Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo
Venerdì, 15 Luglio 2016

Olimpiadi. Il Setterosa per Rio de Janeiro

Al termine della Benu Cup, il cittì Fabio Conti ha comunicato le tredici atlete che rappresenteranno il Setterosa alle Olimpiadi di Rio de Janeiro. Confermato il gruppo che ha conquistato il bronzo ai campionati europei di Belgrado e la qualificazione olimpica a Gouda e 12/13 della squadra di bronzo ai campionati mondiali di Kazan. Escluse dalle 15 che hanno partecipato alla Benu Cup Laura Barzon (che aveva sostituito l'infortunata Aleksandra Cotti ai mondiali) e Valeria Palmieri.
    
Convocate per le Olimpiadi: Laura Teani ed Elisa Queirolo (Plebiscito Padova), Roberta Bianconi e Giulia Emmolo (Olimpiakos), Rosaria Aiello, Federica Radicchi, Arianna Garibotti e Giulia Gorlero (Despar Messina), Teresa Frassinetti (Bogliasco Bene), Aleksandra Cotti (Rapallo Pallanuoto), Francesca Pomeri (Città di Cosenza), Chiara Tabani (Mediostar Prato), Tania Di Mario (L’Ekipe Orizzonte).

Le dichiarazioni del cittì Conti: "Quello delle convocazioni è sempre un momento difficile. Ringrazio tutte le ragazze che hanno ruotato nel corso del quadriennio. Dal torneo di Budapest traiamo buone indicazioni sul livello di gioco raggiunto e ulteriori suggerimenti sugli aspetti da migliorare. Cercheremo di perfezionare gli automatismi nell'ultima fase di preparazione in programma a Roma da lunedì al 2 agosto, giorno della partenza per Rio de Janeiro".

Torneo olimpico

Girone A: 1. Italia, 2. Russia, 3. Australia, 4. Brasile
Girone B: 1. Spagna, 2. Cina, 3. Ungheria, 4. USA

Regolamento: 8 squadre divise in due gironi da 4 ciascuno; gironi all'italiana con quarti di finale ad incrociare (prime contro quarte e seconde contro terze). Successivamente semifinali e finali.

Calendario (orario locale, in Italia +5 ore)
9 agosto: B2 Cina-B3 Ungheria alle 9, A1 Italia-A4 Brasile alle 10.20, B1 Spagna-B4 USA alle 11.40, A2 Russia-A3 Australia alle 13
11 agosto: A2 Russia-A4 Brasile alle 9, A1 Italia-A3 Australia alle 10.20, B2 Cina-B4 USA alle 11.40, B1 Spagna-B3 Ungheria alle 13
13 agosto: B2 Cina-B1 Spagna alle 9, A2 Russia-A1 Italia alle 10.20, A3 Australia-A4 Brasile alle 11.40, B3 Ungheria-B4 USA alle 13
15 agosto: quarti di finale 1A-4B, 2A-3B, 3A-2B, 4A-1B
17 agosto: semifinali
19 agosto: finali

I PODI OLIMPICI DELLA PALLANUOTO FEMMINILE
2000 Sydney / Australia, Stati Uniti, Russia
2004 Atene / Italia, Grecia, Stati Uniti
2008 Pechino / Olanda, Stati Uniti, Australia
2012 Londra / Stati Uniti, Spagna, Australia

ORO (1)

- Atene 2004: Conti, Gigli, Ragusa, Miceli, N. Tóth, Musumeci, Allucci, Di Mario, Bosurgi, Grego, Zanchi, Malato, Araujo. All. Formiconi.

Ultimi 4 articoli PALLANUOTO