Stampa questa pagina
Venerdì, 16 Febbraio 2018

Europa Cup. Italia-Germania 16-4

Il Settebello si presenta al pubblico di Palermo in gran forma. Piega la Germania 16-4, chiude la partita dopo due tempi e nella seconda parte piazza un break di 8-0. C'è il primo gol in azzurro di Molina Rios e il poker di Fondelli. Nell'altra partita il Montenegro batte la Russia 9-8. Si gioca punto a punto. Meglio la Russia all'inizio, quando si porta avanti 3-1 dopo il primo tempo. Il Montenegro esce fuori alla lunga e si porta a +2 quando mancano 70 secondi alla sirena (9-7). La Russia ha le ultime due superiorità a disposizione per pareggiare ma ne realizza una solanto con Bychov a 31" dal termine. Domani sera alle 20 Italia e Montenegro si affrontano nella partita che vale il primato del girone. Previsto il sold out.

Cronaca di Italia-Germania: Nella prima partita vanno in tribuna Casasola e Renzuto. C'è il debutto di Molina Rios con la calottina azzurra (la numero 3), che segna il suo primo gol al minuto 21'10" di gioco (alzo e tiro dalla posizione di centro sinistra). L'Italia parte col piede schiacciato sull'acceleratore: 3-0 dopo due minuti e mezzo griffato Bodegas, Fondelli, Echenique. Poi si fa vedere la Germania che va a bersaglio con Stamm in superiorità numerica e con il portiere Schenkel che para il primo rigore a Figlioli. Echenique con l'uomo in più fa doppietta e riporta gli azzurri a +3. La Germania prova ad organizzarsi, realizza anche il -2 su rigore con Preuss dopo 40 secondi della ripresa, ma il Settebello è straripante; rapido nel giro palla, potente e preciso al tiro, quasi perfetto con l'uomo in più e aggressivo in difesa, come chiede Campagna dalla panchina. Piazza un break di 4-0 e allunga fino all'8-2, poi nel finale di secondo tempo Reibel fa 8-3 sfruttando la superità numerca con un alzo e tiro dalla distanza. L'Italia riparte e piazza un altro break devastante nella seconda metà di gara: 8-0 aperto da Figlioli che stavolta non sbaglia il rigore e Cannella fa la tripletta. A 27 secondi dalla sirena la Germania interrompe il lungo digiuno dal gol con Reibel dai cinque metri.

Il commento di Alessandro Campagna. "Un buon avvio di torneo. I giocatori hanno gestito le forze. Domani e dopodomani ci aspettano due patite fisiche e molto dispendiose, come ci ha dimostrato il match tra Montenegro e Russia. Vedremo sicuramente un'altra partita e dovremo prepararla al meglio per prevalere. Abbiamo dimostrato la mentalità giusta, quella che serve per affrontare ogni tipo di partita, anche e soprattutto quelle che sembrano più alla portata. Dobbiamo, però, curare ancora alcuni aspetti, piccole cose che anche oggi non mi sono piaciute; mi rifersisco ad esempio alla gestione dell'uomo in più e agli automatismi".

Gli azzurri per Palermo. Il commissario tecnico Alessandro Campagna ha convocato 15 atleti: Zeno Bertoli, Marco Del Lungo, Nicholas Presciutti (AN Brescia), Pietro Figlioli, Andrea Fondelli, Gianmarco Nicosia (Banco BPM Sport Management), Vincenzo Dolce e Alessandro Velotto (Can Napoli), Michael Bodegas, Guillermo Molina, Oscar Echenique (Pro Recco), Luca Damonte (RN Savona), Giacomo Cannella (Lazio Nuoto), Vincenzo Renzuto Iodice (Jug Dubrovnik), Giacomo Casasola (CC Ortigia). Nello staff, con Campagna, l'assistente Amedeo Pomilio, il team manager Alessandro Duspiva, il prepararore atletico Alessandro Amato, il fisioterapista Luca Manprin, il medico Giovanni Melchiorri, la psicologa Bruna Rossi, il videoanalista Francesco Scannicchio.  

Regolamento. Si comincia con due gironi da cinque e uno da quattro squadre. Primo turno dal 15 al 18 febbraio con la formula del concentramento unico e incontri di sola andata; final eight dal 5 all'8 aprile 2018 in sede da stabilire, cui accedono le migliori tre dei gironi da cinque e le prime due del girone da quattro. Per ciascuna squadra sono consentiti 15 giocatori a disposizione e 13 a referto.  

Final eight. Si disputerà dal 5 all'8 aprile. Vi parteciperanno 8 squadre che saranno divise in due gironi da 4. Round robin nei primi tre giorni con turni da 4 partite e finali dirette tra le prime, le seconde, le terze e le quarte classificate dei rispettivi concentramenti.

Calendario girone C - tutte le partite trasmesse live su Waterpolo Channel

1^ giornata - venerdì 16 febbraio
Montenegro-Russia 9-8 (1-3, 3-0, 2-3, 3-2)
Italia-Germania 16-4

2^ giornata - sabato 17 febbraio
17.00 Russia-Germania
20.00 Montenegro-Italia

3^ giornata - domenica 16 febbraio
18.00 Germania-Montenegro
19.30 Italia-Russia

Classifica: Montenegro e Italia 3, Russia e Germania 0

Calendario completo

Vai al sito ufficiale della LEN

Foto Mesiano/Deepbluemedia.eu