Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo
Articoli filtrati per data: Agosto 2010 - FIN - Federazione Italiana Nuoto
La Grecia ha battuto l'Italia 7-5. Seguono i risultati della prima giornata dei campionati europei di pallanuoto femminile, in svolgimento allo Sports Park SRC Mladost di Zagabria, le classifiche e il prossimo turno.
          
Grecia-Italia 7-5
Grecia: Tsouri, Tsoukala 1, Melidoni, Psouni, Liosi, Avramidou, Asimaki 1, Roumpesi 2, Gerolymou 2, Manolioudaki, Antonakou 1, Lara, Kouvdou. All. Morfesis.
Italia: Gigli, Abbate, Casanova 1, Radicchi 1, Motta, Garibotti 1, Aiello, Bianconi, Emmolo, Rocco 2, Cotti, Frassinetti, Gorlero. All. Fiori.
Arbitri: Ciric (Ser) e Bender (Ger).
Note: parziali 2-1, 0-3, 2-0, 3-1. Nessuna uscita per limite di falli. Superiorità numeriche: Grecia 3/8, Italia 0/7. Spettatori 300 circa.
 
Girone A: Russia e Grecia 3; Italia e Croazia 0
Girone B: Spagna e Ungheria 3; Olanda e Germania 0
         
Prima giornata fase eliminatoria, martedì 31 agosto
Spagna-Germania (B) 12-10 (3-2, 5-2, 3-4, 1-2)
Olanda-Ungheria (B) 8-9 (2-3, 0-1, 1-3, 5-2)
Croazia-Russia (A) 3-28 (0-8, 0-4, 1-11, 2-5)
Grecia-Italia (A) 7-5 (2-1, 0-3, 2-0, 3-1)
          
Seconda giornata, giovedì 2 settembre
Olanda-Germania (B) alle 15
Grecia-Russia (A) alle 16.30
Croazia-Italia (A) alle 18
Spagna-Ungheria (B) alle 19.30
        
consulta i risultati ufficiali
consulta statistiche e interviste
  
Pubblicato in Pallanuoto
L'Italia ha battuto i campioni europei del Montenegro 11-10. Seguono i risultati della seconda giornata dei campionati europei di pallanuoto maschile, in svolgimento allo Sports Park SRC Mladost di Zagabria.
      
Classifiche
Girone A: Romania e Italia 6; Montenegro e Croazia 3; Spagna e Turchia 0
Girone B: Ungheria 6; Serbia, Macedonia, Grecia e Germania 3; Russia 0
 
Risultati seconda giornata, lunedì 30 agosto
Germania-Russia (B) 7-6 (2-0, 1-3, 2-2, 2-1)
ha arbitrato Filippo Gomez
Spagna-Romania (A) 10-11 (1-2, 2-3, 5-3, 2-3)
Italia-Montenegro (A) 11-10 (3-2, 3-4, 3-3, 2-1)
Serbia-Ungheria (B) 6-9 (1-2, 2-1, 0-4, 3-2)
Grecia-Macedonia (B) 10-5 (2-2, 4-1, 0-1, 4-1)
Croazia-Turchia (A) 16-3 (3-2, 4-1, 6-0, 3-0)
     
Programma terza giornata, mercoledì 1° settembre
Russia-Serbia (B) alle 10
Turchia-Italia (A) alle 11.30
Macedonia-Germania (B) alle 13
Ungheria-Grecia (B) alle 16.30
Romania-Croazia (A) alle 18
Montenegro-Spagna (A) alle 20.40
      
RIEPILOGO RISULTATI
   
Prima giornata, domenica 29 agosto
Turchia-Romania (A) 6-12 (2-3, 2-3, 1-4, 1-2)
Russia-Macedonia (B) 9-10 (3-3, 2-2, 2-1, 2-4)
ha arbitrato Stefano Riccitelli
Ungheria-Germania (B) 10-8 (3-3, 3-1, 3-1, 1-3)
Serbia-Grecia (B) 13-5 (2-1, 4-2, 3-1, 4-1)
Italia-Spagna (A) 7-6 (3-1, 0-1, 2-1, 2-3)
Montenegro-Croazia (A) 11-9 (1-3, 6-2, 1-3, 3-1)
      
TABELLINI ITALIA
   
Prima giornata fase eliminatoria, domenica 29 agosto
Italia-Spagna 7-6
Italia: Tempesti, Luongo 1, Gitto, Bertoli, Felugo 2, Giacoppo, Gallo, Presciutti 2, Fiorentini, Aicardi 2, Deserti, Pastorino. All. Campagna.
Spagna: Inaki Aguilar, Mario Garcia, Martin, Sziranyi, Molina, Miguell 1, Gallego, Espanol 2, Valles 1, Perrone, Mallarach 1, Xavier Garcia 1, Lopez. All. Rafael Aguilar.
Arbitri: Margeta (Slo) e Juhasz (Ung).
Note: parziali 3-1, 0-1, 2-1, 2-3. Nessuno uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: Italia 3/8, Spagna 5/12. Spettatori 1000 circa. Italia con 12 giocatori a referto perla squalifica di una giornata inflitta a Figlioli nella Vodafone Cup.
    
Seconda giornata fase eliminatoria, lunedì 30 agosto
Italia-Montenegro 11-10
Italia: Tempesti, Luongo 2, Gitto 1, Figlioli 2, Bertoli, Felugo 3, Giacoppo, Gallo, Presciutti 1, Fiorentini 1, Aicardi 1, Deserti, Pastorino. All. Campagna.
Montenegro: Radic, Petrovic 1, Paskovic, Danilovic, Vukcevic, Ticic, Mladjan Janovic 5 (2 rig.), Nikola Janovic 1, Ivovic 1, Zlokovic, Gojkovic 1, Jokic 1, Sefik. All. Porobic.
Arbitri: Kun (Ung) e Stavridis (Gre).
Note: parziali 3-2, 3-4, 3-3, 2-1. Nessuno uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: Italia 5/6 + 1 rigore fallito, Montenegro 7/10 + 2 rigori realizzati. Figlioli (I) colpisce il palo su rigore a 3'30 del terzo tempo, sul 7-6.  A inizio quarto tempo Radic (M) sostituisce Sefik in porta. Spettatori 500 circa.
 
consulta risultati, calendario e statistiche
  
consulta i tabellini ufficiali
Pubblicato in Pallanuoto
L'Italia ha battuto i vice campioni del mondo della Spagna 7-6 nella partita d'esordio dei campionati europei di pallanuoto maschile, che hanno preso il via domenica presso lo Sports Park SRC Mladost di Zagabria. Seguono i risultati della prima giornata, le classifiche e il programma di lunedì.
     
Girone A: Romania, Montenegro e Italia 3; Croazia, Spagna e Turchia 0
Girone B: Serbia, Ungheria e Macedonia 3; Russia, Germania e Grecia 0
        
Risultati prima giornata, domenica 29 agosto
Turchia-Romania (A) 6-12 (2-3, 2-3, 1-4, 1-2)
Russia-Macedonia (B) 9-10 (3-3, 2-2, 2-1, 2-4)
ha arbitrato Stefano Riccitelli
Ungheria-Germania (B) 10-8 (3-3, 3-1, 3-1, 1-3)
Serbia-Grecia (B) 13-5 (2-1, 4-2, 3-1, 4-1)
Italia-Spagna (A) 7-6 (3-1, 0-1, 2-1, 2-3)
Montenegro-Croazia (A) 11-9 (1-3, 6-2, 1-3, 3-1)
       
Programma seconda giornata, lunedì 30 agosto
Germania-Russia (B) alle 10
Spagna-Romania (A) alle 11.30
Italia-Montenegro (A) alle 13
Serbia-Ungheria (B) alle 16.30
Grecia-Macedonia (B) alle 18
Croazia-Turchia (A) alle 20.40
    
Italia-Spagna 7-6 tabellino
Italia: Tempesti, Luongo 1, Gitto, Bertoli, Felugo 2, Giacoppo, Gallo, Presciutti 2, Fiorentini, Aicardi 2, Deserti, Pastorino. All. Campagna.
Spagna: Inaki Aguilar, Mario Garcia, Martin, Sziranyi, Molina, Miguell 1, Gallego, Espanol 2, Valles 1, Perrone, Mallarach 1, Xavier Garcia 1, Lopez. All. Rafael Aguilar.
Arbitri: Margeta (Slo) e Juhasz (Ung).
Note: parziali 3-1, 0-1, 2-1, 2-3. Nessuno uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: Italia 3/8, Spagna 5/12. Spettatori 1000 circa. Italia con 12 giocatori a referto perla squalifica di una giornata inflitta a Figlioli nella Vodafone Cup. 
   
consulta risultati, calendario, statistiche
 
consulta i tabellini ufficiali
 
Pubblicato in Pallanuoto
Rai Sport trasmetterà in diretta le partite delle squadre Nazionali maschile e femminile di pallanuoto ai prossimi Campionati Europei a Zagabria (29 agosto-11 settembre) sui canali tematici 1 e 2 ad eccezione di quelle che si giocheranno al mattino perché la televisione croata non prevede la copertura in quella fascia oraria. Ecco il palinsesto relativo alle gare della prima fase: 
 
Torneo di pallanuoto maschile
 
29 agosto, ore 18.00
Italia-Spagna – diretta Rai Sport2 dalle 17.50
(sintesi in replica il 30 agosto su Rai Tre alle 16.30)
3 settembre, ore 18.00
Italia-Romania – diretta Rai Sport1 dalle 17.45
5 settembre, ore 20.40
Italia-Croazia – diretta Rai Sport1 dalle 20.25
 
Torneo di pallanuoto femminile
 
31 agosto, ore 19.30
Italia-Grecia – diretta Rai Sport1 dalle 19.20
2 settembre, ore 18.00
Italia-Croazia – diretta Rai Sport1 dalle 17.45
4 settembre, ore 19.30
Italia-Russia – diretta Rai Sport1 dalle 19.15
Pubblicato in Pallanuoto
Gli azzurrini nati nel 1995 e seguenti guidati dai tecnici federali Massimo Tafuro e Paolo Zizza hanno battuto la Croazia per 9-6 conquistando il terzo posto nel torneo di Zrenjanin (Serbia) - memorial Darko Cukic. Il trofeo è stato conquistato dalla Croazia che ha superato il Montenegro 11-8 in finale.
Pubblicato in Pallanuoto
La Nazionale femminile di pallanuoto, guidata dal Ct Roberto Fiori, ha battuto l'Ungheria per 12-7 (3-0, 4-2, 3-2, 2-3) nell'ultima giornata del Quattro Nazioni di Bilbao. Per le azzurre doppiette di Aiello, Savioli, Bianconi e Motta e reti di Radicchi, Rocco, Emmolo e Garibotti. In superiorità numerica l'Italia ha realizzato 5 reti su 10 e non ha subito in nessuna delle 5 occasioni in inferiorità. Nell'altro match di giornata la Spagna ha battuto l'Olanda per 13-5.
La Nazionale tornerà oggi in Italia e si ritroverà ad Avezzano per il collegiale di rifinitura in vista degli Europei di Zagabria fino al 27 agosto.
 
La squadra: Giulia Emmolo e Giulia Gorlero (RN Imperia 57), Giulia Bartolini (Firenze Pallanuoto), Simona Abbate, Elena Gigli, Elisa Casanova, Teresa Frassinetti e Aleksandra Cotti (Fiorentina Waterpolo), Arianna Garibotti e Federica Radicchi (Geymonat Orizzonte Catania), Federica Rocco e Martina Savioli (Plebiscito Padova), Medea Verde e Silvia Motta (Yamamay Varese), Rosaria Aiello (CC Ortigia) e Roberta Bianconi (Rapallo Nuoto).
Lo staff: il Ct Roberto Fiori, l'assistente tecnico Luciano Russo, il preparatore atletico Federico Quinzi, l'operatore video Giovanni Zaccaria, il fisioterapista Alessandro Francini e il medico Nicola Armentano.
Pubblicato in Pallanuoto
L'Italia del Ct Alessandro Campagna è stata sconfitta per 10-8 (2-2, 3-1, 3-0, 2-5) dalla Germania nell'ultima giornata della Vodafone Cup di Budapest. Gli azzurri, che sono andati sotto 8-3 in chiusura di terzo parziale, hanno provato la rimonta nel quarto riportandosi più volte sul -2. A segno Gallo (4), Fiorentini (2), Gitto, e Figari. In superiorità numerica l'Italia ha realizzato 3 delle 12 occasioni e ha subito in inferiorità in 4 delle 8 circostanze.
Nell'altra partita di giornata l'Ungheria ha battuto la Spagna per 9-7. La Nazionale tornerà in Italia per rifinire la preparazione in vista degli Europei di Zagabria.
 
Vai alla presentazione
Pubblicato in Pallanuoto
Gli azzurrini nati nel 1995 e seguenti, guidati dai tecnici federali Massimo Tafuro e Paolo Zizza, sono stati sconfitti dalla Croazia per 8-4 nella semifinale del Torneo di Zrenjanin (Serbia) - memorial Darko Cukic. Domani finale per il terzo posto con l'Ungheria alle 11.40.
Pubblicato in Pallanuoto

L'Italia del Ct Alessandro Campagna è stata sconfitta per 10-8 (3-3, 2-0, 2-3, 3-2) dalla Spagna nella seconda giornata della Vodafone Cup di Budapest. Gli azzurri sono andati a segno con le doppiette di Felugo e Gallo e le reti di Presciutti, Gitto, Aicardi e Figlioli. In superiorità numerica l'Italia ha realizzato 2 delle 11 occasioni e ha subito in inferiorità in 4 delle 6 circostanze.
Nell'altro match di giornata successo dell'Ungheria sulla Germania per 15-9. Domani il turno conclusivo; l'Italia affronterà la Germania alle 9.45.
 
Vai alla presentazione

Pubblicato in Pallanuoto

L'Italia del Ct Roberto Fiori ha pareggiato 12-12 (3-5, 2-2, 2-4, 5-1) con l'Olanda nella seconda giornata del Quattro Nazioni di Bilbao. Per le azzurre reti di Emmolo (3), Bianconi (2), Casanova (2), Radicchi (2), Abbate (2) e Garibotti (1).
L'Italia ha realizzato 2 reti in superiorità numerica sulle 6 opportunità avute; 2 su 5 la statistica per le olandesi. Domani ultimo match del torneo per le azzurre che affronteranno l'Ungheria alle 11.30.
Nell'altro match di giornata successo della Spagna sull'Ungheria per 13-7.
 
Vai alla presentazione 

Pubblicato in Pallanuoto
Pagina 1 di 5

Archivio notizie