Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo
Articoli filtrati per data: Settembre 2013 - FIN - Federazione Italiana Nuoto

La Federazione Italiana Nuoto ha il piacere di comunicare che il Presidente Paolo Barelli presenterà la 95esima edizione del campionato maschile e la 25esima edizione del campionato femminile di pallanuoto di serie A1 martedì 1° ottobre alle ore 12.00 presso la Sala Rossa delle piscine del Foro Italico, in Largo Lauro de Bosis 3, a Roma.
Nel corso della conferenza stampa saranno premiate le società che si sono particolarmente distinte durante la stagione conclusa: la Pro Recco campione d'Italia e vincitrice della Coppa Italia, il Rapallo campione d'Italia femminile, l'Orizzonte Catania che ha vinto la Coppa Italia femminile, la RN Bogliasco che ha conquistato il prestigioso Trofeo del Giocatore, e le Squadre Nazionali nati 1993 e nati 1994 campioni del mondo e nati 1996 bronzo europeo.
Alle 14.30 i lavori proseguiranno con una riunione tra i vertici della Federnuoto e i rappresentanti delle società indetta per approfondire le tematiche relative alla prossima stagione agonistica.

foto di Giorgio Scala / deepbluemedia.eu

Pubblicato in News Pallanuoto

E’ scattata la 23^ edizione del trofeo nazionale per club. Si è giocato a Napoli e a Como, in casa delle due squadre neopromosse Canottieri Napoli e Como Nuoto,. La prima fase prevedeva due concentramenti da quattro squadre ciascuno. Nel girone A di Napoli, piscina della Mostra d'Oltremare, il Dooa Posillipo guadagna la qualificazione con un turno d'anticipo (tre su tre), mentre la RN Bogliasco batte la Lazio 12-9 e va al secondo turno all'ultima giornata. Nel girone B di Como, piscina comunale olimpica, sorprende la neopromossa Como Nuoto che è promosso con 7 punti con un turno d'anticipo, mentre è la Carisa Savona l'ultima a qualificarsi. Gli arbitri designati: Antonio Pascucci, Arnaldo Petronilli, Leonardo Ceccarelli, Fabio Collantoni e Giovanni Lo Dico (Dario Barone giudice arbitro) per il concentramento di Napoli; Raffaele Colombo, Luca Bianco, Cristina Taccini, Giuseppe Fusco e Marco Ercoli (Gianfranco Tedeschi e Claudio Maggiolo giudici arbitro) per quello di Como.

Le date della Coppa Italia 2013/14. Le prime due classificate dei gironi A e B approdano alla seconda fase in programma dal 24 al 26 gennaio: nel gruppo C giocheranno Pro Recco e Carpisa Yamamay Acquachiara (già qualificate), Como Nuoto, RN Bogliasco; nel gruppo D invece AN Brescia e RN Florentia (guà qualificate), Dooa Posillipo e Carisa Savona. La final four è in programma il 28 febbraio (semifinali) e il 1° marzo (finali) in sede da definire.

3^ giornata
Girone A - Napoli

SS Lazio-Bogliasco 9-12
Lazio: Bisegna, Di Rocco, Africano 1, Gianni 1, Colosimo, Vitale, Vittorioso 3 (1 rig.), Leporale 3, Maddaluno 1, Mele, Correggia. All. Di Cecca.
RN Bogliasco: Dinu, Marziali 1, A. Di Somma, Vergano 3, E. Di Somma, Guidaldi 2, Camilleri 2 (1 rig.), Boero, Barillari 1, Lanzoni 2 (1 rig.), Gavazzi, Bruni 1, Vespa. All. Bettini.
Arbitri: Ceccarelli e Collantoni.
Note: parziali 2-4, 2-1, 3-6, 2-1. Calzaterra (L) squalificato un turno. Nessuno uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: Lazio 4/9 + 1 rig., Bogliasco 4/4 + rig.. Spettatori 100 circa.

CC Napoli-Dooa Posillipo 6-14
CC Napoli: Turiello, Buonocore 3, Campopiano, Borrelli, Brglijan 3, Morelli, Ronga, Primorac, Parisi, Bernaudo, Baraldi, Esposito, Vassallo. All. Zizza.
Dooa Posillipo: Negri, Dolce 1, Rossi 1, Foglio 1, Mattiello 3, Russo 2, Renzuto Iodice, Gallo 1 (rig.), Klikovac 2 (1 rig.), Bertoli 1, Mandolini, Saccoia 2, Cappuccio. All. Cufino.
Arbitri: Lo Dico e Pascucci
Note: parziali 3-2, 0-4, 1-4, 2-4. Nessuno uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: CC Napoli 1/8 + 1 rig., Posillipo 3/6 + 3 rig. (1 fallito da Gallo nel quarto tempo - parato), Spettatori 200 circa.

Classifica: Posillipo 9*, Bogliasco 6*, Lazio 3, CC Napoli 0. *qualificate al secondo turno.
 
Girone B - Como 
Promogest-Como Nuoto 10-10
Promogest: Volarevic, Rinaldi 2, Steardo 2, Tullio, Simonetti, Pagliara 1, Sassanelli 1, Licata, Tomasic 2, Astarita 2, Russo, Morleo. All. Pettinau
Como Nuoto: Caprani, Foti, Susak, Pagani F. 4 (1 rig.), Busilacchi 1, Ferraris, Hrosik 3, Pellegatta, Gragnani, Pagani E., Gaffuri 1, Cesini 1, Morbidelli. All. Piccardo
Arbitri: Taccini e Fusco
Note: parziali 1-1, 3-3, 1-1, 5-5. Usciti per limite di falli: Simonetti (Promogest) nel terzo tempo, Tullio, Pagliara e Sassanelli (Promogest) e Foti (Como) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Promogest 4/11, Como 10/19. Spettatori 500 circa.
 

Albaro Nervi-Carisa Savona 4-15
Albaro Nervi: Vio, Generini 1, Acosta, Colombo, Giordano 1 (rig), Benedetti, Mariani, Priolo, Messina 1, Bogliolo G. 1, Bonomo, Pesenti, Ferretti. All. Ivaldi.
Carisa Savona. Antona, Alesiani 1, Damonte 4 (1 rig), Colombo 1, Bianco L. 2, Agostini 4, Grosso, Fulcheris 2, Bianco G., Elez, Mistrangelo, Rubino 1, Napleton. All. Angelini
Arbitri: Bianco L. e  Ercoli
Note: parziali 0-4, 2-3, 1-3, 1-5. Usciti per limite di falli: Bonomo (Nervi) e Colombo (Savona) nel terzo tempo e Priolo (Nervi) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Nervi 3/11 + 1 rig., Savona 7/13 + 1 rig.. Spettatori 100 circa.

 

 

 

 

Classifica: Como Nuoto 7*, Savona 6*, Promogest 4,  Albaro Nervi 0. *qualificate al secondo turno.
 
2^ giornata
Girone A - Napoli
RN Bogliasco-CC Napoli 12-10
RN Bogliasco: Dinu, Marziali 4, A. Di Somma, Vergano 2, E. Di Somma 1, Guidaldi, Camilleri 2 (1 rig.), Boero 1, Barillari, Lanzoni 2, Gavazzi, Bruni, Vespa. All. Bettini.

CC Napoli: Vassallo, Buonocore, Campopiano, Borrelli, Brglijan 5 (1 rig.), Morelli 1, Ronga, Primorac 2, Parisi 1, Bernaudo, Baraldi 1, Esposito, Turiello. All. Zizza.
Arbitri: Lo Dico e Ceccarelli
Note: parziali 4-5, 2-4, 2-0, 4-1. Nessuno uscito per limite di falli . Superiorità numeriche: Bogliasco 6/9 +1 rig., CC Napoli 8/15 3 rig.. Spettatori 100 circa.

 
Dooa Posillipo-SS Lazio 14-13
Dooa Posillipo: Negri, Dolce, Rossi, Foglio 1, Mattiello 2, Radovic 1, Renzuto Iodice 1, Gallo 3 (2 rig.), Klikovac 1, Bertoli 1, Mandolini 2, Saccoia 2, Cappuccio. All. Cufino.
Lazio: Bisegna, Di Rocco, Africano, Gianni, Colosimo, Vitale, Vittorioso 5 (1 rig.), Leporale 3, Calcaterra 4, Maddaluno 1, Mele. All. Di Cecca.
Arbitri: Petronilli e Pascucci
Note: parziali 1-2, 4-4, 6-5, 3-2. Usciti per limite di falli: Gianni e Calcaterra (L) e Bertoli (P) nel quarto tempo. Superiorità numeriche Posillipo 4/11 +2 rig., Lazio 6/10 + 2 rig. (1 fallito da Colosimo nel primo tempo - parato). Spettatori 100 circa.
 
Girone B - Como
Albaro Nervi-Promogest 7-16
Albaro Nervi: Vio, Generini 1, Acosta 1, Colombo 1, Giordano , Benedetti 1, Mariani, Priolo, Messina, Bogliolo F. 2, Bonomo 1, Pesenti , Ferretti. All. Ivaldi.
Promogest: Volarevic, Rinaldi 3, Steardo 1, Tullio 1, Simonetti, Pagliara 1, Sassanelli 1, Licata, Tomasic 4, Astarita 4, Russo 1, Morleo. All. Pettinau
Arbitri: Colombo e Ercoli
Note: parziali 3-6, 2-4, 0-3, 2-3. Usciti per limite di falli: Colombo, Giordano e Priolo (Nervi) nel quarto tempo. 
Superiorità numeriche: Nervi 3/8, Promogest 4/14 + 1 rig. fallito da Licata nel quarto tempo. Spettatori 100 circa.

Carisa Savona-Como Nuoto 8-10
Carisa Savona. Antona, Alesiani 1, Damonte 1, Colombo 1, Bianco L. 1, Agostini, Grosso, Fulcheris , Bianco G. 1, Elez, Mistrangelo 3, Rubino, Napleton. All. Angelini
Como Nuoto: Caprani, Foti 2, Susak, Pagani F. 3, Busilacchi, Ferraris 1, Hrosik, Pellegatta, Gragnani, Pagani E. 1, Gaffuri 2, Cesini 1, Morbidelli. All. Piccardo
Arbitri: Taccini e Bianco L.
Note: parziali 1-1, 3-4, 4-2, 0-3. Usciti per limite di falli: Elez (S) nel terzo tempo, Alesiani e Grosso (S), Susak (C) nel quarto tempo. Espulso per gioco violento E. Pagani (C) nel terzo tempo; espulso Piccardo (all. C) nel terzo tempo per proteste. Superiorità numeriche: Savona 3/14, Como 7/17 + 1 rig. fallito da Gaffuri nel quarto tempo. Spettatori 500 circa. 

Tabellini 1^ giornata
 
Girone A - Napoli
 
Lazio Nuoto-CC Napoli 9-8  
Lazio: Bisegna, Di Rocco 2, Africano 1, Gianni 1, Colosimo 1, Vitale, Vittorioso 1 (rig), Leporale 1, Calcaterra 1, Maddaluno 1, Mele. All. Di Cecca
CC Napoli: Vassallo, Buonocore, Campopiano 1, Borrelli 1, Brglijan 4, Morelli, Ronga, Primorac 2, Parisi, Bernaudo, Baraldi, Esposito, Turiello. All. Zizza
Arbitri: Lo Dico e Collantoni
Note: parziali 5-2, 3-4, 0-0, 1-2. Usciti per limite di falli Mele (L) nel secondo, Gianni (L) nel terzo e Baraldi (N) nel quarto tempo. Espulso per proteste Calcaterra (L) nel terzo tempo. Superiorità numeriche: Lazio 5/11 + 1 rigore e Napoli 3/13. Spettatori 200 circa

Dooa Posillipo-RN Bogliasco 11-6
Dooa Posillipo: Negri, Dolce 2, Rossi, Foglio 1, Mattiello, Radovic 1, Renzuto Iodice 2, Gallo 3 (1 rig), Klikovac 1, Bertoli, Mandolini 1, Saccoia, Cappuccio. All. Cufino
RN Bogliasco: Dinu, Marziali, A. Di Somma 1, Vergano 1, E. Di Somma 1, Guidaldi, Camilleri 1 (rig), Boero, Barillari, Lanzoni 1, Gavazzi, Bruni 1, Vespa. All. Bettini
Arbitri: Petronilli e Ceccarelli
Note: parziali 3-1, 4-0, 2-2, 2-3. Nessuno è uscito per limite di falli. Nel primo tempo Camilleri (B) ha fallito un rigore (parato da Negri). Nel quarto tempo cambio di portiere nel Posillipo: Cappuccio al posto di Negri. Superiorità numeriche: Posillipo 5/9 + 1 rigore e Bogliasco 3/9 + 2 rigori. Spettatori 200 circa.

Girone B - Como
 
Como Nuoto-Albaro Nervi 11-5
Como Nuoto: Caprani, Foti 2, Susak 1, Pagani F. 4 (1 rig), Busilacchi, Ferraris, Hrosik 2, Pellegatta, Gragnani 1, Pagani F., Gaffuri, Cesini 1, Morbidelli. All. Piccardo
Albaro Nervi: Vio, Generini 1, Acosta, Colombo 1, Giordano 1, Benedetti, Bogliolo F., Priolo 1, Messina, Bogliolo G, Bonomo, Pesenti 1, Ferretti. All. Ivaldi.
Arbitri: Taccini e Fusco
Note: Parziali 4-1, 2-0, 2-4, 3-0. Usciti per limite di falli Busilacchi e Gaffuri (Como) nel terzo tempo, Colombo, Priolo e Messina (Nervi) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Como 8/13 + 1 rigore e Nervi 4/12 + 1 rigore fallito nel terzo tempo. Spettatori 500 circa.

Promogest-Carisa Savona 7-12
Promogest: Volarevic, Rinaldi, Steardo 3, Tullio 2, Simonetti, Pagliara, Sassanelli 1, Licata, Tomasic, Astarita 1 (rig), Russo, Morleo. All. Pettinau
Carisa Savona. Antona, Alesiani 2, Damonte 2, Colombo 1, Bianco L. 1, Agostini, Grosso, Fulcheris 2, Bianco G., Elez 2, Mistrangelo 2, Agostino, Napleton. All. Angelini
Arbitri: Colombo e L. Bianco
Note: parziali 0-3, 4-3, 0-3, 3-3. Usciti per limite di falli Tomasic e Simonetti (P), Grosso e L. Bianco (S) nel quarto tempo. Nel quarto tempo Steardo (P) ha fallito un rigore. Superiorità numeriche: Promogest 5/19 + 2 rigori e Savona 6/14. Spettatori 100 circa.  

La coppa Italia femminile, giunta alle terza edizione, inizia il 4, 5 e 6 ottobre. Prima fase a tre gironi. Nel girone A (Rapallo) Rari Nantes Bogliasco, Rapallo Pallanuoto e Mediterranea Imperia; nel girone B (Firenze) Cavalieri Prato, Rari Nantes Bologna, Firenze Waterpolo e Plebiscito Padova; nel girone C (Catania) Blu Team, Geymonat Orizzonte e Despar Messina.

 

 

Pubblicato in News Pallanuoto

La prima volta in Europa della Carpisa Yamamay Acquachiara è stata bella e impegnativa. L’ingresso in Champions, l’esordio nella piscina di casa della Mostra d'Oltremare e la qualificazione al turno successivo con il terzo posto nel girone preliminare. La squadra di Paolo De Crescenzo - commissario tecnico azzurro dal 2003 al 2005 con la medaglia d’argento ai Mondiali di Barcellona e 9 scudetti, 2 Coppe delle Coppe, 1 Coppa Italia, 2 Coppe dei Campioni e 1 Supercoppa europea sulla panchina del CN Posillipo - si è qualificato alla seconda fase di Champions League di pallanuoto dall’11 al 13 ottobre, quando entreranno in vasca anche i campioni d’Italia della Pro Recco. Oggi nell’ultima partita la Carpisa Yamamay Aquachiara ha battuto il Marsiglia 12-10 con gol di Perez (3), Luongo (3), Petkovic 3, Draskovic, Di Costanzo e Sadovyy. Parziali 4-3, 3-1, 3-2, 2-4. Insieme ai bianco azzurri passano alla fase successiva Sintez Kazan, Mladost, Marsiglia e Schuurman. Eliminati i maltesi de La Valletta che hanno chiuso il girone con 0 punti. Oggi e domani si prosegue a giocare alla Mostra d’Oltremare con la prima fase della Coppa Italia. Si gioca anche alla comunale di Como (il report in altro articolo).

Risultati del girone A
 
Prima giornata – mercoledì 25 
Valletta-Sintez Kazan 10-11
Marsiglia-Mladost Zagabria 5-29
Carpisa Yamamay Acquachiara-Schuurman 18-14
 
Seconda giornata – giovedì 26 
Marsiglia-Schuurman 19-11
Carpisa Yamamay Acquachiara-Valletta 21-14
Mladost-Sintez Kazan 6-7
 
Terza giornata – giovedì 26 
Valletta-Schuurman 9-25
Sintez Kazan-Marsiglia 10-13
Carpisa Yamamay Acquachiara-Mladost 7-9
 
Quarta giornata – venerdì 27 
Marsiglia-Valletta 17-5
Schuurman-Mladost 9-15
Carpisa Yamamay Acquachiara-Sintez Kazan 9-20
 
Quinta Giornata – sabato 28 
Sintez Kazan-Schuurman 11-9
Mladost-Valletta 16-5
Carpisa Yamamay Acquachiara-Marsiglia 12-10
 
Classifica finale: Sintez Kazan e Mladost 12, Carpisa Yamamay Acquachiara e Marsiglia 9, Schuurman 3 e La Valletta 0

 

 

Pubblicato in News Pallanuoto

A seguito della definizione dei calendari internazionali, è stato necessario anticipare tre giornate del campionato femminile di serie A1. La Federazione Italiana Nuoto - in attesa dell'ufficializzazione dei calendari internazionali - aveva preventivamente informato le società dei possibili cambiamenti. Pertanto: 
la 5^ giornata in programma il 23 novembre si disputerà il 9 NOVEMBRE
la 6^ giornata in programma il 7 dicembre si disputerà il 23 NOVEMBRE
la 7^ giornata in programma il 14 dicembre si disputerà il 7 DICEMBRE

consulta il calendario

Pubblicato in News Pallanuoto
Giovedì, 26 Settembre 2013

World League. Gironi e calendari

La Federation International de Natation ha diramato la composizione dei gironi e i calendari delle fasi a gironi riservati all'Europa delle World League di pallanuoto maschile e femminile. Il Settebello vice campione olimpico affronterà i vice campioni del mondo del Montenegro, la Germania e la Slovacchia nel girone C, unico a quattro squadre. Esordio martedì 12 novembre in Germania. Il Setterosa campione d'Europa affronterà la Grecia vice campione d'Europa e l'Ungheria, bronzo iridato. Esordio martedì 19 novembre in Grecia. Seguono gironi e calendario delle Squadre Nazionali.

World League maschile
Finale dal 17 al 22 giugno a Dubai (UAE)

Girone A: Serbia, Russia, Romania
Girone B: Croazia, Ungheria, Grecia
Girone C: Italia, Montenegro, Germania, Slovacchia

Calendario girone Italia

Martedì 12 novembre
Germania-Italia
Montenegro-Slovacchia

Martedì 10 dicembre
Montenegro-Italia
Germania-Slovacchia

Martedì 14 gennaio
Italia-Slovacchia
Montenegro-Germania

Martedì 11 febbraio
Italia-Germania
Slovacchia-Montenegro

Martedì 11 marzo
Italia-Montenegro
Slovacchia-Germania

Martedì 15 aprile
Slovacchia-Italia
Germania-Montenegro

World League femminile
Finale dal 10 al 15 giugno in Cina, sede da definire

Girone A: Spagna. Gran Bretagna, Russia
Girone B: Grecia, Ungheria, Italia

Calendario girone Italia

Martedì 19 novembre
Grecia-Italia, riposa Ungheria

Martedì 17 dicembre
Italia-Ungheria, riposa Grecia

Martedì 21 gennaio
Grecia-Ungheria, riposa Italia

Martedì 18 febbraio
Italia-Grecia, riposa Ungheria

Martedì 18 marzo
Ungheria-Italia, riposa Grecia

Martedì 22 aprile
Ungheria-Grecia, riposa Italia

 

Pubblicato in News Pallanuoto
Martedì, 24 Settembre 2013

Palla al centro. Scatta la pallanuoto

La coppa Italia fa da preludio al campionato. A Napoli raccoglie anche il testimone dalla Champions. La 23^ edizione della coppa Italia maschile di pallanuoto prende il via il 28 e 29 settembre e il campionato di A1 scatta il 4 con l'anticipo e il 5 ottobre. La prima fase del trofeo nazionale per club si gioca a Napoli e Como, in casa delle due squadre neopromosse. Nel girone A di Napoli, piscina della Mostra d'Oltremare, sabato 28 settembre si affrontano Lazio Nuoto-CC Napoli e Dooa Posillipo-RN Bogliasco alle 15 e alle 16.30 e nel girone B di Como, piscina comunale olimpica, in vasca Como Nuoto-Albaro Nervi e Promogest-Carisa Savona alle 16.30 e alle 18. Domenica 29 settembre doppio turno. Gli arbitri designati sono Antonio Pascucci, Arnaldo Petronilli, Leonardo Ceccarelli, Fabio Collantoni e Giovanni Lo Dico (Dario Barone giudice arbitro) per il concentramento di Napoli; Raffaele Colombo, Luca Bianco, Cristina Taccini, Giuseppe Fusco e Marco Ercoli (Gianfranco Tedeschi e Claudio Maggiolo giudici arbitro) per quello di Como.
Alla Mostra d'Oltremare di Napoli, la coppa Italia, diventa anche appendice spettacolare del turno di qualificazione della Champions League con l'esordio della Carpisa Yamamay Acquachiara, impegnata nel girone A fino alla mattina di sabato 28 settembre.
Le date della Coppa Italia 2013/14. Le prime due classificate dei gironi A e B si qualificano alla seconda fase in programma dal 24 al 26 gennaio, alla quale sono già qualificate Pro Recco e Carpisa Yamamay Acquachiara (C) e AN Brescia e RN Florentia (D). Nel gruppo C accedono la prima del girone B e la seconda del girone A e nel gruppo D la prima del girone A e la seconda del girone B. La final four è in programma il 28 febbraio (semifinali) e il 1° marzo (finali) in sede da definire.
La coppa Italia femminile, giunta alle terza edizione, inizia il 4, 5 e 6 ottobre. Prima fase a tre gironi. Il campionato di A1 femminile inizia, invece, il 12 ottobre.

Calendari di coppa Italia e campionato

Regolamenti

Pubblicato in News Pallanuoto
Sabato, 21 Settembre 2013

Summit arbitrale a Roma

Si è aperta al centro Giulio Onesti dell'Acquacetosa, a Roma, la "due giorni" organizzata dalla Federazione Italiana Nuoto per l'annuale clinic arbitrale di inizio stagione. Il summit prevede l'illustrazione e l'analisi degli interventi normativi approvati dal Congresso della Federation Internationale de Natation il 18 luglio scorso con lo scopo di chiarire l'interpretazione della regolamentazione già esistente di alcune fasi di gioco. Predisposti video e documenti elaborati dagli organi tecnici del Gruppo Ufficiali Gara e dagli arbitri internazionali Massimiliano Caputi, Filippo Gomez e Mario Bianchi. La sessione pomeridiana inoltre prevede alle ore 18:00 l'amichevole SS Lazio-RN Florentia con l'immediata applicazione dei nuovi dettami regolamentari. La partita si giocherà a porte aperte. Le relative situazioni di gioco saranno poi studiate nella sessione domenicale del clinic.
All'indomani del summit arbitrale, la Federnuoto ha indetto lunedì 23 settembre alle ore 10:30, presso il centro federale di Ostia, in via delle Quinqueremi 100, una riunione di ulteriore approfondimento riservata ad allenatori, direttori sportivi e/o tecnici delle società partecipanti ai campionati di pallanuoto di serie A1 maschile e femminile a cui prenderanno parte dirigenti e tecnici della FINA, della FIN e del GUG.
Presenti al centro Giulio Onesti dell'Acquacetosa il vice presidente federale Lorenzo Ravina, il presidente del GUG Roberto Petronilli con il vice presidente Mario Maggio, il settorista Dante Saeli e i designatori Claudio Maggiolo (A1 e A2) e Domenico De Meo (B), il presidente della commissione tecnica della FINA Gianni Lonzi, il segretario della commissione tecnica della Ligue Europeenne de Natation Stefan Bottlik, i tecnici federali Alessandro Campagna, Fabio Conti e Nando Pesci, il presidente della Federazione di Malta Joe Caruana Curran con quattro arbitri maltesi e, ovviamente, tutti gli arbitri e delegati di serie A1 e serie A2.

 

Pubblicato in News Pallanuoto
Mercoledì, 18 Settembre 2013

Modifiche regolamentari FINA

In relazione alla riunione indetta dalla Federnuoto lunedì 23 settembre con dirigenti e tecnici della Federation Internationale de Natation, della FIN e del Gruppo Ufficiali Gara e riservata ad allenatori, direttori sportivi e/o tecnici delle società partecipanti ai campionati di pallanuoto di serie A1 maschile e femminile, il settore pallanuoto sottolinea che gli interventi normativi approvati dal Congresso della FINA il 18 luglio scorso hanno lo scopo di chiarire ulteriormente la regolamentazione già esistente di alcune fasi di gioco, ispirate dall’assunto "intent of producing more movement, creativity and speed in the game".
Con la presente si informano le società partecipanti a tutti i campionati nazionali che la regola Wp. 5.1 relativa all'obbligo di inserire due portieri nei 13 giocatori a referto sarà valida solo ed esclusivamente nell'ambito dei campionati di serie A1 e non applicabile se a referto sarà indicato un numero inferiore a 13 giocatori.
La riunione per approfondire l’interpretazione del regolamento tecnico si terrà presso la Sala Congressi del Centro Federale di Ostia, in via delle Quinqueremi 100.

Pubblicato in News Pallanuoto
Domenica, 15 Settembre 2013

Eurojrs. Italia under 17 di bronzo

L'Italia under 17 batte l'Ungheria 10-9 (parziali 1-2, 2-1, 3-2, 4-4) e conquista la medaglia di bronzo ai campionati europei nati 1996 e successivi in svolgimento a Malta. Gli azzurrini guidati dal tecnico federale Massimo Tafuro chiudono il torneo con cinque vittorie, l'unica sconfitta contro il Montenegro in semifinale e molteplici indicazioni positive per la crescita di un gruppo che segue le selezioni nati 1993 di Nando Pesci e nati 1994 di Amedeo Pomilio già campioni del mondo. Il futuro appare sempre più azzurro.
In gol contro i magiari - battuti all'esordio con lo stesso punteggio - Di Somma (5) e Alesiani (3), autori di otto reti, Calvauna e Di Rocco. Superiorità numeriche: Italia 5/12, Ungheria 5/10 + 3 rigori.
"Rivolgo i complimenti ai ragazzi, che probabilmente avrebbero meritato di giocare la finale per la medaglia d'oro - sottolinea il tecnico federale Massimo Tafuro - Hanno disputato un torneo in crescendo, rispondendo in maniera positiva alle sollecitazioni nervose degli ultimi giorni. Dopo l'amara e in parte immeritata sconfitta col Montenegro in semifinale hanno mantenuto la concentrazione e conquistato la medaglia di bronzo con una partita di grande attenzione. Ringrazio tutti per il lavoro svolto. La crescita di questo gruppo è stata mirabile ed è merito di tutti: dei giocatori, delle società, della Federazione che ci ha offerto il massimo sostegno per lavorare serenamente. I ragazzi hanno dimostrato personalità e potenzialità tecniche. Continuando a lavorare con impegno avranno un futuro importante".
Medaglia d'oro al Montenegro (che aveva sconfitto l'Italia in semifinale), che ha battuto la Serbia 7-5.
   
RISULTATI DELLE FINALI
   
sabato 14 settembre
15/16 Bielorussia-Malta 12-14
13/14 Ucraina-Georgia 8-12
11/12 Germania-Francia 11-8
9/10 Romania-Grecia 7-9
    
domenica 15 settembre
7/8 Spagna-Turchia 13-5
5/6 Russia-Croazia 6-12
3/4 Italia-Ungheria 10-9
1/2 Montenegro-Serbia 7-5
      
Il cammino dell’Italia a Malta 2013: nel girone preliminare ha battuto 10-9 l’Ungheria, 9-8 la Germania e 19-10 la Georgia; si è qualificata direttamente ai quarti di finale dove ha vinto 8-6 con la Russia; in semifinale ha perso 6-5 con il Montenegro.
  
Nazionale nati 1996 e successivi. Atleti: Biagio Borrelli ed Edoardo Campopiano (CC Napoli), Giorgio Ambrosini (Lazio Nuoto), Niccolò Cecere (RN Florentia), Emilio Calvauna (RN Sori), Niccolò Rocchi, Cristian Gandini, Fabio Viola e Cristian Di Rocco (RN Camogli), Andrea Manzo (Roma Vis Nova), Edoardo Di Somma (RN Bogliasco), Jacopo Alesiani e Iacopo Missiroli (Blu Shelf Carisa Savona). Staff: team leader Gianfranco De Ferrari, tecnico federale responsabile Massimo Tafuro, assistente tecnico Alessandro Duspiva, preparatore atletico Arnaldo Castelli, medico Vincenzo Ciaccio, fisioterapista Alessandro Cipolat. Arbitro italiano al seguito Leonardo Ceccarelli.
    
consulta il sito della federazione maltese
 
consulta i tabellini sul sito della LEN

Pubblicato in News Pallanuoto

L'Italia under 17 giocherà la finale per il bronzo. Domenica alle 17 affronterà l'Ungheria che è stata battuta 12-10 dalla Serbia. Nella prima semifinale dei campionati europei giovanili, in svolgimento a Malta, gli azzurri di Massimo Tafuro hanno perso 6-5 con il Montenegro. Gol di Campopiano, Di Rocco, Gandini, Di Somma e Alesiani. Parziali 1-0, 0-3, 3-2, 1-1 (Italia in calottina bianca). Di Somma ha fallito un rigore (traversa) nel secondo tempo. Superiorità numeriche Italia 3/13 + 1 rigore sbagliato e Montenegro 4/9 + 1 rigore realizzato. Il commento del tecnico federale, Massimo Tafuro. “Partita molto tirata. Noi, con le nostre caratteristiche, abbiamo nuotato molto e fatto complessivamente più gioco. Purtroppo non abbiamo tradotto in gol tutte le occasioni create, principalmente con l’uomo in più. Loro sono stati bravi nelle percentuali delle conclusioni in superiorità numerica che alla fine hanno fatto la differenza. Un pizzico di sfortuna in occasione dei due rigori, il loro realizzato e il nostro fallito. Peccato perché ce la siamo giocata fino in fondo e ritengo che avremmo meritato la finale per il titolo. Comunque faccio i complimenti ai ragazzi che ce l’hanno messa tutta e continueranno a farlo anche nella finale di domenica. La crescita della squadra è stata notevole per merito di tutti, dei giocatori, delle società e del lavoro che svolgono con le Nazionali”.
Domani si giocano le finali per l’assegnazione dei posti dal nono al sedicesimo. Domenica, invece, le finali per le medaglie e per i posti dal quinto all’ottavo. Gli Azzurri sfrutteranno la giornata di sabato per allenarsi. 

Programma e risultati di oggi
Semifinale1 Russia-Spagna 8-4
Semifinale2 Turchia-Croazia 5-10
Semifinale3 Italia-Montenegro 5-6
Semifinale4 Serbia-Ungheria 12-10

Programma di sabato 14 settembre
14.00 Finale 15/16 Bielorussia-Malta
15.30 Finale 13/14 Ucraina-Georgia
17.00 Finale 11/12 Germania-Francia
18.30 Finale 9/10 Romania-Grecia

Programma di domenica 15 settembre
14.00 Finale 7/8 Spagna-Turchia
15.30 Finale 5/6 Russia-Croazia
17.00 Finale 3/4 Italia-Ungheria
18.30 Finale 1/2 Montenegro-Serbia 

Il cammino dell’Italia a Malta 2013: nel girone preliminare ha battuto 10-9 l’Ungheria, 9-8 la Germania e 19-10 la Georgia; si è qualificata direttamente ai quarti di finale dove ha vinto 8-6 con la Russia e in semifinale ha perso 6-5 con il Montenegro.

foto di Gianni Rocchi

Il sito della Federazione maltese

Pubblicato in News Pallanuoto
Pagina 1 di 2

Ultimi 4 articoli PALLANUOTO