Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo
Articoli filtrati per data: Settembre 2015 - FIN - Federazione Italiana Nuoto
Mercoledì, 30 Settembre 2015

Euro Cup. Acquachiara-Primorac 15-6

Buon esordio in Euro Cup per la Carpisa Yamamay Acquachiara che a Budapest travolge i montenegrini del Primorac 15-6 (4-1, 3-1, 6-1, 2-3). Bene Marziali e Stefano Luongo autori di quattro reti, a seguire Perez che ne ha realizzate tre. Domani doppio turno contro le più pericolose del girone: in mattinata (ore 12:20) il confronto con Szeged, nel tardo pomeriggio (ore 18:40) la sfida con il Ferencvaros padrone di casa.

Euro Cup - Primo turno

Girone di Budapest: Carpisa Yamamay Acquachiara (Ita), Esslingen (Ger), Ferencvaros (Hun), Jadran Spalato (Cro), Primorac Kotor (Mne), Szeged (Hun), Strasburgo (Fra).
Arbitri: Angileri (MLT); Butz (NED); Ciric (SRB); Colominas (ESP); Tkachenko (RUS); Uz Akif (TUR).

1^ giornata

SZEGED-STRASBURGO 13-10
FERENCVAROS-JADRAN SPALATO 11-8
CARPISA YAMAMAY ACQUACHIARA-PRIMORAC 15-6
riposa ESSLINGEN

Vai alla presentazione

Pubblicato in Pallanuoto
Martedì, 29 Settembre 2015

I provvedimenti della A1 M


Il giudice sportivo nazionale Avv. Claudio Mazzoni ha preso i seguenti provvedimenti disciplinari in riferimento alle partite del campionato di serie A1 maschile disputate venerdì e sabato scorsi.

Ammonizione all'atleta Andrea Razzi (BPM PN Sport Management) per comportamento poco riguardoso.

Ammenda € 60 alle socc. RN Sori e Robertozeno Posillipo per carenze organizzative.

Pubblicato in Pallanuoto

E' iniziato oggi il programma di appuntamenti del commissario tecnico del Settebello Alessandro Campagna con i tecnici e i rispettivi staff delle società degli atleti di interesse nazionale e Probabili Olimpici. Il Ct Campagna e il medico della Nazionale di pallanuoto Giovanni Melchiorri hanno incontrato oggi a Napoli, nella sede del Comitato Regionale, i tecnici Paolo De Crescenzo della Carpisa Yamamay Acquachiara, Paolo Zizza della Canottieri Napoli e Mauro Occhiello del Robertozeno Posillipo. Gli obiettivi sono quelli di condividere con le società i programmi di allenamento della stagione, monitorare lo stato di preparazione tecnico e fisico dei giocatori, ottimizzare il lavoro nell'ottica degli impegni della squadra Nazionale e delle squadre di club. I prossimi appuntamenti sono previsti il 13 ottobre a Genova con Pro Recco, Rari Nantes Savona e Rari Nantes Bogliasco e il 14 ottobre in Lombardia con Brescia e BPM Sport Management. Successivamente Alessandro Campagna incontrerà i tecnici delle altre società di serie A1 per un confronto sulle metodologie di allenamento.    

Pubblicato in Pallanuoto
Venerdì, 25 Settembre 2015

Champions. Designazioni dei playoff

Il 3 e 17 ottobre sono in programma i playoff della Champions League. Le vincenti parteciperanno ai gironi eliminatori che qualificheranno alla final six, le perdenti alla Euro Cup. Designati due arbitri italiani: Colombo per CN Marsiglia-Szolnok e Bianco per Hannover-Primorje Rijeka. In vasca la AN Brescia contro i montenegrini dello Jadran Herceg Novi. Seguono le disignazioni.

Andata, 3 ottobre

Primorje Rijeka (CRO)-Waspo1898 Hannover (GER)
Delegato: Racine (SUI)
Arbitri: Fekete (HUN) e Teixido (ESP)

DiGi Oradea (ROU)-OSC Budapest (HUN)
Delegato: Demey (FRA)
Arbitri: Voevodin (RUS) e Stampalija (CRO)

CN Marsiglia (FRA)-Szolnok (HUN)
Delegato: Firoiu (GER)
Arbitri: Colombo (ITA) e Miskovic (SRB)

Jadran Herceg Novi (MNE) vs AN Brescia (ITA)
Delegate: Mr Bebic (CRO)
Arbitri: Bender (GER) e Alexandrescu (ROU)

Ritorno, 17 ottobre

Waspo1898 Hannover (GER) vs Primorje Rijeka (CRO)
Delegato: Perisic (SRB)
Arbitri: Bianco (ITA) e Vasenin (RUS)

OSC Budapest (HUN)-DiGi ORADEA (ROU)
Delegato: Constantinov (BUL)
Arbitri: Stavridis (GRE) e Margeta (SLO)

Szolnok (HUN)-CN Marsiglia (FRA)
Delegato: Moliner (ESP)
Arbitri: Peris (CRO) e Toygarli (TUR)

AN Brescia (ITA)-Jadran Herceg (MNE)
Delegato: Bottlik (SVK)
Arbitri: Szekely (HUN) e Rakovic (SRB)

Pubblicato in Pallanuoto
Mercoledì, 23 Settembre 2015

A1 M. Gli arbitri della 1^ giornata

Sabato 26 settembre è in programma la prima giornata del 97esimo campionato di serie A1 maschile di pallanuoto. L'anticipo tv sarà RN Bogliasco-PN Trieste venerdì 25 alle 20.50 su Rai Sport 2. Nell'occasione Massimo Savarese raggiungerà le 250 presenze. Seguono le designazioni arbitrali.

Serie A1 M - 25 e 26 settembre
Venerdì 25 settembre, 20.50 diretta Rai Sport 2
RN Bogliasco-PN Trieste
Arbitri: Collantoni e Riccitelli
Delegato: Salino

Sabato 26 settembre
15.00 CC Ortigia-AN Brescia
Arbitri: Ricciotti e Severo
Delegato: Marchisello

16.00 RN Sori-Pro Recco
Arbitri: Romolini e Savarese
Delegato: Tedeschi

16.00 CC Napoli-RN Florentia
Arbitri: Pinato e Rovida
Delegato: Rotunno

16.00 SS Lazio Nuoto-Acquachiara
Arbitri: Castagnola e Colombo
Delegato: Taormina

16.00 Sport Management-RN Savona
Arbitri: Calabrò e Caputi
Delegato: Zerbini

17.30 Robertozeno Posillipo-Roma Vis Nova
Arbitri: Ceccarelli e Ercoli
Delegato: Barone

Pubblicato in Pallanuoto
Martedì, 22 Settembre 2015

Champions. Brescia-Jadran al terzo turno

Sorteggiato oggi a Londra il terzo turno di Champions League. Il turno a eliminazione diretta con gare di andata e ritorno, ha abbinato l'AN Brescia allo Jadran Herceg Novi che, nel secondo turno, ha eliminato la Bpm Sport Management. I montenegrini sono campioni nazionali e tra le loro fila c'è l’ex posillipino Nikola Janovic. Il Primorje Rijeka, vicecampione d’Europa, affronterà invece il Waspo Hannover, mentre i campioni d'Ungheria dello Szolnok se la vedranno con il Marsiglia. A completare il quadro, la sfida tra i rumeni dell’Oradea e gli ungheresi dell’Orvosi. In caso di successo, il Brescia sarebbe inserito nel gruppo A della successiva fase preliminare a gironi, dove ritroverebbe Olympiacos, Eger e Barceloneta, come nella scorsa edizione della Champions League, oltre allo Spandau Berlino e alla vincente della sfida tra Primorje e Waspo Hannover. Eviterebbe, invece, la Pro Recco, inserita nel gruppo B. La squadra di Bovo giocherà il match di andata in Montenegro, il 3 ottobre. Il 17 ottobre il ritorno alla Mompiano. Le quattro formazioni eliminate nel terzo turno della Champions andranno a giocare i quarti di finale di Euro Cup.

Champions League – Terzo turno (and. 3 ottobre, rit. 17 ottobre)
PRIMORJE (Cro)-WASPO HANNOVER (Ger)
ORADEA (Rou)-ORVOSI (Hun)
MARSIGLIA (Fra)-SZOLNOK (Hun)
JADRAN HERCEG NOVI (Mne)-BRESCIA

Preliminari pre final six (dal 28 ottobre)
Girone A: Barceloneta (Esp), Eger (Hun), Olympiacos Pireo (Gre), Spandau 04 (Ger) più vincitrici QF1 e QF3
Girone B: Pro Recco (Ita), Jug Dubrovnik (Cro), Partizan Belgrado (Srb), Galatasaray (Tur) più vincitrici QF2 e QF4

Vai al sito ufficiale

Pubblicato in Pallanuoto

Immediato riscatto della Sport Management; pari dell'AN Brescia. La Sport Management batte gli spagnoli del Sabadell 10-9 rimontando il -3 (3-0, 5-2, 6-3) rincorso fino a 3' dalla fine del secondo tempo. Dal quel momento piazzato un perentorio 6-0 (9-6) nei 6' successivi gestito per il prosieguo dell'incontro. A segno Petkovic (3), Busilacchi e Bini (2), Jelaka, Razzi e Deserti. L'AN Brescia pareggia 8-8 con gli ungheresi dell'OSC Budapest dilapidando il vantaggio di +3 (8-5) raggiunto a 2'56 dal termine. A segno Rizzo (2), Luca Damonte, Nora, Nicholas Presciutti, Bertoli, Ubovic e Napolitano.
Il regolamento prevede che le migliori due squadre di ciascun raggruppamento si incrocino nei quarti di finale che ammetteranno le vincenti nei gironi preliminari. Le perdenti dei quarti di finale disputeranno la Euro Cup.

Qualificazioni 2^ fase
Girone D ad Atene: AN Brescia, Vouliagmeni (Gre), OSC Budapest (Hun), Montpellier (Fra)
Girone E ad Hannover: Szolnoki (Hun), Radnicki Kragujevac (Srb), Hannover (Ger), Budva (Mne)
Girone F a Rijeka: Primorje Rijeka (Cro), Duisbug (Ger), Spartak Volgograd (Rus), CN Marsiglia (Fra)
Girone G a Busto Arsizio: CN Sabadell (Esp), Sport Management (Ita), DiGi Oradea (Rou), Jadran Herceg Novi (Mne)

Preliminari pre final six (dal 28 ottobre)
Girone A: Barceloneta (Esp), Eger (Hun), Olympiacos Pireo (Gre), Spandau 04 (Ger) più vincitrici QF1 e QF3
Girone B: Pro Recco (Ita), Jug Dubrovnik (Cro), Partizan Belgrado (Srb), Galatasaray (Tur) più vincitrici QF2 e QF4

Risultati seconda giornata dei gironi con le italiane
Girone D
Classifica: AN Brescia e OSC Budapest (Hun) 4, Vouliagmeni (Gre) 3, Montpellier (Fra) 0,
Vouliagmeni (Gre)-Montpellier (Fra) 9-6
AN Brescia-OSC Budapest (Hun) 8-8 (0-1, 1-1, 4-3, 3-3)
Girone G
Classifica: Jadran Herceg Novi (Mne) 6, DiGi Oradea (Rou) e Sport Management 3, CN Sabadell (Esp) 0
DiGi Oradea (Rou)-Jadran Herceg Novi (Mne) 6-7
Sport Management-CN Sabadell (Esp) 10-9 (1-3, 5-3, 4-1, 0-2)
 
Risultati prima giornata
Girone D
Vouliagmeni (Gre)-AN Brescia 6-10 (0-1, 1-2, 2-4, 3-3)
Montpellier (Fra)-OSC Budapest (Hun) 3-11
Girone G
CN Sabadell (Esp)-Jadran Herceg Novi (Mne) 6-7
Sport Management-DiGi Oradea (Rou) 8-10 (2-2, 4-3, 0-3, 2-2)

consulta tutti i tabellini

guarda le partite di Busto Arsizio in streaming

Pubblicato in Pallanuoto

Esordio vincente di AN Brescia, sconfitta interna per la Sport Management. La prima giornata dei gironi di qualificazione validi per la seconda fase della Champions League offre alterne fortune per le squadre italiane in vasca.  Ad Atene, i lombardi battono i padroni di casa del Vouliagmeni 10-6 con una tripletta di Rizzo, doppiette di Molina e Bertoli e reti dei fratelli Christian e Nicholas Presciutti e di Ubovic. A Busto Arsizio la Sport Management esce sconfitta dai rumeni della DiGi Oradea 10-8 (2-2, 3-4, 3-0, 2-2) pagando un break di 6-0 subito sul vantaggio di 6-4 tra il sesto minuto e 44" del secondo tempo e il primo minuto e 16" del quarto tempo (6-10). Vane le doppiette di Edoardo Di Somma, Petkovic, Deserti e i gol di Jelaka e Razzi. Il regolamento prevede che le migliori due squadre di ciascun raggruppamento si incrocino nei quarti di finale che ammetteranno le vincenti nei gironi preliminari. Le perdenti dei quarti di finale disputeranno la Euro Cup.

Qualificazioni 2^ fase
Girone D ad Atene: AN Brescia, Vouliagmeni (Gre), OSC Budapest (Hun), Montpellier (Fra)
Girone E ad Hannover: Szolnoki (Hun), Radnicki Kragujevac (Srb), Hannover (Ger), Budva (Mne)
Girone F a Rijeka: Primorje Rijeka (Cro), Duisbug (Ger), Spartak Volgograd (Rus), CN Marsiglia (Fra)
Girone G a Busto Arsizio: CN Sabadell (Esp), Sport Management (Ita), DiGi Oradea (Rou), Jadran Herceg Novi (Mne)

Preliminari pre final six (dal 28 ottobre)
Girone A: Barceloneta (Esp), Eger (Hun), Olympiacos Pireo (Gre), Spandau 04 (Ger) più vincitrici QF1 e QF3
Girone B: Pro Recco (Ita), Jug Dubrovnik (Cro), Partizan Belgrado (Srb), Galatasaray (Tur) più vincitrici QF2 e QF4

Risultati prima giornata dei gironi con le italiane
Girone D
Vouliagmeni (Gre)-AN Brescia 6-10 (0-1, 1-2, 2-4, 3-3)
Montpellier (Fra)-OSC Budapest (Hun) 3-11
Girone G
CN Sabadell (Esp)-Jadran Herceg Novi (Mne) 6-7
Sport Management-DiGi Oradea (Rou) 8-10 (2-2, 4-3, 0-3, 2-2)

consulta tutti i tabellini

guarda le partite di Busto Arsizio in streaming

Pubblicato in Pallanuoto

Giovedì 24 settembre alle ore 12 si terrà la conferenza di presentazione alla stampa della 97esima edizione del campionato maschile e della 32esima edizione di quello femminile di pallanuoto di serie A1. La cerimonia è prevista presso la Sala Convegni (ex Sala Rossa) delle piscine del Foro Italico, a Roma, in via Franchetti 1. Presenti il Presidente Paolo Barelli e i cittì delle nazionali maschile e femminile, Sandro Campagna e Fabio Conti. Seguiranno aggiornamenti.

Pubblicato in Pallanuoto

L'Acquachiara vince la terza edizione del trofeo di pallanuoto a mare "Cilento Costa Blu" battendo in finale, nello splendido scenario naturalistico del porto turistico di Acciaroli-Pollica, il Duisburg. La squadra, allenata da De Crescenzo, ha vinto per 6 a 3 la sfida contro i tedeschi di mister Dubinak. Decisiva la tripletta di Stefano Luongo che si è aggiudicato anche il titolo di capocannoniere del prestigioso trofeo. La finalissima è stata preceduta da un minuto di raccoglimento per ricordare la figura di Carlo De Gaudio, storico presidente Benemerito della Canottieri e grande dirigente sportivo italiano. È stata avvincente la sfida tra le due squadre che hanno infiammato il pubblico sistemato sulla banchina esterna del porto di Acciaroli. La squadra napoletana, che ha vinto anche la prima edizione del trofeo "Made in Cilento", è stata premiata dal presidente del Comitato Regionale della FIN, Paolo Trapanese, presente nel Cilento per la tre giorni di pallanuoto a mare. 

"Si è creato un rapporto fantastico tra il Comitato Regionale, le amministrazioni locali e le associazioni - ha sottolineato Trapanese - che ci consente di anno in anno di rinnovare l'appuntamento con la pallanuoto internazionale in uno scenario che è davvero unico". Sul terzo gradino del podio è salita, invece, la Lazio che ha battuto nella finale 3/4 posto la Canottieri Napoli, accompagnata dal presidente Edoardo Sabbatino, per 9 a 6. Quinto posto per i croati del Posk Spalato che hanno vinto 4 a 3 contro la Pallanuoto Trieste che si è così piazzata sesta. Oltre al capocannoniere Stefano Luongo, inoltre, sono stati premiati Federico Colosimo della Lazio e Fabio Baraldi della Canottieri, rispettivamente miglior giocatore del torneo e miglior centroboa. "È stata una vetrina straordinaria per il nostro territorio che ha bisogno anche dello sport per crescere e promuoversi" hanno evidenziato Stefano Pisani, Costabile Spinelli e Silvia Pisapia, rispettivamente sindaci dei comuni di Pollica, Castellabate e Casal Velino, che hanno organizzato la kermesse sportiva in collaborazione con le associazioni Punta Tresino, Circolo Lazzarulo e Cilento Mania. Le partite sono state, inoltre, precedute da un'esibizione dei ragazzi (Under 11 e Under 13) della società Dream Team di Salerno.

Pubblicato in Pallanuoto
Pagina 1 di 2

Archivio notizie