Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo
Articoli filtrati per data: Dicembre 2010 - FIN - Federazione Italiana Nuoto
In relazione alle gare del 22 dicembre scorso il Giudice Unico, avv. Pascerini, ha preso i seguenti provvedimenti:
  
Squalfiche: 1 giornata a M. Emmolo (Carige Olio Carli Imperia), per comportamento ingiurioso; 1 giornata R. Ginocchio (Dir. RN Camogli), per recidività in comportamento poco riguardoso; 1 giornata a C. Gavazzi (Presidente RN Bogliasco), R. Di Somma (RN Bogliasco), per comportamento minaccioso nei confronti dell'arbitro a fine incontro.
 
Ammoniti con diffida i sigg. V. Gallo (CN Posillipo), Filippo Rocchi (Carige Olio Carli Imperia), C. Ciocchetti (all. Lazio), C. Napolitano (Igm Ortigia), per comportamento poco riguardoso. 
 
Ammoniti i sigg. G. Parodi (Dir. Carige Olio Carli Imperia), E. Gerbò (all. Carige Olio Carli Imperia), L. Barillari (Carige Olio Carli Imperia), Tommaso Negri (CN Posillipo), G. Latini (SS Lazio), M. Baldineti (all. Ellevì Nervi), per comportamento poco riguardoso.
 
Ammenda di 300€ alla RN Savona per mancanza dispositivo elettronico richiesta timeout con plurirecidività; 100€ all'Ellevì Nervi per comportamento ingiurioso del pubblico verso gli arbitri.
Pubblicato in Pallanuoto
La Nazionale nati '96 e seguenti, allenata dal Tecnico Massimo Tafuro, sarà in raduno collegiale presso il Polo Natatorio di Ostia dal 2 al 6 gennaio. Questi i convocati: Damiano Pellegrino (Blu Team), Alessandro Bernaudo, Biagio Borrelli, Eduardo Campopiano (CC Napoli), Cristian Gandini (Carige Olio Carli Imperia), Jacopo Alesiani (RN Savona), Gabor De Paolis (Ellevì Nervi), Pierluigi Chiriatti (Mestrina Casinò di Venezia), Lorenzo Ricciotti (Pallanuoto Osimo), Alessio Pappacena (Pol. Acilia), Edoardo Di Somma e Filippo Ruello (RN Bogliasco), Fabio Viola (RN Camogli), Tommaso Martini (RN Florentia), Emilio Calvauna (RN Sori), Matteo Rapone (Roma 2007), Andrea Manzo e Alessandro Serrentino (Roma Vis Nova), Alessandro Vitale (SS Lazio), Pierpaolo D'Angelo (San Mauro N), Riccardo Pieroni (Team Marche).
Staff: Massimo Tafuro Tecnico federale, Alberto Bertolotti Assistente Tecnico.
Pubblicato in Pallanuoto
E' online nella sezione calendari della pallanuoto il programma completo di orari e campi gara del campionato Under 17 A. Clicca qui per consultarlo
Pubblicato in Pallanuoto
A Natale con la pallanuoto. La squadra del CN Posillipo sarà ospite nel programma "24mila voci" condotto da Milly Carlucci in onda sabato 25 dicembre su Raiuno alle 21.20. Il nuovo talent show vedrà sette gruppi che si sfideranno sul palco, con un numero partecipanti che va dai 4 ai 25 componenti. Ogni squadra si esibirà nel proprio repertorio, cantando e ballando i brani scelti davanti alla giuria, presieduta da Gigi D’Alessio e Gloria Gaynor. I giocatori si esibiranno in un mambo come "boys" di Francesca Testasecca miss Italia 2010.
Pubblicato in Pallanuoto
Il CT della Nazionale Alessandro Campagna ha diramato le convocazioni per un raduno collegiale di ripresa che si terrà a Savona dal 9 al 12 gennaio. Ventiquattro atleti convocati: Valentino Gallo, Fabio Baraldi, Zeno Bertoli, Paride Saccoia (CN Posillipo), Matteo Aicardi, Deni Fiorentini e Massimo Giacoppo (Carisa Savona), Maurizio Felugo, Niccolò Figari, Pietro Figlioli, Alex Giorgetti, Niccolò Gitto, Federico Lapenna, Giacomo Pastorino, Stefano Tempesti (Ferla Pro Recco), Christian Napolitano (CC Ortigia), Alessandro Nora e Christian Presciutti (Lake Iseo Brixia), Arnaldo Deserti (RN Bogliasco), Giacomo Bini e Luigi Gobbi (RN Florentia), Lorenzo Vespa (Roma Vis Nova), Samuele Avallone e Stefano Luongo (RN Camogli).
Lo staff tecnico è composto, oltre che dal Ct Campagna, dal team manager Francesco Attolico, dall'assistente tecnico Amdeo Pomilio, dall'assistente video-analisi Gianni Fedele, dal fisioterapista Tiziano Chiapponi, dal preparatore atletico Alessandro Amato e dalla psicologa Bruna Rossi.
Pubblicato in Pallanuoto
A1 maschile - CAF
 
La Commissione d'appello federale riunitasi il 17 dicembre per l'esame del ricorso presentato in via d'urgenza dalla SS Nervi in data 13/12/10 avverso il provvedimento adottato dal GUN, riferito all'incontro del 27/11 di squalifica del campo di gara per una giornata, preso atto del provvedimento adottato dal GUN riferito all'incontro Ortigia-Camogli svoltosi in pari data, sentito in audizione telefonica l'arbitro Caputi, ha deliberato di accogliere il ricorso della società Nervi revocando la squalifica del campo e comminando la sanzione di 1000€.
 
Seguono le decisioni dei Giudici avv. Fabrizio Di Guida e avv. Claudio Mazzoni in merito alle partite di serie A2 e B maschile.
 
Serie A2 Maschile
 
Incontro Carpisa Yamamay Acquachiara-Fiorentina Nuoto 
Visto il referto arbitrale, vista la comunicazione della società Fiorentina Nuoto del 18 dicembre 2010, vista la documentazione allegata, ritenuto che è stata data prova del legittimo impedimento per il raggiungimento del campo di gara, si dispone la ripetizione della partita a data da destinarsi.
 

Squalificati: per 2 giornate il sig. Palumbo (All. Archigen Acicastello) per comportamento ingiurioso e minaccioso; per 1 giornata gli atleti Esposito (RN Salerno) e Giordano (RN Salerno) per gioco violento; per 1 giornata il sig. Fini (Dir. SC Quinto) per recidività in comportamento poco riguardoso; per 1 giornata il sig. Aradis (Dir. NC Civitavecchia) per mancanza di rispetto e linguaggio scorretto; per 1 giornata l'atleta Campanini (RN Arenzano) per linguaggio scorretto; per 1 giornata il sig. Risso (All. Torino 81) per comportamento scorretto e ingiurioso;
 
Ammoniti con diffida: i sigg. Raviolo (Dir. Torino 81), Scuderi (Dir. Strano Light Division Catania), Principi (Dir. PN Brescia) e Vuletic (All. RN Salerno) e l'atleta Kacar (Archigen Acicastello) per comportamento poco riguardoso;
 
Ammoniti: i sigg. Cerruzzi (Dir. Vigevano), Capurro (Dir. RN Arenzano), Caltabiano (All. RN Arenzano) e Clerici (Dir. Torino 81) e gli atleti Gatto (Vis Nova), Crivelli (Bergamo Alta) e Bulgheroni (Vigevano) per comportamento poco riguardoso;
 
Multe: 60€ alla società Vigevano per assenza dei dispositivi elettronici per la richiesta del time-out; 60€ alla società Newton Payton Bari per mancanza dei time-out; 60€ alla società Chiavari Nuoto per mancato funzionamento dei time-out; 60€ alla società RN Cagliari Blue Shark per comportamento ingiurioso del pubblico verso gli arbitri; 60€ alla società NC Civitavecchia per carenze organizzative.
 
Serie B maschile
 
Incontro Libertas RN Perugia-Pol Acilia Sport
Letto il referto arbitrale, viste le documentazioni delle due squadre, vista la documentazione allegata, ritenuto che è stata data prova del legittimo impedimento per il raggiungimento del campo di gara, si dispone la ripetizione della partita a data da destinarsi.
 
Squalificati: per 3 giornate l'atleta Pasetti (Cus Milano) per comportamento insubordinato, ingiurioso e minaccioso con linguaggio scorretto; per 2 giornate il sig. Catalano (All. Cus Milano) per comportamento ingiurioso e minaccioso con linguaggio scorretto; per 2 giornate l'atleta Nenci (Sport Management) per brutalità; per 1 giornata l'atleta Bruno (Promosport) per mancanza di rispetto e linguaggio scorretto; per 1 giornata l'atleta De Lisi (Cus Palermo) per comportamento ingiurioso verso un avversario; per 1 giornata l'atleta Medugno (RN Napoli) per comportamento ingiurioso verso l'arbitro;
 
Ammoniti: i sigg. Bellecci (Dir. Muri Antichi), Schiera (Dir. servizio Cus Palermo), Garau (Dir. Sportiva Sturla) e Lorenzetto (Dir. Libertas Nuoto Novara) e gli atleti Fabiano (Palermo Sikelia) e Cesini (Vela Nuoto Ancona) per comportamento poco riguardoso;
 
Multe: 250€ alla società Sport Management quale ammenda automatica per brutalità; 60€ alla società Cus Palermo per comportamento ingiurioso del pubblico verso l'arbitro; 60€ alla società Promogest per dispositivo di richiesta time-out non funzionante.
Pubblicato in Pallanuoto
Mercoledì 22 dicembre si disputerà la decima giornata, ultima del 2010, del campionato maschile di pallanuoto di serie A1. Segue il programma orario con le designazioni arbitrali.
 
Mercoledì 22 dicembre ore 15
Ellevi Nervi-IGM Ortigia
Arbitri: Pascucci e Severo
Delegato: Tognoni
 
Lake Iseo Brixia-Latina Pallanuoto
Arbitri: D. De Meo e Gomez
Delegato: Tedeschi
 
ore 19.30
Carige Olio Carli Imperia-CN Posillipo
Arbitri: Bensaia e Ceccarelli
Delegato: Trovò
 
Carisa Savona-SS Lazio Nuoto
Arbitri: Fusco e Taccini
Delegato: Maggiolo
 
RN Florentia-Ferla Pro Recco
Arbitri: Lo Dico e Riccitelli
Delegato: Rotunno
 
ore 20.30 - diretta Rai Sport 2
RN Camogli-RN Bogliasco
Arbitri: De Chiara e Rovida
Delegato: Carannante
 
Vai alla classifica
Pubblicato in Pallanuoto
Terzo successo su tre giornate per la Ferla Pro Recco campione d'Italia e d'Europa nei gironi di Eurolega. La squadra ligure ha superato i montenegrini del Vaterpolo Klub Budva per 12-7 conservando il primato a punteggio pieno del girone B. Nel prossimo match, in programma domenica 9 gennaio alle ore 18, la Pro Recco affronterà i montenegrini in trasferta.
Due su quattro le squadre italiane che si qualificano ai quarti di finale di Coppa Len. La Carisa Savona, dopo il 10-6 dell'andata, batte nuovamente i turchi del Galatasaray per 15-4 mentre la Lake Iseo Brixia, forte del 19-8 del match di andata, subisce l'ininfluente sconfitta dai tedeschi del Wasserfreunde Spandau Berlino per 10-8. Si ferma agli ottavi la corsa del CN Posillipo, che non va oltre il 9-9 sui francesi del Marsiglia dopo la sconfitta per 8-7 dell'andata, e della RN Florentia, che non riesce a difendere l'11-7 dell'andata perdendo per 10-5 con la Digi Oradea.
Intanto la Len ha effettuato i sorteggi per i quarti di finale (andata 19 gennaio, ritorno 2 febbraio): la Carisa Savona affronterà gli ungheresi dell'FTC Budapest, la Lake Iseo Brixia sfiderà i francesi del CN Marsiglia.
 
Vai al sito della LEN
Pubblicato in Pallanuoto
Il Procuratore Federale, avv. Carlo D'Amelio,
- letto il comunicato stampa della società Formoline Catania pubblicato sul sito http://www.waterpolodevelopmentworld.com in data 17/12/2010 in merito alla decisione della CAF che - in accoglimento del ricorso proposto da codesto Ufficio avverso la decisione del GUN del 20/11/2010 relativa all'incontro RN Bologna-Formoline Catania, con cui veniva comminata la sanzione della sconfitta a tavolino con il punteggio di 5-0 e ammenda di € 500,00 alla società per mancato arrivo non giustificato da comprovate causali - confermava la decisione di cui sopra, irrogando, altresì, come previsto dall'art. 5.4 del RGPN per la stagione 2010/2011 la penalizzazione di un punto in classifica;
- osservato che nella predetta comunicazione a firma del general manager della società Giuseppe La Delfa sono contenute affermazioni gravissime nei confronti del GUN;
- tenuto presente quanto statuito dalla Corte Federale con parere del 7 febbraio 2007 in merito all'art. 22 del Regolamento Organico che vieta di esprimere censure e/o critiche nei confronti degli Organi della Federazione, laddove si è ribadito che la suddetta norma deve essere intesa con valore precettivo e deontologico, non intendendo impedire né limitare il giusto diritto di critica di cui il sig. La Delfa aveva, ed ha, tutto il diritto, ma tale diritto non deve travalicare i limiti della corretta convivenza civile e non può sfociare in affermazioni di natura offensiva, lesive dell'onorabilità del destinatario;
- ritenuto che nel caso di specie le espressioni utilizzate dal sig. La Delfa hanno travalicato i limiti sopra indicati dalla Corte Federale ed in particolare per quelle utilizzate nei confronti del GUG, della Federazione e dei suoi organi di giustizia sportiva, tacciata sostanzialmente di incapacità e incompetenza;
- considerato che è stato utilizzato un mezzo di pubblica diffusione per esprimere le sopra indicate offensive affermazioni in ordine all'operato degli organi di giustizia sportiva e della Federazione, ed in particolare del GUN, così violando i criteri di rispetto e di educazione e i principi di lealtà, correttezza e probità che devono caratterizzare i rapporti tra soggetti federali, e a tali principi non sono ispirate le menzionate espressioni utilizzate dal sig. La Delfa;
deferisce alla Commissione disciplinare, organo dinanzi alla quale sono tenuti a comparire, la società Formoline Catania, in persona del presidente pro tempore, ed il sig. Giuseppe La Delfa, nella qualità di dirigente sociale, per violazione dell'art. 6 dello Statuto federale e degli artt. 5 e 22 del vigente Regolamento Organico.
Pubblicato in Pallanuoto
L'Italia è stata battuta dal Canada 16-9 nella finale per il terzo posto del quadrangolare di pallanuoto femminile di Montreal. La Cina ha sconfitto l'Australia 9-7 in finale; parziali 0-0, 5-4, 4-3, 0-0.
       
Italia-Canada 6-19 tabellino
Italia: Gigli, Abbate, Casanova, Radicchi 1, Garibotti 1, Aiello, Bianconi 4, Emmolo 2, Rocco, Cotti, Lapi 1, Gorlero, Verde, M. Savioli. All. Conti.
Canada: Riddell, Alogbo, Monton, Crook 2, M. Eggens 4, Fournier, Tomiuk 3, Perreault 4, McKee 1, Robinson, Bridges, Valin 2, Janssens, C. Eggens. All. Oaten.
Arbitri: MacKay e Harrod.
Note: parziali 2-3, 3-6, 2-3, 2-4.
   
consulta il sito ufficiale 
Pubblicato in Pallanuoto
Pagina 1 di 6

Archivio notizie