Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo
Articoli filtrati per data: Settembre 2018 - FIN - Federazione Italiana Nuoto
Sabato, 29 Settembre 2018

Coppe Europee. Ok Brescia e Savona

 Seconda giornata della seconda fase della Champions League. Strappa il pass, con un turno d'anticipo, per il terzo turno l'AN Brescia che, dopo aver superato al debutto 16-5 lo Strasbourg, domina 12-3 i turchi dell'Enka, con una tripletta di Figlioli. Un gol di Luongo a un secondo dalla sirena consente alla Banco Bpm Sport Management di pareggiare 13-13 contro gli spagnoli della Terrassa. Ai mastini basta un pari contro i tedeschi del Potsdamo per strappare il pass per il round successivo.
 
 Ecco i quattro gironi (passano le prime due di ogni girone):
 
Girone C di Herceg Novi: Jadran Herceg Novi (Mne), Vouliagmeni (Gre), Sintez Kazan (Rus), Corona Brasov (Rou).
Girone D di Sabadell: Sabadell (Esp), Potsdam (Ger), Sport Management (Ita), Terrassa (Esp).
Girone E di Oradea: Brescia (Ita), Oradea (Rou), Strasburgo (Fra), Enka (Tur).
Girone F di Aix le Bain: Jadran Spalato (Cro), Ferencvaros (Hun), Pays d’Aix (Fra), Alphen (Ned).
 
1^ giornata - venerdì 28 settembre
Girone D
Sabadell-Sport Management 4-12
Potsdam-Terrassa 6-16
Girone E
Oradea-Enka 7-7
Strasbourg-AN Brescia 5-16
2^ giornata - sabato 29 settembre
Girone D
Sabadell-Potsdam 18-8
Sport Management-Terrassa 13-13
Girone E
AN Brescia-Enka 12-3
Oradea-Strasbourg
 
3^ giornata - domenica 30 settembre
Girone D
Sabadell-Terrassa
Sport Management-Potsdam
Girone E
Oradea-Brescia
Enka-Strasbourg
 
 
REGOLAMENTO CHAMPIONS LEAGUE. In due concentramenti - uno da sei e uno da cinque squadre - dal 13 al 16 settembre, si disputeranno le partite del primo turno di qualificazione. Sedi già designate dalla Ligue Europeenne de Natation con l'obiettivo di promuovere ulteriormente la pallanuoto: Strasburgo (Francia) e Brasov (Romania). Le migliori quattro di ogni gruppo passano alla seconda fase di qualificazione (28-30 settembre) che si uniscono alle otto già qualificate, tra cui AN Brescia e i campioni d'Ungheria del Ferencvaros, per formare quattro gironi da altrettante squadre. Le prime due classificate di ciascun girone accedono al terzo round (6-10 ottobre) articolato in scontri di andata e ritorno; le quattro vincenti si vanno ad unire alle dodici squadre in possesso della wild card - tra queste ci sono la Pro Recco e le novità Mladost e Stella Rossa che hanno preso il posto degli olandesi dell'AZC Alphen e del Partizan che ha rinunciato per prendere parte all'Euro Cup - per disputare i gironi preliminari composti da otto società ciascuno (14 giornate tra andata e ritorno dal 17 ottobre al 15 maggio): le prime quattro di ogni raggruppamento staccano il pass per la final eight in programma ad Hannover in Germania, in casa della Waspo, dal 6 all'8 giugno.
 
Seconda gironata del primo turno di Euro Cup con il primo turno.  Battuta d'arresto, nel girone D, per la CC Ortigia che, dopo aver battuto al debutto 11-5 gli ellenici del Nais, vengono sconfitti 9-5 dai montenegrini del Primorac Kotor. Qualificazione in bilico per i siciliani che si giocano il passaggio del turno domenica contro i padroni di casa dell'Ydraikos. Riscatto per la RN Savona, inserita nel gruppo B, che cancella lo zero in classifica superando 10-6 i tedeschi dello SG Berlin. 
1^ giornata - venerdì 28 settembre
Girone B
Marseille-SG Berlin 15-0
RN Savona-Mornar Split 5-6
Girone D
Nais-CC Ortigia 5-11
Ydraikos-Primorac Kotor 8-9
 
2^ giornata - sabato 29 settembre
Girone B
Mornar Split-Marseille 8-10
RN Savona-SG Berlin 10-6
Girone D
Ydraikos-VK Nais 8-4
Primorac Kotor-CC Ortigia 9-5
3^ giornata - domenica 30 settembre
Girone B
SG Berlin-Mornar Split
RN Savona-Marseille
Girone D
Primorac Kotor-VK Nais
Ydraikos-CC Ortigia
 
REGOLAMENTO EURO CUP. Sono 15, invece, le squadre al via al 1° turno di Euro Cup, suddivise in 4 gironi. Le prime due di ogni gruppo accedono al 2° turno, dove si formeranno due gironi da 4 squadre: le prime due classificate si qualificano per i quarti di finale, dove incrociano le 4 formazioni eliminate dal terzo turno di Champions League in un doppio confronto con gare di andata e ritorno. Stessa formula per la semifinale e la finalissima.
Pubblicato in Pallanuoto
Venerdì, 28 Settembre 2018

Centenario. Info accredito stampa

E' possibile inviare la richiesta d'accredito per la partita del Centenario Italia-All Stars - in programma martedì 2 ottobre dalle 18.50 alle piscine Sciorba di Genova - alla mail stampa@federnuoto.it entro le 20.00 di lunedì 1 ottobre indicando nome, cognome, testata e tessera dell'ordine professionale.

Pubblicato in Pallanuoto
Giovedì, 27 Settembre 2018

Coppe Europee. In acqua quattro italiane

L'AN Brescia e la Bpm Sport Management giocheranno il secondo turno di qualificazione di Champions league in programma dal 28 al 30 settembre. Il Brescia giocherà nel girone di Odea con i padroni casa dell'Oradea, i francesi dello Strasburgo e i turchi dell'Enka; Lo Sport Management sarà a Sabadell con gli spagnoli padroni di casa del Sabadell, i tedeschi del Potsdam e gli altri spagnoli del Terrassa. 

SORTEGGIO SECONDO TURNO. Ecco i quattro gironi (passano le prime due di ogni girone):

Girone di Herceg Novi: Jadran Herceg Novi (Mne), Vouliagmeni (Gre), Sintez Kazan (Rus), Corona Brasov (Rou).
Girone di Sabadell: Sabadell (Esp), Potsdam (Ger), Sport Management (Ita), Terrassa (Esp).
Girone di Oradea: Brescia (Ita), Oradea (Rou), Strasburgo (Fra), Enka (Tur).
Girone di Aix le Bain: Jadran Spalato (Cro), Ferencvaros (Hun), Pays d’Aix (Fra), Alphen (Ned).
 
 
REGOLAMENTO CHAMPIONS LEAGUE. In due concentramenti - uno da sei e uno da cinque squadre - dal 13 al 16 settembre, si disputeranno le partite del primo turno di qualificazione. Sedi già designate dalla Ligue Europeenne de Natation con l'obiettivo di promuovere ulteriormente la pallanuoto: Strasburgo (Francia) e Brasov (Romania). Le migliori quattro di ogni gruppo passano alla seconda fase di qualificazione (28-30 settembre) che si uniscono alle otto già qualificate, tra cui AN Brescia e i campioni d'Ungheria del Ferencvaros, per formare quattro gironi da altrettante squadre. Le prime due classificate di ciascun girone accedono al terzo round (6-10 ottobre) articolato in scontri di andata e ritorno; le quattro vincenti si vanno ad unire alle dodici squadre in possesso della wild card - tra queste ci sono la Pro Recco e le novità Mladost e Stella Rossa che hanno preso il posto degli olandesi dell'AZC Alphen e del Partizan che ha rinunciato per prendere parte all'Euro Cup - per disputare i gironi preliminari composti da otto società ciascuno (14 giornate tra andata e ritorno dal 17 ottobre al 15 maggio): le prime quattro di ogni raggruppamento staccano il pass per la final eight in programma ad Hannover in Germania, in casa della Waspo, dal 6 all'8 giugno.
 
Scatta anche l'Euro Cup con il primo turno. In acqua quindici squadre suddivise in 4 raggruppamenti: la CC Ortigia nel D a Ydra in Grecia, mentre la RN Savona ospita il gruppo B. Accedono al secondo round le prime due classificate di ciascun concentramento.
 
REGOLAMENTO EURO CUP. Sono 15, invece, le squadre al via al 1° turno di Euro Cup, suddivise in 4 gironi. Le prime due di ogni gruppo accedono al 2° turno, dove si formeranno due gironi da 4 squadre: le prime due classificate si qualificano per i quarti di finale, dove incrociano le 4 formazioni eliminate dal terzo turno di Champions League in un doppio confronto con gare di andata e ritorno. Stessa formula per la semifinale e la finalissima.
Pubblicato in Pallanuoto
Venerdì, 21 Settembre 2018

Setterosa a Ostia dal 23 al 26 settembre

Riparte la stagione della Nazionale di Fabio Conti - argento olimpico a Rio 2016 - con il primo collegiale. In sedici saranno al Centro Federale di Ostia dal 23 al 26 settembre: Elisa Queirolo e Sara Dario (Plebiscito Padova), Rosaria Aiello, Arianna Garibotti e Roberta Bianconi (Fiamme Oro/L'Ekipe Orizzonte), Valeria Palmieri (L'Ekipe Orizzonte), Giulia Gorlero (Cosenza Pallanuoto), Arianna Gragnolati, Giulia Enrico Emmolo, Federica Lavi, Silvia Avegno (Rapallo Pallanuoto), Giulia Viacava (Bogliasco 1951), Chiara Tabani, Domitilla Picozzi e Giuditta Galardi (SIS Roma) e Izabella Chiappini (Plebiscito Padova). Completano lo staff gli assistenti tecnici Paolo Zizza e Marco Manzetti, il medico federale Gianluca Camillieri, la psicologa Flavia Sferragatta e la fisioterapista Simona Tozzetti.

Pubblicato in Pallanuoto
Domenica, 16 Settembre 2018

Champions. Sorteggiato il secondo turno

Quinta vittoria consecutiva della Bpm Sport Management nel primo turno di qualificazione alla Champions League. Nell'ultima giornata del gruppo A a Brasov, in Romania, i mastini battono 11-7 anche i padroni di casa del Corona Sportul Studentesc e chiudono a punteggio pieno il girone. Parziali 1-2, 2-4, 2-4, 2-1. La qualificazione alla seconda fase, in porgramma dal 28 al 30 settembre, cui accedono le prime quattro classificate di ciascun raggruppamento, l'avevano ottenuta venerdi con il successo sulla Dynamo Lviv. Con il Corona ben cinque reti del mancino Luca Damonte, tripletta per Stefano Luongo, e reti di Alesiani, Di Somma e Bruni (Vai al tabellino). 

SORTEGGIO SECONDO TURNO. La Len ha effettuato a Funchal, durante gli Europei Under 19, il sorteggio del secondo turno di Champions League, in programma dal 28 al 30 settembre. Ecco i quattro gironi (passano le prime due di ogni girone):

Girone di Herceg Novi: Jadran Herceg Novi (Mne), Vouliagmeni (Gre), Sintez Kazan (Rus), Corona Brasov (Rou).
Girone di Sabadell: Sabadell (Esp), Potsdam (Ger), Sport Management (Ita), Terrassa (Esp).
Girone di Oradea: Brescia (Ita), Oradea (Rou), Strasburgo (Fra), Enka (Tur).
Girone di Aix le Bain: Jadran Spalato (Cro), Ferencvaros (Hun), Pays d’Aix (Fra), Alphen (Ned).
 
REGOLAMENTO CHAMPIONS LEAGUE. In due concentramenti - uno da sei e uno da cinque squadre - dal 13 al 16 settembre, si disputeranno le partite del primo turno di qualificazione. Sedi già designate dalla Ligue Europeenne de Natation con l'obiettivo di promuovere ulteriormente la pallanuoto: Strasburgo (Francia) e Brasov (Romania). Le migliori quattro di ogni gruppo passano alla seconda fase di qualificazione (28-30 settembre) che si uniscono alle otto già qualificate, tra cui AN Brescia e i campioni d'Ungheria del Ferencvaros, per formare quattro gironi da altrettante squadre. Le prime due classificate di ciascun girone accedono al terzo round (6-10 ottobre) articolato in scontri di andata e ritorno; le quattro vincenti si vanno ad unire alle dodici squadre in possesso della wild card - tra queste ci sono la Pro Recco e le novità Mladost e Stella Rossa che hanno preso il posto degli olandesi dell'AZC Alphen e del Partizan che ha rinunciato per prendere parte all'Euro Cup - per disputare i gironi preliminari composti da otto società ciascuno (14 giornate tra andata e ritorno dal 17 ottobre al 15 maggio): le prime quattro di ogni raggruppamento staccano il pass per la final eight in programma ad Hannover in Germania, in casa della Waspo, dal 6 all'8 giugno.
 
I gruppi del primo turno di qualificazione
 
GRUPPO A (a Brasov, 13-16 settembre): Bpm Sport Management (Ita), Corona Brasov (Rou), Pays d’Aix (Fra), Tbilisi (Geo), Enka (Tur), Dynamo Lviv (Ukr)
GRUPPO B (a Strasburgo, 14-16 settembre): Terrassa (Esp), Jadran Herceg Novi (Mne), AZC Alphen (Ned), Strasburgo (Fra), Valletta (Mlt)
 
Gruppo A - Calendario
(ora locale +1 rispetto l'Italia)
 
1^ giornata - giovedì 13 settembre
Enka Sport Istanbul-Pays d'Aix Natation 5-11
Bpm Sport Management-Tiblisi 14-3
Corona Brasov-Dynamo Lviv 9-4
 
2^ giornata - venerdì 14 settembre
Tiblisi-Dynamo Lviv 6-10
Bpm Sport Managemet-Pays d'Aix Natation 13-8
Corona Brasov-Enka Sport Istanbul 10-6
Bpm Sport Management-Dynamo Lviv 22-8
Enka Sport Istanbul-Tiblisi 10-7
Corona Brasov-Pays d'Aix Natation 7-12
 
3^ giornata - sabato 15 settembre
Pays d'Aix Natation-Dynamo Lviv 15-9
Bpm Sport Management-Enka Sport Istanbul 12-2
Corona Brasov-Tbilisi 12-7
 
4^ giornata - domenica 16 novembre
Enka Sport Istanbul-Dynamo Lviv 9-8
Corona Brasov-Bpm Sport Management 7-11
Dynamo Lviv-Pays d'Aix Natation 4-15
 
Classifica: Bpm Sport Management 15, Pays d'Aix Natation 12, Corona Brasov 9, Enka Sport Istanbul 6, Dynamo Lviv 3, Tiblisi 0 
Pubblicato in Pallanuoto

Quarta viottoria consecutiva della Bpm Sport Management nel primo turno di qualificazione alla Champions League. Nella terza giornata del gruppo A a Brasov, in Romania, i mastini battono 12-2 i turchi dell'Enka Sport di Istanbul. Parziali 3-1, 1-1, 4-0, 4-1. La qualificazione alla seconda fase, in porgramma dal 28 al 30 settembre, cui accedono le prime quattro classificate di ciascun raggruppamento, l'avevano ottenuta venerdi con il successo sulla Dynamo Lviv. Con l'Enka Sport vanno a segno Fondelli e Luongo con due triplette, Damonte e Valentino doppiette, Di Somma e Mirarchi. Domenica 16 settembre alle 11 locali, le 10 ora italiana, la Bpm Sport Management affronta i padroni di casa del Corona Sportul Brasov, in piena corsa per il passaggio del turno. 

REGOLAMENTO CHAMPIONS LEAGUE. In due concentramenti - uno da sei e uno da cinque squadre - dal 13 al 16 settembre, si disputeranno le partite del primo turno di qualificazione. Sedi già designate dalla Ligue Europeenne de Natation con l'obiettivo di promuovere ulteriormente la pallanuoto: Strasburgo (Francia) e Brasov (Romania). Le migliori quattro di ogni gruppo passano alla seconda fase di qualificazione (28-30 settembre) che si uniscono alle otto già qualificate, tra cui AN Brescia e i campioni d'Ungheria del Ferencvaros, per formare quattro gironi da altrettante squadre. Le prime due classificate di ciascun girone accedono al terzo round (6-10 ottobre) articolato in scontri di andata e ritorno; le quattro vincenti si vanno ad unire alle dodici squadre in possesso della wild card - tra queste ci sono la Pro Recco e le novità Mladost e Stella Rossa che hanno preso il posto degli olandesi dell'AZC Alphen e del Partizan che ha rinunciato per prendere parte all'Euro Cup - per disputare i gironi preliminari composti da otto società ciascuno (14 giornate tra andata e ritorno dal 17 ottobre al 15 maggio): le prime quattro di ogni raggruppamento staccano il pass per la final eight in programma ad Hannover in Germania, in casa della Waspo, dal 6 all'8 giugno.

I gruppi del primo turno di qualificazione
 
GRUPPO A (a Brasov, 13-16 settembre): Bpm Sport Management (Ita), Corona Brasov (Rou), Pays d’Aix (Fra), Tbilisi (Geo), Enka (Tur), Dynamo Lviv (Ukr)
GRUPPO B (a Strasburgo, 14-16 settembre): Terrassa (Esp), Jadran Herceg Novi (Mne), AZC Alphen (Ned), Strasburgo (Fra), Valletta (Mlt)

Gruppo A - Calendario
(ora locale +1 rispetto l'Italia)

1^ giornata - giovedì 13 settembre
Enka Sport Istanbul-Pays d'Aix Natation 5-11
Bpm Sport Management-Tiblisi 14-3
Corona Brasov-Dynamo Lviv 9-4

2^ giornata - venerdì 14 settembre
Tiblisi-Dynamo Lviv 6-10
Bpm Sport Managemet-Pays d'Aix Natation 13-8
Corona Brasov-Enka Sport Istanbul 10-6
Bpm Sport Management-Dynamo Lviv 22-8
Enka Sport Istanbul-Tiblisi 10-7
Corona Brasov-Pays d'Aix Natation 7-12

3^ giornata - sabato 15 settembre
Pays d'Aix Natation-Dynamo Lviv 15-9
Bpm Sport Management-Enka Sport Istanbul 12-2
Corona Brasov-Tbilisi 12-7

Classifica: Bpm Sport Management 12, Pays d'Aix Natation e Corona Brasov 9, Dynamo Lviv e Enka Sport Istanbul 3, Tiblisi 0 

4^ giornata - domenica 16 novembre
9.30 Enka Sport Istanbul-Dynamo Lviv
11.00 Corona Brasov-Bpm Sport Management
12.30 Dynamo Lviv-Pays d'Aix Natation

Vai al programma completo

Pubblicato in Pallanuoto
Venerdì, 14 Settembre 2018

Champions League. Bpm-Dynamo Kviv 22-8

Altri due successi per la Bpm Sport Management nel primo turno di qualificazione alla Champions League. In mattinata i mastini, inseriti nel gruppo A a Brasov (Romania) e vincenti al debutto 14-3 contro i georgiani del Tiblisi, superano 13-8 (2-0, 5-1, 3-4, 3-3) i francesi del Pays d'Aix Natation, strappando già il pass per la seconda fase (28-30 settembre), cui accedono le prime quattro classificate di ciascun raggruppamento. Nel pomeriggio la squadra di Baldineti si ripete e travolge 22-8 gli ucraini della Dynamo Kviv, grazie anche a una cinquina del mancino Luca Damonte.

REGOLAMENTO CHAMPIONS LEAGUE. In due concentramenti - uno da sei e uno da cinque squadre - dal 13 al 16 settembre, si disputeranno le partite del primo turno di qualificazione. Sedi già designate dalla Ligue Europeenne de Natation con l'obiettivo di promuovere ulteriormente la pallanuoto: Strasburgo (Francia) e Brasov (Romania). Le migliori quattro di ogni gruppo passano alla seconda fase di qualificazione (28-30 settembre) che si uniscono alle otto già qualificate, tra cui AN Brescia e i campioni d'Ungheria del Ferencvaros, per formare quattro gironi da altrettante squadre. Le prime due classificate di ciascun girone accedono al terzo round (6-10 ottobre) articolato in scontri di andata e ritorno; le quattro vincenti si vanno ad unire alle dodici squadre in possesso della wild card - tra queste ci sono la Pro Recco e le novità Mladost e Stella Rossa che hanno preso il posto degli olandesi dell'AZC Alphen e del Partizan che ha rinunciato per prendere parte all'Euro Cup - per disputare i gironi preliminari composti da otto società ciascuno (14 giornate tra andata e ritorno dal 17 ottobre al 15 maggio): le prime quattro di ogni raggruppamento staccano il pass per la final eight in programma ad Hannover in Germania, in casa della Waspo, dal 6 all'8 giugno.

I gruppi del primo turno di qualificazione
 
GRUPPO A (a Brasov, 13-16 settembre): Bpm Sport Management (Ita), Corona Brasov (Rou), Pays d’Aix (Fra), Tbilisi (Geo), Enka (Tur), Dynamo Lviv (Ukr)
GRUPPO B (a Strasburgo, 14-16 settembre): Terrassa (Esp), Jadran Herceg Novi (Mne), AZC Alphen (Ned), Strasburgo (Fra), Valletta (Mlt)

Gruppo A - Calendario

1^ giornata - giovedì 13 settembre
Enka Sport Istanbul-Pays d'Aix Natation 5-11
Bpm Sport Management-Tiblisi 14-3
Corona Brasov-Dynamo Lviv 9-4

2^ giornata - venerdì 14 settembre
Tiblisi-Dynamo Lviv 6-10
Bpm Sport Managemet-Pays d'Aix Natation 13-8
Corona Brasov-Enka Sport Istanbul 10-6
17.00 Bpm Sport Management-Dynamo Lviv
18.30 Enka Sport Istanbul-Tiblisi
20.00 Corona Brasov-Pays d'Aix Natation

3^ giornata - sabato 15 settembre
17.00 Pays d'Aix Natation-Dynamo Lviv
18.30 Bpm Sport Management-Enka Sport Istanbul
20.00 Corona Brasov-Tiblisi

4^ giornata - domenica 16 novembre
9.30 Enka Sport Istanbul-Dynamo Lviv
11.00 Corona Brasov-Sport Management
12.30 Dynamo Lviv-Pays d'Aix Natation

Vai al programma completo

Pubblicato in Pallanuoto
Giovedì, 13 Settembre 2018

Champions League. Bpm-Tiblisi 14-3

Debutto in scioltezza per la Bpm Sport Management  nel match d'esordio del primo turno di qualificazione della Champions League. I mastini, inseriti nel gruppo A di Brasov (Romania) e trascinati dalla quaterna di Luongo e dalla tripletta di Fondelli, superano 14-3 i georgiani del Tiblisi. Venerdì doppio impegno per la Sport Management, alle 11.00, contro i francesi del Pays d'Aix Natation e, alle 17.00, cotri gli ucraini della Dynamo Lviv.

REGOLAMENTO CHAMPIONS LEAGUE. In due concentramenti - uno da sei e uno da cinque squadre - dal 13 al 16 settembre, si disputeranno le partite del primo turno di qualificazione. Sedi già designate dalla Ligue Europeenne de Natation con l'obiettivo di promuovere ulteriormente la pallanuoto: Strasburgo (Francia) e Brasov (Romania). Le migliori quattro di ogni gruppo passano alla seconda fase di qualificazione (28-30 settembre) che si uniscono alle otto già qualificate, tra cui AN Brescia e i campioni d'Ungheria del Ferencvaros, per formare quattro gironi da altrettante squadre. Le prime due classificate di ciascun girone accedono al terzo round (6-10 ottobre) articolato in scontri di andata e ritorno; le quattro vincenti si vanno ad unire alle dodici squadre in possesso della wild card - tra queste ci sono la Pro Recco e le novità Mladost e Stella Rossa che hanno preso il posto degli olandesi dell'AZC Alphen e del Partizan che ha rinunciato per prendere parte all'Euro Cup - per disputare i gironi preliminari composti da otto società ciascuno (14 giornate tra andata e ritorno dal 17 ottobre al 15 maggio): le prime quattro di ogni raggruppamento staccano il pass per la final eight in programma ad Hannover in Germania, in casa della Waspo, dal 6 all'8 giugno.

I gruppi del primo turno di qualificazione
 
GRUPPO A (a Brasov, 13-16 settembre): Bpm Sport Management (Ita), Corona Brasov (Rou), Pays d’Aix (Fra), Tbilisi (Geo), Enka (Tur), Dynamo Lviv (Ukr)
GRUPPO B (a Strasburgo, 14-16 settembre): Terrassa (Esp), Jadran Herceg Novi (Mne), AZC Alphen (Ned), Strasburgo (Fra), Valletta (Mlt)

Gruppo A - Calendario

1^ giornata - giovedì 13 settembre
Enka Sport Istanbul-Pays d'Aix Natation 5-11
Bpm Sport Management-Tiblisi 14-3
2Corona Brasov-Dynamo Lviv 9-4

2^ giornata - venerdì 14 settembre
9.30 Tiblisi-Dynamo Lviv
11.00 Bpm Sport Managemet-Pays d'Aix Natation
12.30 Corona Brasov-Enka Sport Istanbul
17.00 Bpm Sport Management-Dynamo Lviv
18.30 Enka Sport Istanbul-Tiblisi
20.00 Corona Brasov-Pays d'Aix Natation

3^ giornata - sabato 15 settembre
17.00 Pays d'Aix Natation-Dynamo Lviv
18.30 Bpm Sport Management-Enka Sport Istanbul
20.00 Corona Brasov-Tiblisi

4^ giornata - domenica 16 novembre
9.30 Enka Sport Istanbul-Dynamo Lviv
11.00 Corona Brasov-Sport Management
12.30 Dynamo Lviv-Pays d'Aix Natation

Vai al programma completo

Pubblicato in Pallanuoto
Mercoledì, 12 Settembre 2018

Champions League. Tocca alla Bpm

Giovedì 13 settembre scatta ufficialmente la stagione 2018/2019 con i gironi di qualificazione della prima fase della Champions League (13-16 settembre). In acqua la Bpm Sport Management impegnata nel concentramento di Brasov (Romania). I mastini debuttano domani alle 18.35 contro i georgiani del Tiblisi; poi venerdì doppio impegno, alle 11.00, contro i francesi del Pays d'Aix e, alle 17.00, contro gli ucraini della Dynamo Lviv; sabato incontrano, alle 18.30, i turchi dell'Enka Istanbul e chiudono domenica, alle 11.00, contro i padroni di casa del Corona Brasov. L'obiettivo, alla portata, per la squadra di Marco Baldinieti è di arrivare tra le prime quattro del gruppo e straccare il pass per il round successivo (28-30 settembre) che vedrà in acqua anche l'AN Brescia.

REGOLAMENTO CHAMPIONS LEAGUE. In due concentramenti - uno da sei e uno da cinque squadre - dal 13 al 16 settembre, si disputeranno le partite del primo turno di qualificazione. Sedi già designate dalla Ligue Europeenne de Natation con l'obiettivo di promuovere ulteriormente la pallanuoto: Strasburgo (Francia) e Brasov (Romania). Le migliori quattro di ogni gruppo passano alla seconda fase di qualificazione (28-30 settembre) che si uniscono alle otto già qualificate, tra cui AN Brescia e i campioni d'Ungheria del Ferencvaros, per formare quattro gironi da altrettante squadre. Le prime due classificate di ciascun girone accedono al terzo round (6-10 ottobre) articolato in scontri di andata e ritorno; le quattro vincenti si vanno ad unire alle dodici squadre in possesso della wild card - tra queste ci sono la Pro Recco e le novità Mladost e Stella Rossa che hanno preso il posto degli olandesi dell'AZC Alphen e del Partizan che ha rinunciato per prendere parte all'Euro Cup - per disputare i gironi preliminari composti da otto società ciascuno (14 giornate tra andata e ritorno dal 17 ottobre al 15 maggio): le prime quattro di ogni raggruppamento staccano il pass per la final eight in programma ad Hannover in Germania, in casa della Waspo, dal 6 all'8 giugno.

I gruppi del primo turno di qualificazione
 
GRUPPO A (a Brasov, 13-16 settembre): Bpm Sport Management (Ita), Corona Brasov (Rou), Pays d’Aix (Fra), Tbilisi (Geo), Enka (Tur), Dynamo Lviv (Ukr)
GRUPPO B (a Strasburgo, 14-16 settembre): Terrassa (Esp), Jadran Herceg Novi (Mne), AZC Alphen (Ned), Strasburgo (Fra), Valletta (Mlt)

Gruppo A - Calendario

1^ giornata - giovedì 13 settembre
17.00 Enka Sport Istanbul-Pays d'Aix Natation
18.30 Bpm Sport Management-Tiblisi
20.00 Corona Brasov-Dynamo Lviv

2^ giornata - venerdì 14 settembre
9.30 Tiblisi-Dynamo Lviv
11.00 Bpm Sport Managemet-Pays d'Aix Natation
12.30 Corona Brasov-Enka Sport Istanbul
17.00 Bpm Sport Management-Dynamo Lviv
18.30 Enka Sport Istanbul-Tiblisi
20.00 Corona Brasov-Pays d'Aix Natation

3^ giornata - sabato 15 settembre
17.00 Pays d'Aix Natation-Dynamo Lviv
18.30 Bpm Sport Management-Enka Sport Istanbul
20.00 Corona Brasov-Tiblisi

4^ giornata - domenica 16 novembre
9.30 Enka Sport Istanbul-Dynamo Lviv
11.00 Corona Brasov-Sport Management
12.30 Dynamo Lviv-Pays d'Aix Natation

Vai al programma completo

Pubblicato in Pallanuoto
Domenica, 09 Settembre 2018

Eurojrs fem. Italia-Bulgaria 34-1

Buon esordio della nazionale di pallanuoto nate 1999 e seguenti. Alla prima batte la Bulgaria 34-1 (parziali 5-0, 7-0, 11-0, 11-0) con sei gol di Cocchiere e di Beatrice Cergol. La Bulgaria segna solo dopo 18'14, sotto 15-0, con Gesheva. 
In precedenza la Spagna aveva sconfitto la Repubblica Ceca  per 23-2 (parziali 6-0, 5-0, 7-0, 5-2), con 7 gol di Camus Amoros, nella partita che ha aperto il girone A.  
L'Italia di Giacomo Grassi tornerà in vasca lunedì alle 18:00 locali proprio contro le iberiche. La partita potrebbe decidere il primo posto del raggruppamento che qualifica direttamente ai quarti di finale dei campionati europei, in svolgimento a Funchal, che sono in programma giovedì 13 settembre.
 
Italia-Bulgaria 34-1 tabellino
Italia: Banchelli, Zanetta 4 (1 rig.), De Magistris 4, Cuzzupè 1, Cordovani 1, B. Cergol 6, Esposito 2 (1 rig.), Riccioli 3, Giustini 4, L. Cergol 2, Cocchiere 6, Meggiato 1, Imperatrice. All. Grassi.
Bulgaria: Eftimova, Gesheva 1, He. Hristova, M. Hristova, Dzhunova, Zhelyazkova, Rumenova, Naneva, Nenova, Mincheva, Stefanova, Hr. Hristova. 
Arbitri: Miskovic (Mne) e Mihalkovikova (Svk). 
Note: parziali 5-0, 7-0, 11-1, 11-0. Nessuna uscita per limite di falli. Superiorità numeriche: Italia 4/5 + 2 rigori, Bulgaria 0/7. 
   
 
Pubblicato in Pallanuoto
Pagina 1 di 2

Archivio notizie