Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo
Articoli filtrati per data: Dicembre 2015 - FIN - Federazione Italiana Nuoto
Mercoledì, 30 Dicembre 2015

Settebello. Decisi i 13 per Belgrado 2016

Si è concluso il collegiale del Settebello al Centro Federale di Ostia. La squadra si è allenata quattro giorni con la Germania, contro cui esordirà nella rassegna continentale l'11 gennaio alle 18.45. Dal 2 al 5 gennaio la Nazionale è a Gyor, in Ungheria, per la Volvo Cup con Ungheria, Spagna e Slovacchia, il 6 gennaio si trasferisce a Budapest e da li parte l'8 gennaio per la Serbia. Il commissario tecnico Alessandro Campagna, al termine del collegiale, ha comunicato i nomi dei 15 giocatori che partono per la Volvo Cup e dei 13 giocatori convocati per gli Europei, in programma a Belgrado da 10 al 23 gennaio.

Convocati per la Volvo Cup. Marco Del Lungo, Christian Presciutti (AN Brescia), Fabio Baraldi e Alessandro Velotto (CC Napoli), Valentino Gallo (Robertozeno Posillipo), Jacopo Alesiani (Carisa Savona), Matteo Aicardi, Michael Bodegas, Francesco Di Fulvio, Massimo Giacoppo, Alex Giorgetti, Pietro Figlioli, Stefano Tempesti e Niccolò Gitto (Pro Recco), Stefano Luongo (Carpisa Yamamay Acquachiara). Lo staff tecnico è composto dal cittì Sandro Campagna, dall'assistente Amedeo Pomilio, dal team manager e videoanalisi Francesco Scannicchio, dal fisioterapista Luca Mamprin, dal preparatore atletico Alessandro Amato, dalla psicologa Bruna Rossi, dal medico Gianfranco Colombo. 

Convocati per gli Europei. Marco Del Lungo, Christian Presciutti (AN Brescia), Fabio Baraldi (CC Napoli), Valentino Gallo (Robertozeno Posillipo), Matteo Aicardi, Michael Bodegas, Francesco Di Fulvio, Massimo Giacoppo, Alex Giorgetti, Pietro Figlioli, Stefano Tempesti e Niccolò Gitto (Pro Recco), Stefano Luongo (Carpisa Yamamay Acquachiara). Lo staff tecnico è composto dal cittì Sandro Campagna, dall'assistente Amedeo Pomilio, dal team manager e videoanalisi Francesco Scannicchio, dal fisioterapista Luca Mamprin, dal preparatore atletico Alessandro Amato, dalla psicologa Bruna Rossi, dal medico Gianfranco Colombo.

Pubblicato in Pallanuoto

Il Setterosa lascia Los Alamitos e rientra in Italia. L'arrivo a Roma-Fiumicino è previsto per le ore 23.00 di questa sera. La squadra si trasferisce al Centro Federale di Ostia fino al 24 dicembre, poi due giorni a casa per Natale, e si raduna a Roma, nell'impianto dell'Acqua Acetosa, dal 27 al 30 dicembre. Dal 3 al 5 gennaio sarà a Miskolc, nell'Ungheria settentrionale, a 150 chilometri da Budapest, per la Univer Cup con la Grecia e due selezioni nazionali di Ungheria. 

IL SETTEROSA PER OSTIA. Le convocate sono Laura Teani, Elisa Queirolo e Laura Barzon (Plebiscito Padova), Rosaria Aiello, Federica Radicchi, Arianna Garibotti e Giulia Gorlero (Despar Messina), Roberta Bianconi e Giulia Emmolo (Olympiakos), Teresa Frassinetti (RN Bogliasco), Aleksandra Cotti (Rapallo Pallanuoto), Francesca Pomeri e Silvia Motta (Città di Cosenza), Chiara Tabani (Mediostar Prato), Tania Di Mario e Valeria Palmieri (L’Ekipe Orizzonte). Nello staff, con il commissario tecnico Fabio Conti, gli assistenti Paolo Zizza e Marco Manzetti, il preparatore atletico Simone Cotini, il team manager Barbara Bufardeci, il medico Vincenzo Ciaccio e la fisioterapista Simona Tozzetti. 

IL SETTEROSA PER ROMA. Alle 16 che hanno partecipato alla Holiday Cup in California e si fermano a Ostia fino al 24 dicembre, nel collegiale all'Acqua Acetosa dal 27 al 30 dicembre si aggiungono Sara Dario, difensore del Plebiscito Padova e Federica Lavi, portiere del Rapallo Pallanuoto.

IL CALENDARIO DELLA UNIVER CUP

Domenica 3 gennaio 2016
ore 15.15 Ungheria-Ungheria2
ore 16.45 Grecia-Italia

Lunedì 4 gennaio 2016
ore 15.15 Ungheria-Grecia
ore 16.45 Ungheria2-Italia

Martedì 5 gennaio 2016
ore 16.15 Ungheria-Italia
ore 17.45 Ungheria2-Grecia

Riunione tecnica il 3 gennaio alle 14.00 nella sala conferenze della piscina e cerimonia di premiazione il 5 gennaio alle 19.15. L'Italia si allena anche la mattina del 6 gennaio e rientra in Italia nel pomeriggio.
 

Pubblicato in Pallanuoto

Il Tecnico Federale Ferdinando Pesci ha convocato i seguenti atleti, nati 1997 e seguenti, per un raduno collegiale che si svolgerà a Pozzuoli dal 27 al 30 dicembre quale inizio della preparazione in vista dei Campionati Mondiali
ed Europei di categoria che si svolgeranno rispettivamente in Montenegro dal 26 agosto al 4 settembre e in Olanda dall'11 al 18 settembre 2016.
Atleti: Francesco De Michelis, Matteo Spione e Alessio Navarra (Roma Nuoto); Gianmarco Nicosia e Mario Del Basso (Roma Vis Nova PN); Gabriele Bassani (RN Lavagna); Mario Guidi (RN Bogliasco); Gaetano Baviera, Massimo Di Martire e
Antonio Maccioni (CC Napoli); Edoardo Manzi e Francesco Massaro (RN Sori); Federico Piombo (RN Savona); Michele Mezzaroba (Pallanuoto Trieste); Federico Panerai (RN Florentia); Alessandro Vitale e Giorgio Ambrosini (SS Lazio N e
PN); Stefano Mauro (Aquavion); Stefano Guerrato (AN Brescia); Simone Grosso (RN IMperia); Vincenzo Tozzi e Emanuele Ciardi (Carpisa Yamamay Acquachiara); Fabio Gattarossa (Dinamica Torino).
Staff: Ferdinando Pesci Tecnico Federale, Cosimino Di Cecca Assistente Tecnico, Umberto Marini Preparatore Atletico, Marco Cotini Preparatore Atletico, Bruno Cufino, Team Manager, Gianni Fedele Incaricato FIN.
Successivamente Il Tecnico Federale Ferdinando Pesci ha convocato i seguenti atleti, nati 1997 e seguenti, per un raduno collegiale che si svolgerà a Ostia dal 2 la 6 gennaio 2016.
Atleti: Stefano Moretti (Pescara N e PN); Ludovico Moroni, Francesco De Michelis, Matteo Spione e Alessio Navarra (Roma Nuoto); Gianmarco Nicosia e Mario Del Basso (Roma Vis Nova PN); Gabriele Bassani (RN Lavagna); Mario Guidi (RN
Bogliasco); Gaetano Baviera, Massimo Di Martire e Antonio Maccioni (CC Napoli); Edoardo Manzi (RN Sori); Federico Piombo (RN Savona); Michele Mezzaroba (Pallanuoto Trieste); Federico Panerai (RN Florentia); Alessandro Vitale e
Giorgio Ambrosini (SS Lazio N e PN); Stefano Mauro (Aquavion); Stefano Guerrato (AN Brescia); Simone Grosso (RN IMperia).
Staff: Ferdinando Pesci Tecnico Federale, Cosimino Di Cecca Assistente Tecnico, Umberto Marini Preparatore Atletico, Arnaldo Castelli Preparatore Atletico.

Pubblicato in Pallanuoto

Prosegue il lavoro del Settebello in preparazione agli Europei di Belgrado in programma dal 10 al 23 gennaio. Dopo la trasferta australiana che terminerà il 24 dicembre, gli azzurri si ritroveranno ad Ostia nel Centro Federale dal 27 al 30 dicembre. Quattro giorni di common training con la Germania, contro cui esordiranno nella rassegna continentale l'11 gennaio alle 18.45. Questi i convocati: Marco Del Lungo, Christian Presciutti (AN Brescia), Fabio Baraldi e Alessandro Velotto (CC Napoli), Valentino Gallo (Robertozeno Posillipo), Jacopo Alesiani (Carisa Savona), Edoardo Prian (Bogliasco Bene), Giacomo Bini (BPM Sport Managment), Matteo Aicardi, Michael Bodegas, Francesco Di Fulvio, Andrea Fondelli, Massimo Giacoppo, Alex Giorgetti, Pietro Figlioli, Stefano Tempesti e Niccolò Gitto (Pro Recco), Stefano Luongo (Carpisa Yamamay Acquachiara). Lo staff tecnico è composto dal cittì Sandro Campagna, dall'assistente Amedeo Pomilio, dal team manager e videoanalisi Francesco Scannicchio, dal fisioterapista Luca Mamprin, dal preparatore atletico Alessandro Amato, dalla psicologa Bruna Rossi, dal medico Gianfranco Colombo.

Pubblicato in Pallanuoto
Domenica, 20 Dicembre 2015

Holiday Cup. Italia-Olanda 6-5

Il Setterosa chiude la Holiday Cup battendo l'Olanda 6-5. Vittoria importante, che fa morale, parziale rivincita sulle vicecampionesse mondiali che a Kazan ci avevano battuto ai rigori in semifinale. Anche nella partita di ottobre in World League e nella partita precedente a Los Alamitos, il 17 dicembre, si era imposta l'Olanda. Oggi è stato decisivo il break azzurro di 3-0 a cavallo tra la metà del terzo e la metà del quarto tempo: gol di Barzon nel terzo, Garibotti e Queirolo nel quarto e l'Italia è passata dal 3-4 al 6-4. Gli USA battono la Spagna 14-13 nell'ultima partita in calendario e vincono la Holiday Cup con 15 punti (5 vittorie e 1 sconfitta con l'Olanda).

OLANDA-ITALIA 5-6
Olanda: Aartsw, Smit 1, Genee D, Van der Sloot 1, Genee A, Stomphorst 3, Nijhuis, Sevenich, Megens, Van Toorn, Klaassen, Van der Molen, Willemsz. All. Havenga.
Italia: Gorlero, Tabani, Garibotti 1, Queirolo 1, Radicchi, Aiello, Di Mario, Bianconi, Emmolo, Pomeri 2, Cotti, Frassinetti, Palmieri, Barzon 1, Motta 1. All. Conti.
Arbitri: Drury (USA) e Buch (ESP)
Note: parziali: 0-0, 2-2, 2-2, 1-2. Uscita per limite di falli Pomeri (I).

SETTEROSA. Le convocate per la California sono Laura Teani, Elisa Queirolo e Laura Barzon (Plebiscito Padova), Rosaria Aiello, Federica Radicchi, Arianna Garibotti e Giulia Gorlero (Despar Messina), Roberta Bianconi e Giulia Emmolo (Olympiakos), Teresa Frassinetti (RN Bogliasco), Aleksandra Cotti (Rapallo Pallanuoto), Francesca Pomeri e Silvia Motta (Città di Cosenza), Chiara Tabani (Mediostar Prato), Tania Di Mario e Valeria Palmieri (L’Ekipe Orizzonte). Nello staff, con il commissario tecnico Fabio Conti, gli assistenti Paolo Zizza e Marco Manzetti, il preparatore atletico Simone Cotini, il team manager Barbara Bufardeci, il medico Vincenzo Ciaccio e la fisioterapista Simona Tozzetti. L'arbitro italiano designato per la Holyday Cup è Filippo Gomez.

LA HOLYDAY CUP - Los Alamitos

15 dicembre: Spagna-Olanda 10-9 e USA-Italia 9-4
16 dicembre: Spagna-Italia 8-9 e USA-Olanda 8-9 
17 dicembre: Italia-Olanda 11-12 e USA-Spagna 10-8 arbitro Gomez
18 dicembre: Olanda-Spagna 8-11 e USA-Italia 12-10
19 dicembre: Spagna-Italia 13-10 e USA-Olanda 7-3
20 dicembre: Olanda-Italia 5-6 e USA-Spagna 14-13 arbitro Gomez  

Classifica finale: Usa 15, Spagna 9, Olanda e Italia 6

Pubblicato in Pallanuoto
Domenica, 20 Dicembre 2015

Holiday Cup. Spagna-Italia 13-10

Penultimo turno dela 'Holiday Cup in corso a Los Alamitos in California. La Spagna batte l'Italia 13-10 (parziali 4-2; 2-3; 2-3; 5-2). Nella partita del 16 dicembre l'Italia aveva vinto 9-8. Domenica 20 dicembre alle 18 ora italiana c'è Italia-Olanda.

SPAGNA-ITALIA 13-10
Spagna: Ester, Bach 1, Espar A. 1, Ortiz B., Ortiz M., Pareja 3, Espar C., Pena, Forca 2, Tarrago 2 (1 rig.), Garcia 3, Lopez 1, Crespi. All. Oca.
Italia: Gorlero, Tabani, Garibotti 1, Queirolo 1, Radicchi 1, Aiello, Di Mario 2 (1 rig.), Bianconi 2 (1 rig.), Emmolo, Pomeri 1, Cotti 1, Frassinetti 1, Palmieri, Barzon, Motta. All. Conti.
Note: parziali 4-2; 2-3; 2-3; 5-2.

SETTEROSA. Le convocate per la California sono Laura Teani, Elisa Queirolo e Laura Barzon (Plebiscito Padova), Rosaria Aiello, Federica Radicchi, Arianna Garibotti e Giulia Gorlero (Despar Messina), Roberta Bianconi e Giulia Emmolo (Olympiakos), Teresa Frassinetti (RN Bogliasco), Aleksandra Cotti (Rapallo Pallanuoto), Francesca Pomeri e Silvia Motta (Città di Cosenza), Chiara Tabani (Mediostar Prato), Tania Di Mario e Valeria Palmieri (L’Ekipe Orizzonte). Nello staff, con il commissario tecnico Fabio Conti, gli assistenti Paolo Zizza e Marco Manzetti, il preparatore atletico Simone Cotini, il team manager Barbara Bufardeci, il medico Vincenzo Ciaccio e la fisioterapista Simona Tozzetti. L'arbitro italiano designato per la Holyday Cup è Filippo Gomez.

LA HOLYDAY CUP - Los Alamitos (9 ore in meno rispetto all'Italia)

15 dicembre: Spagna-Olanda 10-9 e USA-Italia 9-4
16 dicembre: Spagna-Italia 8-9 e USA-Olanda 8-9 
17 dicembre: Italia-Olanda 11-12 e USA-Spagna 10-8 arbitro Gomez
18 dicembre: Olanda-Spagna 8-11 e USA-Italia 12-10
19 dicembre: Spagna-Italia 13-10 e USA-Olanda 7-3

Classifica: Usa 12, Spagna 9, Olanda 6, Italia 3.

20 dicembre: 09.00 Olanda-Italia e 10.30 USA-Spagna

Pubblicato in Pallanuoto
Sabato, 19 Dicembre 2015

A2 M. Tabellini 4a giornata

Ferma le massima serie, sabato pomeriggio si va in acqua per la quarta giornata del campionato maschile di serie A2. Si torna in vasca il 9 gennaio. Seguono i tabellini dei due gironi.

4^ Giornata – sabato 19 dicembre 

Girone Nord

C.S. PLEBISCITO PD – CHIAVARI NUOTO 12-3
CS PLEBISCITO PADOVA: Destro, Segala 1, Chiriatti 1, Prete 1, Savio 1, Barbato 2, Gottardo, Maras 5 (un rig), Zanovello 1, Conte, Spessato, Lagonigro, Tomasella. All. Fasano
CHIAVARI NUOTO: Cavo, Ferrari, Ghio, Mangiante, Oliva, Barrile 1, Marciano 1, Giambruno, Raineri, Lertora, Rolla 1, 
Castagnola , Davin. All. Federici
Arbitri: Baretta e Piccoli
Note. parziali 2-1, 3-2, 3-0, 4-0. Nessuno uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: Plebiscito 4/8 + un rigore, Chiavari 1/11. Spettatori 250 circa.

PRESIDENT BOLOGNA – TORINO 81 9-6
PRESIDENT BOLOGNA: De Santis, Gopcevic 1, Barboni, Baldinelli 2, Catalano, Dello Margio, Racalbuto, Belfiori 3,
Pasotti, Moscardino 1, Cocchi 2, Cecconi, Pivato. All. Gamberini
TORINO 81: Rolle, Franchello, Cranco 1, Mantero, Maffè, Oggiero 1, Corti, Vuksanovic 2, Lauria, Lojacono, Audiberti f
1, Giuliano, Presciutti 1. All. S. Aversa
Arbitri: Barletta e Bonavita
Note. parziali 2-0, 0-1, 3-1, 4-4. Uscito per limite di falli Cecconi nel quarto tempo. Superiorità numeriche:
President 2/5, Torino 3/11. Spettatori 150 circa.

R.N. IMPERIA 57 – S.C. QUINTO 3-8
RN IMPERIA: Conti, Ramone, Spano, G. Rocchi, Gazzano, Durante 1, Ferrari, Corio 2, G. Novara, Somà, F. Rocchi, E. Novara, Ravoncoli. All. Pisano
SC QUINTO: Scanu, Prian, Brambilla, Luccianti, Turbati, Bianchi 1, Bogdanovic 3, Palmieri, Boero 2, Bittarello 1, Spigno, Amelio 1, Azzarini. All. Paganuzzi
Arbitri: Frauenfelder e Guarracino
Note. parziali 0-3, 2-1, 1-2, 0-2. Espulso nel quarto tempo per reciproche scorrettezze G. Rocchi (Imperia) e Bogdanovic (Quinto) Usciti per limite di falli: G. Novara (Imperia), Boero (Quinto) Turbati (Quinto) . Superiorità numeriche: Imperia 1/13 + 2 rigori e Quinto 6/14. Spettatori 150 circa.

CLUB WASKEN BOYS – LAVAGNA 90 9-10
CLUB WASKEN BOYS: Ruggieri, Stani, Calarco, Legrenzi 3, Pederzoli 2, Zucchelli, Tortelli 2, Damonte 1, Boccali, Manfredi, Turelli, Manzone 1, Regonesi. All. Crimi
LAVAGNA 90: Graffigna, G. Cotella, Congiu, M. Pedroni, Giusti, Cimarosti, Oneto 1, Westermann 2, F. Cotella 2, Martini, L. Pedroni, Parisi 3, Casazza 2. All. Risso
Arbitri: D'Antoni e Trovò
Note. parziali 1-2, 2-2, 1-3, 5-3. Uscito per limite di falli nel quarto tempo F. Cotella (Lavagna). Superiorità numeriche: Wasken Boys 4/12 + 1 rigore e Lavagna 3/5 + 1 rigore. Spettatori 400 circa.

CROCERA STADIUM – SPAZIO R.N. CAMOGLI 4-5
CROCERA STADIUM: Foroni, Elefante, Raule, Bavassano, Lobasso, De Ferrari, Ferraris, Siri 1, Bosso, L. Fulcheris 2, Parodi, Bianchetti, Micheletto, A, Fulchceris 1. All.Camponini
RN CAMOGLI: Gardella, Beggiato 1, Iaci 1, Antonucci, Federici 1, Solari, Guenna 1, Gatti, Cocchiere, Pino, Licata, Cuneo 1, Caliogna. All. Magalotti
Arbitri: D'Alessio e Verde
Note. parziali 1-2, 0-1, 2-2, 1-0. Espulso nel quarto tempo per proteste Bianchetti (Crocera) e l'allenatore del Camogli Magalotti Uscito per limite di falli A. Fulcheris (Crocera) e Siri (Crocera). Superiorità numeriche: Crocera 0/6 + 1 rigore Camogli 3/12. Spettatori 200 circa.

ALBARO NERVI – CSO PHARMITALIA PN BERGAMO 9-4
ALBARO NERVI: Vio, Priolo 2, Montecatta, Dorigo, Damonte, Vallarino, Giusti, Tortora, Loomis 4, Anesini, Vezil 1, Caliogna 2, Briganti. All. Dorigo
PHARMITALIA PN BG: Facchinetti, Morotti, Ginocchio, Pedersoli, Tassi 1, G. Baldi, F Fumagalli, G. Foresti, L. Baldi 1, Riva 1, E. Fumagalli 1, Persiani, Vavassori. All. Foresti.
Arbitri: Iacovelli e Palmieri
Note. parziali 3-1, 2-1, 2-0, 2-2. Nessun giocatore uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: Nervi 3/7 + 1 rigore e Bergamo 1/5 + 1 rigore. Spettatori 150 circa

Girone Sud

ROMA NUOTO – DEL BO AQAVION 14-5
ROMA NUOTO: Washburn, De Michelis Faraglia, Fiorillo 4 (un rig), Gianni 2, Navarra, Spione 2, Moroni, Lapenna 1,
Obradovic 3, Africano 1, Letizi, Faiella 1. All. Fiorillo
DEL BO AQAVION: Cappuccio, Criscuolo 1, Calì, C. Caccavale, Occhiello 1 (rig), Ferrone, Riccitiello 2, Mauro 1, G.
Caccavale, Scalzone, Centanni, Sciubba, Bencivenga. All. Iacovelli
Arbitri: Castagnola e Pagani Lambri
Note. parziali 8-1, 2-2, 1-0, 3-2. Usciti per limite di falli Faraglia e Navarra (R) e Scalzone (A) nel quarto
tempo. Espulso Mauro (A) nel quarto tempo per proteste. Superiorità numeriche: Roma 6/10 + due rigori di cui uno
fallito (parato) da Obradovic nel secondo tempo, Aquavion 2/12 + un rigore. Spettatori 200 circa.

POL. MURI ANTICHI – ROMA 2007 ARVALIA 10-6
POL. MURI ANTICHI: Vittoria, Scebba 1, Scuderi, Marchese, Barbaric 6 (due rig), Reina, Scirè 2, Sfogliano 1, Cassone, Indelicato, Paratore, Muscuso, Caltabiano. All. Maugeri.
ROMA 2007 ARVALIA: Gazzarini, Morrone, Tafuro, Tulli, Lusic 3, Re, Di Santo 1, Cardoni, Sacco, Sebastiani 1, Spiezio 1, Martella, Tafuro. All. Bevilacqua.
Arbitri: Chimenti e Luciani
Note. parziali 2-2, 2-1, 1-2, 5-1. Usciti per limite di falli Sfogliano (MA) e Tulli (A) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Muri Antichi 3/8 + due rigori, Arvalia 2/7. Spettatori 250 circa.

PROMOGEST – N.C. CIVITAVECCHIA 7-10
PROMOGEST: Bertolucci, Maresca, Guidi, Rinaldi 1, Curgiolu 1, Fois, Pagliara 1, Vuleta 2, Namar 1, Calli, Gaffuri 1, Baldinelli, Deidda. All. Pettinau.
N.C. CIVITAVECCHIA: Visciola, M. Muneroni, Iula, Zanetic 1, Calcaterra, G. Muneroni 1, Quaglio 2, Romiti 1, Castello 1, Checchini 3, A. Muneroni 1, Caponero. All. Pagliarini.
Arbitri: Camoglio e Romolini
Note. parziali 3-3, 0-2, 2-2, 2-3. Usciti per limite di falli Iula (C) nel terzo tempo, Calli (P) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Promogest 4/10, Civitavecchia 2/7 + un rigore fallito (parato) da Romiti nel quarto tempo. Spettatori 200 circa.

TGROUP ARECHI – NUOTO CATANIA 12-11
TGROUP ARECHI: D. Busà, Sanges, Giordano 2, G. Esposito 1, Brgulian 1 (rig), C. Esposito 2, Simonetti 1, Iannicelli,
R. Busà 1, De Rosa 2, Baldi, Storniello, Postiglione 2. All. Grieco.
NUOTO CATANIA: Pellegrino, Catania, Maiolino 1, La Rosa 6, Anfuso, Privitera, G. Torrisi 1, Kacar 1, Parisi, Russo
1, Massa 1, Spampinato. All. Dato
Arbitri: Minelli e Ricciotti
Note. parziali 4-2, 4-1, 2-4, 2-4. Usciti per limite di falli Brgulian e Simonetti (A) nel quarto tempo. Superiorità
numeriche: Arechi 4/8 + un rigore, Catania 4/11. Spettatori 150 circa.

R.N. LATINA – CAMPOLONGO HOSPITAL R.N. SALERNO 7-8
RN LATINA: Correggia, Montani, Rusino, Manzo, S. Onida 2, De Vecchis, Mazzi 1, A. Vitale 1, Ambrosini 2, S. Vitale,
Carnevali 1, A. Onida. All. Lorenzini.
RN SALERNO: Noviello, De Luce, Priori, Lobov 3, Pasca 2, Pica, De Bellis 1, D'Angelo, Gallozzi, G. Parrilli 1 (rig), Spatuzzo 1, A. Parrilli, Ingrosso. All. Citro.
Arbitri: Magnesia e Zedda
Note. parziali 2-1, 2-4, 3-1, 0-2. Usciti per limite di falli Mazzi (L), Priri e Lobov (S) nel quarto tempo. Espulsi S. Onida e A. Onida per proteste nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Latina 5/11, Salerno 2/9 + un rigore. Spettatori 100.

C.C. 7 SCOGLI – TE.LI.MAR 9-8
CC 7 SCOGLI: Pipicelli, Lisica 4 (un rig), Dainese, Giacoppo, Tagliaferri, Denaro, Bordone 1, Messina, Toldonato 1, Zovko 1, Cusumano 2, Giuliano, Morachioli. All. Baio
TELIMAR: Serrentino, R. Patti 1, Galioto, F. Di Patti 2, Lo Dico, D'Aleo 1, Trebino, C. Geloso 1, Locascio 3, Calabrese, Fabiano, Giliberti, Petito. All. Quartuccio
Arbitri: Cataldi e Petronilli
Note. parziali 5-2, 0-3, 2-0, 2-3. Usciti per limite di falli Zovko (7 S) e Trebino (T) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: 7 Scogli 6/15 + un rigore, Telimar 4/11. Spettatori 250 crca.

 

Pubblicato in Pallanuoto
Sabato, 19 Dicembre 2015

Holiday Cup. Usa-Italia 12-10

Girone di ritorno dell'Holiday Cup in corso a Los Alamitos in California. Le campionesse olimpiche e mondali degli Stati Uniti vincono 12-10 con l’Italia e allungano a 9 punti, solitarie in testa alla classifica. La Spagna batte l'Olanda 11-8 e con 6 punti la raggiunge al secondo posto, ma la supera con gli incontri diretti favorevoli. Il Setterosa è in partita fino alla fine, stavolta sbaglia qualcosa di troppo in fase di superiorità numerica, continua il processo di preparazione agli Europei e festeggia il ritorno al gol di Alexandra Cotti (la minuto 6’14” del primo tempo) dopo l’infortunio che l’ha tenuta a lungo lontano dalla piscina. La migliore realizzatrice della partita è la statunitense Neushul con cinque gol. Questa sera alle 21.00 ora italiana l’Italia affronta la Spagna, battuta 9-8 il 16 dicembre.

USA-ITALIA 12-10
USA. Hill, Musselman 1, Seidemann 1, Fattal 2, Clark, Steffens 1, Mathewson 1, Neushul 5 (1 rig), Grossmann, Gilchrist, M. Fischer 1, Craig, Johnson, Williams. All. Krikorian
ITALIA. Gorlero, Tabani, Garibotti, Queirolo 2, Radicchi, Aiello, Di Mario 2 (1 rig), Bianconi 2 (1 rig), Emmolo, Pomeri 2, Cotti 1, Frassinetti, Palmieri, Barzon 1, Motta. All. Conti
Arbitri: Buch (ESP) e Alexandrescu (ROM)
Note: parziali 5-3, 1-2, 3-1, 3-4. Uscita per limite di falli Steffens (USA) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: USA 5/10 + 1 rigore e Italia 3/11 + 2 rigori.

SETTEROSA. Le convocate per la California sono Laura Teani, Elisa Queirolo e Laura Barzon (Plebiscito Padova), Rosaria Aiello, Federica Radicchi, Arianna Garibotti e Giulia Gorlero (Despar Messina), Roberta Bianconi e Giulia Emmolo (Olympiakos), Teresa Frassinetti (RN Bogliasco), Aleksandra Cotti (Rapallo Pallanuoto), Francesca Pomeri e Silvia Motta (Città di Cosenza), Chiara Tabani (Mediostar Prato), Tania Di Mario e Valeria Palmieri (L’Ekipe Orizzonte). Nello staff, con il commissario tecnico Fabio Conti, gli assistenti Paolo Zizza e Marco Manzetti, il preparatore atletico Simone Cotini, il team manager Barbara Bufardeci, il medico Vincenzo Ciaccio e la fisioterapista Simona Tozzetti. L'arbitro italiano designato per la Holyday Cup è Filippo Gomez.

LA HOLYDAY CUP - Los Alamitos (9 ore in meno rispetto all'Italia)

15 dicembre: Spagna-Olanda 10-9 e USA-Italia 9-4
16 dicembre: Spagna-Italia 8-9 e USA-Olanda 8-9
17 dicembre: Italia-Olanda 11-12 e USA-Spagna 10-8 arbitro Gomez
18 dicembre: Olanda-Spagna 8-11 e USA-Italia 12-10

Classifica: Usa 9, Spagna e Olanda 6, Italia 3.

19 dicembre: 12.00 Spagna-Italia e 13.30 USA-Olanda
20 dicembre: 09.00 Olanda-Italia e 10.30 USA-Spagna

Pubblicato in Pallanuoto
Venerdì, 18 Dicembre 2015

Holiday Cup. Olanda-Italia 12-11

Seconda sconfitta per il Setterosa all'Holiday Cup in corso a Los Alamitos in California. L'Olanda vince 12-11 grazie anche alle quattro reti dell'attacante Maud Megens (come nella semifinale vittoriosa dei mondiali di Kazan) e si porta a sei punti in classifica, prima insieme agli USA che hanno battuto la Spagna 10-8. Per le azzurre, 10-10 a 3'40" dalla fine, doppiette di Emmolo, Aiello, Di Mario e Queirolo. In tribuna Laura Teani che in questi giorni è costretta allo stop a causa di influenza. Stanotte alle 19.30 locali (4.30 in Italia) il ritorno contro le statunitensi. Seguono tabellino e programma.

ITALIA-OLANDA 11-12
Italia: Gorlero, Tabani, Garibotti, Queirolo 2, Radicchi, Aiello 2, Di Mario 2, Bianconi 2 (1 rig.), Emmolo 2, Pomeri, Cotti, Frassinetti, Palmieri 1, Barzon, Motta. All. Conti.
Olanda: Willemsz, Smit 1, Genee D 1, Van der Sloot 2, Genee A. 2, Stomphorst, Rogge, Sevenich 1, Megens 4, Van Toorn, Klaassen 1, Van der Molen, Joostra. All. Havenga.
Arbitri: Drury (USA) e Buch (ESP)
Note: parziali: 2-3, 4-3, 1-2, 4-4. Uscite per limite di falli Klassen (O) nel terzo, Bianconi (I) e van Toorn (O) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Italia 6/12 + 1 rigore e Olanda 5/10.

SETTEROSA. Le convocate per la California sono Laura Teani, Elisa Queirolo e Laura Barzon (Plebiscito Padova), Rosaria Aiello, Federica Radicchi, Arianna Garibotti e Giulia Gorlero (Despar Messina), Roberta Bianconi e Giulia Emmolo (Olympiakos), Teresa Frassinetti (RN Bogliasco), Aleksandra Cotti (Rapallo Pallanuoto), Francesca Pomeri e Silvia Motta (Città di Cosenza), Chiara Tabani (Mediostar Prato), Tania Di Mario e Valeria Palmieri (L’Ekipe Orizzonte). Nello staff, con il commissario tecnico Fabio Conti, gli assistenti Paolo Zizza e Marco Manzetti, il preparatore atletico Simone Cotini, il team manager Barbara Bufardeci, il medico Vincenzo Ciaccio e la fisioterapista Simona Tozzetti. L'arbitro italiano designato per la Holyday Cup è Filippo Gomez.

LA HOLYDAY CUP - Los Alamitos (9 ore in meno rispetto all'Italia)

15 dicembre: Spagna-Olanda 10-9 e USA-Italia 9-4
16 dicembre: Spagna-Italia 8-9 e USA-Olanda 8-9 
17 dicembre: Italia-Olanda 11-12 e USA-Spagna 10-8 arbitro Gomez

Classifica: Usa e Olanda 6, Italia e Spagna 3.

18 dicembre: 15.00 Olanda-Spagna e 19.30 USA-Italia
19 dicembre: 12.00 Spagna-Italia e 13.30 USA-Olanda
20 dicembre: 09.00 Olanda-Italia e 10.30 USA-Spagna

Pubblicato in Pallanuoto
Giovedì, 17 Dicembre 2015

A2 M. 7 Scogli-Civitavecchia si ripete

In relazione all'incontro della seconda giornata del campionato di serie A2 maschile, 7 Scogli-Civitavecchia dello scorso 5 dicembre non disputato per mancanza squadra ospite: il Giudice Sportivo Nazionale, avv. Mazzoni, letto il referto arbitrale, letta la comunicazione del Vice Presidente del Civitavecchia, visto l'articolo 5.4 R.G. e ritenuto che le problematiche del mancato arrivo presso la sede dell'incontro il 5 dicembre scorso del Civitavecchia sono valide per comprovata e non prevedibile causa di forza maggiore, dispone la ripetizione dell'incontro nel rispetto del dettato dell'art. 5.4 R.G..

Pubblicato in Pallanuoto
Pagina 1 di 3

Archivio notizie