Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo
Articoli filtrati per data: Aprile 2017 - FIN - Federazione Italiana Nuoto
Sabato, 29 Aprile 2017

Euro League F. Kirishi campione

La Kinef Kirishi batte in finale 7-6 l'Olimpiakos Pireo e vince l'Euro League femminile di pallanuoto. Terze le spagnole della CN Sabadell, detentrici del torneo, che nella finale per il bronzo superano 7-5 le connazionali del Matarò. La Final Four di Euro League si è disputata a Kirishi da venerdì 28 a sabato 29 aprile. Nelle semifinali Kinef-Mataro 11-8 e Sabadell-Olympiacos 9-11. Successo storico per la Kinef, allenata da Alexander Kabanov - seconda squadra russa a conquistare l'Euro League dopo lo Skif Mosca nel 1997 e 1999 - che vince per la prima volta il trofeo e lo fa nella piscina di casa, davanti al proprio pubblico.  

Albo d'oro Euro League

1988 e 1989 Donk (Ned)
1990 Nereus (Ned)
1991 Donk (Ned)
1992 BZC Brandenburg (Ned)
1993 Szentesi (Hun)
1994 Orizzonte Catania (ita)
1995 e 1996 Nereus (Ned)
1997 Skif Mosca (Rus)
1998 Orizzonte Catania (Ita)
1999 Skif Mosca (Rus)
2000 Glyfada (Gre)
2001 e 2002 Orizzonte Catania (Ita)
2003 Glyfada (Gre)
2004, 2005 e 2006 Orizzonte Catania (Ita)
2007 Fiorentina Waterpolo (Ita)
2008 Orizzonte Catania (Ita)
2009 e 2010 Vouliagmeni (Gre)
2011 CN Sabadell (Esp)
2012 Pro Recco (Ita)
2013 e 2014 Sabadell (Esp)
2015 Olympiacos (Gre)
2016 Sabadell (Esp)
2017 Kinef Kirishi (Rus)

Segui le partite con il Play by play

Pubblicato in Pallanuoto

Campionato serie B maschile di pallanuoto

14^ giornata - sabato 29 aprile

Girone 1

Lerici Sport-Firenze Pallanuoto 9-8
Sportiva Sturla-CN Sestri 7-4
Acquasport Firenze-Albaro Nervi 14-9
RN Arenzano-Etruria Nuoto 16-7
Rapallo Nuoto-Dinamica Torino 7-5

Girone 2

Cus Geas Milano-Team Osimo Nuoto 8-5
Sea Sub Modena-Como Nuoto 7-7
Pallanuoto Como-Aquaria 17-3
Mestrina Nuoto-NC Monza 7-4
Pharmitalia Bergamo-Varese Olona Nuoto 10-8

Girone 3

Pescara N e PN-Antares Nuoto Latina 16-3
Lazio Waterpolo-SC Tuscolano 9-9
RN Napoli-Club Acquatico Pescara 7-7
Zeronove-Zurich Barbato Cesport 4-5
Portofiori San Mauro Nuoto-Tyrsenia 10-9

Girone 4

Pol. Acese-Giocoleria Basilicata Nuoto 2000 7-7
Etna Waterpolo-RN L. Auditore 6-7
Swim Academy-Cosenza Nuoto 5-10
Cus Unime-Ossidiana Marbi Messina 13-5
Nuoto 2000 Napoli-WP Catania 5-6

Pubblicato in Pallanuoto
Venerdì, 28 Aprile 2017

7bello a Rijeka. Croazia-Italia 4-5

Il Settebello è a Rijeka in common training con la Croazia. Nella partita amichevole ufficiale l’Italia vince 5-4. I primi 7 che Campagna manda in acqua sono Del Lungo, Di Fulvio, Gitto, Velotto, Gallo, Bodegas e Bertoli. Sul risultato di 0-0 Sukno sbaglia un rigore (palo), poi azzurri avanti 2-0 con Di Fulvio a 4’38” e Aicardi in superiorità numerica un minuto dopo. Il primo gol della Croazia arriva dopo 9’44” e lo segna Krapic con l’uomo in più. L’Italia torna a +2 con Bodegas, la Croazia replica con Fatovic in superiorità e il secondo tempo si chiude sul 2-3. La squadra di Campagna chiude bene gli spazi, concede poco anche in fase di inferiorità numerica; alla fine del terzo periodo Italia ancora a +1 (reti di Renzuto e Petkovic). Anche la Croazia difende bene ma l’Italia non si scompone; fa girar palla e segna a uomini pari con Velotto il gol del nuovo doppio vantaggio quando restano 5’21” da giocare. Un minuto e mezzo dopo è proprio Velotto a finire nel pozzetto: dalla panchina Tucak chiama time out e alla ripresa del gioco Sukno stavolta non sbaglia e fa 4-5 in superiorità. A due minuti dalla fine è Campagna a chiedere il time out: la squadra prende posizione ma il gol non arriva. Nel finale la Croazia guadagna un’altra superiorità numerica ma la difesa azzurra è blindata. Capitani: Gallo per gli azzurri e il portiere Bijac per la Croazia. Il collegiale si conclude domenica 30 aprile.

Il commento del CT Campagna. "Avevo chiesto una buona prestazione difensiva e quella c'è stata. Il fatto che sia arrivata anche la vittoria da morale ma l'importante era mettere delle basi importanti sul nostro gioco, per poi lavorarci strada facendo. Subire soltano quattro gol dalla Croazia non è mai cosa facile. Sebbene fosse un'amichevole è stata una partita molto dispendiosa sul piano fisico, con un arbitraggio che ha lasciato giocare e fischiato poche espulsioni. Prendiamo la patrte positiva di questo test e cerchiamo di migliorare sul piano del gioco in attacco".

CROAZIA-ITALIA 4-5
Croazia: Bijac, Macan, Buljjubasic, Lozina, Zovic, Vlahovic, Petkovic 1, Lazic, Sukno 1, Krapic 1, Setka, Fatovic 1, Sparada, Vukicevic, Vrlic. All. Tucak
Italia: Del Lungo, Di Fulvio 1, Gitto, Alesiani, Dolce, Velotto 1, Renzuto Iodice 1, Gallo, Manzi, Bodegas 1, Aicardi 1, Bertoli, Volarevic, Cannella, Bruni. All. Campagna
Arbitri: Duje Cipcic e Andrej Franulovic
Note: parziali 0-2, 2-1, 1-1, 1-1. All’inizio del primo tempo, sullo 0-0, Sukno ha fallito un rigore (palo). Nessuno è uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: Croazia 3/6 + un rigore e Italia 1/3. Spettatori 300 circa

Convocati: Zeno Bertoli, Marco Del Lungo e Edoardo Manzi (AN Brescia), Valentino Gallo e Niccolò Gitto (BPM Sport Management), Vincenzo Dolce e Alessandro Velotto (CC Napoli), Vincenzo Renzuto Iodice (CN Posillipo), Jacopo Alesiani, Michael Bodegas, Lorenzo Bruni, Francesco Di Fulvio, Matteo Aicardi e Goran Volarevic (Pro Recco) e Giacomo Cannella (SS Lazio).
Nello staff, con in CT Alessandro Campagna, l'assistente Amedeo Pomilio, il team manager Alessandro Duspiva, il preparatore atletico Alessandro Amato, il medico Vincenzo Ciaccio, il fisioterapista Luca Mamprin, la psicologa Bruna Rossi, il medico per i test Mike Maric e il video analista Francesco Scannicchio.

Pubblicato in Pallanuoto

Il Settebello è a Rijeka in common training con la Croazia. Venerdì 28 aprile alle ore 19 le due squadre si affrontano in una partita amichelove ufficilale. Il collegiale si conclude domenica 30 aprile. Il commissario tecnico Alessandro Campagna ha convocato 16 giocatori: Zeno Bertoli, Marco Del Lungo e Edoardo Manzi (AN Brescia), Valentino Gallo e Niccolò Gitto (BPM Sport Management), Vincenzo Dolce e Alessandro Velotto (CC Napoli), Vincenzo Renzuto Iodice (CN Posillipo), Jacopo Alesiani, Michael Bodegas, Lorenzo Bruni, Francesco Di Fulvio, Andrea Fondelli, Matteo Aicardi e Goran Volarevic (Pro Recco) e Giacomo Cannella (SS Lazio). Nello staff, con in CT Campagna, l'assistente Amedeo Pomilio, il team manager Alessandro Duspiva, il preparatore atletico Alessandro Amato, il medico Vincenzo Ciaccio, il fisioterapista Luca Mamprin, la psicologa Bruna Rossi, il medico per i test Mike Maric e il video analista Francesco Scannicchio. 

 

Pubblicato in Pallanuoto

Sono online gli arbitri designati per gli incontri dei campionati di serie A1 femminile (17^), serie A2 maschile (19^) e femminile (14^), serie B maschile (14^) ed under 17A maschile (7^ giornata) in calendario sabato 29 e domenica 30 aprile.

Vai alla pagina del Gruppo Uffciali Gara

Pubblicato in Pallanuoto
Mercoledì, 26 Aprile 2017

A1 F e A2 M sud. I recuperi

Al Foro Italico di Roma le ultime due partite rinviate lo scorso 18 marzo per la chiusura dell'aeroporto di Catania (causata dall'eruzione dell'Etna) che impedì alle squadre siciliane di raggiungere Roma. Nel primo pomeriggio si è diputata SIS Roma-L'Ekipe Orizzonte con il successo delle siciliane 15-8 (13^ giornata A1 femminile) e in serata la Roma Nuoto ha battuto il Catania Nuoto 15-10 (14^ giornata A2 maschile girone sud).

Programma e risultati

Campionato A1 femminile - 13^ giornata

Roma
SIS Roma-L'Ekipe Orizzonte 8-15

Tabellino e play by play

Campionato A2 maschile girone sud - 14^ giornata

Roma Nuoto-Catania Nuoto 15-10
Arbitri: Gomez e Ferrari

Tabellino e play by play

Pubblicato in Pallanuoto

Nell'ultimo turno della fase preliminare della Champions League fa festa anche il Brescia. La squadra di Alessandro Bovo batte l'Olympiacos Pireo 13-10 alla Mompiano e si qualifica alla Final Six, in programma a Budapest dal 25 al 27 maggio. Parziali 2-2, 4-3, 1-1, 6-4. Bianco azzurri sempre avanti dalla fine del secondo tempo, che raggiungono il massimo vantaggio nel finale. Per il Brescia a segno Ubovic (3), Nora (3), Christian Presciutti (2), Bertoli (2), Guerrato, Paskovic e Nicholas Prescutti. L'OSC Budapest, che era in corsa col Brescia per il terzo posto, ma era costretta a vincere e sperare in un risultato negativo dei lombardi, perde il derby con lo Szolnoki 10-8. Dal girone A si qualificano alla Final Six Szolnoki con 28 punti, Olympiacos con 22 e AN Brescia con 17 punti.  
Quasi una formalità per la Pro Recco, già sicura di partecipare alla Final Six e del primo posto nel girone B, che in Germania batte il Waspo Hannover 10-7 e chiude al comando a punteggio pieno (30). Insieme ai campioni d'Italia approdano alla Final Six Jug Dubrovnik e ZF Eger, anche loro  già aritmeticamente qualificate, che si sono affontate nell'ultimo turno; successo e sorpasso in classfiica dell'Eger che ha vinto 6-5.  

REGOLAMENTO. La fase preliminare si conclude il 26 aprile. Le prime tre classificate di ciascun raggruppamento si qualificano alla Final Six, in programma a Budapest dal 25 al 27 maggio.

Tabellini e play by play

Pubblicato in Pallanuoto

Si disputano mercoledì 26 aprile al Foro Italico di Roma le ultime due partite rinviate lo scorso 18 marzo, per la chiusura dell'aeroporto di Catania (causata dall'eruzione dell'Etna) che impedì alle squadre siciliane di raggiungere la penisola: si tratta di SIS Roma-L'Ekipe Orizzonte (13^ giornata A1 femminile) e di Roma Nuoto-Catania Nuoto (14^ giornata A2 maschile girone sud).

Programma e arbitri recuperi

Campionato A1 femminile - 13^ giornata

Ore 15.00, Roma
SIS Roma-L'Ekipe Orizzonte
Arbitri: Collantoni e Pascucci

Campionato A2 maschile girone sud - 14^ giornata

Ore 18.45, Roma
Roma Nuoto-Catania Nuoto
Arbitri: Gomez e Ferrari

Pubblicato in Pallanuoto

Campionato serie B maschile di pallanuoto

13^ giornata - sabato 22 aprile

Girone 1

CN Sestri-Acquasport Firenze 5-6
Lerici Sport-RN Arenzano 7-8
Dinamica Torino-Sportiva Sturla 7-9
Firenze Pallanuoto-Rapallo Nuoto 8-10
Albaro Nervi-Etruria Nuoto 6-5

Girone 2

Sea Sub Modena-Pallanuoto Como 5-16
Team Osimo Nuoto-Mestrina Nuoto 7-8
Como Nuoto-Pharmitalia Bergamo 6-5
Nuoto Club Monza-Aquaria 7-7
Varese Olona Nuoto-Cus Geas Milano 8-6

Girone 3

RN Napoli-Zeronove 9-4
Club Aquatico Pescara-Portofiori San Mauro Nuoto 7-10
Tyrsenia-Lazio Waterpolo 7-10
Antares Nuoto Latina-Zurich Barbato  Cesport 2-14
Tuscolano-Pescara N e PN 9-21

Girone 4

Waterpolo Catania-Etna WP 16-5
Nuoto 2000 Napoli-Pol. Acese 3-2
RN L. Auditore-Swim Academy 12-12
Cosenza Nuoto-CUS Unime 4-10

Venerdì 28 aprile
Ossidiana Marbi Messina-Giocoleria Basilicata Nuoto 2000

Pubblicato in Pallanuoto
Giovedì, 20 Aprile 2017

Under 20 M a S. Maria Capua Vetere

Il tecnico federale Nando Pesci ha selezionato diciotto atleti nati 1997 per un collegiale a Santa Maria Capua Vetere dal 30 aprile al 2 maggio. I convocati sono: Francesco De Michelis, Matteo Spione e Federico Neri Panerai (Roma Nuoto), Alessandro Vitale (Lazio Nuoto), Antonio Maccioni, Gaetano Baviera, Massimo Di Martire e Eduardo Campopiano (Canottieri Napoli), Federico Piombo e Ettore Novara (RN Savona), Mario Guidi e Pierre Pellegrini (Bogliasco Bene), Stefano Morretti e Stefano Guerrato (AN Brescia), Michele Mezzarobba (Pallanuoto Trieste), Gianluca Confuorto e Vincenzo Tozzi (Carpisa Yamamay Acquachiara), Gabriele Bassani (Lavagna 90). Completano lo staff l'assistente tecnico Giuseppe Dato, il preparatore atletico Umberto Marini e il team leader Bruno Cufino.

Pubblicato in Pallanuoto
Pagina 1 di 3

Archivio notizie