Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Fabio Conti

Data di Nascita22/03/1972
Luogo di nascitaRoma
SportPallanuoto
Commissario Tecnico della nazionale di pallanuoto femminile
 
Ha iniziato l’attività agonistica come ranista. Dopo aver vinto diversi titoli nazionali giovanili nella specialità dei 100 e 200, dall’età di 20 anni si dedica prevalentemente alla pallanuoto giocando nel Gym Club e con lo Sporting Bracciano. Nel 1994 intraprende la carriera di allenatore, guidando i Castelli Romani in serie A femminile oltre alle giovanili maschili e alla squadra femminile dello Sporting Bracciano. Con quest’ultima, che dal 2006 cambia denominazione sociale in Roma Pallanuoto, compie una meravigliosa scalata dalla serie C alla serie A1, conquista due Coppe Len e per due volte raggiunge le semifinali scudetto. Il 23 dicembre 2008 diventa responsabile tecnico delle nazionali giovanili di pallanuoto femminile. I risultati ottenuti sono subito importanti: l'argento agli Europei nate 1989 a Napoli nel 2009, il quinto posto ai Mondiali nate 1991 a Khanty-Mansiysk nel 2009, il quarto posto agli Europei nate 1993 a Dneprodzerzhinsk nel 2010 e il settimo posto con la selezione che partecipa alle Universiadi di Belgrado nel 2009.
Nel novembre 2010 compie il grande salto ed è nominato responsabile tecnico del Setterosa. Con la nazionale femminile colleziona 245 presenze in sette anni. Conquista la medaglia d’oro ai campionati europei di Eindhoven nel 2012, il bronzo ai Mondiali di Kazan nel 2015 e agli Europei di Belgrado 2016, stagione che culmina con l’argento olimpico a Rio de Janeiro. Nel frattempo le azzurre conquistano in World League le medaglie d’argento a Tianjin nel 2011 e a Kunshan nel 2014.
Nelle altre manifestazioni l’Italia guidata a Conti si piazza al quarto posto ai Mondiali di Shanghai 2011, al settimo posto alle Olimpiadi di Londra 2012, al decimo posto ai Mondiali di Barcellona 2013, al quarto posto agli Europei di Budapest 2014 compromettendo nei secondi conclusivi della semifinale l’accesso alla finale per il titolo.

Agg. 6 febbraio 2019