e la Lazio è sotto di sette reti alla fine del terzo tempo. La doppietta del diciannovenne Cannella dà fiducia in prospettiva ai biancocelesti.  Tanta sofferenza per la Sport Management che batte di misura 8-7 la Pallanuoto Trieste: giuliani avanti in chiusura di prima frazione poi la lenta rimonta dei ragazzi di Baldineti, trascinati da Stefano Luongo che firma una quaterna.  Primo successo, infine, per la Roma Vis Nova che supera 16-13 al Foro Italico la Bogliasco Bene: per i romani tre punti pesanti in chiave salvezza. 

Nel torneo femminile cadono le campionesse d'Italia della Plebiscito Padova contro la Bogliasco Bene: la giovane aussie Zimmerman con un gol ad un minuto dal termine, regala l'8-7 finale alle liguri che meritano la vittoria per essere state quasi sempre avanti nel punteggio. La stessa australiana conclude il suo show personale, in diretta streaming su Waterpolo Channel, segnando ben cinque reti. Sale al comando anche la Waterpolo Messina che batte 14-10 il Rapallo con una scatenata Izabella Chiappini autrice di sette reti. L'"oriunda" nata a San Paolo, risponderà alla convocazione del CT Fabio Conti per il primo collegiale di ripresa del Setterosa in programma da domenica a mercoledì 26 ottobre. Impegno in terra emiliana, invece, per la canadese Monica Eggens che con cinque reti trascina anche L'Ekipe Orizzonte al comando. Le etnee battono la RN Bologna 17-7 anche grazie a quattro reti dell'azzurra Garibotti. Ultima capolista la neopromossa Sis Roma che sbanca in Calabria e batte 8-5 la Cosenza Pallanuoto. Bene le giallorosse che dopo un iniziale torpore, segnano otto reti in due tempi (tripletta della Fabbri) che stordiscono definitivamente le cosentine. Vittoria di misura 5-4 per la neopromossa NC Milano sul Pescara: le milanesi vanno prima sotto 4-2 a metà gara, e poi con una strepitosa rimonta risalgono fino alla vittoria grazie ad una rete della Cordaro a tre secondi dal termine. Seguono il programma e risultati della seconda giornata.

Campionato serie A1 maschile

2^ Giornata – sabato 22 ottobre 

C.C. ORTIGIA – REALE MUTUA TORINO 81 IREN 16-8
diretta streaming su Waterpolo Channel
R.N. SAVONA – PRO RECCO N e PN 6-11
GENOVA QUINTO B&B ASS. – CARPISA YAMAMAY ACQUACHIARA 8-11
A.N. BRESCIA – C.N. POSILLIPO 12-7
ROMA VIS NOVA PN – BOGLIASCO BENE 16-13
C.C. NAPOLI – S.S. LAZIO NUOTO 11-4
BPM SPORT MANAGEMENT – PALLANUOTO TRIESTE 8-7

Campionato serie A1 femminile

2^ Giornata – sabato 22 ottobre

RAPALLO PALLANUOTO – WATERPOLO MESSINA 10-14

N.C. MILANO – PESCARA N e PN 5-4

R.N. BOLOGNA – L’EKIPE ORIZZONTE 7-17

COSENZA PALLANUOTO – S.I.S. ROMA 5-8

diretta streaming su Waterpolo Channel
C.S. PLEBISCITO PD – BOGLIASCO BENE 7-8

Tutti i tabellini

Pubblicato in News Pallanuoto

Il primo raduno della Nazionale femminile di pallanuoto vice campione olimpica a Rio 2016 è in programma al Polo Natatorio di via delle Quinqueremi, sul lungomare di Ostia, da domenica 23 a mercoledì 26 ottobre. Anche l'anno scorso le azzurre di Fabio Conti avevano iniziato da Ostia (era l'8 novembre 2015) la stagione che le ha viste protagoniste agli Europei con la medaglia di bronzo a Belgrado, nelle qualificazioni olimpiche con il secondo posto nel torneo di Guoda, in World League con il quinto posto nella superfinal a Shanghai e soprattutto ai Giochi Olimpici con la conquista della medaglia d'argento. Un collegiale allargato a 24 ragazze che, come di consueto, servirà anche a tracciare le linee guida della nuova stagione e dei prossimi anni. Poi test e sedute in piscina. "Ripartiamo con entusiasmo, soddisfazione e tanta voglia di fare - assicura il commissario tecnico Conti - affinchè la splendida ed indimenticabile medaglia di Rio rappresenti per noi un nuovo punto di partenza. Ripartiamo con l'entusiamo e la carica delle nuove e con il sorriso e l'esperienza delle medagliate olimpiche. Nei prossimi collegiali ci sarà spazio anche per altre ragazze di interesse nazionale e per tutte coloro che si sapranno mettere in evidenza durante la stagione. Il nostro sarà un continuo monitoraggio sul territorio. A tutte auguro un buon viaggio, lungo e che guardi avanti: da Budapest 2017 fino a Tokyo 2020". La prima uscita ufficiale del Setterosa vicecampione olimpico sarà in occasione della partita di World League con la Francia il 22 novembre a Firenze.

CONVOCATE: Laura Teani, Elisa Queirolo, Laura Barzon, Sara Dario, Giuditta Galardi e Martina Gottardo (Plebiscito Padova); Roberta Bianconi e Giulia Emmolo (Olimpiakos); Rosaria Aiello e Federica Radicchi (Waterpolo Messina); Giulia Gorlero (NC Milano); Agnese Cocchiere (Bogliasco Bene); Arianna Gragnolati, Silvia Avegno e Federica Lavi (Rapallo Pallanuoto); Francesca Pomeri, Luna Di Claudio e Giusy Citino (Cosenza Pallanuoto); Chiara Tabani (Sabadell); Domitilla Picozzi (SIS Roma); Arianna Garibotti e Valeria Palmieri (L'Ekipe Orizonte); Chiara Ranalli (Pescara Pallanuoto); aggregata Izabella Chiappini (Waterpolo Messina). Nello staff, insieme al commissario tecnico Fabio Conti, gli assistenti Paolo Zizza e Marco Manzetti, il team manager Barbara Bufardeci, il preparatore atletico Simone Cotini e la psicologa Flavia Sferragatta.

Foto Deepblueemdia.eu
Diritti riservati e riproduzione vietata

Pubblicato in News Pallanuoto

La prima giornata della serie A1 maschile si conclude con i quattro posticipi che vedono impegnate le squadre italiane che hanno partecipato alle coppe europee. Stasera aprivano due match alla piscina Scandone di Napoli: la CN Posillipo domina la neopromossa Genova Quinto B&B Assicurazioni 19-7 con 5 gol del serbo Subotic e triplette dei greci Dervisis e Vlachopoulos; la Carpisa Yamamay Acquachiara, invece, perde 3-9 contro la BPM Sport Management: per i ragazzi di Baldineti doppiette del francese Blary e di Niccolò Gitto. I vicecampioni d'Italia dell'AN Brescia passano 13-6 al Foro Italico contro la Lazio Nuoto di Tafuro: per i lombardi quaterna di Rizzo. Niente da fare anche per l'altra neopromossa Torino 81 superata 9-5 in casa dalla Canottieri Napoli. Giorgetti protagonista per i giallorossi con una tripletta. Sabato 22 ottobre si torna in vasca con la seconda giornata (vedi il programma). In streaming sul sito federale alle 14 CC Ortigia-Reale Mutua Torino Iren e alle 15.15 Plebiscito Padova-Bogliasco Bene per l'A1 femminile. 

Campionato serie A1 maschile

1^ Giornata – sabato 15 ottobre

PALLANUOTO TRIESTE – ROMA VIS NOVA PN 13-11
PRO RECCO – C.C. ORTIGIA 14-2
BOGLIASCO BENE – R.N. SAVONA 10-10

mercoledì 19 ottobre

C.N. POSILLIPO – GENOVA QUINTO B&B ASSICURAZIONI 19-7
CARPISA YAMAMAY ACQUACHIARA – BPM SPORT MANAGEMENT 3-9 
S.S. LAZIO NUOTO – A.N. BRESCIA 6-13
REALE MUTUA TORINO IREN – C.C. NAPOLI 5-9

Classifica e tabellini

Pubblicato in News Pallanuoto

Si chiude il week end di coppe europee. Tutte qualificate le quattro italiane impegnate: AN Brescia e BPM Sport Management nel secondo turno di Champions league; CN Posillipo e CC Napoli nel primo turno di Euro Cup. Brilla la Sport Management che in Ungheria ad Eger domina il girone regolando il Marsiglia 18-9 e chiudendo a punteggio pieno il gruppo E. A qualificazione ottenuta l'AN Brescia pareggia in casa alla Mompiano contro l'Orvosi Budapest. La squadra di Bovo nel primo tempo va sotto addirittura 1-5 e da qui comincia un lungo inseguimento che si conclude a fil di sirena quando Rizzo mette dentro il pallone dell'11-11. Un pareggio che consente ai lombardi di concludere il girone imbattuti e agli ungheresi di passare il turno a spese del Sintez Kazan. In Euro Cup avanzano le napoletane con i giallorossi della Canottieri, già qualificati ieri, che dominano il gruppo C di Kosice, battendo anche i padroni di casa dell'Hornest 14-10 con quattro gol di Dolce. Stacca il pass in casa il Circolo Nautico Posillipo, cui bastava il pareggio, e batte il Kinef Kirishi nel gruppo D. Anche questa gara, così come quella di ieri con il Terrassa, non è stata una passeggiata per i rossoverdi, che sono andati sotto di un gol (2-3) nella prima parte del match. Poi, però, il Posillipo ha imboccato la strada giusta e i russi sono stati sempre costretti a inseguire. Di Klikovac il gol del definitivo sorpasso (5-4), di Renzuto la rete del massimo vantaggio (9-5) a due minuti dal termine. Mercoledì 19 ottobre le quattro squadre torneranno in vasca per ultimare il primo turno di campionato. Situazione e risultati.

Secondo turno di qualificazione di Champions League (14-16 ottobre)

Gruppo E a Eger
Bpm Sport Management (Ita) 9, Eger (Hun) 6, CN Marseille (Fra) 3, Mornar Spalato (Cro) 0.

* promosse al terzo turno

3^ giornata - 16 ottobre

Sport Management-CN Marseille 18-9
Eger-Mornar Spalato 15-8

Gruppo F a Brescia
AN Brescia (Ita) 7Osc Budapest (Hun) 5, e Sintez Kazan (Rus) 4 , Crvena Zvezda Belgrade (Srb) 0.

* promosse al terzo turno

3^ giornata - 16 ottobre

Sintez Kazan-Crvena Zvezda 11-4 
AN Brescia-Osc Budapest 11-11

Primo turno di qualificazione Euro Cup (14-16 ottobre)

Gruppo C a Kosice
Canottieri Napoli (ITA) 9, Bvsc-Zuglo (HUN)6, Primorac Kotor (MNE) 3, Hornets Kosice (SVK) 0.

* promosse al terzo turno

3^ giornata - 16 ottobre

Hornest Kosice-CC Napoli 10-14
Bvsc Zuglo-Primorac Kotor 8-7

Gruppo D a Napoli
CN Posillipo (ITA) 9, CN Terrassa (ESP) 6, Kinef Kirishi (RUS) 3, Osc Potsdam (GER) 0

* promosse al terzo turno

3^ giornata - 16 ottobre
Osc Potsdam-CN Terrassa 8-14 
CN Posillipo-Kinef Kirishib 9-6

Tutti i tabellini di Champions League

Tutti i tabellini dell'Euro Cup

Vai alla presentazione

Pubblicato in News Pallanuoto

Sono partiti ufficialmente i campionati di serie A1 di pallanuoto. Nella prima partita del torneo maschile Trieste, rivelazione della passata stagione, batte 13-11 una caparbia e mai doma Roma Vis Nova. Strappo decisivo dei giuliani alla fine della terza frazione con le reti di Mezzarobba dopo 5'40'' e Alessandro Di Somma a 6'20'' per il 9-7 che conclude il tempo. I padroni di casa si portano sul +4 con Vukcevic e lo stesso Mezzarobba (11-7) a inizio di quarto parziale. Vittorioso con una doppietta prova a riportare in partita i capitolini (11-9) ma il rigore del 12-9 di Elez a 2'12'' taglia definitivamente le gambe alla squadra di Ciocchetti. Migliori realizzatori del match Vittorioso con 5 e Mezzarobba con 4 gol. La Pro Recco, campione d'Italia in carica, domina 14-2 a Camogli la CC Ortigia. Partono bene i siciliani che chiudono addirittura avanti 2-1 la prima frazione con il gol di Danilovic a 7'42 ma è un lampo. I recchelini, infatti, si svegliano e superano per quattro volte consecutive Patricelli con Sukno, Aicardi e doppietta di Aleksandar Ivovic per il 5-2 che porta le squadre all'intervallo e di fatto conclude il match. La seconda parte di gara è senza storia: il Recco segna altri 9 gol mentre l'Ortigia dalle parti di Tempesti sparisce. L'unico pareggio della giornata è quello nel derby tra Bogliasco Bene e Rari Nantes Savona, 10-10. Partita vivace e finale "caldo" con tre giocatori espulsi per gioco violento negli ultimi secondi. Savona che tre volte trova il break e Bogliasco sempre pronto a recuperare. Vavic in superiorità numerica fissa il risultato a 35" dalla sirena, dopo che Damonte aveva realizzato l'ultimo vantaggio degli ospiti. La prima giornata del torneo maschile prevede quattro postici mercoledì 19 ottobre.
Nel torneo femminile debutto in scioltezza per le campionesse d'Italia della Plebiscito Padova. Le ragazze di Postorivo dominano 17-4 in casa della neo promossa Pescara. Match già chiuso a meta gara con le patavine avanti 10-0. Il primo gol delle abruzzesi lo realizza Invernizi dopo 3'10'' del terzo tempo. Per Padova quaterne di Laura Barzon, Ilaria Savioli e Queirolo. Successi casalinghi per Waterpolo Messina, Bogliasco Bene, SIS Roma e L'Ekipe Orizzonte. Il primo gol del campionato lo segna la brasiliana della Waterpolo Massina Izabella Chiappini dopo venti secondi su tiro di rigore (fallo guadagnato dal centroboa azzurro, argento a Rio 2016, Rosaria Aiello); dopo quindici secondi Messina di nuovo a segno con Silvia Bosurgi, oro ad Atene 2004, che sfrutta una controfuga. La squadra di casa raggiunge il massimo vantaggio di 9-2 dopo 21'25" (gol di Radicchi) poi Cosenza ricuce parzialmente lo strappo con la Silvia Motta e Pomeri (doppietta). Finisce 12-7 per Messina che nel quarto tempo chiude gli spazi e riparte in velocità. Al Foro Italico di Roma si affrontano le due matricole della serie A1. Il primo gol arriva dopo 44 secondi con il rigore trasformato dalla spagnola della SIS Roma Anna Gual per un fallo da espulsione commesso dal portiere di Milano Giulia Gorlero; il numero 1 del Setterosa vicecampione olimpico esce per venti secondi e al suo posto va Zizzo, che però è un attaccante. Gara equlibrata; si arriva a 5'56" dalla fine sul risultato di 8-8 (gol di Magni per Milano), poi decidono Domitilla Picozzi con una doppietta e Veronica Mirarchi nei minuti conclusivi. Alla "Francesco Scuderi" di Catania L'Ekipe Orizzonte, con Tania Di Mario in vasca, supera 16-9 il Rapallo. Un terribile knockout (7-2) dell'Orizzonte nel terzo tempo mette fine al tentativo di un volenteroso Rapallo di rimanere in partita. Tra le padrone di casa bene Monica Eggens (cinque reti). Tra le ospiti il centroboa Emanuela Mori e la Gragnolati, rispettivamente con quattro e tre gol, cercano di limitare il divario tra le due formazoni. Il capitano del Setterosa Di Mario contribuisce al successo con una realizzazione in superiorità numerica nel secondo tempo. Netta anche la superiorità del Bogliasco Bene nei confronto della giovane ed acerba formazione della Rari Nantes Bologna; finisce 13-5 con nove delle undici giocatrici di movimento in calottina bianca a segno. Tranne che nel primo tempo, dove si riscontra un certo equilibrio, il resto dell'incontro vede un costante crescendo del Bogliasco che chiude addirittura con un parziale di 7 a 1 l'ultima frazione di gioco. 

Campionato serie A1 maschile

1^ Giornata – sabato 15 ottobre

PALLANUOTO TRIESTE – ROMA VIS NOVA PN 13-11
PRO RECCO N e PN – C.C. ORTIGIA 14-2
BOGLIASCO 1951 – R.N. SAVONA 10-10

Classifica e tabellini

mercoledì 19 ottobre

Napoli, ore 17.00, Piscina “F. Scandone”
C.N. POSILLIPO – GENOVA QUINTO B&b ASSICURAZIONI
Delegato: M. De Chiara
Arbitri: S. Scappini e B. Navarra

Roma, ore 19.30, Foro Italico Piscina dei “Mosaici”
S.S. LAZIO NUOTO – A.N. BRESCIA
Delegato: G. Taormina
Arbitri: M. Piano e S. Pinato

Torino, ore 19.30, Piscina Stadio Monumentale
TORINO 81 – C.C. NAPOLI
Delegato: G. Tedeschi
Arbitri: F. Brasiliano e A. Severo

Napoli, ore 21.00, Piscina “F. Scandone”
CARPISA YAMAMAY ACQUACHIARA – SPORT MANAGEMENT
Delegato: D. Barone
Arbitri: A. Paoletti e A. Petronilli

Campionato serie A1 femminile

1^ Giornata – sabato 15 ottobre 2016

PESCARA N e PN – C.S. PLEBISCITO 4-17
S.I.S. ROMA – N.C. MILANO 11-8
BOGLIASCO 1951 – R.N. BOLOGNA 13-5
L’EKIPE ORIZZONTE – RAPALLO PALLANUOTO 16-9
WATERPOLO MESSINA – COSENZA PALLANUOTO 12-7

Classifica e tabellini

foto Kuzina by Waterpolo Messina

Pubblicato in News Pallanuoto

L'attesa è terminata. Sabato 15 ottobre inizia la nuova stagione della serie A1 di pallanuoto. Il 98esimo campionato maschile e il 33esimo femminile. I pluricampioni d'Italia della Pro Recco ricevono alle 17.00 a Camogli l'Ortigia del capocannoniere degli Europei di Belgrado 2016 Steven Camilleri (53 gol nell'ultima stagione regolare e 21 gol segnati a gennaio in Serbia) e le campionesse d'Italia del Plebiscito Padova, al secondo scudetto consecutivo, sono ospiti alle 15.00 della neopromossa Pescara. La prima del torneo maschile prevede tre partite sabato e quattro postici mercoledì 19 ottobre (Posillipo, Brescia, Canottieri Napoli e Sport Management nel fine settimana sono impegnate nelle coppe europee); cinque partite, invece, nella prima del torneo femminile. La grande novità è rappresentata dal progetto promosso dalla Federazione Italiana Nuoto per alimentare ulteriormente la visibilità dei campionati di pallanuoto attraverso la produzione di 44 partite che saranno trasmesse in diretta streaming e molteplici attività di post produzione. Si comincia sabato 15 ottobre con Bogliasco-Savona e Orizzonte-Rapallo.

Campionato serie A1 maschile

1^ Giornata – sabato 15 ottobre

Trieste, ore 15.00, Piscina Polo Natatorio “B. Bianchi”
PALLANUOTO TRIESTE – ROMA VIS NOVA PN
Delegato: D. Saeli
Arbitri: M. Calabrò e M. Ercoli

Camogli, ore 17.00, Piscina Comunale “G. Baldini”
PRO RECCO N e PN – C.C. ORTIGIA
Delegato: E. Costa
Arbitri: L. Bianco e F. Romolini

Bogliasco, ore 18.00, Piscina Comunale “G. Vassallo”
BOGLIASCO 1951 – R.N. SAVONA
Delegato: D. De Meo
Arbitri: D. Bianco e F. Ricciotti

mercoledì 19 ottobre

Napoli, ore 17.00, Piscina “F. Scandone”
C.N. POSILLIPO – GENOVA QUINTO B&b ASSICURAZIONI
Delegato: M. De Chiara
Arbitri: S. Scappini e B. Navarra

Roma, ore 19.30, Foro Italico Piscina dei “Mosaici”
S.S. LAZIO NUOTO – A.N. BRESCIA
Delegato: G. Taormina
Arbitri: M. Piano e S. Pinato

Torino, ore 19.30, Piscina Stadio Monumentale
TORINO 81 – C.C. NAPOLI
Delegato: G. Tedeschi
Arbitri: F. Brasiliano e A. Severo

Napoli, ore 21.00, Piscina “F. Scandone”
CARPISA YAMAMAY ACQUACHIARA – SPORT MANAGEMENT
Delegato: D. Barone
Arbitri: A. Paoletti e A. Petronilli

Campionato serie A1 femminile

1^ Giornata – sabato 15 ottobre 2016

Pescara, ore 15.00, Piscine “Le Naiadi”
PESCARA N e PN – C.S. PLEBISCITO
Arbitri: F. Braghini e S. Riccitelli

Roma, ore 15.00, Foro Italico Piscina dei “Mosaici”
S.I.S. ROMA – N.C. MILANO
Arbitri: F. Collantoni e A. Zedda

Bogliasco, ore 15.00, Piscina Comunale “G. Vassallo”
BOGLIASCO 1951 – R.N. BOLOGNA
Arbitri: M. Ruscica e P. Bensaia

Catania, ore 15.00, Piscina Comunale “F. Scuderi”
L’EKIPE ORIZZONTE – RAPALLO PALLANUOTO
Arbitri: G. Centineo e G. Fusco

Messina, ore 15.00, Piscina C.S. Cappuccini
WATERPOLO MESSINA – COSENZA PALLANUOTO
Arbitri: C. Taccini e G. Lo Dico

Pubblicato in News Pallanuoto

Weekend ricco anche per le coppe europee. Secondo round di qualificazione alla Champions League, in programma dal 14 al 16 ottobre, fase a cui prenderanno parte l'AN Brescia e la BPM Sport Management, che ha superato il concentramento del primo turno a Oporto. La squadra di Alessandro Bovo è inserita nel gruppo F che si disputerà proprio alla piscina Mompiano, con il Sintez Kazan (battuto dai lombardi nella scorsa finale di Euro Cup), gli ungheresi dell’Orvosi e la Stella Rossa di Belgrado vice-campione di Serbia. La BPM Sport Management è nel gruppo E di Eger, in Ungheria, dove la squadra di Marco Baldineti affronta i padroni di casa dell’Eger, i croati del Mornar Spalato e il Marsiglia dell'ex CT azzurro Paolo Malara.

Regolamento. Le prime due classificate di ogni girone si qualificano per il terzo turno, articolato in scontri diretti di andata e ritorno; dopodichè le vincenti otterranno il pass per la fase a gironi di Champions, le perdenti “scivoleranno” ai quarti di Euro Cup.

I gironi del secondo turno di qualificazione di Champions League (14-16 ottobre)

Gruppo E a Eger
Eger (Hun)
CN Marseille (Fra)
Bpm Sport Management (Ita)
Mornar Spalato (Cro)

1^ giornata - 14 ottobre
ore 19.00 Eger-CN Marseille
ore 20.30 Sport Management-Mornar Spalato
2^ giornata - 15 ottobre
ore 18.00 Eger-Sport Management
ore 19.30 CN Marseille-Mornar Spalato
3^ giornata - 16 ottobre
ore 12.00 Sport Management-CN Marseille
ore 13.30 Eger-Mornar Spalato

Gruppo F a Brescia
AN Brescia (Ita)
Crvena Zvezda Belgrade (Srb)
Osc Budapest (Hun)
Sintez Kazan (Rus)

1^ giornata - 14 ottobre
ore 19.00 Crvena Zvezda Belgrade-Osc Budapest
ore 20.30 AN Brescia-Sintez Kazan
2^ giornata - 15 ottobre
ore 19.00 Osc Budapest-Sintez Kazan
ore 20.30 AN Brescia-Crvena Zvezda
3^ giornata - 16 ottobre
ore 10.30 Sintez Kazan-Crvena Zvezda
ore 12.00 AN Brescia-Osc Budapest

Gruppo G a Herceg Novi 
Vouliagmeni(Gre) 
Duisburg (Ger) 
Jadran Herceg Novi (Mne) 
Waspo Hannover (Ger)

Gruppo H a Rijeka
Primorje (Cro)
Sabadell (Esp)
Oradea (Rou)
Steaua Bucarest (Rou)

Primo round di qualificazione, invece, per la Euro Cup a cui prenderanno parte Canottieri Napoli, inserita nel gruppo a C di Kosice, e CN Posilipo, nel gruppo D di Napoli alla Piscina Scandone. Passano alla fase successiva le prime due classificate di ogni girone.

Gruppo A a Aix en Provence
Mladost Zagabria (CRO)
Montpellier (FRA)
Pays d’Aix (FRA)
Shturm 2002 (RUS)

Gruppo B a Spalato (Cro)
Ferencvaros Budapest (HUN)
Bayer Uerdingen (GER)
Posk Spalato (CRO)

Gruppo C a Kosice
Canottieri Napoli (ITA)
Primorac Kotor (MNE)
Bvsc-Zuglo (HUN)
Hornets Kosice (SVK)

1^ giornata - 14 ottobre
ore 18.00 Bvsc Zuglo-CC Napoli
ore 19.30 Hornets Kosice-Primorac Kotor
2^ giornata - 15 ottobre
ore 18.00 Primorac Kotor-CC Napoli
ore 19.30 Hornest Kosice-Bvsc Zuglo
3^ giornata - 16 ottobre
ore 09.30 Hornest Kosice-CC Napoli
ore 11.00 Bvsc Zuglo-Primorac Kotor 

Gruppo D a Napoli
Kinef Kirishi (RUS)
CN Posillipo (ITA)
Osc Potsdam (GER)
CN Terrassa (ESP)

1^ giornata - 14 ottobre
ore 19.00 CN Posillipo-Osc Potsdam
ore 20.30 CN Terrassa-Kinef Kirishi
2^ giornata - 15 ottobre
ore 19.00 Kinef-Kirishi
ore 20.30 CN Posillipo-CN Terrassa
3^ giornata - 16 ottobre
ore 09.30 Osc Potsdam-CN Terrassa
ore 11.00 CN Posillipo-Kinef Kirishi

Vai al sito ufficiale della LEN

Pubblicato in News Pallanuoto
Pagina 1 di 2

Ultimi 4 articoli PALLANUOTO